Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere le mod su Minecraft PE

di

Anche tu sei stato rapito dal fantastico mondo di Minecraft? È comprensibile, d’altronde la possibilità di avere luoghi infiniti da esplorare, dalle colline agli oceani, dalle suggestive e spettacolari montagne alle più anguste e oscure grotte, è affascinante ed è facile essere “rapiti” da questo gioco così ricco di avventura.

Inoltre, con Minecraft Pocket Edition (abbreviato spesso in Minecraft PE), hai tutto a portata di smartphone o tablet, e dunque puoi giocare in qualsiasi momento. Se sei qui, però, e stai leggendo quest’articolo, probabilmente hai sentito parlare delle mod, della possibilità di installarle per aggiungere nuove funzionalità, personaggi e ambienti al gioco, e vorresti saperne di più al riguardo. Le cose stanno in questo modo, dico bene? Allora sappi che sei nel posto giusto al momento giusto.

Nel corso di questa guida, ti spiegherò infatti, passo dopo passo, come mettere le mod su Minecraft PE. Ti illustrerò, dunque, tutte le app che devi usare e le procedure che devi compiere per raggiungere il tuo obiettivi, in modo da arricchire Minecraft con interessanti contenuti aggiuntivi. Se, dunque, sei pronto, mettiti con smartphone alla mano e parti, insieme a me, alla scoperta di app e mod per giocare alla versione di Minecraft che più preferisci. Senza ulteriori indugi, direi che possiamo passare all’azione! Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Minecraft Pocket Edition

Minecraft Pocket Edition (successivamente ribattezzato semplicemente Minecraft) è la versione di Minecraft per dispositivi mobili, sviluppata dalla rinomata Mojang AB. È disponibile per Android e iOS/iPadOS e, così come sul PC, permette di esplorare, interagire, creare e modificare un mondo composto da blocchi cubici.

Le mod sono, per l’appunto, delle modifiche che vengono applicate alla versione originale del gioco e, come tali, potrebbero anche comprometterne il corretto funzionamento. Le app che troverai in questo articolo provengono direttamente da Play Store e App Store, quindi sono ragionevolmente sicure.

Ti sconsiglio vivamente di scaricare applicazioni da fonti esterne, in quanto può essere rischioso per il tuo dispositivo e per la tua privacy. Io non mi assumo alcuna responsabilità circa eventuali problemi o danni derivati dall’attuazione delle mod su Minecraft PE. Detto ciò,  rimbocchiamoci le maniche e cominciamo!

Tipi di mod

Come scaricare Minecraft Pocket Edition gratis

Come ti ho accennato in precedenza, le mod per Minecraft possono aggiungere tante funzioni, personaggi, ambientazioni nuove e variazioni al gioco che nemmeno puoi immaginare. Proprio perché c’è una così vasta scelta, ti illustrerò le principali categorie di mod utilizzabili, per avere un’idea più chiara delle possibilità che hai a disposizione.

  • Mappe – si tratta di mappe personalizzate che, a loro volta, si dividono in altre sottocategorie: Avventura, Mini-giochi, PVP, Parkour, Survival, ecc.
  • Seeds – letteralmente “semi” che, per definizione, sono combinazioni di caratteri che determinano la creazione del mondo. Utilizzando lo stesso seed, si può creare, appunto, lo stesso mondo. A differenza delle mappe create appositamente, i seeds sono generati automaticamente e possono contenere dungeon, isole enormi o biomi meravigliosi senza apportare nessuna vera e propria modifica al gioco.
  • Skin – sono delle modifiche che vengono apportate all’aspetto del proprio personaggio, suddivise in svariate categorie: per ragazzi, per ragazze, a tema film, videogiochi, anime o, ancora, dedicate a mostri, animali, robot e tantissimo altro.
  • Texture – a differenza delle skin, le texture modificano l’aspetto dei blocchi. Puoi trovare mod che apportano leggeri cambiamenti, altre che li modificano drasticamente, altre ancora che ne aggiungono di nuovi.
  • Costruzioni – come si può intuire, puoi aggiungere intere costruzioni già pronte: case ed edifici, statue e monumenti, veicoli e navi, dal medievale al moderno, davvero di tutto.
  • Mod e AddOns – ultime, ma non per importanza, le vere e proprie modifiche che riescono a stravolgere il gioco. Vuoi aggiungere nuovi animali o mostri? Puoi! Vuoi cavalcare un drago? Puoi! Vuoi trasformare Minecraft in un gioco Pokémon? Puoi fare anche questo, e molto altro ancora!

