Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come inviare foto con WhatsApp

di

Dopo averne sentito tanto parlare, anche tu ti sei deciso a scaricare WhatsApp sul tuo smartphone e così hai iniziato a prendere confidenza con questo popolarissimo sistema di messaggistica. Se stai leggendo questa guida, però, intuisco che tu abbia ancora qualche difficoltà nell’usare le funzioni messe a disposizione dall’app, più precisamente quella che permette di inviare foto su WhatsApp.

Ho indovinato? Lo sapevo! Allora scommetto anche che non vuoi chiedere delucidazioni ai tuoi amici per paura di fare la figura del tipo negato per la tecnologia: ci ho preso anche stavolta, vero? A questo punto, che ne dici se ti do una mano a comprendere meglio come muoverti? Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, posso spiegarti passo-passo come procedere sia su Android che su iPhone. E qualora tu abbia la necessità di agire da PC, ti mostrerò anche come portare a termine la tua “impresa” odierna utilizzando il servizio WhatsApp Web o il client ufficiale di WhatsApp per Windows e macOS.

Allora, sei già ai “posti di comando” pronto per iniziare? Ottimo! Mettiti bello comodo, concentrati sulla lettura dei prossimi paragrafi e attua scrupolosamente le “dritte” che ti darò. Ti garantisco che non riscontrerai alcuna difficoltà nell’inviare foto su WhatsApp. E, cosa altrettanto importante, le immagini che invierai ai tuoi contatti si potranno visualizzare su tutte le versioni dell’applicazione e tutti i dispositivi. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come inviare foto con WhatsApp: Android

Ti piacerebbe inviare foto con WhatsApp su Android così da utilizzare appieno la famosa piattaforma di messaggistica istantanea? Posso assicurarti che si tratta di una procedura davvero semplice da attuare: devi semplicemente avviare WhatsApp, scegliere l’utente a cui inviare la foto e procedere al suo inoltro tramite l’apposita funzione integrata nell’app ufficiale del servizio.

In alternativa, se preferisci, puoi aprire le foto da condividere nella Galleria di Android e usare la funzione di condivisione offerta dal sistema per importarla in WhatsApp: in questo caso, però, potrebbe essere applicata una compressione aggiuntiva alle foto, degradandone la qualità visiva finale nell’app di messaggistica. Trovi tutti i passaggi da effettuare proprio qui sotto.

Condivisione da WhatsApp

Inviare foto su WhatsApp Android da WhatsApp

Il primo metodo che puoi adottare per inviare foto con WhatsApp consiste nell’agire direttamente dall’app ufficiale del servizio.

Avviala, quindi, pigiando sulla sua icona situata in home screen, fai tap sulla scheda Chat (situata in alto a sinistra), premi sul simbolo del fumetto collocato in basso a destra, individua l’utente o il gruppo al quale desideri inviare la foto e pigia sul suo nome.

Dopodiché fai tap sul simbolo della graffetta situato in basso (sulla barra di digitazione dei messaggi) e, nel menu che compare, pigia sulla voce Fotocamera, se vuoi scattare una foto in tempo reale, oppure sulla voce Galleria, se vuoi inoltrare una foto già salvata nella Galleria di Android. Dopo aver selezionato la foto da inviare o dopo averne scattata una, puoi (eventualmente) modificarla utilizzando gli strumenti messi a disposizione dall’editor di WhatsApp: fai quindi tap sul simbolo del ritaglio situato in alto per ritagliare la foto; premi sul pulsante raffigurante la faccia sorridente per aggiungere degli adesivi; premi sulla T per inserire del testo sulla foto oppure fai tap sul simbolo della matita per realizzare un disegno a mano libera.

Se vuoi inviare foto multiple con WhatsApp, pigia sul pulsante raffigurante le due cartoline sovrapposte (in basso a sinistra) e, nella schermata che si apre, seleziona altre immagini da inviare (fino a un massimo di 30 per invio), pigiando sulla loro anteprima che, come potrai notare, sarà contrassegnata dal simbolo (✓).

