Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come mandare SMS anonimi

di

Ti piacerebbe fare uno scherzo ai tuoi amici mandando loro degli SMS anonimi? Come dici? Ci hai pensato più volte ma non ti va di comprare delle SIM speciali o di abbonarti a costosi servizi a pagamento per fare ciò? Ma figurati, non c’è bisogno di fare nessuna di queste cose. Mandare SMS anonimi è infatti un’operazione che può essere effettuata in modo estremamente semplice e veloce sfruttando degli appositi servizi offerti da principali operatori mobili italiani o specifici servizi online. Nel primo caso è possibile agire direttamente dal cellulare mentre nel secondo caso è necessario collegasti ad Internet tramite il browser del proprio PC.

Come dici? La cosa ti interessa ma non sei un grande esperto in nuove tecnologie e temi che la procedura da mettere in pratica per mandare SMS anonimi sia troppo complicata per te? Beh, sappi che ti sbagli e anche di grosso! Infatti, contrariamente alle apparenze mandare SMS anonimi è un’operazione che può essere effettuata senza particolari problemi da chiunque anche da chi, un po’ come te, non si reputa esattamente un “nativo digitale”.

Chiarito ciò, se sei dunque realmente intenzionato a scoprire che cosa è possibile fare per mandare SMS anonimi ti invito a metterti ben comodo ed a prenderti qualche minuto di tempo libero da dedicare alla lettura di questa guida. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che sarai anche pronto ad affermare a gran voce che mandare SMS anonimi era in realtà un vero e propio gioco da ragazzi. Scommettiamo?

Vai direttamente a ▶︎ Mandare SMS anonimi dal cellulareMandare SMS anonimi dal PC

Mandare SMS anonimi dal cellulare

Come mandare SMS anonimi

Se vuoi mandare SMS anonimi agendo direttamente dal tuo telefonino puoi utilizzare – come già accennato – dei numeri e dei codici speciali messi a disposizione dagli operatori telefonici italiani.

Se il tuo gestore telefonico è Vodafone, ad esempio, puoi mandare SMS anonimi inviando un messaggio al 4895894 il cui testo dovrà avere la seguente formattazione: S[spazio]numero del destinatario[spazio]corpo del messaggio (es. S 1234567890 Indovina chi sono?). Il servizio ha un costo di 0,29 euro a messaggio e permette ai destinatari di inviare delle risposte al mittente (che resterà comunque anonimo).

Se il tuo gestore telefonico è Wind, sappi che hai a disposizione due diverse opzioni per mandare SMS anonimi. Se vuoi inviare un SMS anonimo lasciando al destinatario la possibilità di replicare in forma altrettanto anonima basta spedirgli un messaggio formattato in questo modo: *k[spazio]k#s[spazio]testo dell’SMS (es. *k k#s Indovina chi sono?). Se invece non vuoi che il destinatario del messaggio possa rispondere, non devi far altro che spedirgli un messaggio utilizzando questa formattazione: *k[spazio]s[spazio]testo dell’SMS (es. *k s Indovina chi sono?). In entrambi i casi non sono applicati costi extra, il prezzo è esattamente lo stesso dei messaggi standard previsto per il proprio piano tariffario.

Se il tuo operatore telefonico è TIMTre, mi spiace, ma non puoi inviare SMS anonimi usando direttamente il sistema di messaggistica del tuo cellulare. Entrambi gli operatori hanno, infatti, interrotto il supporto ai servizi di anonimizzazione e quindi non consentono l’invio diretto di messaggi anonimi (mentre consentono ancora di riceverne). Per bypassare il problema, puoi rivolgerti ai servizi online di cui ti parlerò nel prossimo capitolo di questo tutorial.

Nota: l’invio di messaggi anonimi non impedisce agli operatori telefonici e alle autorità di risalire facilmente alla reale identità dei mittenti. Questo significa che devi utilizzare i servizi che ti ho appena illustrato solo per fini leciti, con fini goliardici nei confronti di amici o per proteggere la tua privacy. Io non mi assumo alcuna responsabilità circa il cattivo utilizzo che potresti effettuare delle indicazioni presenti in questa guida.

Mandare SMS anonimi dal PC

SMS anonimi

Se invece di utilizzare il tuo cellulare preferisci mandare SMS anonimi dal PC e/o hai un operatore che non supporta l’invio di messaggi anonimi, puoi rivolgerti a dei servizi Web che, senza registrazioni e senza costi di alcun tipo, consentono di inviare messaggi “anonimi” usando dei numeri internazionali non riconducibili ai veri mittenti degli SMS (cioè a te).

