Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come impostare tastiera Samsung

di

Hai comperato da poco uno smartphone o un tablet Samsung, sei ben felice e soddisfatto della scelta fatta ma la tastiera offerta dal dispositivo non ti entusiasma per niente e vorresti rimpiazzarla con qualcosa di più comodo e che si adatti maggiormente a quelle che sono le tue necessità? Beh, non vedo il problema! Collegati al Play Store di Android, scarica una delle tante tastiere disponibili ed impostala subito.

Come dici? Avevi già intuito come fare ma se adesso sei qui e stai leggendo queste righe è perché non hai la benché minima idea di come riuscirci praticamente? Bastava dirlo subito! Se vuoi, posso infatti fornirti io tutte le spiegazioni di cui hai bisogno per impostare tastiera Samsung. Ti va? Si? Grandioso! Suggerirei allora di non perdere altro tempo e di entrare immediatamente nel vivo della questione. Prenditi qualche minuto tutto per te, afferra il tuo device mobile, mettiti bello comodo e concentrarti sulla lettura di questo mo articolo interamente dedicato all’argomento in oggetto.

Prima che tu possa spaventarti e pensare a chissà cosa ci tengo però a farti presente che, al contrario delle apparenze, le operazioni da compiere sono estremamente semplici ed alla portata di tutti. Non c’è assolutamente bisogno di essere dei maghi dell’informatica o dei perfetti conoscitori del sistema operativo mobile del “robottino verde” per riuscirci. Bastano un minimo di impegno e di attenzione ed è fatta, ha la mia parola. Detto ciò… buona lettura!

Vai subito a ▶︎ Migliori tastiere alternative per dispositivi Samsung | Impostare tastiera Samsung predefinita | Modificare le impostazioni della tastiera Samsung

Migliori tastiere per dispositivi Samsung

Tanto per cominciare, cerchiamo di capire come fare per reperire delle tastiere da impostare in alternativa a quella di default sul tuo dispositivo Samsung, smartphone o tablet che sia. Per ottenerle, puoi fare affidamento sul Play Store, il negozio ufficiale delle applicazioni per il sistema operativo di casa Google.

Ti basta infatti collegarti a quest’ultimo pigiando sulla sua icona (quella con il simbolo “Play” multicolor) annessa alla schermata del dispositivo in cui risultano raggruppate tutte le applicazioni e cercare un termine generico come “tastiera” o “keyboard” per trovare centinaia di tastiere alternative, sia gratuite che a pagamento.

Prima di optare per questa o per quell’altra tastiera ti consiglio però di prestare massima attenzione alla scelta che andrai a fare. Una tastiera sviluppata da malintenzionati potrebbe infatti spiare le tue attività e tenere traccia di tutti i testi che digiti sul tuo dispositivo, password comprese. Tenendo conto di ciò, prima di installare qualunque tastiera aggiuntiva sul tuo dispositivo ti suggerisco dunque di verificare che lo sviluppatore sia affidabile oltre che di controllare che nei commenti lasciati dagli altri utenti non vengano segnalati comportamenti sospetti (es. l’installazione di software aggiuntivi inutili o la comparsa di banner pubblicitari inattesi).

  • Tastiera Google – Come facilmente intuibile dal nome stesso, è la tastiera “stock” di Android. È molto affidabile ed è davvero comoda da usare. Non include funzionalità molto avanzate, questo va detto, ma funziona egregiamente e supporta anche la digitazione tramite gesti. Si scarica gratis.
  • SwiftKey Keyboard – È una delle tastiere più scaricate ed apprezzate per device Android (ma non solo). Il suo punto di forza sta nella possibilità di inserire i testi senza dover staccare le dita dal display, utilizzando un sistema che riconosce in maniera intelligente le parole mentre l’utente passa con il dito sulle lettere. Fornisce altresì dei suggerimenti quasi sempre “azzeccati” per il completamento automatico dei testi e si integra anche con diversi servizi esterni per comprendere al meglio come l’utente scrive. Si scarica gratis.

