Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come modificare una foto in PDF

di

Hai finalmente realizzato una foto da caricare su un portale Web, ma hai bisogno di trasformarla in un file PDF poiché è l’unico formato accettato dalla piattaforma che stai usando? E, tra le altre cose, hai anche la necessità di aggiungere alla stessa altri elementi (come frecce, quadrati, annotazioni e quant’altro), prima ancora di caricarla? Allora non temere, posso aiutarti a portare a termine questa impresa con facilità e senza spendere un solo euro.

Nel corso di questo tutorial, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come modificare una foto in PDF, andando a convertire l’immagine in un documento nel summenzionato formato e, successivamente, usando una serie di strumenti gratuiti per apportare eventuali modifiche ai contenuti grafici di quest’ultimo.

Allora, cosa aspetti a iniziare? Ritaglia un po’ di tempo libero per te, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: ti garantisco che, in un battibaleno, riuscirai a ottenere il risultato che desideri. Provare per credere!

Indice

Informazioni preliminari

Come modificare una foto in PDF

Prima di spiegarti come modificare una foto in PDF, lascia che ti dia qualche informazione in più sul risultato che potresti ottenere: le immagini, generalmente, vengono salvate usando un algoritmo di compressione pensato per “alleggerirne” il peso (senza però modificare l’integrità generale della foto).

In genere, le “conseguenze” di una compressione con perdita di qualità sono visibili soltanto se la foto viene ingrandita in modo sensibile, ma ritengo doveroso chiarirti che le eventuali problematiche dovute alla scarsa qualità della foto originale si rifletteranno sul documento PDF risultante (che non è altro che una “stampa virtuale” dell’immagine visualizzata su schermo): mi sembrava doveroso fartelo presente.

Come modificare una foto in PDF gratis

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, è arrivato il momento di entrare nel vivo di questa guida e di spiegarti, nel concreto, come modificare una foto in PDF gratis sulle piattaforme più diffuse: Windows e macOS per quanto concerne il computer e Android e iOS/iPadOS per l’ambito mobile.

Come modificare una foto in PDF su Windows

Come modificare una foto in PDF

Partiamo dal sistema operativo più diffuso in ambito PC. Per modificare una foto in PDF su Windows, devi innanzitutto convertire l’immagine desiderata (o le immagini desiderate) nel formato PDF: in questo caso, può esserti utile l’applicazione Foto, installata “di serie” in Windows 10.

Dunque, se è tua intenzione creare un documento PDF contenente una sola foto, apri la cartella che la contiene, fai clic destro sulla sua icona e seleziona le voci Apri con > Foto dal menu che ti viene proposto. Ora, clicca sul simbolo della stampante collocato in alto a destra e imposta il menu a tendina Stampante, collocato nella nuova finestra che compare, sulla voce Microsoft print to PDF.

Per finire, avvalendoti dei menu a tendina che compaiono su schermo, specifica l’orientamento e il formato del foglio virtuale, indica dunque le dimensioni della foto, i margini e lo stile di adattamento della pagina e, quando hai finito, clicca sul pulsante Stampa e specifica il percorso in cui salvare il documento PDF.

Se, invece, devi unire più foto in un solo file PDF, fai così: racchiudi tutte le immagini in una nuova cartella da impiegare per lo scopo, avvia l’applicazione Foto (richiamandola dal menu Start), clicca sulla scheda Cartelle, poi sul pulsante Aggiungi una cartella e seleziona la directory contenente le immagini da convertire in PDF.

Ora, fai clic sulla cartella appena aggiunta, seleziona le immagini da convertire, apponendo un segno di spunta accanto alle relative anteprime, e clicca sul simbolo della stampante posto in alto a destra. Per concludere, regola le impostazioni di stampa virtuale così come ti ho mostrato poco fa e clicca sul pulsante Stampa, per creare il documento PDF. È stato molto semplice, non trovi?

Se, per qualche motivo, non dovessi riuscire a mettere in pratica i passaggi che ti ho elencato poc’anzi, da’ uno sguardo alla mia guida su come trasformare immagini in PDF, nella quale ti ho elencato dei metodi di conversione alternativi altrettanto efficaci.

Come modificare una foto in PDF

A questo punto, se desideri procedere con la modifica della foto appena convertita in PDF o, comunque, hai l’esigenza di modificare le foto contenute in un PDF preesistente, puoi avvalerti del browser Microsoft Edge, anch’esso installato “di serie” in Windows 10: dunque, individua l’icona del documento convertito poc’anzi, fai clic destro sulla stessa e scegli la voce Apri con > Microsoft Edge dal menu contestuale proposto.

