Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come inviare foto da WhatsApp a email

di

Un tuo amico  ti ha chiesto di inviargli tramite posta elettronica alcune foto che hai ricevuto su WhatsApp  ma tu, essendo poco pratico con smartphone e comunicazioni di posta elettronica, non hai la benché minima idea di come compiere l’operazione in oggetto. Beh, non ti preoccupare, posso darti una mano io, con questa mia guida dedicata proprio all procedura che devi affrontare.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero, posso infatti spiegarti, in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata, come inviare foto da WhatsApp a email agendo sia dallo smartphone (ovverosia dall’app del celebre servizio di messaggistica istantanea, disponibile per Android e iOS) che da computer (vale a dire sfruttando il client di WhatsApp per Windows e macOS oppure WhatsApp Web). In tutti i casi, non hai assolutamente nulla di cui preoccuparti, in quanto non dovrai fare nulla di eccessivamente complicato.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo e inizia subito a mettere in pratica le mie indicazioni. Sono sicuro che, al termine della lettura, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che sarai anche pronto ad affermare che, a ben vedere, era un vero e proprio gioco da ragazzi. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Inviare foto da WhatsApp a email da Android

Come inviare foto da WhatsApp a email

Stai usando uno smartphone Android e ti piacerebbe sapere come inviare foto da WhatsApp a email? Te lo spiego subito. Tanto per cominciare, prendi il tuo cellulare, sbloccalo, accedi al drawer (la schermata in cui sono raggruppate le icone di tutte le applicazioni) e apri l’app di WhatsApp pigiando sulla sua icona (quella con il fumetto verde e la cornetta bianca).

Una volta visualizzata la schermata principale dell’applicazione, seleziona la scheda Chat posta nella parte in alto del display, pigia sulla conversazione di tuo interesse e individua, all’interno di quest’ultima, la foto che vuoi spedire tramite posta elettronica.

Se, così facendo, non riesci a trovare l’immagine che ti interessa, puoi limitare la visualizzazione degli elementi della conversazione ai soli file media pigiando sul nome dell’utente o del gruppo di riferimento (posto in cima) e poi sulla voce Media nella nuova schermata visualizzata.

Successivamente, pigia sull’immagine di riferimento, fai tap sul pulsante con i tre puntini in verticale situato in alto a destra e, dal menu che compare, scegli l’opzione Condividi. Mediante l’ulteriore menu che si apre, seleziona l’icona dell’app per la posta elettronica che usi sul tuo dispositivo (es. Gmail), in modo tale da avviare la composizione di una nuovo email avente come allegato la foto di WhatsApp.

Per cui, nella schermata dell’app per la gestione delle email, compila il campo A con l’indirizzo email del destinatario e digita il corpo del messaggio nello spazio apposito. Il campo Oggetto, invece, per impostazione predefinita viene compilato in automatico con il testo “Foto da [tuo nickname su WhatsApp]”. Per concludere, spedisci l’email pigiando sul bottone per l’invio e il gioco è fatto. Per maggiori dettagli, fa’ riferimento alla mia guida su come si manda una email dal cellulare.

Se hai bisogno di spedire più foto in contemporanea, purtroppo la cosa non è fattibile agendo direttamente da WhatsApp, ma puoi riuscirci intervenendo dalla galleria dello smartphone, a patto che l’opzione Mostra i media nella galleria (l’impostazione predefinita per il salvataggio delle immagini ricevute nella galleria di Android) sia attiva. Puoi trovare questa impostazione facendo tap sul pulsante con i tre puntini in verticale posto in alto a destra nella schermata principale di WhatsApp, selezionando la voce Impostazioni dal menu che si apre e poi quella Chat, nella schermata successiva.

In tal caso, ti basta accedere al rullino fotografico di Android, pigiando sulla relativa icona che trovi nel drawer, e aprire l’album denominato WhatsApp. Se, invece, l’opzione che consente di visualizzare i media nella galleria dello smartphone è disabilitata, le foto ricevute nelle conversazioni vengono comunque salvate sul dispositivo ma per, potervi accedere al di fuori di WhatsApp, devi usare un file manger (es. Files di Google). Tramite il file manager devi poi raggiungere la cartella WhatsApp/Media/WhatsApp Images presente all’interno della memoria principale del dispositivo.