Come installare le mod su Minecraft PE

Ci sono delle app che racchiudono al loro interno le migliori mod per Minecraft e consentono di applicarle al gioco in pochi e semplicissimi passi. I procedimenti e le app che ti andrò a mostrare di seguito fanno riferimento al sistema Android. Per avvalertene, ti serve per prima cosa Minecraft PE, che puoi scaricare direttamente dal Play Store al prezzo di 6,99 euro.

Mod-Master for Minecraft PE

Mod-Master for Minecraft PE

Una raccolta enorme di mod è Mod-Master for Minecraft PE, che puoi scaricare dal Play Store. L’applicazione è gratuita, così come quasi tutti i contenuti al suo interno, ma c’è anche la possibilità di effettuare acquisti in app per comprare delle “monete” virtuali. Difatti, alcune mod costano 100 monete ma parliamo di giusto un paio di mod per ogni categoria. Inoltre, successivamente ti spiegherò come racimolare un po’ di monete gratis. Per il momento diamo comunque un’occhiata alle icone che troviamo all’interno dell’app partendo da sinistra a destra.

  • Mappe.
  • Modifiche (mod e addons).
  • Costruttore (edifici, veicoli e altro).
  • Mestiere (è una guida su tutto ciò che c’è da sapere su Minecraft, dal crafting ai mob).
  • Pelles (le skin del personaggio).
  • Editore (un editor per modificare o creare nuove skin).
  • Ladro (per “rubare” le skin semplicemente scrivendo ciò che stai cercando, es. scrivi “zombie” per ottenere la sua skin, oppure sbizzarrisciti cercando qualcosa tipo “supermario”).
  • Pacco (sono pacchetti di skin a tema).
  • Semi (i seeds).
  • Servers (i migliori server per il multiplayer online).
  • Textures.
  • Sfondo (screenshot e wallpaper che puoi impostare come sfondo del tuo dispositivo, condividere o salvare).

Icone Mod-Master

Se, per esempio, vuoi installare una mappa, devi premere sull’icona Mappe, in modo da accedere alla lista delle mappe disponibili, suddivise in varie categorie posizionate sulla parte alta dello schermo (Adventure, Mini-Game, PVP, Parkour, Survival e Popular).

Devi, dunque, premere sulla mappa che preferisci e, successivamente, chiudere la pubblicità che si apre. Si aprirà così la schermata di download dove, premendo sulla voce leggi di più, potrai vedere le informazioni dettagliate su ciò che hai scelto, mentre facendo tap sul pulsante Download potrai scaricare la mappa.

Mod-Master

Attendi il completamento del download e, una volta terminato, premi sul pulsante Aperto, per avviare in automatico Minecraft PE. Non ti rimane, ora, che pigiare sul pulsante Gioca e, tra i tuoi mondi, troverai la mappa che hai appena scaricato. Lo stesso identico procedimento è valido anche per i Seeds.

Se invece vuoi installare delle mod, devi premere sull’icona Modifiche. Come prima, troverai le varie categorie di contenuti disponibili poste in alto (Populars, Magic, Animals, Monsters e Inventions): premi, dunque sulla mod che più preferisci e, successivamente, chiudi la pubblicità che si apre. Una volta arrivato alla schermata di download, fai tap sul pulsante Download, per scaricare la mod.

Mod-Master

Una volta terminato il download, premi sul pulsante Aperto, per avviare in automatico Minecraft PE, e scegli se applicare la mod appena scaricata a un nuovo mondo oppure a un mondo già esistente.

Nel primo caso, ti basta premere su Gioca, quindi, su Crea nuovo e infine su Crea nuovo mondo. Nella schermata di creazione del mondo scorri il menu di modifica delle impostazioni verso il basso (il menu dove si trova il tasto “Crea”, per intenderci) e premi sulla voce Pacchetti di risorse, situata nella sezione Add-on.

A questo punto, premi sulla voce I miei pacchetti, per aprire il menu delle mod che hai scaricato. Fai, quindi, tap sulla mod che preferisci e premi sul pulsante Attiva. Come avrai notato, la mod scelta sparirà dalla sezione I miei pacchetti, in quanto attivata; si sposterà dunque nel menu Attivo, posizionato subito sopra.

Inoltre, sappi che puoi attivare anche più mod nello stesso mondo per poter creare la tua partita perfetta. Una volta applicate le mod a Minecraft, premi dunque sul pulsante Crea e inizia a giocare.

Minecraft PE attiva mod nuovo mondo

Nel caso in cui volessi applicare una mod ad un mondo già esistente, devi premere sul pulsante Gioca e quindi sull’icona di modifica posizionata alla destra di un mondo già creato (l’icona a forma di matita). Da qui in poi si procede come prima, scorrendo il menu di modifica delle impostazioni verso il basso (quello dove si trova il tasto Gioca) e premendo sulla voce Pacchetti di risorse situato nella sezione Add-on.

