Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come proteggere le foto su Facebook

di

A volte non ci pensiamo, ma le foto che pubblichiamo su Facebook (e sugli altri social network) possono rappresentare un serio rischio per la privacy, nostra e delle persone che sono ritratte in esse. Lasciare tutte le immagini visibili alle persone che abbiamo aggiunto agli amici non è una buona idea, anche perché tra queste ci sono datori di lavoro, superiori, insegnanti e altri individui che possono fraintendere il senso di alcuni scatti “simpatici” realizzati in compagnia degli amici (quelli che frequentiamo nella vita reale).

Con la guida di oggi, ho deciso quindi di spiegarti come proteggere le foto su Facebook, in modo da tenerle lontane da occhi indiscreti ed evitare spiacevoli inconvenienti. Ti anticipo già che, anche se non ti ritieni un esperto di tecnologia, non avrai il benché minimo problema nel portare a termine l’operazione, perché la procedura da seguire è di una semplicità disarmante e, come al solito, io utilizzerò un linguaggio semplice, comprensibile anche da chi non ha molta dimestichezza con il mondo tech.

Allora, che ne dici? Ti va di approfondire l’argomento e capire come modificare le impostazioni della privacy delle foto che hai pubblicati su Facebook? Benissimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi, attua le “dritte” che ti darò e vedrai che riuscirai a tenere al sicuro gli scatti pubblicati sul social network più popolare al mondo senza alcuna difficoltà. Ti auguro buona lettura!

Indice

Modificare le impostazioni della privacy

Per proteggere le foto su Facebook, è fondamentale modificare le impostazioni della privacy in modo da rendere “invisibili” ad altri utenti le immagini caricate sul proprio profilo. Prima di scoprire insieme come procedere, sia da smartphone e tablet che da PC, ci tengo però a dirti che non è possibile nascondere la foto del profilo e di copertina, dal momento che si tratta di informazioni che, per ovvi motivi, rimangono pubbliche.

Smartphone e tablet

Per modificare la privacy delle foto pubblicate su Facebook da smartphone e tablet, avvia innanzitutto l’app ufficiale del social network (che è disponibile per Android e iOS), accedi al tuo account Facebook (se necessario) e poi recati sul tuo profilo personale pigiando sul simbolo (≡) e facendo tap sul tuo nome situato in alto. In alternativa, se preferisci, puoi pigiare semplicemente sulla tua foto del profilo situata accanto alla scritta A cosa stai pensando?.

Una volta giunto sul tuo profilo, pigia sulla scheda Foto collocata immediatamente sotto il box contenente le tue informazioni pubbliche, premi sulla voce Caricamenti e fai tap sulla foto che vuoi proteggere. Dopodiché premi sul simbolo (…) situato in alto a destra, seleziona la voce Modifica privacy e, nella schermata che si apre, scegli chi può vedere la foto postata: Amici, per mostrarla soltanto a coloro che sono tuoi amici su Facebook; Amici tranne…, se vuoi mostrarla a tutti coloro che sono tuoi amici su Facebook tranne ad alcuni utenti selezionati; Alcuni amici in particolare… de desideri mostrarla soltanto ad alcuni amici e Solo io, se non vuoi mostrare a nessuno la foto. Dopodiché salva le modifiche apportate pigiando sulla voce Fine che si trova in alto a destra e il gioco è fatto.

Anziché modificare il livello di privacy di una foto soltanto, desideri modificare quello di un intero album? No problem: nella schermata Le tue foto (quella nella quale ti sei recato dopo esserti collegato al tuo profilo e aver pigiato Foto), anziché pigiare sulla voce “Caricamenti”, fai tap sulla voce Album.

Dopodiché seleziona l’album contenente le foto da proteggere (come ti accennavo prima, non puoi modificare gli album relativi alle immagini del profilo e di copertina e gli album predefiniti di Facebook), premi sul simbolo (…) situato in alto a destra, seleziona la voce Modifica (se usi Android) dal menu che compare, seleziona il menu relativo allo strumento di selezione del pubblico, scegli l’impostazione della privacy che più preferisci (es. Amici, Solo io, etc.) e, per concludere, pigia sulla voce Fine (su Android) o Salva (su iOS).

Naturalmente, oltre a modificare la privacy delle foto già caricate sul social network, ricordati di modificare anche quella delle foto che caricherai in futuro. Per farlo, fai tap sul campo di testo A costa stai pensando?, pigia sul pulsante (▾) posto immediatamente sotto il tuo nome (quello che si trova un po’ più a sinistra), seleziona l’impostazione della privacy che più ti aggrada (es. Amici, Solo io, Amici tranne…, etc.) e provvedi quindi a pubblicare una o più foto.

