Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come mettere canzoni su CD

di

È vero, la diffusione dei CD è sempre minore e, per la riproduzione della musica, vengono favoriti di gran lunga i supporti più piccoli e pratici, come le chiavette USB o i lettori MP3. Eppure esistono casi in cui affidarsi ai cari vecchi dischetti è ancora necessario: pensa ad esempio ai lettori CD di serie di tante automobili, ai lettori DVD da tavolo o, perché no, alle console di vecchia e nuova generazione, perfettamente in grado di riprodurre canzoni partendo da un CD.

Scommetto che rientri anche tu in uno di questi “casi”, e che ti trovi qui per capire come mettere canzoni su CD. Beh, sono felice di comunicarti che questa è proprio la guida che stavi cercando! Di seguito, infatti, ti spiegherò nel dettaglio come fare a creare CD pieni zeppi di canzoni usando il computer, sia tramite programmi integrati nei sistemi operativi sia sfruttando software di terze parti.

Non preoccuparti, non hai bisogno di particolari competenze informatiche per riuscire in quest’impresa, poiché il procedimento da seguire è piuttosto semplice: tutto ciò di cui necessiti è un computer funzionante a cui sia collegato un masterizzatore, uno o più CD vuoti e, ovviamente, i brani che intendi trasferire sul supporto ottico. Fatte le dovute precisazioni, è arrivato il momento di prenderti qualche minuto di tempo libero, sederti comodo alla scrivania e leggere tutto quanto ho da dirti sul trasferimento delle canzoni su CD. Sono sicuro che, in men che non si dica, riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo. Buona lettura e, soprattutto, buon ascolto!

Indice

Tipi di CD audio

Come mettere canzoni su CD

Prima di rimboccarti le maniche e passare all’azione, è doveroso che tu capisca bene la differenza tra i tipi di CD con canzoni che possono essere creati. Il primo è il classico CD audio, cioè quello compatibile con la stragrande maggioranza dei dispositivi in grado di riprodurre musica da supporto ottico, inclusi i lettori CD delle automobili meno recenti. Con questo tipo di CD, il numero limite di canzoni che puoi copiare è definito dalla durata totale dei brani che andrai a trasferire: un CD in genere può contenere circa 74 minuti di musica, cioè più o meno 18 brani da 4 minuti ciascuno.

Storia completamente diversa riguarda il CD MP3, in cui il limite di musica da trasferire è dettato dallo spazio occupato da ciascun brano: in altre parole, puoi inserire canzoni finché il CD non risulta fisicamente pieno. Premesso che un CD, in genere, può contenere circa 700 MB di dati (cioè 175 brani dal peso di 4 MB ciascuno), va da sé che un disco MP3 sia in grado di contenere molta più musica rispetto a un classico CD audio, tuttavia c’è un aspetto da non sottovalutare: non tutti i lettori CD sono compatibili con i dischetti MP3, specie quelli inclusi con gli impianti stereo da casa oppure installati nelle automobili più datate.

Ti consiglio, prima di optare per l’uno o l’altro metodo, di tenere presente il tipo di lettore su cui intendi sfruttare il supporto creato: se parliamo di un lettore DVD/DivX da tavolo, di una console o di un lettore da automobile di nuova generazione, puoi far tranquillamente ricadere la tua scelta sui CD MP3, altrimenti il mio consiglio è quello di orientarti verso la creazione di un classico CD audio.

Mettere canzoni su CD con Windows

Ora che hai compreso la differenza fra CD MP3 e CD Audio e sai esattamente quale fa al caso tuo, è arrivato il momento di metterti a lavoro: di seguito ti insegnerò a mettere canzoni su CD sfruttando sia un programma incluso in tutte le versioni di Windows, cioè il celebre Windows Media Player, sia un programma che puoi scaricare gratuitamente da Internet, che risponde al nome di CDBurnerXP. Entrambi i software sono in grado di creare sia CD Audio che CD MP3.

Windows Media Player

Windows Media Player è il programma “di serie” che Windows sfrutta per riprodurre la musica, ma non tutti sanno che all’occorrenza può trasformarsi in un ottimo programma di creazione CD! La prima cosa che devi fare per creare un CD musicale con Windows Media Player è inserire il dischetto vuoto su cui vuoi copiare la tua musica nel masterizzatore. Dopodiché devi avviare Windows Media Player richiamandolo dal menu Start o dalla schermata Start del tuo computer (accessibile cliccando sul pulsante Start situato nell’angolo in basso a sinistra dello schermo).

Una volta aperto Windows Media Player, se è la prima volta che esegui il programma, metti il segno di spunta sulla casella Impostazioni consigliate e clicca sul pulsante Fine. Seleziona quindi la voce Musica che trovi in alto e trascina, con il mouse, le canzoni che ti interessano nella finestra del programma, in modo da copiarle nella sua libreria. In alternativa, se preferisci, puoi copiare i tuoi brani nella cartella Musica del PC e questi verranno aggiunti automaticamente alla libreria di WMP.

