Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Come ascoltare MP3 in auto

di

Devi affrontare un lungo viaggio in auto e, per rendere il tragitto meno noioso, vorresti portare con te la tua raccolta di musica in MP3 e ascoltarla tramite l’autoradio installata nella macchina. Sai cosa ti dico? Mi sembra proprio un’ottima idea: in fondo ascoltare un po’ di musica durante un viaggio aiuta a rilassarsi e a rendere tutto più piacevole.

Prima di partire, però, controlla bene con che tipo di autoradio hai a che fare. Non tutte le autoradio, infatti, supportano la riproduzione di brani MP3 (specialmente quelle più datate) e anche quelle che supportano tale formato di file spesso offrono vari modi per riprodurli. Insomma, ferma un attimo i preparativi per la partenza e leggi le indicazioni su come ascoltare MP3 in auto che sto per darti: ti serviranno di sicuro!

Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Forza: mettiti subito bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura di questa guida e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. Sono convinto che grazie alle informazioni che sto per darti non avrai il benché minimo dubbio su cosa fare per ascoltare brani in formato MP3 nella tua auto. A me non resta che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon ascolto!

Indice

Operazioni preliminari

Come ti accennavo in apertura del post, prima di scoprire come ascoltare MP3 in auto, devi informarti bene sul tipo di autoradio con cui è equipaggiata la tua macchina. Le autoradio di ultima generazione, ad esempio, supportano gli MP3 in maniera nativa e sono dotate di vari tipi di entrate (di questo ti parlerò fra poco). Questo significa che basta copiare le proprie canzoni preferite su un supporto adatto allo scopo (ad esempio una chiavetta USB) e inserirlo direttamente nell’autoradio per ascoltare la musica in auto avendo la possibilità di controllarne la riproduzione direttamente dal pannello della stessa.

Ascoltare MP3 in auto con autoradio più datate, che non hanno entrate USB e non supportano il Bluetooth, è un po’ più complesso, anche se non completamente impossibile. Nel caso delle autoradio che leggono solo i CD ma che comunque supportano il formato audio MP3, basta masterizzare un dischetto dati al computer e copiare su di esso tutte le canzoni che si desidera ascoltare in macchina. Se ti servono istruzioni su come si fa, consulta le guide in cui spiego come masterizzare su Windows e come masterizzare con macOS.

Se hai dei dubbi circa il supporto al formato MP3 da parte della tua autoradio, invece, ti consiglio di contattare il suo produttore per avere maggiori informazioni oppure di provare a fare una ricerca su Google (o su un qualsiasi altro motore di ricerca), magari cercando termini del tipo “supporto MP3 [nome e modello autoradio]“.

Come ascoltare MP3 in auto con chiavetta USB

La stragrande maggioranza di auto di recente generazione dispongono di una o più porte USB, il che permette di ascoltare MP3 in auto con una chiavetta USB. Ci tengo a precisare, comunque, che alcune prese USB potrebbero avere soltanto la funzione di ricarica: per sapere le caratteristiche di quelle presenti nella tua auto, ti suggerisco di consultare il manuale d’uso fornito dal produttore oppure di rivolgerti direttamente al concessionario dal quale l’hai acquistata.

Dopo esserti accertato di essere in grado di ascoltare musica in formato MP3 nella tua auto mediante una chiavetta USB, non devi fare altro che prendere la tua chiavetta USB e inserirvi i brani che vuoi riprodurre.  Per prima cosa, quindi, accendi il computer, seleziona i brani in formato MP3 che vuoi inserire nella chiavetta e trasferiscili in quest’ultima (qualora ci siano dei brani che non sono in formato MP3, convertili in tale formato, magari aiutandoti con le istruzioni presenti in questa guida).

Adesso, per rendere compatibile la chiavetta con una vasta gamma di dispositivi, ti consiglio di formattarla in FAT (qualora sia formattata con un file system differente). Anche in questo caso, se hai bisogno di sapere come procedere, leggi pure la guida che è già presente sul mio blog. Dopodiché puoi finalmente passare i file dal PC alla chiavetta USB semplicemente trascinandoli su quest’ultima o, se preferisci, facendo copia e incolla. Se non hai ancora una chiavetta USB a tua disposizione e sei indeciso su quale acquistare, dai un’occhiata alla mia guida all’acquisto dedicata alle chiavette USB: ti tornerà sicuramente utile.