Adesso ti segnalo un paio di questi servizi che sembrano funzionare ancora bene (purtroppo non ne sono rimasti tantissimi!). Prima di procedere, però, ci tengo a precisare che questo genere di soluzioni andrebbe preso in considerazione solo in caso di effettiva necessità. Per quanto ufficialmente sicuri, infatti, i servizi online per l’invio di SMS anonimi possono essere oggetti di attacchi hacker o pratiche pubblicitarie poco corrette e quindi esporre i numeri degli utenti (o meglio, quelli dei destinatari dei messaggi anonimi) a “bombardamenti” di spam. Tutto chiaro? Bene, allora procediamo.

e-FreeSMS.com

Il primo servizio online per mandare SMS anonimi che ti consiglio di provare è e-FreeSMS.com, grazie al quale è possibile mandare messaggi verso i numeri di tutti i principali operatori italiani e internazionali avendo a disposizione un numero massimo di 100 caratteri. Non necessita di registrazioni e non aggiunge pubblicità agli SMS inviati, se non un link alla fine degli stessi, che rimanda alla sua pagina principale.

Per utilizzare e-FreeSMS.com e cominciare a mandare SMS anonimi tramite Internet, collegati alla pagina principale del sito e scegli il paese del destinatario del messaggio (presumibilmente Italy) dal menu a tendina Select country. Digita quindi il numero del destinatario nel campo Enter number (facendo attenzione a selezionare il prefisso internazionale corretto, +39 per l’Italia, nel campo di testo adiacente), digita il corpo del messaggio nel box Your message e, infine, ricopia il codice di verifica nel campo Captcha code che si trova in basso.

Se il box relativo al captcha risulta vuoto, clicca sull’icona con le due frecce per ricaricare il codice da ricopiare. Dopodiché clicca sul pulsante Send e attendi qualche secondo affinché il tuo SMS venga recapitato al destinatario: la corretta esecuzione dell’operazione ti verrà segnalata tramite la visualizzazione del messaggio Your message has been sent successfully! in una nuova pagina Web che si aprirà automaticamente.

afreeSMS

SMS anonimi

Qualora e-FreeSMS.com non dovesse funzionare (purtroppo i servizi di questo genere sono soggetti a frequenti “up” e “down”), puoi rivolgerti ad afreeSMS: un altro sito Internet che permette di mandare messaggi anonimi dal PC verso i numeri di tutti i principali operatori italiani. È completamente gratuito, non richiede registrazioni per poter funzionare e non aggiunge contenuti promozionali o link agli SMS inviati. Inoltre permette di spedire messaggi composti da ben 160 caratteri. L’unico vero limite del servizio è la presenza di banner pubblicitari piuttosto invasivi, che si devono sopportare in cambio della possibilità di mandare SMS da Internet (difatti il servizio non funziona se si ha un adblocker attivo).

Per mandare un SMS anonimo tramite afreeSMS, collegati alla pagina principale del servizio e usa il menu a tendina Country per selezionare il paese in cui si trova il destinatario del messaggio anonimo (es. Italy). Dopodiché spostati nel campo Mobile Number e digita il numero di telefono della persona alla quale vuoi spedire l’SMS, usa il campo Message per digitare il corpo del messaggio e digita il codice di verifica visualizzato in fondo al modulo nel campo Verification code.

A questo punto, fai clic sul bottone Send e attendi qualche secondo affinché il tuo messaggio venga recapitato al destinatario. In caso di esito positivo, si aprirà una pagina Web con, al suo interno, la scritta Your message has been successfully sent! e una serie di informazioni, come l’operatore telefonico del destinatario e l’indirizzo IP del mittente del messaggio (cioè tu).

Nota: per i servizi online vale lo stesso discorso fatto in precedenza per i servizi di messaggistica anonima proposti dagli operatori telefonici. Anche se i messaggi inviati risultano anonimi per i destinatari, le autorità sono comunque in grado di risalire ai loro veri mittenti. Dunque mi raccomando, usa le soluzioni che ti ho consigliato in questo post con coscienza e solo per scopi leciti. Io non mi assumo alcuna responsabilità in tal senso, sia chiaro!