Completata questa operazione, clicca sulla scheda Masterizza che trovi in alto a destra, trascina le canzoni da trasferire nella barra laterale che compare sulla destra (dove c’è la dicitura Trascinare gli elementi qui, per intenderci), fai clic sul pulsante Menu a forma di rettangolo col segno di spunta (in alto a destra) e poi scegli la voce CD audio per creare questo tipo di supporto, oppure CD o DVD Dati per creare un disco MP3.

Ora non ti resta che cliccare sul pulsante Avvia masterizzazione per creare il dischetto. Con un moderno masterizzatore di CD/DVD, il processo impiegherà pochi minuti. A procedura completata, il supporto verrà espulso automaticamente dal lettore e potrai usarlo come più ti aggrada.

Lascia che ti dia una dritta: qualora tu stia creando un CD audio e il lettore da cui lo ascolterai fosse molto vecchio (o usurato), ti consiglio di abbassare la velocità di masterizzazione per ridurre l’eventualità che il disco non sia letto correttamente. Per farlo, clicca sul pulsante Menu della schermata Masterizza, poi su Altre opzioni di masterizzazione…, imposta il menu a tendina Velocità masterizzazione su Media Lenta e clicca sul pulsante OK, dopodiché procedi alla creazione del tuo CD audio.

CDBurnerXP

Windows Media Player non ti ha soddisfatto appieno e vorresti qualcosa di più completo e personalizzabile? Ho il programma che fa per te! Qualora non ne avessi mai sentito parlare, CDBurnerXP è un’ottima soluzione gratuita per creare CD di vario tipo su Windows. Supporta sia i CD audio che i CD MP3 ed è molto facile da utilizzare.

Tanto per iniziare, scarica il programma collegandoti al suo sito Web ufficiale e cliccando sul link Scarica l’ultima versione. Attendi quindi che il download del file venga completato, apri quest’ultimo e poi premi in sui pulsanti Avanti. Apponi dunque il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, clicca due volte sul pulsante Avanti, seleziona la casella I don’t accept the offer per evitare l’installazione della Yahoo! Toolbar (o di altri software promozionali) e, infine, premi due volte sul pulsante Avanti, poi su InstallaFine per concludere il setup.

Ora, se CDBurer XP non si apre da solo, avvialo manualmente dal desktop o dal menu Start (che trovi in basso a sinistra), seleziona dal menu a tendina la lingua italiano (Italia) e premi sul pulsante OK. A questo punto puoi procedere in due modi: per creare un CD MP3 clicca sulla voce Disco Dati, poi sul pulsante OK, trascina le canzoni da mettere sul CD nella finestra del programma (nella sezione che trovi in basso a destra), oppure usa il pulsante Aggiungi per inserirli manualmente, infine clicca sul pulsante Masterizza (denotato da un’icona a forma di disco con una spunta verde) e aspetta che il processo sia completato: il disco verrà espulso al termine della masterizzazione.

Per quanto riguarda invece la creazione di CD audio, dalla schermata iniziale del programma clicca su Disco Audio e poi sul pulsante OK, dopodiché trascina nell’apposita sezione le canzoni da trasferire (oppure usa il pulsante Aggiungi per farlo manualmente) e fai clic sul pulsante Masterizza (quello rappresentato da un disco con la spunta verde).

Nella finestra che si apre, scegli dal menu a tendina una velocità di scrittura adeguata (possibilmente bassa, se il lettore che userai per riprodurre il disco non è nella sua forma migliore), apponi il segno di spunta sulle caselle Chiudi discoEspelli il disco dopo la masterizzazione, infine clicca sul pulsante Masterizza.

Voglio darti una piccola dritta: puoi far sì che, tra una traccia e l’altra, venga aggiunta una pausa di due o più secondi, apponendo il segno di spunta nella casella Pausa di 2 secondi fra tutte le tracce e impostando la durata della traccia con la casella subito sotto. Una volta completato il trasferimento delle canzoni sul CD il disco sarà espulso automaticamente e potrai usarlo dove più ti aggrada. Più semplice di così?!

Mettere canzoni su CD con macOS

Vuoi mettere canzoni su un CD MP3 o audio usando il sistema operativo macOS? Non c’è problema, anche in questo caso ti segnalo due diverse soluzioni: la prima è iTunes, già presente nel sistema operativo, mentre la seconda è il software gratuito Burn, una delle poche (ma efficaci) soluzioni alternative di masterizzazione dedicate a macOS.

