Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona SumUp

di

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto l’obbligo, per esercenti e professionisti, di possedere il POS, che si traduce inevitabilmente nell’obbligo di accettare pagamenti con moneta elettronica. Tutti i commercianti devono adeguarsi, se non vogliono rischiare di incorrere in sanzioni per ogni transazione elettronica rifiutata.

Come hai detto? Tu non hai ancora il POS perché la burocrazia ti spaventa? Non riesci più a orientarti nella giungla di canoni fissi e commissioni sulle transazioni? Beh, in questo caso, devi sapere che puoi optare per strumenti più innovativi e semplici da gestire rispetto ai vecchi POS tradizionali, ad esempio SumUp. Non ne hai mai sentito parlare? Rimediamo sùbito!

SumUp è un sistema che consente agli esercenti di accettare pagamenti elettronici mediante carte di credito, carte di debito e smartphone (via NFC), utilizzando un dispositivo portatile chiamato lettore di carte. Se vuoi saperne di più e scoprire in dettaglio come funziona SumUp, lascia che ti dia una mano in tal senso: posso infatti illustrarti le caratteristiche dei due lettori che la società mette a disposizione dei suoi clienti e guidarti in tutti i passaggi di configurazione e utilizzo di tali dispositivi. Ti va? Bene, allora al bando le ciance e passiamo sùbito al sodo. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Carta di credito

Come già accennato in apertura del post, SumUp è un sistema che consente agli esercenti di accettare pagamenti elettronici mediante carte di credito o carte di debito, utilizzando un dispositivo portatile chiamato lettore di carte.

SumUp accetta carte dei circuiti Visa, V PAY, Mastercard, Maestro, American Express, Discover, Diners Club o China Union Pay. Inoltre, sono accettati i pagamenti eseguiti via NFC tramite Google Pay e Apple Pay.

SumUp non prevede tasse o costi fissi mensili: è necessario pagare solamente il costo del lettore e una commissione dell’1,95% su tutte le transazioni effettuate con successo. Fin qui tutto chiaro? Bene, allora possiamo entrare nel vivo della procedura.

Come ottenere SumUp

SumUp

Se vuoi richiedere il tuo dispositivo SumUp, visita la home page del sito Web di SumUp e fai clic sul pulsante Accedi, che trovi in alto a destra.

Ora, senza immettere le credenziali d’accesso, fai clic sul pulsante Crea un account che trovi immediatamente sotto il rettangolino azzurro che si utilizza per accedere. Seleziona poi, dall’elenco a discesa, il Paese in cui è registrata la tua attività e clicca sul pulsante blu Continua.

A questo punto, nella barra laterale di sinistra, utilizza i due campi di inserimento per fornire il tuo indirizzo email e una password, con i quali accederai al tuo account SumUp. Per concludere la registrazione, apponi un segno di spunta accanto alla voce Accetto il trattamento e la condivisione dei miei dati personali come richiesto per l’utilizzo del servizio SumUp e come indicato nei Termini e Condizioni e Tutela della Privacy e fai clic sul pulsante blu Continua.

Adesso devi scegliere un lettore di carte tra SumUp Air e SumUp 3G: la pagina Web ti mostrerà una tabella riepilogativa delle caratteristiche e del costo di ognuno di essi. In ogni caso, non temere: nei prossimi capitoli, ti spiegherò bene quali sono le differenze e i requisiti di ciascun modello.

Una volta selezionato il lettore di carte preferito, sarai reindirizzato automaticamente alla pagina di conferma dell’ordine: qui devi inserire i tuoi dati personali, nonché le informazioni necessarie per la spedizione e il pagamento del lettore di carte prescelto. È possibile pagare mediante bonifico bancario o carta di credito. Il lettore di carte sarà consegnato in 3-5 giorni lavorativi.

Quando hai terminato l’inserimento dei dati richiesti e ne hai verificato la correttezza, procedi, facendo clic sul pulsante Conferma il tuo ordine situato nella barra laterale di destra.

Come funziona SumUp Air

SumUp Air

SumUp Air è il lettore di carte che si connette tramite Bluetooth allo smartphone o al tablet, utilizzando la rete Wi-Fi o i dati mobili per effettuare le transazioni.
Non si tratta, dunque, di un dispositivo autonomo, in quanto funziona grazie a un’apposita applicazione che dev’essere installata sullo smartphone o sul tablet a cui il lettore è connesso.

Il lettore è dotato di una batteria interna ricaricabile in grado di fornire un’autonomia sufficiente per effettuare circa 500 transazioni.

È importante prestare attenzione ai requisiti che devono essere rispettati dal dispositivo che si connetterà al lettore di carte: oltre alla versione 4.0 del protocollo Bluetooth, è necessario che esso disponga, come sistema operativo, di Android 4.4 o successivi (nel caso dei terminali Android) oppure di iOS 9.0 o successivi (nel caso di iPhone/iPad).

Se hai dei dubbi circa la versione del sistema operativo installata sul tuo device, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida dedicata al controllo della versione del sistema operativo su smartphone, tablet e computer.

Installazione

SumUp Android

La procedura d’installazione di SumUp Air è standard e non vi sono sostanziali differenze tra dispositivi Android e iPhone/iPad. Per prima cosa, è necessario attivare il Bluetooth e installare l’applicazione di SumUp.

