Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come inibire una chiamata

di

C’è un amico che ti chiama in continuazione, disturbandoti anche durante il lavoro, e vorresti limitare un po’ la sua insistenza? Nelle ultime settimane, stai ricevendo molte telefonate per promozioni commerciali o sondaggi dallo stesso call center e vorresti bloccare il numero per non essere più disturbato? Vediamo cosa si può fare.

Se possiedi uno smartphone Android o un iPhone e vuoi una mano a scoprire come inibire una chiamata sul tuo telefono, leggi le indicazioni che sto per darti e dovresti riuscire a risolvere abbastanza facilmente il problema. Si tratta di installare un’app su Android e di regolare alcune impostazioni in iOS ma, non temere, nulla di riservato a “smanettoni” o super-esperti.

Se vuoi sapere come inibire una chiamata ed utilizzi uno smartphone Android, apri subito il Google Play Store, cerca l’applicazione Calls Blacklist e installala sul tuo telefono. Si tratta di una app gratuita che, come suggerisce facilmente il nome, permette di creare una “lista nera” di numeri da bloccare. In questo modo, potrai far risultare la tua linea sempre occupata per tutte quelle persone che assumono spesso atteggiamenti petulanti oppure per i disturbatori che si divertono a farti perdere tempo con le loro telefonate.

Utilizzare Calls Blacklist è facile come bere un bicchier d’acqua. Tutto quello che devi fare è lanciare l’applicazione, pigiare sul pulsante Aggiungi che si trova nella parte alta dello schermo e scegliere se bloccare un numero presente nel registro delle chiamate, nei contatti, nella cronologia dei messaggi oppure se aggiungere un recapito alla “lista nera” manualmente. Nella schermata che si apre, scegli o digita il numero da bloccare e il gioco è fatto. Ogni volta che la persona bloccata chiamerà il tuo cellulare, riceverà il segnale di occupato e tu riceverai una notifica del fatto che è stata inibita la sua telefonata.

Nelle Impostazioni della app puoi anche impostare il blocco automatico di numeri privati ed SMS, mettendo il segno di spunta accanto alle apposite opzioni, e attivare o disattivare le notifiche relative al blocco delle chiamate. Tutto in maniera estremamente facile e veloce (funziona anche sui terminali più datati e/o economici).

Hai un iPhone? Purtroppo a causa delle restrizioni di iOS non è possibile inibire una chiamata come su Android, ma si può sfruttare la funzione Non disturbare in modo che blocchi tutte le chiamate in entrata eccetto quelle di persone aggiunte ad una lista di contatti preferiti. È un po’ macchinoso come meccanismo ma senza jailbreak è il massimo che si può ottenere.

Se sei interessato a bloccare le chiamate sul tuo “melafonino”, devi recarti elle Impostazioni di iOS, impostare l’opzione Non disturbare su ON e selezionare la voce Notifiche. Nella schermata che si apre, pigia su Non disturbare ed imposta la preferenza Consenti chiamate da su Preferiti. Dopodiché avvia l’applicazione Contatti, seleziona i nominativi delle persone a cui desideri consentire le chiamate mentre è attiva la modalità Non disturbare e pigia sul pulsante Aggiungi ai preferiti presente in fondo alle loro schede.

È meno complicato di quel che sembra, in ogni caso puoi trovare maggiori dettagli su questa procedura leggendo la guida su come filtrare le chiamate su iPhone che ho pubblicato qualche tempo fa sul blog. Ne vale la pena se non vuoi essere disturbato dagli scocciatori che ti chiamano ad ogni ora del giorno!