Ti premetto subito che, sia con iTunes che con Burn, puoi creare sia dischi MP3 che dischi audio: valuta la scelta in base alle tue necessità.

iTunes

Posso dirti da subito che creare un CD di musica con iTunes è di una facilità disarmante, e che puoi usare questo procedimento sia su macOS che su Windows (in tal caso, però, devi preventivamente installare iTunes come ti ho spiegato nel mio tutorial dedicato). Una volta avviato iTunes, importa i file da aggiungere al tuo dischetto nella libreria del programma trascinandoli con il mouse nella finestra principale di quest’ultimo. A procedura completata, accedi alla libreria selezionando la voce Musica dal menu a tendina sito in alto a sinistra e crea una nuova playlist contenente i brani da inserire sul CD.

iTunes

Non sai come creare una nuova playlist? Non preoccuparti, è un’operazione semplicissima: seleziona uno o più brani da aggiungere a quest’ultima (aiutandoti eventualmente con le combinazioni cmd+click su macOS o Ctrl+click su Windows), fai clic destro su una qualsiasi delle canzoni che hai selezionato e scegli le voce Aggiungi alla playlist dal menu che si apre. Dopodiché clicca su Nuova playlist e verrà creata una nuova playlist alla quale potrai aggiungere più brani. In che modo? Semplicemente trascinandoli al suo interno, nella barra laterale di sinistra, o facendo clic destro sui brani di tuo interesse e selezionando le opzioni Aggiungi alla playlist > [nome della playlist] dal menu che si apre.

Playlist iTunes

A questo punto, usa la combinazione ctrl+click sul nome della playlist creata (o fai clic con il tasto destro del mouse), seleziona la voce Masterizza playlist su disco e apponi il segno di spunta su CD Audio o su CD MP3, a seconda del tipo di dischetto che intendi creare: imposta la velocità desiderata (ti consiglio di tenerla bassa, nel caso dei CD audio) agendo sul menu a tendina Velocità preferita e, a tua discrezione, imposta la distanza tra i brani intervenendo sull’apposita casella.

Una volta definite le impostazioni ottimali per te, non ti resta altro da fare che cliccare sul pulsante Masterizza e attendere il completamento della procedura. Facile, no?

Burn

Insoddisfatto del modo in cui iTunes ti permette di trasferire la tua musica su un dischetto? In tal caso voglio suggerirti Burn, un buon programma di masterizzazione macOS che, in modo assolutamente gratuito, ti permette di mettere canzoni su CD in modo semplice e veloce.

Per scaricare Burn sul tuo Mac collegati al sito Web ufficiale, clicca sul pulsante verde Download Burn che trovi in basso a destra, apri file appena scaricato, trascina il file Burn nella cartella Applicazioni di macOS e, da lì, aprilo facendo clic destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che compare (devi farlo solo al primo avvio del programma, successivamente potrai aprirlo come di consueto dal LaunchPad, da Spotlight o dalla cartella delle Applicazioni).

Ora, clicca sulla scheda Audio, imposta, a seconda del disco che desideri creare, la voce CD audioCD MP3 dal menu a tendina in alto a destra, trascina nella finestra del programma le canzoni che intendi mettere sul CD e, infine, clicca sul pulsante Masterizza: non ti resta che impostare la velocità di scrittura (meglio bassa se stai creando un CD audio) dal menu a tendina preposto e fare ancora clic sul pulsante Masterizza per creare finalmente il tuo disco.

Mettere canzoni su CD con Linux

Sei un utente Linux? Non temere, ho una soluzione anche per te! Forse non te ne sei ancora reso conto, ma la tua distribuzione include un ottimo programma di masterizzazione, tale Brasero, tramite il quale puoi mettere canzoni su CD sia in modalità CD audio che MP3, con poco sforzo e ancor meno difficoltà. Non ci credi? Leggi attentamente quanto sto per dirti e ti assicuro che ti ricrederai!

Brasero

Inizialmente lasciava un po’ a desiderare e ha fatto parecchie vittime nel mondo dei CD ma, durante gli ultimi anni, il software di masterizzazione Brasero è stato notevolmente migliorato, pur mantenendo la semplicità e la praticità che lo contraddistinguono: creare un dischetto pieno di musica con Brasero è semplicissimo e richiede davvero pochi passi.

Per prima cosa, apri il programma dalla sezione Applicazioni della tua distribuzione: se non è già presente, puoi installarlo dallo store della tua distribuzione (ad esempio GNOME SoftwareAUR) poiché è già incluso nei repository di sistema.

Per creare un CD audio, clicca sul pulsante Progetto audio dalla schermata iniziale, trascina nell’apposito spazio i brani che vuoi inserire nel tuo dischetto, seleziona il masterizzatore dal menu a tendina preposto e fai clic sul pulsante Masterizza, dopodiché imposta la velocità di creazione dall’apposito menu a tendina e pigia ancora una volta sul pulsante Masterizza.

Puoi creare un CD MP3 in modo molto simile: dalla finestra iniziale del programma clicca su Progetto Dati, trascina nella finestra del programma le canzoni che vuoi aggiungere al dischetto e, infine, clicca due volte sul pulsante Masterizza e attendi il completamento della procedura.

Hai visto? Mettere canzoni su CD è un’operazione tutt’altro che difficile! Prima di lasciarti, vorrei farti notare che, per ottenere un risultato ottimale a prescindere dalla modalità di creazione e dal sistema operativo usato (CD che possano essere letti da qualsiasi lettore, che non saltino e che durino il più possibile), la cosa fondamentale è usare un dischetto di buona qualità: se non hai idea di quale scegliere, ti consiglio di dare immediatamente un’occhiata alla mia guida su quale CD comprare per masterizzare musica, in cui puoi trovare validi ed esaurienti consigli.