Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come nascondere il numero su Telegram

di

Utilizzi Telegram per conversare con tanti utenti, tra cui anche persone che non conosci di persona e, proprio per questo motivo, vorresti capire se esiste un modo per tutelare la tua privacy ed evitare che il numero di telefono associato al tuo account risulti visibile a chiunque. Ma certo che sì! Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo, posso spiegarti anche come avvalertene.

Nelle righe successive di questa guida, trovi infatti spiegato, in maniera semplice ma non per questo poco dettagliata, come nascondere il numero su Telegram. Ti anticipo già che si tratta di un’operazione fattibile sia usando l’app del celebre servizio di messaggistica per smartphone e tablet che il suo client per computer. Non è possibile, invece, agire da Telegram Web. In ogni caso, non preoccuparti, si tratta davvero di un gioco da ragazzi.

Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo e comincia immediatamente a mettere in pratica le istruzioni che trovi qui sotto. Sono certo che, alla fine, potrai dirti ben felice e soddisfatto di quanto appreso e, soprattutto, di essere riuscito a proteggere la tua privacy su Telegram. Scommettiamo?

Indice

Come nascondere il numero su Telegram da smartphone e tablet

Telegram iOS

Vorresti scoprire come nascondere il numero su Telegram da smartphone e tablet? Allora ti spiego subito in che modo procedere usando l’app del celebre servizio di messaggistica per Android e iOS/iPadOS. Dunque, il primo passo che devi compiere è quello di prendere il tuo dispositivo, sbloccarlo, accedere alla home screen o al drawer e selezionare l’icona di Telegram (quella con lo sfondo azzurro e l’aeroplano di carta).

Ora che visualizzi la schermata principale dell’app, effettua l’accesso al tuo account (se necessario), inserendo il tuo numero di telefono, digitando il codice che ti è stato inviato su un altro dispositivo su cui sei già autenticato e infine la password del tuo account, dopodiché fai tap sul pulsante con le linee in orizzontale collocato in alto a sinistra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare (se stai usando Android) oppure seleziona direttamente la voce Impostazioni posta in basso a destra (se stai usando iOS/iPadOS).

Nella nuova schermata che ora ti viene proposta, sfiora la dicitura Privacy e sicurezza, fai poi tap sulla voce Numero di telefono che trovi nella sezione Privacy e scegli, in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze, l’opzione Nessuno (per nascondere il numero di telefono a tutti) oppure quella I miei contatti (per rendere visibile il numero di telefono solo ai tuoi contatti) che trovi in corrispondenza della sezione Chi può vedere il mio numero?.

Tieni presente che se selezioni l’opzione Nessuno ti verrà inoltre chiesto di specificare chi può trovarti tramite il numero di telefono. Dalla sezione Chi può trovarmi con il mio numero potrai quindi scegliere tra Tutti (per permettere agli utenti che hanno il tuo numero salvato in rubrica di vederlo su Telegram) oppure I miei contatti (per permettere solo a coloro che sono tra i tuoi contatti Telegram e che aggiungono il tuo numero ai contatti di poter visualizzare quest’ultimo).

Se lo ritieni necessario, puoi altresì valutare di aggiungere delle eccezioni. Per fare ciò, individua la sezione Aggiungi eccezioni posta poco più in basso, fai tap sulla voce Aggiungi utenti che trovi in corrispondenza della dicitura Consenti sempre (su Android) oppure Condividi con (su iOS/iPadOS) e seleziona gli utenti ai quali vuoi permettere di visualizzare il tuo numero a prescindere da quanto impostato in precedenza.

Se, invece, vuoi impedire a specifici utenti di visualizzare la tua numerazione, fai tap sulla voce Aggiungi utenti che trovi accanto alla dicitura Non consentire mai (su Android) oppure Non condividere con (su iOS/iPadOS) e seleziona gli utenti di tuo interesse. Da notare che l’opzione in questione può essere selezionata anche scegliendo l’opzione Tutti (per rendere visibile il numero di telefono a chiunque) nella sezione Chi può vedere il mio numero?.

Per concludere, salva le modifiche che hai appena effettuato, facendo tap sul simbolo della spunta che si trova nella parte in alto a destra della schermata relativa alla gestione della privacy (su Android) oppure torna direttamente alla schermata precedente, premendo sulla voce Indietro presente in alto a sinistra (su iOS/iPadOS).

Come nascondere il numero su Telegram da computer

Telegram Windows

Come ti avevo anticipato in apertura del tutorial, nascondere il proprio numero su Telegram è cosa fattibile anche da computer, usando il client del servizio per Windows, macOS e Linux. La versione Web di Telegram, invece, non consente di compiere l’operazione in questione, almeno non al momento in cui sto scrivendo questa guida.

Ciò detto, per nascondere il numero su Telegram da computer, il primo passo che devi compiere è quello di avviare la famosa applicazione per la messaggistica istantanea, facendo clic sul relativo collegamento che trovi nel menu Start (su Windows) oppure nel Launchpad (su macOS).

Una volta visualizzata la schermata principale dell’applicazione, effettua l’accesso al tuo account (se necessario), inserendo il tuo numero di telefono, digitando il codice che ti è stato inviato su un altro dispositivo su cui sei già autenticato e infine la password del tuo account.

In seguito, fai clic sul pulsante con le linee in orizzontale collocato in alto a sinistra e scegli, dal menu che si apre, la voce Impostazioni. Nel riquadro che compare, clicca dunque sulla dicitura Privacy e sicurezza, poi su quella Numero di telefono che trovi nella sezione Privacy e decidi, a seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze, se selezionare l’opzione Nessuno (al fine di nascondere il numero di telefono a tutti) oppure quella I miei contatti (al fine di rendere visibile il numero di telefono solo ai tuoi contatti)m in corrispondenza della sezione Chi può vedere il mio numero di telefono.

Ti faccio notare che impostando l’opzione Nessuno dovrai altresì specificare chi può trovarti usando il numero di telefono. Per cui, decidi, se attivare l’opzione Tutti (al fine di consentire agli utenti che hanno il tuo numero salvato in rubrica di vederlo su Telegram) oppure quella I miei contatti (al fine di permettere solo a coloro che sono tra i tuoi contatti Telegram e che aggiungono il tuo numero ai contatti di poter visualizzare quest’ultimo), nella sezione Chi può trovarmi con il mio numero.

Se la cosa può interessarti, ti informo che è possibile nascondere il numero di cellulare su Telegram anche impostando delle eccezioni. Più precisamente, tramite la sezione Aggiungi eccezioni situata poco più in basso, puoi selezionare l’opzione Aggiunti utenti (accanto alla voce Condividi con) e indicare gli utenti ai quali desideri permettere di visualizzare il tuo numero di telefono a prescindere dalle impostazioni precedenti.

Puoi aggiungere delle eccezioni anche per bloccare l’accesso alla tua numerazione telefonica a determinati utenti. Per fare ciò, clicca sulla dicitura Aggiungi contatti posta in corrispondenza della voce Non condividere con e seleziona gli utenti di tuo interesse dall’elenco proposto. Tieni presente che la suddetta opzione può essere impostata anche quando viene selezionata la voce Tutti (per rendere visibile il numero di telefono a chiunque) nella sezione Chi può vedere il mio numero di telefono.

Una volta completate tutte le modifiche, fai clic sulla voce Salva che si trova in basso, per fare in modo che i cambiamenti apportati vengano effettivamente applicati.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.