PC

Vuoi modificare le impostazioni della privacy delle foto di Facebook agendo da PC? Nulla di più semplice: non devi fare altro che collegarti al tuo account Facebook, individuare le foto o gli album di cui desideri modificare la privacy e selezionare le impostazioni che preferisci utilizzare.

Sei pronto per procedere? Bene: tanto per cominciare, collegati a Facebook, accedi al tuo account, fai clic sul tuo nome (in alto, nella barra blu) per recarti sul tuo profilo, clicca sulla voce Foto collocata sotto l’immagine di copertina e spostati sulla scheda Le tue foto o sulla scheda Album, a seconda se desideri nascondere singoli scatti o interi album caricati sul social network.

Nel primo caso, fai clic sulla miniatura della foto di cui vuoi personalizzare la privacy, pigia sul pulsante Modifica situato sulla colonna di destra, pigia sul pulsante (▾) situato nel menu di modifica che compare, clicca sulla voce Seleziona la privacy del post, clicca sul pulsante (▾) posto immediatamente sotto il tuo nome e seleziona l’impostazione della privacy che preferisci (es. Amici, Solo io, etc.).

Per quanto riguarda la modifica della privacy degli album (che, come ti accennavo prima, non può essere effettuata sugli album creati automaticamente da Facebook), invece, individua quello di tuo interesse (dopo aver cliccato su Foto > Album),  pigia sul pulsante (…) posto nell’angolo in basso a destra relativo alla miniatura dell’album su cui vuoi agire e seleziona la voce Modifica dal menu che si apre.

Apri, quindi, il menu Privacy presente nella pagina che si apre, seleziona il livello di privacy che più preferisci (es. Amici, Solo io, etc.) e, per concludere, premi sul bottone Salva per salvare le modifiche apportate alla privacy dell’album.

Oltre a proteggere le foto che hai già caricato su Facebook, vuoi proteggere anche quelle che caricherai in futuro sul social network? Per farlo, fai clic sul campo di testo A costa stai pensando?, pigia sul pulsante (▾) posto immediatamente sotto il tuo nome, seleziona l’impostazione della privacy che preferisci dall’apposito menu a tendina (es. Amici, Solo io, Amici tranne…, etc.) e provvedi a pubblicare la foto con la privacy modificata. Non è stato poi così difficile, vero?

Nascondere le foto in cui si viene taggati

Vorresti nascondere le foto in cui vieni taggato per evitare che queste vengano pubblicate automaticamente sul tuo profilo Facebook? Si tratta di una cosa fattibile. Per procedere, collegati a questa pagina, clicca sul link Modifica situato in corrispondenza della voce Vuoi controllare i post in cui ti taggano gli amici prima che vengano visualizzati sul tuo diario? e seleziona la voce  dal menu che si apre.

La medesima procedura può essere effettuata anche da mobile: basta avviare l’app ufficiale di Facebook sul proprio device, pigiare sul pulsante (≡), selezionare la voce Impostazioni account su Android o le voci Impostazioni e privacy > Impostazioni su iOS, pigiare sulle voci Dario e aggiunta di tag > Vuoi controllare i post in cui ti taggano gli amici prima che vengano visualizzati sul tuo diario? e selezionare l’opzione .

Così facendo, ogni volta che verrai taggato in una foto, riceverai una notifica e potrai decidere se includere il contenuto in questione sul tuo diario o no. Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta il mio tutorial su come non farsi taggare su Facebook.

Altre soluzioni utili

Hai scattato delle foto in pubblico e, prima di metterle online, vorresti censurare i volti di alcuni passanti immortalati casualmente in esse? È facilissimo: basta utilizzare un qualsiasi programma di fotoritocco che includa dei filtri per sfocare le immagini e il gioco è fatto. A tal proposito, ti consiglio di dare un’occhiata alle mie guide in cui spiego come censurare una foto e come censurare una foto con Photoshop: lì troverai maggiori informazioni su come procedere in tal senso.

Volendo, è possibile modificare le foto su Facebook per censurare i volti delle persone ritratte sulle foto senza dover necessariamente ricorrere a soluzioni di terze parti: nella fattispecie, puoi adoperare a tale scopo la funzione di modifica delle foto integrata “di serie” sul social network e utilizzabile ogni volta che viene caricata una nuova foto. Tramite la funzione in questione, di cui ti ho ampiamente parlato in altri tutorial (compreso quello in cui spiego come scrivere sulle foto di Facebook), puoi “scarabocchiare” sui volti di coloro che vuoi censurare: una soluzione molto semplice quanto efficace.