Dopo aver selezionato le foto di tuo interesse, fai tap sulla voce OK (in alto a destra) e, se lo desideri, aggiungi una didascalia alla foto (basta pigiare sulla voce Aggiungi una didascalia… e scrivere il testo da “allegare” alla foto stessa). Per concludere, pigia sul simbolo dell’aeroplanino situato in basso a destra per effettuare l’invio.

In questo modo, le foto inviate dovrebbero avere una qualità più che buona. Nel caso in cui volessi, però, evitare qualsiasi tipo di compressione da parte di WhatsApp, potresti pensare di inviare le foto come documenti e non come immagini, selezionando l’apposita voce dal menu degli allegati di WhatsApp: così facendo, al destinatario arriverà il file nel suo formato originale senza alcuna compressione (anche se l’immagine non resulterà visibile direttamente nella schermata della chat).

Condivisione dalla Galleria

Inviare foto su WhatsApp Android dalla Galleria

Vuoi inviare foto su WhatsApp direttamente dalla Galleria del tuo smartphone o tablet? Anche in questo caso, la procedura che devi seguire è altrettanto semplice. Ti avviso, però, potrebbe essere applicato un livello di compressione elevato, in grado di abbassare il livello di qualità visivo dello scatto una volta condiviso su WhatsApp.

Detto ciò, tanto per cominciare apri l’app Galleria di Android (o Google Foto), individua la foto che vuoi condividere e aprila pigiando sulla sua anteprima. Naturalmente, se vuoi, puoi selezionare anche più di una foto (fino a un massimo di 30).

Dopodiché fai tap sul simbolo Condividi (l’icona con i tre pallini collegati o della freccia rivolta verso l’alto, a seconda del device in uso e della versione di Android installata su di esso), seleziona WhatsApp dal menu che compare sullo schermo (o, in alternativa, seleziona il nome di uno dei contatti recenti fra quelli proposti, se disponibile), seleziona l’utente con cui condividere la foto pigiando sul suo nome, fai tap sul pulsante verde su cui è raffigurata la freccia rivolta verso destra e, dopo aver eventualmente aggiunto la didascalia o aver modificato l’immagine come ti ho indicato nel capitolo precedente, premi sul simbolo dell’aeroplanino (in basso a destra) per procedere all’invio.

Come inviare foto con WhatsApp: iPhone

Hai un iPhone e vorresti capire come inviare foto con WhatsApp? Nessun problema. Dovrai seguire più o meno la medesima procedura che ho descritto nel capitolo dedicato ai dispositivi Android: avviare l’app di messaggistica, individuare il contatto o il gruppo a cui vuoi inviare la foto, richiamare la funzione per l’invio degli allegati e selezionare la foto da inviare.

In alternativa, puoi aprire l’app Foto di iOS, selezionare una foto da lì e condividerla su WhatsApp sfruttando il menu di condivisione del sistema operativo Apple. Anche in questo caso, però, agisce un livello di compressione maggiore in grado di abbassare la qualità finale dello scatto condiviso in chat. Trovi spiegato tutto in dettaglio qui sotto.

Condivisione da WhatsApp

Inviare foto su WhatsApp iPhone da WhatsApp

Per inviare foto direttamente da WhatsApp, avvia la celebre applicazione di messaggistica selezionando la sua icona dalla schermata Home o dalla Libreria app di iOS, pigia sulla voce Chat (in basso a destra), premi sul simbolo della matita (in alto a destra), individua l’utente o il gruppo a cui vuoi inviare l’immagine e pigia sul suo nome.

Dopodiché fai tap sul simbolo (+) situato in basso a sinistra e, nel menu che compare, pigia sulla voce Fotocamera, se vuoi scattare una foto in tempo reale con la fotocamera dell’iPhone, oppure sulla voce Libreria foto e video, se vuoi inoltrare una foto che hai già salvato sul tuo dispositivo.

