Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasformare una foto in PDF gratis

di

Devi inserire una o più immagini in un file PDF, in modo da poterlo poi distribuire al pubblico, ma non hai la più pallida idea di come compiere quest’operazione. Per di più, ti è anche capitato di sentir dire che convertire una foto in formato PDF è un’operazione particolarmente ostica e complessa. Ti trovi in questa situazione, ho indovinato?

Bene allora, se me lo permetti, posso sùbito smentire quanto hai sentito: creare un file PDF a partire da una foto, a prescindere da quale sia il formato di quest’ultima, non è affatto complesso. Pensa: puoi riuscirci utilizzando direttamente delle funzioni incluse “di serie” nei sistemi operativi per computer, smartphone e tablet. Se, dunque, vuoi sapere è proprio come trasformare una foto in PDF gratis, sappi che hai trovato la soluzione per te!

Ti spiegherò, in questo mio tutorial, i modi più comodi per convertire una o più immagini in PDF, non solo con le funzioni incluse nei sistemi operativi alle quali ho accennato poc’anzi, ma anche con alcune semplicissime applicazioni (sempre gratuite) disponibili su Windows, macOS, Android e iOS/iPadOS. Non vedi l’ora di cominciare vero? Perfetto, non perdiamo tempo prezioso allora! Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come trasformare una foto in PDF da PC gratis

PDF

Ti stai chiedendo come trasformare una foto in PDF gratis su Windows? Andrò a rispondere a questa tua domanda nei prossimi capitoli. Inizierò mostrandoti alcune funzioni predefinite del sistema operativo, per poi passare a delle soluzioni di terze parti gratuite. Prosegui con la lettura per sapere tutto al riguardo!

Foto di Windows 10

Foto Windows

Non hai mai sentito parlare dello strumento Foto di Windows 10? Nessun problema, ti spiego sùbito di cosa si tratta. L’applicazione in questione, inclusa nel sistema operativo di Microsoft, serve a visualizzare, modificare e condividere le immagini memorizzate sul proprio PC. All’occorrenza, con una sorta di “espediente” integrato nell’applicazione stessa, è possibile anche modificare in PDF il formato delle immagini.

Come effettuare quest’ultima operazione? Te lo spiego immediatamente. Per prima cosa, clicca con il tasto destro del mouse sull’icona dell’immagine che vuoi trasformare e, successivamente, clicca sulle voci Apri con > Foto dal menu contestuale.

Qualora volessi accorpare una serie di foto in un unico file PDF, apri invece Foto dal menu Start di Windows (ti basta premere sul pulsante con la bandierina nell’angolo in basso a sinistra e scegliere Foto dall’elenco dei programmi).

Successivamente, una volta aperta l’applicazione, premi sulla voce Cartelle e, poi, sul pulsante Aggiungi una cartella. Seleziona, quindi, la cartella con le immagini da convertire e, in seguito, clicca sulla cartella importata e metti il segno di spunta su tutte le immagini che vuoi trasformare.

Ora, a prescindere da quante siano le immagini che vuoi convertire in PDF, premi sull’icona della stampante collocata in alto a destra e seleziona Microsoft Print to PDF dall’elenco per scegliere la Stampante; infine, clicca sul pulsante Stampa presente in basso, seleziona una destinazione per il file convertito e premi sul pulsante Salva. Più facile di così?!

i2PDF

i2PDF

Se preferisci affidarti a una soluzione di terze parti per convertire immagini in PDF, il mio consiglio è quello di utilizzare i2PDF. Si tratta di un semplicissimo programma completamente gratuito che puoi usare su qualsiasi computer basato su Windows e che non richiede installazioni per poter funzionare.

Per scaricarlo, ti è sufficiente collegarti al sito Web del programma e cliccare sulla voce Download i2pdf [32/64 bit] (a seconda della versione del tuo sistema operativo) che trovi in basso.

A questo punto, estrai il file zip appena scaricato e avvia il file i2pdf.exe presente al suo interno. Trascina, quindi, l’immagine (o le immagini) che vuoi convertire nel riquadro bianco al centro della finestra del programma (sono supportati i file PNG,GIF, TIFF, BMP e JPG) e metti la spunta sulle caselle corrispondenti ai file che vuoi trasformare. Premi, quindi, sul pulsante Build PDF (in basso).

Puoi eventualmente regolare la qualità dell’immagine e ridimensionare quest’ultima, muovendo, rispettivamente, gli indicatori posti sotto le voci Image quality e Image resize. Una volta che hai apportato le eventuali modifiche, fai clic sul pulsante OK presente in basso a destra. Infine, scegli un percorso di destinazione per il file finale e premi sul pulsante Salva. Davvero facile, non trovi?

Stampante PDF virtuale

XnView MP

Devi sapere che in Windows 10 (così come negli altri sistemi operativi più diffusi) è integrata una funzione che permette di convertire in modo semplice immagini e qualsiasi altro tipo di contenuto stampabile (es. un documento Office o pagine Internet) in formato PDF.

