Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Come modificare le foto con Paint

di

Hai bisogno di rimuovere delle piccole imperfezioni da alcune foto, ritagliarne altre e ruotare delle immagini che si vedono storte ma non vuoi perdere tempo ad installare programmi di fotoritocco avanzati? Allora ti do una buona notizia, puoi fare tutto con Paint.

Probabilmente non ci hai mai fatto caso, ma il buon vecchio Paint include tutte le funzioni necessarie per compiere operazioni di fotoritocco basilari, come quelle appena descritte. Se vuoi saperne di più e vuoi imparare come modificare le foto con Paint, continua a leggere.

Cominciamo questa guida su come modificare le foto con Paint vedendo come eliminare piccole imperfezioni o elementi superflui dalle immagini. Non ci sono strumenti potenti, come il cerotto o lo strumento clone di Photoshop, a disposizione ma ti assicuro che si possono ottenere lo stesso risultati di buon livello.

Il primo metodo per nascondere piccole imperfezioni nelle foto con Paint, quello più semplice e conosciuto, consiste nel cliccare sul pulsante del selettore colori presente nella barra degli strumenti (quello con l’icona del contagocce) e cliccare su un’area adiacente l’elemento da nascondere. Dopodiché basta passare il pennello con il colore appena selezionato sulla zona da rimuovere e il gioco è fatto.

Questa tecnica funziona soprattutto con le foto in cui c’è un colore predominante e l’elemento da nascondere non è circondato da molti oggetti (es. una bolla di sapone nel cielo), naturalmente a patto che si sia selezionato con attenzione il colore da utilizzare e si sia impostato correttamente il pennello (si possono scegliere vari tipi di pennelli e regolare le dimensioni di questi ultimi usando gli appositi menu).

Un’altra tecnica, meno conosciuta, permette di rimuovere le imperfezioni dalle foto con Paint sfruttando una sorta di strumento clone. In che modo? Attiva lo strumento Selezione figura a mano libera dal menu Seleziona, seleziona la porzione di foto che vuoi “clonare” per coprire gli elementi dell’immagine indesiderati e trascinala su questi ultimi tenendo premuto il tasto Shift della tastiera. Si creeranno tante copie della porzione di foto selezionata, che sostituiranno – in maniera decisamente più naturale del pennello – l’oggetto da nascondere all’interno dell’immagine.

Per creare selezioni più precise, puoi aiutarti con indicatori su schermo come la griglia e il righello. Per attivarli, seleziona la scheda Visualizza dalla toolbar di Paint e metti i segni di spunta accanto alle voci Righelli e Griglie. Per aumentare o diminuire il livello di zoom della foto, invece, utilizza i pulsanti + e che si trovano in basso a destra (nella barra di stato del programma).

Vuoi modificare le foto con Paint aggiungendo delle scritte o dei fumetti in esse? Nulla di più facile. Se vuoi creare un fumetto, espandi il riquadro delle Forme che si trova nella barra degli strumenti del programma (facendo click sulla freccia che va verso il basso) e seleziona da quest’ultimo la forma relativa al fumetto che intendi inserire nell’immagine.

A questo punto, “disegna” la nuvoletta in cui inserire le parole nel punto della foto che più preferisci ed imposta il valore Tinta unita nel menu Riempimento. Successivamente, seleziona come Colore 1 il nero (o il colore che vuoi usare al suo posto per il bordo del fumetto) e come Colore 2 il bianco (o il colore che vuoi usare per il riempimento della nuvola).

Per aggiungere le scritte, attiva lo strumento Testo dalla barra degli strumenti di Paint, clicca nel punto della foto in cui scrivere e sfrutta i comandi posizionati in alto a sinistra per impostare carattere di scrittura e dimensioni del testo. Digita quindi la scritta e spostala nella posizione dell’immagine che più preferisci trascinando con il mouse il riquadro tratteggiato che circonda il testo.

Paint può essere utilizzato anche per sovrapporre foto, ritagliare porzioni di immagini e ruotare le foto in varie direzioni. Lo sapevi? Se vuoi sfruttare appieno anche queste funzionalità del programma di grafica incluso in Windows, corri a leggere le seguenti guide:

Tutte le indicazioni incluse in questo articolo riguardano la versione di Paint presente in Windows 7 e superiori. Le edizioni precedenti includono quasi tutte le funzioni descritte ma hanno una predisposizione differente dei menu.