Come impostare tastiera Samsung

  • Tastiera Fleksy + Emoji – Altra tastiera degna di nota per l’universo Android tramite la quale è possibile digitare i propri testi senza dover staccare le dita dallo schermo, un po’ come la già menzionata SwiftKey insomma. Consente di cancellare le parole inserite, muoversi nel testo e compiere altre operazioni con dei semplici gesti ed ha un aspetto minale ma molto curato. Si scarica gratis.
  • Kii Keyboard 2 – Valida tastiera da utilizzare su dispositivi Android che offre un buon mix tra gesture, personalizzazione e predizione dei testi. Da notare che il dizionario in lingua italiana va reperito in via separata da Google Play. Si carica gratis.
  • Minuum Keyboard – La particolarità di questa tastiera è che, diversamente dalle altre, può essere impostata in modo da avere tutte le lettere sulla stessa riga. Si scarica gratis e può essere provata a costo zero per un mese dopodiché occorre pagare per continuare ad utilizzarla.
  • Tastiera ai.type GRATIS+Emoji – Altra pietra miliare per deve Android che fa della massima personalizzazione il suo fiore all’occhiello. Offre infatti svariati temi tra cui poter scegliere ed è ridimensionatile a piacimento. Integra anche una funzione tramite la quale è possibile trovare facilmente gli elementi di proprio interesse. Offre altresì un buon sistema di gesture, il completamento automatico dei testi ed anche iil supporto agli emoji. Si carica gratis.

Come impostare tastiera Samsung

  • Go Keyboard – Un’altra ottima tastiera dal design curato e originale che offre un elevato grado di personalizzazione e tanti add-on tra cui poter scegliere. Integra anche feature accessorie e servizi complementari. Insomma, perché non provarla subito? Gratis (ma eventualmente disponibile anche in varianti a pagamento con funzioni extra).
  • SlideIT Keyboard – Ottima tastiera virtuale per device Android che integra alcuni temi tra cui poter sceglie e che punta sulla tridimensionalità dei tasti. Similmente ala già citata SiwftKey, consente di digitare i testi senza dover mai staccare le dita dallo schermo. Gratis.

Hai trovato una tastiera su un app store diverso dal Play Store di Google e vorresti impostarla sul tuo device Samsung? Beh, se vuoi stare tranquillo per quel che concerne il discorso sicurezza, fossi in te eviterei accuratamente l’installazione di tastiere che provengono da fonti esterne (quelle che vanno installate “manualmente”, mediante pacchetti apk). Poi, ovviamente, l’ultima parola spetta a te ma… non venirmi a dire che non ti avevo avvisato!

Impostare tastiera Samsung predefinita

Hai reperito una tastiera alternativa dal Play Store ed adesso vorresti capire come fare per impostarla? Beh, seguendo le istruzioni che trovi qui di seguito puoi riuscirci in un battibaleno e puoi dunque andare a rimpiazzare quella “di serie” del tuo device Samsung con quella che hai scaricato o, perché no, con un’altra che risultava già installata sullo smartphone o sul tablet.

Per effettuare l’operazione in oggetto, il primo fondamentale passaggio che devi compiere è dunque quello di afferrare il tuo dispositivo, di accedere alla schermata dello stesso in cui risultano raggruppa le iene di tutte le applicazioni e di pigiare su Impostazioni (l’icona con l’ingranaggio).

Successivamente seleziona la voce Lingua e inserimento oppure Lingua e immissione che trovi nella nuova schermata visualizzata, in corrispondenza della sezione Controlli o su quella Impostazioni avanzate (che a seconda del modello di smartphone o tablet Samsung che possiedi potrebbe essere necessario selezionare prima la relativa scheda).

A questo punto, tappa sulla voce Predefinito che trovi nella sezione Tastiere e metodi di inserimento, pigia poi su Imposta modo di inserimento ed aggiungi un segno di spunta accanto al nome della tastiera che intendi impostare come prefinita dall’elenco che vedi apparire su schermo. Se vedi comparire degli avvisi indicanti il fatto che la tastiera scelta può raccogliere il testo inserito dagli utenti tappa su OK per chiuderli.