A prescindere dal programma che si utilizza per visualizzare le foto (es. IrfanView o XnView MP) è possibile usare la stampante virtuale PDF di Windows 10 andando nel menu File > Stampa (in alto) e scegliendo Microsoft Print to PDF come stampante da utilizzare. Infine, bisogna fare clic sulla voce Salva come PDF, scegliere una destinazione per il file PDF creato in questo modo e premere sul pulsante Salva. Maggiori info qui.

Se sul tuo PC dovesse essere installata una versione precedente di Windows (es. Windows 7), non temere, puoi installare una stampante virtuale PDF di terze parti, ad esempio doPDF, e procedere in maniera molto simile a quella appena vista insieme per Windows 10. Maggiori info qui.

Come trasformare una foto in PDF su Mac gratis

Anteprima Mac

Vuoi trasformare una foto in PDF su Mac? Non c’è problema. Qui di seguito trovi le procedure più immediate per effettuare quest’operazione.

Anteprima

Anteprima Mac

Il primo suggerimento che voglio darti è quello di usare Anteprima, il software predefinito per la visualizzazione delle immagini e dei file PDF incluso “di serie” nel sistema operativo macOS.

Nel caso in cui volessi convertire in PDF più immagini contemporaneamente, ti consiglio innanzitutto di copiare tutte le foto nella stessa cartella. Se le immagini che vuoi convertire si trovano nell’applicazione Foto, apri quest’ultima, seleziona le immagini di tuo interesse (tenendo premuto il tasto cmd sulla tastiera), vai nel menu File > Esporta > Esporta file (in alto) e scegli la cartella in cui salvare le foto.

Una volta ottenuta la cartella con le foto che vuoi trasformare in PDF, apri la prima che vuoi includere nel tuo PDF (se Anteprima non dovesse essere l’applicazione predefinita per l’apertura delle immagini, fai clic destro sul file e seleziona le voci Apri con > Anteprima dal menu contestuale). In seguito, per aggiungere altre immagini a quello che sarà il tuo PDF, vai nel menu Vista > Miniature (in alto) e trascina le icone delle immagini nella barra laterale che compare in Anteprima; disponendo poi le miniature nell’ordine che preferisci (basta trascinarle con il mouse).

Per finire, vai nel menu File > Stampa (in alto a sinistra), premi sul menu a tendina PDF presente in basso a sinistra nella finestra che si apre, seleziona la voce Salva come PDF da quest’ultimo, scegli la cartella di destinazione per il file PDF e, infine, clicca sul pulsante Salva. Ecco fatto! Ora il documento PDF creato con le immagini (o l’immagine) che hai scelto è pronto.

Stampante PDF virtuale

Stampante virtuale PDF Mac

Come nel caso di Windows, anche macOS dispone di una funzionalità che permette di salvare immagini in formato PDF direttamente dall’anteprima di stampa. È quella che abbiamo appena visto insieme per Anteprima, ma può essere in realtà sfruttata in qualsiasi altra applicazione di visualizzazione, richiamando il comando di stampa.

Si aprirà una finestra in cui potrai visualizzare l’anteprima di stampa dell’immagine. Potrai così regolare le varie opzioni del documento finale (ad esempio l’orientamento, la scala, ossia lo zoom, e così via). Alla fine, non ti resta che premere sul menu a tendina PDF collocato in basso a sinistra e, da qui, cliccare sulla voce Salva come PDF. Scegli, poi, una cartella di destinazione per il file, clicca sul pulsante Salva e il gioco è fatto. Maggiori info qui.

Come trasformare una foto in PDF online gratis

iLovePDF

Finora ti ho parlato di programmi e funzioni native dei sistemi operativi Windows e macOS, devi sapere, tuttavia, che convertire una foto in formato PDF è possibile grazie anche a vari servizi online gratuiti, ad esempio iLovePDF. Quest’ultimo è un servizio comodo e immediato che ti permette di convertire numerosi formati di file (immagini incluse) in PDF senza il bisogno di registrarsi o utilizzare browser specifici. Per la precisione, permette di unire fino a 20 immagini in PDF con un peso di massimo 40MB e supporta solo i file JPG (per eliminare alcuni limiti è possibile registrarsi).

Tutto quello che devi fare per iniziare a utilizzare il tool di conversione di iLovePDF è collegarti a questa pagina e trascinare nella finestra del browser le immagini da convertire in PDF (oppure selezionarle manualmente cliccando sul pulsante Seleziona immagini JPG; puoi anche importarle da Dropbox e Google Drive, premendo sulle rispettive icone).

Ora, se necessario, seleziona l’orientamento delle pagine (verticale o orizzontale) e i margini (con o senza) cliccando sugli apposti pulsanti a destra e, da qui, premi sul pulsante Convertire in PDF. Per concludere, seleziona un percorso di destinazione per i file e premi sul pulsante Salva. Un gioco da ragazzi, vero?