Una volta aperto il documento PDF, puoi modificare la foto contenuta al suo interno mediante gli strumenti collocati nella barra superiore del programma: cliccando sul pulsante Disegno, puoi disegnare tratti a mano libera sul documento (per scegliere colore e spessore del pennello, fai clic nuovamente sulla stessa voce); cliccando sul pulsante Cancella, puoi rimuovere i vari disegni aggiunti. A lavoro ultimato, puoi salvare i cambiamenti apportati cliccando sull’icona del dischetto, anch’essa residente nella barra degli strumenti.

Se ritieni che Microsoft Edge sia un po’ troppo limitato per le tue esigenze, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida ai programmi per modificare PDF gratis, nella quale ti ho suggerito alcune valide alternative al browser di Microsoft.

Come modificare una foto in PDF su macOS

Come modificare una foto in PDF

Per modificare una foto in PDF su macOS, nel senso di eseguire la conversione dell’immagine in PDF, può tornarti utile Anteprima: il software predefinito per la visualizzazione di immagini e file PDF preinstallato su tutti i Mac.

Dunque, se l’immagine da trasformare è presente nell’applicazione Foto, devi prima esportarla in una cartella locale: per riuscirci, avvia il summenzionato programma, recati nella libreria Foto avvalendoti del menu laterale e individua l’immagine o le immagini che vuoi esportare.

Fatto ciò, scegli la foto di tuo interesse (se devi realizzare un PDF con più immagini, clicca sulle anteprime delle foto da includere tenendo premuto il tasto cmd della tastiera) e utilizza il menu File > Esporta > Esporta X foto collocato nella barra in alto per “trasferire” le immagini nella cartella scelta.

Ci siamo quasi: ad operazione completata, recati nella cartella in cui hai salvato la foto esportata poc’anzi e aprila facendo doppio clic sulla sua icona (altrimenti fai clic destro e seleziona le voci Apri con > Anteprima dal menu contestuale).

Se ti appresti a creare un PDF composto da più immagini, selezionale tutte con il mouse (oppure premendo la combinazione di tasti cmd+a) e aprine una qualsiasi con Anteprima (come spiegato poc’anzi), quindi disponi le miniature nell’ordine che desideri venga mantenuto nel PDF, avvalendoti della barra laterale di sinistra di Anteprima.

Quando hai finito, recati nel menu File > Stampa (in alto a sinistra), imposta il menu a tendina PDF su Salva come PDF, seleziona la cartella in cui salvare il documento finale e clicca sul pulsante Salva, per ultimare la fase di conversione.

Nota: per trasformare in PDF una singola foto, puoi usare anche il menu File > Esporta come PDF… di Anteprima: il risultato è pressoché identico.

Come modificare una foto in PDF

Sempre tramite Anteprima, puoi apportare le modifiche alle immagini contenute in un PDF: dunque, apri il PDF da modificare e clicca sull’icona raffigurante una matita racchiusa in un cerchio che si trova in alto a destra, così da attivare la visualizzazione della barra con gli strumenti di modifica.

Ora, usando i bottoni che compaiono sullo schermo, puoi disegnare linee e tratti a mano libera, aggiungere forme geometriche, testi, firme e quant’altro; ciascun elemento aggiunto può essere a sua volta distorto, così da adattarlo eventualmente alla foto, “afferrandolo” per i quadrati che compaiono sui bordi.

Una volta ultimato il lavoro, clicca sulla (x) collocata in alto a sinistra, in modo da salvare automaticamente le modifiche apportate e chiudere il programma.

Come modificare una foto in PDF su Android

Come modificare una foto in PDF su Android

Se usi un dispositivo Android, puoi convertire la tua foto in un documento PDF avvalendoti della stampante virtuale inclusa nel sistema operativo. Per procedere, apri la foto di tuo interesse (quella che, eventualmente, hai provveduto a modificare in precedenza), fai tap sul pulsante per accedere al menu dell’app in uso (ad es. (⋮)) e seleziona la voce Stampa dal pannello che compare su schermo.

Ora, seleziona la voce Salva in PDF dal menu a tendina collocato in alto e premi sul simbolo del PDF, situato subito sotto la barra di controllo, per esportare l’immagine nel formato scelto.

Se, invece, hai bisogno di esportare più foto nello stesso documento PDF, puoi utilizzare un’app come Image to PDF Converter, scaricabile gratuitamente dal Play Store o da store alternativi.

Dopo aver ottenuto l’app, avviala (è identificata dal nome IMG2PDF) e tocca il pulsante (+) collocato in basso a destra per selezionare le foto da aggiungere al file PDF. Se necessario, sfiora il pulsante Consenti per autorizzare l’app ad accedere alla memoria.

Quando hai finito, fai tap sull’icona del PDF residente in alto a destra per procedere con il salvataggio del documento: immetti il nome da assegnare al file all’interno del campo di testo Enter PDF FileName, assicurati che la casella Apply Greyscale non sia selezionata (altrimenti il file verrà generato in scala di grigi), scegli il livello di compressione da applicare alle immagini e tocca il pulsante OK per procedere con il salvataggio.

