Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come fare copia e incolla su Mac

di

Da pochi giorni hai acquistato il tuo primo Mac e, dato che questa è la tua prima esperienza con i computer realizzati dal colosso di Cupertino, hai ancora difficoltà a utilizzare alcune funzioni basilari, come quella del copia e incolla. Sono diversi giorni che ti stai chiedendo come fare copia e incolla su Mac e, finalmente, ti sei deciso a cercare su Internet una soluzione al tuo problema giungendo così sul mio articolo. Beh, in tal caso sono contento di darti una buona notizia: sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti indicherò step by step come accedere alla funzione del copia e incolla su Mac e persino come gestire e sincronizzare la clipboard. Fare copia e incolla su Mac è davvero semplicissimo e, anche se non sei un “mago” del computer, grazie ai miei consigli riuscirai a capire come utilizzare questa utile funzionalità sia tramite il mouse che tramite alcune comode scorciatoie da tastiera. Oltre a ciò, ti illustrerò nel dettaglio il funzionamento di un paio di software che ti aiuteranno a gestire la clipboard e a sincronizzarla su tutti i tuoi dispositivi.

Dato che ti sento già scalpitare, direi di non perdere altro tempo in chiacchiere e di addentrarci subito nel cuore di questo tutorial. Ti suggerisco di metterti bello comodo e di prenderti tutto il tempo che ti serve per leggere e mettere in pratica le informazioni che trovi riportate qui sotto. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Fare copia e incolla su macOS

Fare copia e incolla su Mac è una delle operazioni più semplici da portare a termine e, come ti ho detto poc’anzi, è possibile far ciò sia attraverso l’utilizzo del mouse che ricorrendo ad alcune scorciatoie da tastiera che, con molta probabilità, troverai molto utili.

Mouse

Mouse wireless

Ti stai chiedendo come utilizzare il mouse per fare copia e incolla su macOS? Innanzitutto, apri il file o la pagina Web che contiene il testo che vuoi copiare; dopodiché seleziona la porzione di testo che ti interessa tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando il cursore sul testo stesso. Dopo aver evidenziato la porzione di testo che ti interessa, fai clic con il tasto destro del mouse sull’area selezionata e, nel menu a tendina che compare a schermo, fai clic sull’opzione Copia. Se utilizzi un computer portatile o, comunque, un trackpad al posto del mouse, puoi fare clic destro facendo un clic con due dita sulla superficie del trackpad.

Adesso è giunto il momento di incollare la porzione di testo che hai copiato. Per far ciò, apri il file in cui vuoi incollare il testo, fai clic con il tasto destro nel punto in cui vuoi incollarlo e, nel menu che si apre, seleziona la voce Incolla.

Come puoi notare, la porzione di testo che hai copiato è stata incollata correttamente proprio nel punto in cui desideravi! Hai visto com’è stato semplice fare copia e incolla utilizzando il mouse del Mac? Posso garantirti che è altrettanto semplice compiere la stessa operazione tramite alcune scorciatoie da tastiera.

Alcune applicazioni, come quelle per l’elaborazione dei testi (es. PagesWord), includono una funzione, denominata Incolla e associa stile o Incolla e applica formattazione (solitamente accessibile tramite il menu Modifica o il menu Composizione che si trova in alto a sinistra) che permette di incollare del testo facendogli perdere la sua formattazione originale (es. grassetti, corsivi ecc.) e adattandolo alla formattazione del documento corrente.

Scorciatoie da tastiera

Come selezionare con la tastiera
Fare copia e incolla sul Mac tramite alcune scorciatoie da tastiera è davvero semplice, e anche molto comodo! Anche in questa circostanza dovrai prima selezionare il testo che ti interessa, copiarlo e, infine, incollarlo dove pare e piace a te. Per selezionare la porzione di testo che vuoi copia-incollare, puoi utilizzare il mouse servendoti delle indicazioni che ti ho fornito nel paragrafo precedente, oppure puoi utilizzare alcune scorciatoie da tastiera.

Per selezionare tutto il testo utilizzando la tastiera, premi contemporaneamente i tasti cmd+a. Per selezionare il carattere precedente o successivo, invece, utilizza la combinazione di tasti shift+freccia destra o freccia sinistra; mentre se vuoi selezionare intere parole, premi contemporaneamente i tasti shift+option+freccia destra o freccia sinistra.