Ora, prendi prendi la chiavetta contenente i file audio in formato MP3 che vuoi riprodurre e inseriscila nella presa USB della tua vettura. Se il software di sistema della tua macchina supporta la riproduzione audio dei brani, ne verrà avviata in automatico la riproduzione.

Tramite il pannello di controllo presente sul veicolo, potrai selezionare i brani da riprodurre, attivare la riproduzione casuale dei brani e così via. Purtroppo non posso scendere troppo nei dettagli, in quanto l’interfaccia visibile sul display dell’auto varia da modello a modello.

In ogni caso i controlli disponibili sono quasi sempre questi: Player/Lettore, per accedere al player tramite il quale controllare i brani in riproduzione; Current List/Elenco, per visualizzare l’elenco completo dei brani e selezionare quelli da ascoltare; Settings/Opzioni, per impostare le modalità di riproduzione dei brani disponibili (es. Shuffle, Riproduci, Ripeti, etc.) e Source/Sorgente per selezionare la sorgente audio da utilizzare (es. CD, AUX, Radio, etc.).

La tua auto o l’autoradio presente in essa non ha una presa USB di serie? Se non vuoi ricorrere alle altre soluzioni di cui ti parlerò nella seconda parte del tutorial, puoi ascoltare la musica via USB acquistando un trasmettitore FM con presa USB, ovvero un dispositivo che “comunica” direttamente con l’impianto stereo dell’auto mediante le onde radio. Ne esistono di vari tipi e quelli più avanzati (e anche costosi) aggiungono anche altri tipi di connessione da usare all’occorrenza (Bluetooth, AUX, etc.). Nell’acquistarne uno, però, accertati che supporti la riproduzione di musica via USB (alcuni, infatti, presentano delle porte USB utilizzabili soltanto per ricaricare altri dispositivi).

[2017 Versione ] FusionTech® Wireless Trasmettitore FM Bluetooth per ...
Amazon.it: 22,95 € 14,95 €Vedi offerta su Amazon
Trasmettitore FM Bluetooth per Auto con Kit Adattatore Radio, Chiamate...
Amazon.it: 15,99 €Vedi offerta su Amazon

Dopo aver acquistato un trasmettitore FM con presa USB, puoi collegarlo alla tua auto accendendo il quadro della macchina e inserendo il dispositivo nell’accendisigari: se tutto va per il verso giusto, il trasmettitore dovrebbe accendersi in automatico.

Una volta fatto ciò, accendi l’autoradio, seleziona la funzione Tuner (in modo da attivare la radio), connettiti sulla frequenza che ti viene mostrata sul display del trasmettitore FM e introduci la chiavetta USB nell’apposita presa del dispositivo. Più facile di così?!

Come acoltare MP3 in auto senza USB

Ti piacerebbe sapere come ascoltare MP3 in auto senza USB, magari perché la tua vettura è sprovvista di questa tipologia di connessione? In tal caso, puoi contare su altri sistemi di connessione, fra cui quella Bluetooth, il CD e i moderni sistemi di riproduzione “intelligente”. Lascia che te ne parli un po’ più nel dettaglio.

Bluetooth

Una delle soluzioni che puoi prendere in considerazione per ascoltare MP3 in auto è ricorrere alla connessione Bluetooth. Grazie a questa tecnologia wireless, infatti, è possibile riprodurre i brani presenti sul proprio smartphone/tablet in modo facile e veloce. Se la tua auto non supporta questa tipologia di connessione, puoi acquistare un dispositivo esterno che possa permetterti di connettere il tuo dispositivo mobile alla tua vettura senza alcuna difficoltà.

La procedura tramite la quale collegare i propri dispositivi alla macchina via Bluetooth possono variare da un’automobile all’altra: per questa ragione, prima di effettuare la prima configurazione, consulta il manuale d’uso della tua auto e dai un’occhiata alla guida in cui spiego più dettagliatamente come collegare il telefono alla macchina via Bluetooth.


CD

Qualora l’autoradio della tua macchina sia alquanto obsoleta e supporta soltanto i classici CD musicali, non hai altra scelta che prendere i tuoi brani MP3 e masterizzarli su un CD audio standard. In questo modo, anche se potrai inserire soltanto poche canzoni su ogni dischetto, dovresti comunque riuscire ad ascoltare i tuoi brani preferiti in auto.