Di base, il documento viene salvato in una cartella generata dall’app, tuttavia puoi condividerlo tramite il menu di sistema sfiorando il pulsante della condivisione collocato accanto al suo nome. Al bisogno, puoi visualizzare tutti i documenti convertiti facendo tap sull’icona dei due fogli sovrapposti collocata nella schermata iniziale dell’app.

Se hai la necessità, invece, di modificare un’immagine contenuta in un PDF, puoi avvalerti di Xodo PDF: una delle migliori soluzioni gratuite per la modifica dei file nel suddetto formato; l’app è disponibile gratuitamente sul Play Store e store alternativi.

Dopo averla installata, fai tap sulla voce Evita collocata in basso a sinistra (per saltare il tutorial di primo utilizzo), dopodiché tocca il pulsante Concedi e rispondi affermativamente alla schermata successiva, in modo da dare a Xodo la possibilità di accedere a tutti i documenti presenti in memoria.

A questo punto, individua il file da modificare dalla lista proposta (o, se vuoi richiamarlo manualmente da una data cartella, tocca il pulsante ☰ posto in alto a sinistra e tocca la voce più appropriata dal menu che ti viene mostrato), fai tap sulla sua anteprima e poi sul simbolo del foglio con matita collocato in alto a destra. Se non lo vedi, fai tap sullo schermo per richiamare la barra degli strumenti dell’app.

Ora, non ti resta che utilizzare i pulsanti proposti per aggiungere note, testo o disegni a mano libera e, quando richiesto, scegli se effettuare il salvataggio sul documento corrente, oppure crearne una copia; al termine di qualsiasi modifica, ricorda di confermarla, premendo sul simbolo a forma di spunta collocato in alto. Ultimate le modifiche, fai più volte tap sul pulsante Indietro di Android, in modo da tornare alla schermata principale e salvare automaticamente il documento.

Se ti interessa approfondire l’argomento e vuoi saperne di più in merito alle app per modificare PDF, da’ pure uno sguardo alla guida specifica che ho dedicato all’argomento.

Come modificare una foto in PDF su iPhone

Come modificare una foto in PDF

Se agisci da un iPhone (o anche un iPad), puoi facilmente effettuare la conversione della foto in formato PDF avvalendoti della stampante PDF inclusa in iOS.

Per prima cosa, apri la foto da convertire in PDF; nel caso volessi selezionare più immagini in contemporanea (magari dall’applicazione Foto) fai tap sulla voce per selezionare più elementi e spunta le miniature dei file di tuo interesse. Dopodiché premi il pulsante di condivisione (il quadrato con la freccia all’interno) e seleziona la voce Stampa dal pannello che compare su schermo.

Ora, ingrandisci l’anteprima del documento visualizzata a schermo con un “pizzico” dal centro verso l’esterno, in modo da generare automaticamente un file PDF contenente la foto/le foto scelte.

Per concludere, premi il pulsante di condivisione collocato in alto a destra, tocca l’opzione Salva su File e scegli il percorso in cui salvare il documento PDF, nella memoria dell’iPhone oppure su iCloud. Tutto qui!

Se gli strumenti di conversione di cui ti ho parlato in questa guida non dovessero venire perfettamente incontro a quelle che sono le tue esigenze, ti consiglio di dare uno sguardo alla mia guida su come trasformare foto in PDF, nella quale ti ho parlato di soluzioni alternative progettate proprio per tale finalità. Sono sicuro che troverai ciò di cui hai bisogno.

Come modificare una foto in PDF su iPhone

Se avessi la necessità di modificare le immagini contenute in un PDF, puoi usare l’app Libri inclusa “di serie” su iPhone e iPad. Per prima cosa, dunque, apri il documento PDF di tuo interesse, tocca il pulsante della condivisione e scegli la voce Apri su Libri, in modo da aprire il file all’interno di Books.

Dopo aver aperto il file, fai tap sullo schermo, per richiamare la barra degli strumenti superiori, e tocca l’icona raffigurante una matita racchiusa in un cerchio, in modo da accedere agli strumenti di modifica. Potrai così aggiungere tratti a mano libera con diversi pennelli e in diversi colori, testo, firme e forme geometriche di vario tipo.

Puoi richiamare le funzioni aggiuntive toccando il simbolo (+) collocato nella barra degli strumenti inferiore e personalizzare le opzioni di disegno per ciascuno strumento, facendo nuovamente tap sullo stesso, dopo averlo selezionato. Le modifiche apportate vengono salvate automaticamente.

Per conoscere ulteriori risorse utili in tal senso, ti rimando alla lettura del mio tutorial su come modificare PDF gratis.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.