Ci sono molte altre scorciatoie che puoi utilizzare per selezionare il testo su Mac, alcune delle quali permettono di selezionare la riga precedente e successiva o, addirittura, il paragrafo precedente e successivo. Trovi un elenco di tutte le scorciatoie “possibili e immaginabili” nel tutorial in cui spiego in modo approfondito come selezionare un testo con la tastiera. Dai un’occhiata a questo approfondimento, lo troverai molto utile.

Una volta che avrai selezionato il testo che ti interessa utilizzando le combinazioni di tasti sopraccitate, premi contemporaneamente i tasti cmd+c per copiarlo e, dopo aver aperto il documento in cui desideri incollarlo, premi contemporaneamente i tasti cmd+v per portare a termine l’operazione.

Se vuoi incollare un testo facendogli perdere la sua formattazione originale e facendogli acquisire la formattazione del documento in cui vuoi inserirlo, usa la combinazione shift+alt+cmd+v.

Gestire e sincronizzare la clipboard su Mac

Come fare copia e incolla su Mac

Ora che sai come fare come e incolla su Mac, è giunto il momento di spiegarti come puoi gestire e sincronizzare la clipboard. Le informazioni che sono riportate nelle prossime righe ti saranno molto utili soprattutto se hai la necessità di tenere traccia degli ultimi copia-incolla effettuati o di fare copia e incolla dal tuo Mac al tuo iPhone, al tuo iPad o persino al tuo dispositivo Android (e viceversa).

Handoff

Se possiedi un Mac piuttosto recente (realizzato nel 2012 o negli anni successivi) e un iPhone, un iPad o un iPod touch aggiornato ad iOS 8 (o versioni successive), puoi sfruttare Handoff: una funzionalità presente “di serie” sui dispositivi della mela morsicata, grazie alla quale è possibile copiare un testo o un contenuto multimediale sul proprio dispositivo iOS e incollarlo sul Mac (e viceversa). Per poter far ciò, è necessario abilitare questa funzione sia sul proprio dispositivo iOS che sul proprio Mac e poi bisogna attivare il Wi-Fi e il Bluetooth. Ora ti spiego nel dettaglio come devi “muoverti” in entrambi i casi.

Per abilitare Handoff sul tuo dispositivo iOS, avvia la app Impostazioni (quella con l’icona grigia a forma di ingranaggio che è collocata nella home screen del tuo dispositivo) e recati in Generali > Handoff. Nel menu che si apre, sposta su ON la levetta dell’interruttore situato accanto alla voce Handoff e, nel centro di controllo di iOS (richiamabile effettuando uno swipe dal fondo dello schermo verso l’alto), attiva il Wi-Fi e il Bluetooth pigiando sugli appositi toogle. Se hai aggiornato il tuo dispositivo ad iOS 11, il Wi-Fi e il Bluetooth vengono mantenuti costantemente attivi (a meno che non li disattivi direttamente dalle impostazioni) proprio per non inibire questa utile funzione.

Sul Mac, invece, recati nelle Preferenze di sistema (l’icona grigia a forma di ingranaggio che è collocata sulla barra Dock), clicca sulla voce Generali e, nella finestra che viene visualizzata sullo schermo, apponi il segno di spunta accanto alla voce Consenti Handoff tra questo Mac e i tuoi dispositivi iCloud. Dopodiché attiva il Wi-Fi e il Bluetooth dalla barra dei menu e il gioco è fatto.

Adesso copia una porzione di testo sul tuo dispositivo iOS e prova a incollarlo su un documento che hai aperto sul Mac (o viceversa) e, come per “magia”, il testo verrà incollato da un dispositivo all’altro.

Per maggiori info e dettagli riguardanti la funzionaità Handoff, clicca qui per accedere alla sezione del sito Apple interamente dedicata a questa utilissima feature.

Alt-C

Se sei in possesso di un device Android e non hai a disposizione un iPhone o un iPad, non potrai utilizzare Handoff per far “comunicare” il tuo dispositivo con il tuo Mac. Ciò non significa che non esiste un modo per sincronizzare la clipboard del tuo Mac con il tuo smartphone o con il tuo tablet Android. Basta installare uno dei tanti programmi che permettono di scavalcare il “muro” eretto da Apple e il gioco è fatto!

In questo caso, il programma che potrebbe fare al caso tuo si chiama Alt-C, un software gratuito che permette di sincronizzare facilmente la clipboard fra il proprio computer e il proprio dispositivo mobile (purché entrambi siano collegati a Internet) pienamente compatibile con Android. Per installare Alt-C sul tuo Mac, collegati innanzitutto alla sua pagina di download del programma e clicca sul pulsante Download situato a destra (cliccando su quello di sinistra è possibile installare il programma su un PC Windows).