Se stai utilizzando uno smartphone oppure un tablet Android, posiziona il dito sulla barra superiore dello schermo del tuo dispositivo e trascinalo verso il basso. Nella parte superiore del menu mostrato sullo schermo ci sono diversi interruttori: individua l’icona relativa al Bluetooth (la "B" stilizzata) e fai tap su di essa per attivare tale connettività. Fatto ciò, per installare l’applicazione, recati sulla pagina dedicata sul Play Store e tocca il pulsante Installa, quindi attendi che la barra di avanzamento sia completa.

Se, invece, possiedi un iPhone o un iPad, richiama il Control Center effettuando uno swipe dall’angolo in alto a destra verso il basso (se hai un iPhone X o successivi) oppure dal fondo dello schermo verso l’alto (se hai un iPhone 8/8 Plus o precedenti) e, se necessario, premi sull’icona del Bluetooth (la lettera "B" stilizzata), per attivare tale connettività. A questo punto, non ti resta che installare l’app di SumUp visitando la pagina dedicata dell’App Store e facendo tap sul pulsante Ottieni/Installa. Potrebbe esserti richiesto di confermare l’ottenimento dell’applicazione mediante Face ID, Touch ID o immissione della password dell’ID Apple.

Se dovessi incontrare qualche difficoltà, fai pure riferimento alle mie guide dedicate all’attivazione del Bluetooth e all’installazione delle app su Android e iOS.

Ad installazione completata, apri l’applicazione SumUp e accedi inserendo le credenziali che hai creato quando ti sei registrato e hai ordinato il lettore di carte. Per avviare la scansione, digita poi l’importo minimo di 1 euro e tocca il pulsante Paga. In questo momento, la scansione verrà avviata e il lettore di carte, che deve ovviamente trovarsi nelle vicinanze del tuo dispositivo, si attiverà automaticamente.

Una volta stabilita la connessione, il lettore segnalerà di trovarsi in fase di impostazione per la prima transazione: un processo che richiede circa un paio di minuti.

Infine, ti faccio notare che, a seconda della versione del software installata sul tuo dispositivo e sul tuo lettore di carte, potrebbe esserti richiesto di confermare le ultime tre cifre del numero di serie del tuo lettore di carte oppure di inserire un codice di abbinamento: in questo caso, le istruzioni saranno visualizzate sul display.

Pagamenti

POS

Per effettuare una transazione, apri l’applicazione di SumUp sul tuo smartphone/tablet e accedi con le tue credenziali. A questo punto, digita l’importo della transazione e, se lo desideri, una descrizione del prodotto e tocca il pulsante Addebita.

A questo punto, invita il cliente ad adagiare la propria carta contactless/NFC sulla parte superiore del lettore, fino a quando un segnale acustico e i quattro LED luminosi non avranno segnalato il corretto trasferimento dei dati.

Per autorizzare la transazione, il cliente dovrà inserire il proprio PIN oppure firmare sullo schermo, quindi premere il pulsante con il segno di spunta verde. Sia il lettore che il dispositivo collegato mostreranno sullo schermo una notifica che confermerà la riuscita della transazione.

In conclusione, puoi inviare una ricevuta al cliente, inserendo il suo indirizzo email o il suo numero di cellulare nel campo corrispondente. Il gioco è fatto: riceverai l’accredito sul tuo conto corrente bancario entro 2-3 giorni lavorativi.

Come funziona SumUp 3G

Il lettore SumUp 3G è un dispositivo autonomo, che non necessità dell’utilizzo di uno smartphone o di un tablet per funzionare, in quanto è dotato di una scheda SIM integrata. Il piano incluso prevede dati mobili illimitati e gratuiti, sotto rete mobile 3G. SumUp 3G è equipaggiato con una batteria ricaricabile che consente di effettuare circa 50 transazioni con una singola carica.

Installazione

SumUp 3G

La configurazione di SumUp 3G è un’operazione piuttosto semplice. La prima cosa che devi fare è accendere il dispositivo premendo il pulsante di accensione, dopodiché devi selezionare la lingua desiderata e attendere che il lettore stabilisca la connessione.

A questo punto, inserisci l’indirizzo email e la password che hai creato quando ti sei registrato: puoi utilizzare la tastiera virtuale tramite il touch-screen e il tastierino numerico fisico del tuo lettore.

Per terminare la procedura, inserisci l’importo minimo di 1 euro, quando ti viene proposta una schermata recante la dicitura Inserisci l’importo, quindi conferma la tua prima transazione, premendo il tasto con il segno di spunta verde.

Pagamenti

Carta

Anche effettuare una transazione dovrebbe risultarti un processo estremamente semplice con SumUp 3G: innanzitutto, premi il pulsante di accensione per accendere il lettore e, prima di pigiare il pulsante con il segno di spunta verde, digita l’importo della transazione.

A questo punto, il cliente può appoggiare la propria carta o il proprio dispositivo NFC sullo schermo del lettore, inserire la carta in fondo al lettore oppure strisciare la banda magnetica della carta lungo la parte alta del dispositivo. Se richiesto, il cliente deve inoltre inserire il proprio PIN oppure firmare sullo schermo, quindi deve pigiare il pulsante con il segno di spunta verde.

In conclusione, rispondi alla notifica Invia ricevuta selezionando, in basso, Nessuna ricevuta, Invia ricevuta email oppure Invia ricevuta SMS e chiedi al tuo cliente di inserire il relativo recapito. Hai visto? È più semplice a farsi che a dirsi: in 3-5 giorni lavorativi, la somma sarà accreditata sul tuo conto corrente.