Successivamente, devi premere sul pulsante I miei pacchetti, per aprire il menu delle mod che hai scaricato in precedenza, scegliere la mod che preferisci, premere su Attiva e, infine, fare tap sul bottone Gioca, per iniziare la partita. Nel caso in cui volessi visualizzare o rimuovere delle mod che hai applicato, le troverai all’interno del menu Attivo, dove potrai anche selezionare e rimuovere le modifiche che non vuoi più, premendo sul pulsante Disattiva.

Per passare alle skin dei personaggi, premi sull’icona Pelles e troverai anch’esse suddivise in categorie (come Games, Robots, Girls, Heroes, Boys, Joke, Baby, Monsters, Anime, Characters, Camouflage, Animals e Military). Devi, dunque, premere sulla skin che vuoi applicare e, successivamente, chiudere la pubblicità che si apre.

Una volta arrivato alla schermata di download, fai tap sull’icona centrale (l’icona con la freccia verso il basso), successivamente scegli la voce Salva in Galleria, per scaricare l’immagine della skin, e il gioco è fatto:  il messaggio “Il File salvato con successo”, ti confermerà la cosa. Per chiuderlo, premi sul pulsante OK.

Mod-Master

Ora non ti rimane altro da fare che aprire Minecraft PE e, nella schermata iniziale del gioco, premere sul pulsante Profilo posizionato sotto Steve, il personaggio principale. Ti troverai davanti alla schermata di modifica del personaggio. Qui devi scegliere uno slot vuoto, premendo sulla freccia verso destra, per evitare di effettuare cambiamenti sulle skin già esistenti, e successivamente fare tap sulla voce Modifica personaggio.

Nella nuova schermata proposta, pigia sulla sezione a destra del menu (quello che come icona ha tre personaggi) e, subito dopo, premi sul pulsante Di proprietà, quindi fai tap sulle voci Importa e Scegli nuova skin. Ti basterà selezionare dalla galleria l’immagine della skin che hai scaricato in precedenza. per applicarla.

Minecraft PE modifica skin

Per quanto riguarda le texture, premi appunto sull’icona Textures e troverai tutte quelle disponibili suddivise in categorie (in base alle dimensioni e, quindi, alla definizione), posizionate nella parte alta dello schermo. Più è alto il valore che scegli (128×128, 64×64, 32×32 o 16×16), più le texture saranno graficamente dettagliate ma più sarà “pesante” il gioco rischiando di avere lag e calo di framerate.

Una volta fatta la tua scelta, ti basta premere sulla texture che preferisci e, successivamente, chiudere la pubblicità che si sarà aperta. Una volta arrivato alla schermata di download, fai tap sul pulsante Download, per scaricare la texture, e il gioco è fatto.

Mod-Master

Terminato il download, premi sul pulsante Aperto, per avviare automaticamente Minecraft PE. Puoi scegliere se applicare le texture a tutti i mondi oppure soltanto a un nuovo mondo o a uno già esistente. Nel primo caso, ti basta premere sulla voce Impostazioni, scorrere il menu situato a sinistra verso il basso (dove trovi le voci Comandi, Generale ecc.) e premere sui pulsanti Risorse globaliI miei pacchetti.

Nella schermata successiva, troverai sia le texture che le varie mod scaricate: scegli ciò che vuoi applicare globalmente a tutti i mondi e pigia sul pulsante Attiva.

Minecraft PE texture globali

Ben fatto! Ora tutti i mondi avranno le texture da te scelte. Nel caso in cui volessi rimuoverle per tornare alle texture di default o per cambiarle, ti basterà chiaramente aprire il menu Attivo, dove potrai selezionare e rimuovere i pacchetti che non vuoi più, premendo sul tasto Disattiva.

Se, invece, volessi applicare le texture soltanto a un nuovo mondo, ti basterà premere sul pulsante Gioca, quindi su Crea nuovo e, infine, su Crea nuovo mondo. Nella schermata di creazione del mondo, scorri il menu di modifica delle impostazioni verso il basso (il menu dove si trova il tasto Crea, per essere chiaro) e premi sulla voce Pacchetti di risorse, situata nella sezione Add-on. Come prima, per dare conferma, premi su I miei pacchetti, seleziona la texture di tuo interesse e fai tap sul pulsante Attiva.

Nell’ultimo caso, per applicare texture a un mondo già esistente, dalla schermata iniziale di Minecraft PE, premi sul pulsante Gioca, quindi sull’icona di modifica posizionata alla destra di un mondo già creato (l’icona a forma di matita). A questo punto, scorri il menu di modifica delle impostazioni verso il basso (il menu dove si trova il tasto Gioca) e premi sulla voce Pacchetti di risorse, situata nella sezione Add-on. Infine, premi sul pulsante I miei pacchetti e, una volta scelta la texture da applicare, fai tap su Attiva.