Come trasformare una foto in PDF dal cellulare gratis

PDF Smartphone

In modo del tutti analogo ai sistemi operativi per computer, anche Android e iPhone offrono la possibilità di trasformare foto in PDF, sia con strumenti integrati che con app di terze parti. Prosegui nella lettura per conoscere i dettagli.

Come trasformare una foto in PDF Android gratis

PDF Converter

Se utilizzi Android, puoi convertire delle foto in PDF facilmente con l’app PDF Converter, che è completamente gratuita e permette di convertire vari formati di file in PDF garantendo un’ottima resa qualitativa finale. Sono supportati tutti i formati di immagini più diffusi e non ci sono limiti di dimensioni per i file convertiti.

Per scaricare l’app in questione, apri la relativa pagina del Play Store (qualora il tuo dispositivo non dovesse disporre dei servizi Google, puoi trovarla sugli store alternativi) e premi sul pulsante Installa. Una volta ultimato il download, apri l’app premendo sulla sua icona che trovi nella home screen o nel menu delle app.

Premi, quindi, sulla voce Skip, in alto a destra, per saltare il tutorial introduttivo e fai tap sul pulsante Consenti per fornire all’app le autorizzazioni necessarie. A questo punto, premi sulla voce Images to PDF, quindi su quello Select images e fai tap sul piccolo cerchio su ognuna delle immagini che vuoi convertire e, da qui, premi sulla voce Sure, in basso a destra.

Ora puoi apportare varie modifiche al file che andrai a creare, come ad esempio applicargli un filtro (Filter Images), comprimerlo (Image compression) o ruotarlo (Edit Images). Una volta che sei soddisfatto del risultato (fai tap sul sulla voce Preview PDF per dare un’occhiata all’anteprima) premi sul pulsante Create PDF, in alto. Digita, quindi, un nome per il file e, infine, premi sulla voce OK posta sulla a destra. I file salvati in questo modo saranno memorizzati automaticamente nella cartella PDFfiles e potrai aprire quest’ultima con qualsiasi file manager.

Ti segnalo, inoltre, che su Android è disponibile la funzione della stampante virtuale PDF. Quest’ultima è accessibile grazie a qualsiasi visualizzatore di immagini (come Google Foto). Selezionando, infatti, l’opzione di stampa dal menu del visualizzatore sarà possibile selezionare la funzione di conversione in PDF. Maggiori info qui.

Come trasformare una foto in PDF iPhone gratis

Comandi

Per quanto riguarda iPhone (e iPad), è possibile convertire facilmente le immagini presenti nell’app Foto in PDF, tramite Comandi integrata in iOS 12 e successivi. Qualora non lo sapessi, si tratta di un’applicazione utilizzabile per far eseguire, appunto, comandi automatizzati al proprio dispositivo. Tra le varie numerose funzioni (impostare sveglie multiple, riprodurre una playlist musicale, ottenere indicazioni per raggiungere un luogo e così via), c’è anche quella di convertire file da un formato all’altro, come foto in PDF.

Se non dovessi trovare Comandi nella home screen o nella Libreria app del tuo dispositivo, puoi scaricarla dalla pagina ufficiale su di Store (premendo sul pulsante Ottieni/Installa e verificando la tua identità con Face ID, Touch ID o Password dell’ID Apple). Una volta che hai installato l’app, apri questo link con il browser Safari per importare in quest’ultima il comando per la conversione (ti basta premere sul pulsante Ottieni comandi rapidi che trovi in basso).

Se stai utilizzando un dispositivo con iOS 13 (o una versione successiva) per ultimare quest’ultimo passaggio potresti avere bisogno di abilitare l’aggiunta comandi rapidi. Per compiere quest’ulteriore operazione vai su Impostazioni > Comandi Rapidi e premi sull’interruttore accanto alla voce Consenti comandi rapidi non attendibili per attivarlo (premi sul pulsante Consenti per concludere la procedura).

A questo punto, apri l’app Comandi, premi sul pulsante Photos To Pdf e fornisci il permesso all’app di accedere alle foto del dispositivo. Procedi, quindi, premendo sull’anteprima delle immagini che vuoi convertire e fai tap sulla voce Fine, in alto a destra.

Ora ti basta digitare un nome per il nuovo file PDF ottenuto dall’immagine e premere sul pulsante Fine. Per concludere l’operazione, fai tap sul pulsante Condividi (quello con l’icona del quadrato e la freccia) e scegli l’opzione di salvataggio o condivisione che ti è più congeniale.

Ti informo, inoltre, che su iOS è presente anche la funzione della stampante virtuale PDF (grazie alla quale puoi convertire foto in PDF in modo semplice e immediato). Questa funzione è accessibile dal menu di condivisione dei file o delle pagine Web. Maggiori info qui.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.