Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

Come guadagnare BTC

di

Spesso ricevo email da parte di lettori che si chiedono cosa sono e soprattutto come guadagnare BTC e se ora sei qui e stai leggendo questa guida molto probabilmente è perché anche tu ti stai ponendo queste domande. Vista la situazione ho dunque deciso di scrivere un tutorial mediante cui cercare di fare un po’ di chiarezza al riguardo. Partiamo dal cosiddetto “abc”: i BTC, ovvero i Bitcoin, sono una criptovaluta, vale a dire un tipo di moneta digitale (non è l’unica al mondo ma è senz’altro la più popolare al momento) che può essere generata sfruttando la potenza di calcolo dei computer.

Proprio come gli euro e tutte le altre valute, i Bitcoin possono essere utilizzati per la compravendita di beni e/o servizi. Fatta eccezione per tale dato, i Bitcoin presentano una netta distinzione rispetto alle “normali” monete. I BTC, infatti, non hanno una banca centrale o un ente che fa da intermediario fra le persone che se li scambiano in quanto è tuto basato su una rete peer-to-peer open source (per certi versi simile a quella di programmi come uTorrent) che sfrutta un database distribuito tra i nodi, ossia tra i computer degli utenti. Tale database contiene tutte le transazioni avvenute sulla rete Bitcoin ed è liberamente consultabile da chiunque, per cui pur potendo partecipare alla creazione di monete digitali senza fornire le proprie generalità tutti i movimenti che si fanno sono pubblici e tracciabili facilmente.

A questo punto, chiedersi se i Bitcoin sono cosa legale o meno è senz’altro lecito. La risposta, al contrario di quel che in molti potranno pensare, è si. I BTC sono infatti legali in tutto il mondo e la regolarità delle transazioni viene garantita da un sistema di crittografia a chiave pubblica che impedisce agli utenti di spendere le stesse monete più di una volta o “truccare” il proprio portamonete inserendo in esso Bitcoin di cui non si è legittimamente titolari.

Chiarito ciò, direi che possiamo finalmente passare a quello che è il vero nocciolo della questione: cercare di capire come guadagnare BTC. Per saperne di più, prenditi qualche altro minuto di tempo libero, mettiti bello comodo e continua pure a leggere, troverai tutte le informazioni che ti interessano proprio qui di seguito.  La questione, te lo anticipo, non è affatto complicata ma per poter comprendere in toto come guadagnare BTC hai senz’altro bisogno di dedicare la massima attenzione alle informazioni contenute in questa guida e alle risorse che sto per suggerirti di considerare.

Vai direttamente a ▶︎ Primi passiPortamoneteGuadagnare BTC

Primi passi

Come guadagnare BTC

Proviamo ora a capire come muovere i primi passi con questa moneta digitale. Innanzitutto cerchiamo di capire quanto valgono i Bitcoin. Rispondere, però, non è proprio semplice e immediato poiché così come il valore della valuta che può mutare repentinamente nel corso dei giorni (o addirittura delle ore alla stessa maniera può cambiare quello dei Bitcoin. Ad ogni modo, per avere un quadro completo della situazione puoi visitare Bitstamp, che è uno dei siti per scambiare Bitcoin con soldi veri più usati al mondo, e Bitcoin Charts, che invece mostra la valutazione dei Bitcoin su tutti i principali siti di exchange.

Va altresì tenuto conto il fatto che, diversamente da qualche si può pensare, il numero dei Bitcoin è limitato. Ne è previsto un ammontare massimo di 21 milioni e ogni quattro anni la quantità di monete create viene dimezzata. Procedendo con il ritmo corrente, entro il 2030 saranno stati generati almeno 20 milioni di Bitcoin e ciò porterà a un aumento del loro valore reale.

Per approfondimenti al riguardo, ti suggerisco di visitare il sito ufficiale di Bitcoin in lingua italiana che al suo interno include una guida per muovere i primi passi nel mondo dei Bitcoin con tanti link e suggerimenti utili.

Portamonete

Prima di cominciare a guadagnare BTC devi inoltre creare il tuo portamonete digitale, vale a dire il file all’interno del quale verranno salvate le monete (chiamato tecnicamente “wallet”). Non è un’operazione complicata: tutto quello che devi fare è scegliere un client, ossia un programma, fra quelli disponibili su Internet e seguire le indicazioni contenute in esso per aprire il tuo portamonete Bitcoin.

Personalmente ti suggerisco di collegarti al sito Internet Bitcoin.org e di scaricare sul tuo computer il client Bitcoin Core che è completamente gratuito e funziona su Windows, macOS e Linux.

Dopo aver scaricato e installato il software, avvia Bitcoin Core e scegli la cartella in cui conservare il tuo portamonete. Mi raccomando, conservalo con cura e non dimenticare di crearne spesso delle copie di backup usando la funzione Backup portamonete disponibile nell’applicazione.

Unitamente al portamonete, viene creato anche un indirizzo presso il quale ricevere i Bitcoin. Lo puoi trovare recandoti nel menu File e cliccando poi su Indirizzi di ricezione. Invece, facendo clic sul pulsante Nuovo puoi creare nuovi indirizzi personalizzati da associare a quello generato automaticamente dal client.

Ricordati inoltre di proteggere il tuo wallet con una password selezionando la voce Cifra portamonete dal menu Impostazioni.

Guadagnare BTC

Una volta compreso come creare il portafogli digitale per custodire i Bitcoin, andiamo a vedere come fare per poterlo riempire ovvero come guadagnare BTC nel vero e proprio senso del termine. In teoria, è possibile facendo eseguire dei calcoli matematici al processore del computer oppure alla sua GPU, ossia al processore della scheda grafica. Tale attività viene chiamata mining e la sua complessità aumenta con il trascorrere del tempo.