In entrambi i casi, effettua poi una pressione prolungata sulla prima foto da inviare e seleziona tutte le altre pigiando sulle relative anteprime, dopodiché fai tap sul pulsante per la condivisione (in genere è quello con i tre puntini) e pigia sull’icona dell’app per la posta elettronica dal menu che si apre. A questo punto, verrà avviata la composizione di una nuova email avente come allegati le foto selezionate e che potrai compilare e inviare così come ti ho spiegato qualche riga più su. Facile, vero?

Inviare foto da WhatsApp a email da iPhone

Come inviare foto da WhatsApp a email

Stai usando un iPhone e vorresti capire come inviare foto da WhatsApp a email in tal caso? Non c’è problema, te lo spiego subito. In primo luogo, prendi il tuo “melafonino”, sbloccalo, accedi alla home screen e avvia l’app di WhatsApp pigiando sulla relativa icona (quella con il fumetto verde e la cornetta bianca).

Ora che visualizzi la schermata principale della famosa app per la messaggistica, seleziona la voce Chat presente nella parte in basso del display, pigia sulla conversazione di tuo interesse e individua, al suo interno, la foto che vuoi spedire mediante posta elettronica.

Se procedendo così come ti ho appena indicato non riesci a trovare l’immagine, aiutati nella ricerca pigiando sul nome del contatto o del gruppo di riferimento presente in alto, sulla voce Media, link e documenti e, in seguito, sulla scheda Media. In questo modo, andrai a visualizzare solo i contenuti multimediali scambiati in chat, escludendo i messaggi di testo e tutti gli altri contenuti.

Una volta trovata la foto, pigiaci sopra, seleziona il pulsante per la condivisione (quello con il rettangolo con la freccia) situato in basso a sinistra e scegli, dal menu che compare, la voce Condividi. Dopodiché fai tap sull’icona dell’app che usi per gestire la posta elettronica dal tuo iPhone (es. Mail). Se stai agendo dalla scheda Media dell’app, puoi anche selezionare più foto in simultanea pigiando sulla voce Seleziona situata in alto a destra e facendo tap su ciascuna immagine che ti interessa.

Una volta visualizzata la schermata dell’app per la gestione della posta elettronica, le foto scelte risulteranno aggiunte come allegato al messaggio che stai per spedire. Compila, quindi, il campo A con l’indirizzo email del destinatario e il campo Oggetto con un breve titolo descrittivo del contenuto del messaggio. Per concludere, digita il corpo della email nello spazio dedicato e procedi con l’invio pigiando sulla voce o sul pulsante apposito. Per maggiori dettagli sul da farsi, consulta il mio tutorial su come si manda una email dal cellulare.

Se hai lasciato attiva l’opzione che consente di salvare automaticamente le immagini ricevute su WhatsApp nella galleria di iOS (quella che trovi nella sezione Impostazioni > Chat > Salva nel Rullino foto dell’applicazione), puoi inviare le foto ricevute durante le conversazioni anche agendo dal rullino fotografico dell’iPhone. In tal caso, provvedi in primo luogo a pigiare sull’icona dell’app Foto (quella con lo sfondo bianco e il fiore multicolore) che trovi in home screen.

Successivamente, apri l’album denominato WhatsApp, pigia sulla foto di tuo interesse oppure seleziona più immagini in contemporanea facendo tap sulla voce Seleziona in alto a destra e sulle varie miniature, pigia sul bottone per la condivisione situato in basso a sinistra e scegli, dal menu che si apre, l’icona dell’app per gestire le email da iOS. Provvedi poi a comporre e inviare il messaggio di posta elettronica procedendo in maniera analoga a come ti ho indicato qualche riga più su.

Inviare foto da WhatsApp a email da computer

Come inviare foto da WhatsApp a email

Passiamo adesso al versante computer e andiamo a scoprire come inviare foto da WhatsApp a email usando il client del servizio per Windows e macOS oppure WhatsApp Web, la relativa versione Web funzionante da qualsiasi browser e sistema operativo.