Dopo aver selezionato la foto da inviare o averne scattata una, ti ritroverai nella schermata contenente gli strumenti che (eventualmente) puoi utilizzare per personalizzare l’immagine che stai per inviare: pigia, quindi, sul simbolo del ritaglio che si trova in alto per ritagliare la foto; fai tap sul simbolo della faccia sorridente per inserirvi degli sticker; premi sulla T per aggiungere del testo, oppure pigia sul simbolo della matita per fare un disegno a mano libera.

Se vuoi procedere all’invio di più foto in contemporanea, pigia sul simbolo (+) collocato in basso a sinistra e, nella schermata che si apre, seleziona le altre immagini da inviare, facendo tap sulla loro anteprima, che sarà contrassegnata dal simbolo (✓). Ti ricordo che puoi inviare fino a un massimo di 30 foto per invio.

Volendo, puoi anche pigiare sulla voce GIF (in basso a sinistra), così da inviare GIF animate cercandole nel database del servizio Tenor GIF. Se vuoi inviare foto live con WhatsApp, invece, nel selezionare le foto, recati nell’album Live Photo e seleziona quella (o quelle) di tuo interesse pigiando sulla relativa anteprima. Tieni conto, però, che la foto live verrà inviata come foto “standard”.

Quando sei pronto per farlo, aggiungi eventualmente anche una didascalia alla foto che stai per inviare, pigiando sulla voce Aggiungi didascalia (nella barra di digitazione situata in basso) e, per concludere, fai tap sul simbolo dell’aeroplanino di carta situato in basso a destra per procedere all’invio della foto.

Le foto inviate in questo modo dovrebbero avere una qualità più che buona. Per evitare qualsiasi tipo di compressione da parte di WhatsApp, però, puoi salvare le immagini da condividere in una cartella al di fuori dell’app Foto (in modo da renderle accessibili all’applicazione File) e poi condividerle su WhatsApp come documenti, selezionando l’apposita voce dal menu degli allegati. In questo modo, al destinatario arriverà il file in formato originale (anche se l’immagine non resulterà visibile direttamente nella chat).

Condivisione dal Rullino

Inviare foto su WhatsApp iPhone dal Rullino

Se lo desideri, puoi inviare foto su WhatsApp anche seguendo una procedura “alternativa”, cioè condividendole direttamente dal rullino fotografico del tuo iPhone. In questo caso, però, verrà quasi sicuramente applicata una compressione maggiore, con un risultato finale di qualità inferiore per chi riceverà lo scatto.

Per procedere, avvia l’app Foto di iOS (basta pigiare sull’icona raffigurante il fiore colorato presente in home screen o nella Libreria app), individua lo scatto che vuoi condividere, fai tap sulla sulla sua anteprima, premi sul simbolo della freccia rivolta verso l’alto collocato in basso a sinistra e seleziona WhatsApp dal menu che si apre.

Per procedere all’invio della foto, seleziona l’utente o il gruppo al quale desideri spedirla, pigiando sul suo nome, fai tap sulla voce Avanti (in basso a destra) e premi sul simbolo dell’aeroplanino (in basso a destra). Più facile di così?!

Come inviare foto con WhatsApp da PC

Inviare foto WhatsApp da computer

Dopo aver compreso come inoltrare foto con WhatsApp dal tuo cellulare, ti piacerebbe sapere come eseguire la medesima procedura dal tuo PC? La risposta è semplice: puoi procedere collegandoti al servizio WhatsApp Web dal browser oppure scaricando il client ufficiale di WhatsApp per Windows e macOS (disponibile anche sotto forma di applicazione per Windows 10 e successivi).

Se è la prima volta che utilizzi il servizio WhatsApp Web o il client ufficiale di WhatsApp per Windows e macOS, dovrai effettuare una procedura preliminare per accedere al servizio dal PC: dovrai scansionare un QR Code visualizzati sullo schermo del computer usando il tuo smartphone.

Clicca, dunque, sul nome del contatto o del gruppo a cui desideri inviare una foto (puoi trovarlo tramite la barra di ricerca situata in alto a sinistra), clicca sul simbolo della graffetta situato in alto a destra e, nel menu che si apre, fai clic sul simbolo della fotocamera, per scattare una foto con la webcam, oppure sul simbolo della cartolina, per inviare una foto che è già salvata in locale.

