Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare le chiamate anonime

di

Ultimamente vieni spesso disturbato da uno o più numeri privati e non ne puoi proprio più della cosa? vorresti poter bloccare le chiamate anonime per tenere lontani eventuali scocciatori nei momenti meno opportuni ma non sai proprio come fare? Se la risposta ad almeno una di queste due domande è affermativa sono lieto di comunicati che sei capitato nel posto giusto, o meglio sulla guida giusta. Nelle seguenti righe andrò infatti a spiegarti tutto ciò che è possibile fare per bloccare le chiamate anonime.

Prima che tu possa spaventarti e che possa pensare al peggio voglio però tranquillizzanti subito su una cosa. Allo stato attuale delle cose bloccare le chiamate anonime è un’operazione davvero semplice da effettuare e per la messa a segno della quale sono necessari soltanto pochi minuti di attenzione e di concentrazione.

Se è tua intenzione saperne di più e sei quindi intenzionato a bloccare le chiamate anonime ti invito a concederti qualche minuto di tempo libero ed a concentrarti sulla lettura della seguente guida. Vedrai che alla fine potrai dirti più che soddisfatto del risultato ottenuto e sono anche certo del fatto che alla prima buona occasione sarai pronto a spiegare a tutti i tuoi amici bisognosi come fare.

Bloccare le chiamate anonime su iPhone

Se possiedi un iPhone e desideri bloccare le chiamate anonime sappi che per effettuare questa operazione non è necessario installare nessuna app sul tuo dispositivo. Per bloccare le chiamate anonime su iPhone ti basta infatti sfruttare un’apposita funzionalità inclusa in iOS, il sistema operativo per device mobile di casa Apple.

Per bloccare le chiamate anonime su iPhone puoi sfruttare la funzione Non disturbare disponibile “di serie” sul tuo melafonino. Qualora non ne fossi a conoscenza sappi che la funzione Non disturbare rappresenta una speciale funzione di iOS grazie alla quale è possibile far diventare silenzioso l’iPhone bloccando chiamate e notifiche in orari specifici della giornata (o quando decide l’utente).

Per bloccare le chiamate anonime su iPhone sfruttando la funzione Non disturbare la prima cosa che devi fare è quindi quella di pigiare sull’icona di Impostazioni annessa in home screen. Successivamente seleziona la voce Non disturbare dalla schermata che si apre e poi scegli se sfruttare la modalità Manuale per attivare subito la funzione Non disturbare oppure se sfruttare la modalità Programmato per specificare in quali eventuali fasce orarie desideri poter ricevere telefonate.

Screenshot delle impostazioni di iOS

Una volta fatto ciò pigia sulla voce Consenti chiamate da e poi pigia sulla voce Tutti i contatti per fare in modo da ricevere telefonate soltanto da coloro che sono presenti nella tua rubrica e non anche da parte di contatti sconosciuti, anonimi compresi. Per confermare l’applicazione delle modifiche pigia sul pulsante < Indietro che risulta collocato nella pareti alto a sinistra della schermata visualizzata.

Una volta attivata la funzione Non disturbare nella parte in alto a destra dello schermo del tuo iPhone vedrai comparire un icona raffigurante una mezzaluna. L’icona indica che il Non disturbare sta funzionando correttamente e che quindi la funzione per bloccar le chiamate anonime è attiva.

Se lo desideri anziché consentire la ricezione delle chiamate da parte di tutti i contatti presenti in rubrica puoi anche fare in modo che a chiamarti siano soltanto un ristretto gruppo di contatti, i preferiti. Per fare ciò ti basta pigiare sulla voce Preferiti annessa alla sezione Consenti chiamate da.

In seguito ricordati di indicare i contatti da cui desideri ricevere le telefonate come preferiti. Per effettuare questa operazione pigia sull’icona dell’app Telefono annessa in home screen, fai tap sulla voce Contatti collocata in basso, pigia sul contatto che desideri aggiungere all’elenco dei preferiti e poi fai tap sulla voce Aggiungi a Preferiti. Se ad uno specifico contatto sono associati più numeri di telefono ricordati anche di specificare quale di quelli elencati desideri aggiungere ai preferiti.