In primo luogo, avvia l’applicazione di WhatsApp sul tuo computer, richiamandola dal menu Start (su Windows) o dal Launchpad (su macOS). Se preferisci usare WhatsApp Web, collegati a quest’ultimo mediante il browser che in genere usi per navigare in Rete (es. Chrome).

A questo punto, se non hai già provveduto a farlo, esegui la scansione del QR code per collegarti al tuo account. Se non sai come si fa, apri WhatsApp sul tuo smartphone, recati nella sezione Impostazioni > WhatsApp Web/Desktop > Scannerizza il codice QR e inquadra il codice con la fotocamera del cellulare che visualizzi nella finestra di WhatsApp sul PC (maggiori dettagli al riguardo sono disponibili nella mia guida su come usare WhatsApp dal PC).

Adesso, individua, nell’elenco sulla sinistra, la conversazione di WhatsApp di tuo interesse, facci clic sopra e trova la foto presente all’interno della stessa che vuoi spedire a mezzo posta elettronica. Se procedendo così come ti ho appena indicato non riesci a individuare l’immagine, puoi filtrare i contenuti della conversazione rendendo visibili solo le foto: per fare ciò, clicca sul nome del contatto o del gruppo di riferimento nella parte in alto a destra della schermata della conversazione, sulla dicitura Media, link e documenti e poi sulla scheda Media.

Successivamente, clicca sulla foto di tuo interesse ed effettuane il download sul tuo PC, pigiando sull’icona raffigurante la freccia verso il basso che trovi in alto a destra. Se stai agendo dalla scheda Media di WhatsApp, puoi anche selezionare più foto in simultanea, cliccando sul simbolo della spunta che trovi nell’angolo in alto a sinistra di ciascuna di esse.

In seguito, se stai usando il client di WhatsApp per Windows o macOS, provvedi altresì a specificare la cartella di output. Usando WhatsApp Web, invece, l’immagine verrà archiviata nella posizione predefinita per i download dal browser (che dovrebbe corrispondere alla cartella Download, se non hai modificato le impostazioni predefinite del navigatore in uso).

Adesso, apri il client per la gestione della posta elettronica (es. Outlook su Windows o Mail su macOS) o il servizio di Webmail (es. Gmail) che usi in genere sul tuo computer e avvia la composizione di un nuovo messaggio di posta, facendo clic sull’apposito pulsante. Premi poi sul bottone con la graffetta e aggiungi come allegati le immagini scaricate in precedenza da WhatsApp.

Compila, dunque, i campi A e Oggetto con, rispettivamente, l’indirizzo di posta elettronica del destinatario e il titolo che vuoi usare per descrivere brevemente il contenuto della email, dopodiché digita il corpo del messaggio nello spazio apposito e procedi con l’invio pigiando sul pulsante dedicato. Per maggiori dettagli riguardo l’invio delle email da PC, leggi la mia guida su come inviare una mail.

In caso di dubbi o problemi

Come trovare il codice QR di WhatsApp

Hai seguito per filo e per segno le mie istruzioni su come inviare foto da WhatsApp a email ma nell’usare il celebre servizio per la messaggistica è sorto qualche intoppo al quale non sei ancora riuscito a porre rimedio? Date le circostanze, il miglior suggerimento che posso offrirti per cercare di far fronte alla cosa è indubbiamente quello di dare uno sguardo alle FAQ di WhatsApp, consultando la relativa pagina Web, e vedere se, tra le varie domande con risposta già pronta, riesci a trovare una soluzione ai tuoi problemi.

Se così facendo non riesci a risolvere, puoi provare a fronteggiare la situazione mettendoti in contatto diretto con l’assistenza della celebre app di messaggistica. Per riuscirci, invia un messaggio di posta elettronica agli indirizzi dedicati che trovi sulla pagina per contattare WhatsApp disponibile sul sito Internet del servizio, previa selezione del dispositivo di riferimento.

Per ulteriori informazioni sul da farsi, ti invito a fare riferimento alla mia guida dedicata in via specifica a come contattare WhatsApp.