Dopo aver individuato la foto che vuoi inviare o dopo averne scattata una con la webcam, procedi al suo invio: clicca sul pulsante (+) per aggiungere eventualmente altre foto da inviare allo stesso utente/gruppo (sempre fino a un massimo di 30), scrivi un messaggio nell’apposito campo di testo e, dopo aver eventualmente modificato la foto con le funzioni che puoi richiamare tramite i pulsanti in alto, clicca sul simbolo dell’aeroplanino (in basso a destra della finestra) per procedere con l’invio.

Ammettilo: inviare foto con WhatsApp Web (o con il client desktop di WhatsApp) è stato molto più semplice di quanto immaginassi, vero?

Come inviare foto che si autodistruggono con WhatsApp

Come inviare foto che si autodistruggono con WhatsApp

Una funzionalità aggiuntiva di cui puoi avvalerti, per inviare foto o video su WhatsApp, è quella relativa all’invio di contenuti multimediali che si autodistruggono, dopo che il destinatario li ha visualizzati.

Questo strumento è utilizzabile nell’app di WhatsApp per Android e iOS, ma anche da PC (tramite il client di WhatsApp per Windows o macOS e utilizzando WhatsApp Web).

Per utilizzarlo, devi innanzitutto scegliere l’elemento multimediale da inviare, per esempio tramite la galleria del tuo dispositivo e premere sul pulsante (1) visibile nell’angolo in basso a destra, in modo che il contenuto sia visibile solo una volta.

Dopo aver attivato la funzionalità in questione, invia la foto o il video al destinatario, utilizzando il pulsante con l’icona dell’areoplanino. Una volta che l’utente avrà visto il contenuto, questo verrà automaticamente eliminato dalla chat (anche se bisogna dire che può sempre fare uno screenshot, per cui tienine conto prima di inviare una foto).

A tal proposito, per saperne di più sull’argomento, leggi il mio tutorial su come inviare foto e video che si autodistruggono su WhatsApp.

Come inviare foto con WhatsApp a tutti i contatti

WhatsApp

Vorresti sapere come inviare foto con WhatsApp a tutti i contatti? Beh, tecnicamente la cosa è possibile, ma… c’è un “ma” appunto. WhatsApp permette di effettuare l’invio di una foto a un massimo di 5 contatti, per evitare il fenomeno dello spam.

Ciò significa, quindi, che se per esempio nella tua rubrica hai 100 contatti, per inviare una foto a tutti dovrai effettuare 20 invii. Inoltre, per agire, dovrai necessariamente procedere dalla Galleria o dal rullino fotografico del tuo dispositivo mobile (da computer la cosa a quanto pare non è fattibile).

Dopo aver richiamato il menu di condivisione dalla Galleria di Android o dal Rullino di iOS, come ti ho mostrato nelle righe precedenti, nel selezionare gli utenti a cui inoltrare la foto, effettua un tap prolungato sul nome di uno di essi e seleziona i rimanenti altri quattro contatti: saranno tutti contrassegnati dal simbolo (✓). Dopodiché premi sul simbolo della freccia rivolta verso destra (su Android) o sulla voce Avanti (su iOS) e sull’icona dell’areoplanino (in basso a destra).

Ripeti, quindi, l’operazione in questione per tutti gli altri contatti, finché la foto non sarà stata inviata a tutti quelli che hai salvato in rubrica.

Come inviare foto con WhatsApp a un numero non in rubrica

Inviare foto WhatsApp a numeri non salvati in rubrica

Se sei giunto su questa guida per inviare foto con WhatsApp a un numero non in rubrica, sappi che la cosa non è fattibile visto che, come ti ho spiegato in quest’altra guida, bisogna necessariamente salvare il numero in questione.

In realtà c’è un eccezione a quanto ti ho appena detto: se una persona (il cui numero non è salvato nella tua rubrica), ti contatta tramite WhatsApp, potrai inviarle una foto e, più in generale, comunicare con essa pur non avendo il suo numero salvato in rubrica.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.