A download completato, apri il pacchetto pkg che hai appena scaricato sul tuo computer e segui la procedura guidata per portare a termine l’installazione del programma (basta cliccare sempre su Continua Accetta e digitare la password d’accesso a macOS quando richiesto). Sul tuo smartphone Android, invece, scarica l’app Alt-C servendoti del link che ti ho appena fornito o cercando la app su Play Stre.

Ora è giunto il momento di configurare Alt-C per far sì che sincronizzi correttamente la clipboard fra il tuo computer e il tuo dispositivo mobile. Per far ciò, digita il nome del dispositivo che vuoi sincronizzare con il tuo computer nel campo Give your device name, mentre nell’app Alt-C installata sul tuo dispositivo Android pigia sul pulsante Get my code! per ottenere il codice di verifica di 8 cifre che permetterà di sincronizzare i tuoi dispositivi, digitalo sul computer. Infine, clicca sul pulsante Sync per portare a termine la procedura di sincronizzazione e il gioco sarà fatto.

Adesso copia un testo sul tuo dispositivo Android e prova a incollarlo sul tuo Mac utilizzando la combinazione di tasti alt+V. Hai visto? Il testo è stato copiato da un dispositivo all’altro!

Flycut

Se vuoi gestire al meglio la clipboard del tuo Mac, ti suggerisco di installare Flycut, un’applicazione scaricabile gratuitamente dal Mac App Store che permette accedere facilmente alla cronologia degli elementi copiati nella clipboard.

Per prima cosa, installa il programma sul tuo Mac servendoti del link che ti ho fornito e clicca sui bottoni Ottieni/Installa l’app. A download ultimato, avvia il programma cliccando sul pulsante Apri e, da questo preciso istante, Flycut salverà la cronologia della clipboard alla quale potrai accedere cliccando semplicemente sull’icona di Flycut situata nella barra dei menu di macOS.

Se vuoi incollare una porzione di testo che hai copiato e che si trova nella cronologia della clipboard, clicca sull’icona di Flycut e fai clic sull’anteprima che visualizzi nel menu a tendina che compare a schermo. Il testo verrà incollato in modo automatico nel file a cui stai lavorando.

Se desideri cancellare la cronologia della tua clipboard, clicca sui comandi Clear All > Clear; mentre se vuoi mettere in standby Flycut clicca su Quit e il programma non registrerà più i copia e incolla che effettuerai fino a quando non deciderai di ripristinare nuovamente l’impostazione.

Altri programmi per gestire e sincronizzare la clipboard su Mac

Come fare copia e incolla su Mac

Oltre ai programmi che ti ho illustrato nel paragrafo precedente, ci sono tante altre soluzioni che possono aiutarti a gestire e a sincronizzare la clipboard sul tuo Mac. Le trovi elencate proprio qui sotto.

  • Paste (Mac) — se vuoi gestire la cronologia dei tuoi vari copia e in colla in modo avanzato, questa app che costa 10,99 euro potrebbe fare al caso tuo. La sua interfaccia a schede facilita il suo utilizzo e permette di individuare con maggior rapidità gli elementi precedentemente salvati in base alle loro applicazioni di provenienza.
  • Copied (Mac/iOS) — questa app, disponibile sia su Mac (8,99 euro) che su iOS (gratis) permette di salvare e sincronizzare gli elementi della clipboard fra il proprio computer e il proprio iPhone, iPad o iPod touch.
  • Alfred (Mac) — questo programma è uno dei più completi che tu possa installare sul tuo Mac. Oltre a permettere di visualizzare la cronologia della clipboard, Alfred permette di lanciare applicazioni e file velocemente, effettuare ricerche online, espandere abbreviazioni di testo… insomma, di tutto e di più! Alfred può essere scaricato in modo gratuito, ma per accedere ad alcune funzionalità come la gestione della clipboard è necessario acquistare la licenza disponibile in tre differenti versioni: 19, 29 e 39 dollari.
  • Pastebot (Mac) — se cerchi un programma che permetta di applicare dei filtri agli elementi contenuti nella clipboard, questa app potrebbe fare al caso tuo. Pastebot costa 10,99 euro e permette anche di sincronizzare la clipboard fra più computer tramite iCloud.
  • Keyboard Maestro (Mac) — questo programma è una utility che non può mancare nel Mac di chi vuole gestire in modo ottimale il proprio lavoro. Keyboard Maestro permette di creare facilmente clipboard multiple, offre la possibilità di registrare operazioni ripetitive ed eseguirle tramite la semplice pressione di un tasto o al verificarsi di una determinata condizione. Costa 38,58 euro.