È tuttavia da tener ben presente il fatto che la creazione delle monete digitali richiede un’elevata potenza di calcolo e di conseguenza un elevato dispendio energetico. Questo rende il mining infruttuoso anche per chi dispone di una scheda video all’avanguardia. A questo punto entra in gioco il mining pool, le affiliazioni e l’uso degli ASIC oltre che, ovviamente, l’acquisto dei Bitcoin.

Bitcoin Mining Pool

Come ottenere Bitcoin

Come ti dicevo, tra le soluzioni più efficaci per guadagnare BTC senza fondere il proprio computer e senza spendere un patrimonio in energia elettrica c’è il mining pool. Sfruttando la tecnologia del calcolo distribuito, questo sistema consente a più utenti sparsi in giro per il mondo di unire le forze, ossia le potenze di calcolo dei propri computer, per effettuare il mining. Ad operazione riuscita, il valore del blocco minato viene suddiviso fra tutti i partecipanti.

Su Bitcoin Wiki puoi trovare i link ad alcuni dei servizi di mining pool più popolari (es. Slushpool) con le caratteristiche e le commissioni previste da ognuno di essi. Per sfruttarli bisogna però utilizzare appositi software, come nel caso di BFGMiner che è abbastanza intuitivo ed è compatibile con Windows e Linux. Se utilizzi un Mac, puoi ottenere una versione pre-compilata del software cliccando qui.

Dopo aver scaricato BFGMiner sul tuo computer, avvialo, immetti i dati del sistema di pooling al quale ti sei iscritto e attendi che il software cominci a sfruttare la GPU per generare i Bitcoin.

Computer per il mining di Bitcoin

Come ottenere Bitcoin

Alcune aziende hanno immesso sul mercato computer per generare Bitcoin consumando meno energia rispetto ai PC tradizionali: i cosiddetti ASIC Bitcoin Miner. Il termine ASIC è l’acronimo di Application-Specific Integrated Circuit.

Sebbene la cosa possa apparire allettante, è opportuno tener presente che alcuni di questi “computer ad hoc” sono contraddistinti da una scarsa qualità costruttiva e riducono in breve tempo le loro prestazioni. Quindi, se sei interessato a guadagnare BTC in questo modo cerca almeno di informarti per bene sul loro conto prima di acquistarne uno, magari facendo delle ricerche su Google. Per quanto concerne invece l’acquisto, puoi rivolgerti ad Amazon o ad altre piattaforme per il commercio elettronico.

Affiliazioni

Esistono anche servizi online che permettono di guadagnare BTC senza muovere neppure un dito, o quasi. Mi riferisco ai sistemi di affiliazione (che, ti avviso, sembrano non durate molto lungo) i quali premiano gli utenti che si iscrivono a essi versando nei loro wallet una piccola somma di Bitcoin (o altre criptovalute) ogni giorno. Tale valore aumenta sensibilmente se l’utente fa iscrivere al servizio altre persone tramite un apposito link referral.

ASIC USB

Come ottenere Bitcoin

Un altro sistema per guadagnare BTC in alternativa a quanto già indicato è quello che consiste nel ricorrere all’uso degli ASIC. Trattasi di circuiti integrati progettati per risolvere calcoli ben precisi in maniera rapida ed efficiente. La loro natura li rende ideali per il mining di Bitcoin, anche perché hanno consumi energetici molto ridotti.

Sono disponibili su eBay ed anche su altri store online. Hanno una forma abbastanza simile a quella delle comunissime chiavette USB per l’archiviazione dei file ed il loro prezzo è pari a circa 50 euro.

Acquistare Bitcoin

Come ottenere Bitcoin

Naturalmente, nessuno vieta l’acquisto diretto di Bitcoin tramite servizi come il già citato Bitstamp che, appunto, consente di aprire un conto e riempirlo facilmente con monete digitali comperate da altri utenti del sito. Per guadagnare BTC mediante Bitstamp, collegati alla pagina Web principale del servizio utilizzando il link allo stesso che ti ho fornito nelle precedenti righe, clicca sulla voce Open account collocata in alto a destra, compila il modulo che ti viene proposto digitando i tuoi dati e, per finire, clicca sul bottone Register.

A questo punto, accedi alla casella di posta elettronica facente riferimento all’indirizzo email che hai fornito in fase di registrazione, apri la mail che ti è stata inviata automaticamente da Bitstamp e prendi nota dei dati che trovi in corrispondenza delle voci Client ID: e Password:. Torna poi sul sito Internet di Bitstamp, clicca sulla voce Login presente in alto a destra, digita i dati precedentemente appuntamenti nel modulo visualizzata a schermo e fai clic sul pulsante Login per collegarti immediatamente al tuo account.

Attieniti dunque alla semplice procedura di cambio password automatica che ti viene proposta dopodiché fai clic sulla voce Buy/Sell collocata in alto e clicca sul collegamento Verify your account. Provvedi poi a fornire ed inviare tutti i dati ed i documenti richiesti relativi alla tua persona. Tieni conto del fatto che affinché i dati ed i documenti vengano verificati saranno necessari un paio di giorni circa.

Successivamente potrai effettuare l’acquisto dei Bitcoin cliccando nuovamente su Buy/Sell e poi su Buy Bitcoins. Inserisci quanto denaro intendi convertire in Bitcoin e, per concludere, clicca su Buy Bitcoins.