Per trasformare velocemente gli MP3 in CD audio, ti consiglio di usare i programmi che ti ho segnalato nel mio articolo su come masterizzare un CD audio. Se, invece, non hai ancora acquistato i CD su cui copiare i tuoi brani preferiti, dai un’occhiata alla mia guida all’acquisto dedicata ai CD per la musica.

Verbatim CD-R 80 700MB - Confezione da 25
Amazon.it: 26,25 € 12,54 €Vedi offerta su Amazon
CD-R vergini Maxell 624841.40, 80min. 700MB in campana da 100 pezzi
Amazon.it: 20,73 €Vedi offerta su Amazon
Maxell 624036 CD-R 700MB, 80 min, Confezione da 50 Pezzi
Amazon.it: 10,59 €Vedi offerta su Amazon

Cavo AUX

Un altro modo per ascoltare MP3 in auto è quello di collegare uno dei propri device alla macchina mediante un cavo AUX dotato di due connettori da 3.5 mm, il quale va inserito nell’ingresso AUX IN dell’auto e in quello del dispositivo mobile in uso.

Collegare lo smartphone all’auto tramite cavo AUX è piuttosto semplice: devi introdurre il connettore del cavo nell’ingresso AUX IN della macchina (solitamente si trova vicino all’accendisigari o, comunque, non lontano dall’autoradio) e inserire l’altro connettore nell’ingresso del tuo smartphone/tablet. Dopodiché pigia sul bottone AUX che si trova nei comandi dell’autoradio (qualora non sia presente, schiaccia ripetutamente sul pulsante attraverso il quale passare dalla radio al lettore CD, fino a quando sul display non compare la dicitura AUX).

Una volta che avrai collegato il tuo dispositivo mobile all’auto mediante il cavo AUX, potrai finalmente riprodurre la musica presente su quest’ultimo. Se non hai un cavo AUX a tua disposizione, sappi che puoi reperirlo facilmente sia nei negozi di elettronica (specialmente quelli più forniti) che in quelli online, come Amazon.

AmazonBasics - Cavo audio stereo maschio su maschio 3,5 mm, 1,2 m
Amazon.it: 6,89 €Vedi offerta su Amazon
Philips SWA 2066 W/10 Adattatore per cassette per Autoradio (CD/casset...
Amazon.it: 14,99 €Vedi offerta su Amazon

Sistemi Smart

Se hai acquistato un’automobile di ultima generazione, è probabile che questa supporti dei sistemi di connessione Smart, i quali permettono di collegare i propri device al veicolo in modo piuttosto semplice, veloce e “intelligente”. Questi sistemi non solo permettono di riprodurre la musica presente sui dispositivi portatili, ma offrono anche molteplici funzioni aggiuntive: fra le altre cose, permettono ad esempio di rispondere alle chiamate, inviare messaggi e molto altro ancora.

Se possiedi un dispositivo Android compatibile, puoi utilizzare Android Auto che, nel momento in cui scrivo, è supportato su più di 400 modelli di auto (clicca qui per visualizzare la lista completa). Carplay, invece, è la soluzione pensata da Apple per gli utenti in possesso di iPhone e iPad: nel momento in cui scrivo, è compatibile con oltre 200 modelli di vetture (clicca qui per la lista completa) e permette di collegare il proprio device alla macchina via USB o in modalità wireless.

Se la tua auto non supporta un sistema Smart, puoi pensare di installare un’autoradio compatibile con tale tecnologia: se vuoi approfondire l’argomento, dai un’occhiata alle guide dedicate ad Android Auto e Carplay e dai anche un’occhiata ai seguenti prodotti.

Sony XAVAX100 Ricevitore Multimediale, Nero
Amazon.it: 500,00 € 349,00 €Vedi offerta su Amazon
Alpine ILX-700 Car Vision
Amazon.it: 300,00 €Vedi offerta su Amazon
Pioneer SPH-DA120 Autoradio, AppRadio, CarPLay, Doppio DIN, Nero/Antra...
Amazon.it: 404,99 € 404,69 €Vedi offerta su Amazon