Ora la domanda è “perché rinunciare ai contenuti che costano 100 monete?”. Come promesso, adesso ti spiego come racimolare un po’ di monete gratis! È semplicissimo, devi solo premere sull’icona dello shop (quella a forma di carrello, che trovi sulla barra in basso). A parte le varie offerte per acquistare monete in cambio di soldi veri, focalizzati sulla voce Monete gratis e premi sul pulsante Orologio. In cambio della visione di una pubblicità, otterrai ben 50 monete gratis! Hai letto bene: ti basteranno soltanto un paio di pubblicità per andare a scaricare un pacchetto “premium”, spendendo 100 monete che, a quel punto, avrai guadagnato in un batter d’occhio!

Mod-Master monete gratis

Ho lasciato per ultime le costruzioni e gli edifici, che puoi trovare facendo tap sull’icona Costruttore, in quanto queste richiedono l’installazione di un’altra app chiamata BlockLauncher, ma di questo ne parleremo più tardi.

Mods | AddOns for Minecraft PE

App Mod Minecraft

Mods | AddOns for Minecraft PE è un’altra app che permette di installare in modo semplice delle mod in Minecraft PE, così come mappe, texture e quant’altro. Il suo funzionamento è molto simile a ciò che ti ho illustrato precedentemente per Mod-Master for Minecraft PE.

Come prima cosa, dunque, scarica l’app dal Play Store e, una volta aperta, troverai in alto una suddivisione in categorie (AddOns, ModPE, Maps, Textures, Skins e Seeds). Dopo aver dato un’occhiata e dopo aver scelto ciò che ti interessa, ti basterà premere sul pulsante Install, posizionato in basso. Una volta terminato il download, dovrai premere su Open game, così da aprire Minecraft e provare la tua nuova mod.

BlockLauncher

BlockLauncher

BlockLauncher è un launcher personalizzato di Minecraft PE che permette di importare mod e texture pack, sebbene soltanto alcune di esse richiedano l’utilizzo di quest’app. È disponibile sia in versione gratuita, che puoi scaricare direttamente dal Play Store, sia a pagamento (BlockLauncher Pro al prezzo di 3,68 euro). La differenza sostanziale è che la versione gratuita permette di applicare fino a tre “patch” mentre la versione Pro ne consente un numero illimitato.

Come accennato, le due applicazioni mostrate in precedenza potrebbero richiedere l’utilizzo di BlockLauncher. Una volta scaricate, soltanto alcune mod, apriranno un box chiedendoti di scegliere quale launcher usare. A quel punto, premi sul pulsante BlockLauncher, quindi rispondi Importa tutte le volte che viene richiesto, in base a quante modifiche devono essere apportate dalla mod scelta.

Attenzione: BlockLauncher potrebbe non supportare l’ultima versione di Minecraft PE per via degli aggiornamenti. Inoltre non è compatibile con Jelly Bean, versioni Android 4.1 o inferiori né con diversi dispositivi Samsung. Sono stati segnalati diversi problemi di crash dell’app su vari dispositivi oppure ripercussioni su Minecraft PE come l’eliminazione di tutti i mondi creati, pertanto, ne sconsiglio l’utilizzo e viene riportato su questo articolo a scopo informativo. Non mi assumo alcuna responsabilità circa eventuali usi maldestri dell’app o problemi da essa derivati.

Come mettere le mod su Minecraft PE per iOS

Addons for Minecraft iOS

Per il sistema operativo iOS,  quindi per iPhone e iPad, c’è un’app chiamata Addons for Minecraft che funziona esattamente come le applicazioni mostrate in precedenza per Android. Permette, dunque, di applicare le mod a Minecraft PE in modo abbastanza semplice.

Per cominciare vai sull’App Store e premi sul pulsante Ottieni, per scaricarla (potrebbe esserti chiesto di verificare la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple). Una volta aperta, ti troverai davanti a una lista di mod e addons: dopo aver scelto quella che più ti interessa, premici sopra e, successivamente, premi sul pulsante Download (McWorld).

Si aprirà una schermata dove dovrai soltanto premere sull’icona di Minecraft con scritto Copy to Minecraft PE e il gioco sarà fatto! Ora che hai personalizzato a tuo piacimento i tuoi mondi su Minecraft non ti resta altro che afferrare un piccone e iniziare nuove avventure, buon divertimento!

Nota: sfortunatamente, non è possibile installare alcuni tipi di mod per Minecraft su iOS, se non effettuando il jailbreak o altre operazioni che ti sconsiglio vivamente di compiere, in quanto queste potrebbero compromettere il corretto funzionamento del dispositivo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.