Foto che mostra la rubrica di iPhone

Tieni conto che qualora fosse necessario potrai disabilitare la funzione Non disturbare in qualsiasi momento. Per disabilitare la funzione Non disturbare ti pasta pigiare sull’icona di Impostazioni presente in home screen, pigiare su Non disturbare e spostare su OFF la levetta relativa a Manuale o Programmato a seconda dell’opzione da te precedentemente scelta bloccare le chiamate anonime.

Bloccare le chiamate anonime su Android

Se possiedi uno smartphone Android oppure un tablet Android dotato di vano SIM ed è tua intenzione bloccare le chiamate anonime hai a tua disposizione due differenti soluzioni: sfruttare le funzionalità già integrate sul tuo dispositivo oppure ricorrere all’impiego di apposite app. La scelta spetta soltanto te.

Se non preferisci installare nuove applicazioni sul tuo dispositivo e desideri quindi bloccare le chiamate anonime sfruttando le funzionalità già integrate in esso la prima cosa che devi fare è quella di accedere alla home screen del tuo dispositivo e pigiare sull’app avente un’icona raffigurante una cornetta del telefono. Successivamente pigia sui tre puntini collocati in alto a destra e dal menu che ti viene mostrato seleziona la voce Impostazioni chiamata.

Adesso fai tap sulla voce Rifiuto chiamata dopodiché pigia su Elenco rifiuto automatico. Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata aggiungi il segno di spunta accanto alla voce Sconosciuto dopodiché pigia sulla freccia collocata nella parte in alto a destra del display per confermare l’applicazione delle modifiche effettuate.

Screenshot delle impostazioni di Android

A partire da questo momento tutte le chiamate anonime effettuate verso il tuo numero di telefono saranno bloccate e deviate in automatico verso la segreteria telefonica.

Chiaramente in caso di ripensamenti potrai sempre e comunque andare a rimuovere il blocco per le chiamate anonime. Per fare ciò ti basta effettuare nuovamente i passaggi che ti ho indicato in precedenza avendo però cura di rimuovere il segno di spunta precedentemente aggiunto accanto alla voce Sconosciuto annessa alla sezione Elenco rifiuto automatico.

Se invece preferisci ricorrere all’impiego di apposite applicazioni per bloccar le chiamate anonime su Android ti suggerisco di utilizzare Calls Blacklist. Si tratta infatti di un’applicazione che è ingrato di filtrare le telefonate e di far risultare la linea occupata a coloro che chiamano sfruttando il privato.

Per bloccare le chiamate anonime su Android con Calls Blacklist la prima cosa che bisogna fare è quindi quella di pigiare sull’icona di Play Store presente nella home screen del tuo dispositivo, di pigiare poi sul campo di ricerca collocato nella parte alta della schermata che visualizzi e di digitare calls blacklist. Successivamente fai tap sul primo risultato della ricerca che ti viene mostrato. Se desideri velocizzare l’esecuzione di questa procedura puoi anche fare tap qui direttamente dal tuo smartphone o tablet.

Successivamente fai tap su Installa e poi su Accetto ed attendi che la procedura di download e di installazione dell’app venga avviata e poi portata a termine.

Ad installazione completata avvia l’applicazione pigiando sulla sua icona che è stata aggiunta in home screen dopodiché fai tap sul pulsante Disabilita per evitare che entri in vigore anche il sistema di filtraggio degli SMS. Successivamente premi l’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra, seleziona la voce Chiamata dal menu che compare e apponi un segno di spunta accanto alla voce Numeri privati.

Screenshot dell'app Calls Blacklist su Android

A partire da questo momento tutte le volte che riceverai una chiamata da parte di un numero privato chi c’è dall’altra parte della cornetta ascolterà il segnale di occupato mentre tu visualizzerai un’apposita notifica sul tuo dispositivo indicante il fatto che la chiamata anonima è stata bloccata.

Nel caso in cui ripensassi potrai sempre e comunque disabilitare la funzione dell’applicazione per bloccare le chiamate anonime. Per fare ciò accedi all’app Calls Blacklist e poi al menu Impostazioni, successivamente pigia su Chiamate e poi togli il segno di spunta dalla voce Numeri privati.