Come impostare tastiera Samsung

Verrai dunque riportato alla schermata precedente (se questo non accade in automatico tappa sul pulsante per tornare indietro presente sul dispositivo) dove dovrai pigiare nuovamente sulla voce Predefinito e selezionare l’altra tastiera dal menu che compare. Fatto!

Adesso non ti resta altro da fare se non aprire una qualsiasi altra app tramite cui digitare i tuoi testi e provare la nuova tastiera selezionata che così facendo ti verrà mostrata in automatico. È stato facile, vero?

Qualora necessario, potrai poi intervenire sulle impostazioni della tastiera scelta per il tuo dispositivo Samsung recandoti nuovamente nella sezione Lingua e inserimento di Impostazioni così come visto poc’anzi e pigiando sul nome della tastiera (es. Tastiera SwiftKey) presente sotto la dicitura Tastiere e metodi di inserimento. Regola quindi i vari settaggi disponibili, come ad esempio la lingua del dizionario, il correttore ortografico ecc.

Come impostare tastiera Samsung

Queste ed altre impostazioni possono essere modificate anche accedendo all’app relativa alla tastiera che hai scaricato ed installa sul tuo dispositivo e che trovi nella schermata in cui ci sono le icone di tutte le altre applicazioni.

Tieni comunque presente che, mie indicazioni a parte, per quel che concerne le tastiere alternative per Android che vengono scaricate, quasi tutte al primo avvio propongono all’utente una pratica procedura guidata che permette di impostarle come predefinite sul dispositivo oltre che di scaricare il dizionario per la lingua italiana (se necessario) e collegare la app ai servizi social.

Nota: I menu e le impostazioni possono differire leggermente rispetto alle indicazioni che ti ho appena fornito in base al modello esatto di device Samsung in uso oltre che alla versione di Android installata sullo stesso.

Modificare le impostazioni della tastiera Samsung

La tastiera predefinita del tuo smartphone o tablet Samsung ti piace ma vorresti regolarne le impostazioni andando ad esempio a modificare la lingua impiegata, abilitando o disattivato il suono dei tasti o altro? Se vuoi posso spiegarti anche questo, è facilissimo.

Per riuscire nel tuo intento, il primo fondamentale passaggio che devi compire è quello di accedere alla schermata del dispositivo in cui si trovano le icone di tute le applicazioni dopodiché devi pigiare sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio), tappare sulla voce Lingua e inserimento in corrispondenza della sezione Controlli o su quella Impostazioni avanzate (che a seconda del modello di smartphone o tablet Samsung che possiedi potrebbe essere necessario selezionare prima la relativa scheda) e selezionare Tastiera Samsung.

Nella schermata che successivamente ti verrà mostrata troverai tutte le impostazioni che è possibile modificare per la tastiera selezionata. Ad esempio, pigiando sul pulsante “+” accanto alla voce Seleziona lingue di inserimento si possono selezionare ulteriori lingue da impiegare durante l’utilizzo dal tastiera (per impostazione predefinita è selezionato solo l’italiano), mentre intervenendo sulle varie voci presenti in corrispondenza della sezione Inserimento intelligente è possibile attivare oppure no la previsione del testo e la sostituzione automatica, l’inserimento automatico della maiuscola, quello dell’interlinea, la punteggiatura ecc. In corrispondenza della sezione Feedback tocco tasto si possono poi abilitare oppure disattivare i suoni, la vibrazione e l’ingrandimento dei caratteri toccati su tastiera prima del loro inserimento.

Come impostare tastiera Samsung

Hai modificato troppi parametri, ci hai ripensato e vuoi ripristinare tutte e impostazioni di default della tastiera ma non ricordi più quali erano? Allora pigia sulla voce Ripristino impostazioni che trovi sempre annessa alle impostazioni della tastiera Samsung, conferma la tua scelta pigiando su OK in risposta all’avviso che vedi apparire su schermo ed è fatta.

Come impostare tastiera Samsung

Nota: Anche in tal caso, tieni presente che i menu e le impostazioni possono differire leggermente rispetto alle indicazioni che ti ho appena fornito in base al modello esatto di smartphone o tablet Samsung in uso oltre che alla versione di Android che è stata installata sul dispositivo.