Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare un mondo di Minecraft cancellato

di

Hai appena finito di costruire il mondo dei tuoi sogni su Minecraft, e non vedi l’ora di mostrarlo ai tuoi amici. Tutto sembra perfetto, ma accade il peggiore degli imprevisti: il tuo mondo sparisce improvvisamente. Se tutto ti sembra ormai perso, ebbene, sappi che non è così: in questo tutorial, infatti, scoprirai come recuperare un mondo di Minecraft cancellato.

Tramite dei semplici processi che sto per illustrarti, riuscirai a riavere il tuo mondo di Minecraft, a prescindere dal motivo che ha portato alla perdita dello stesso. Tutto ciò che devi fare è munirti di un pizzico di pazienza e di qualche minuto da dedicare alla guida: vedrai che tutto tornerà come prima!

Detto questo, incrocia le dita e, con un pizzico di fortuna, riuscirai a rivedere le tue costruzioni di Minecraft indipendentemente dal dispositivo che usi, sia esso un PC, uno smartphone o un tablet. Perché sì, è possibile e ti spiegherò come riuscirci sia su Minecraft Java Edition per computer che su Minecraft Bedrock Edition per PC Windows 10 e dispositivi mobili. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come recuperare un mondo di Minecraft cancellato su PC

Minecraft

Prima di spiegarti in dettaglio come recuperare un mondo di Minecraft cancellato, potrebbe interessarti saperne di più su quest’argomento, ad esempio sulle cause che portano, appunto, alla perdita di uno dei mondi creati nel celebre titolo di Mojang.

Ebbene, la causa più comune è la cancellazione del mondo, volontaria o in seguito a un errore. Potrebbe essere capitato anche a te: magari hai rimosso uno dei tuoi salvataggi pensando che non ti servisse più, per poi pentirtene subito dopo; oppure può anche essere che tu lo abbia fatto erroneamente, premendo sul tasto sbagliato. I casi peggiori potrebbero essere un incidente causato da una persona esterna che ha accesso al tuo dispositivo, o la formattazione di quest’ultimo, con conseguente cancellazione di tutti i dati presenti su di esso.

Un caso altrettanto spiacevole può essere la corruzione dei dati di salvataggio. Questo, nella maggioranza dei casi, accade quando Minecraft viene chiuso senza effettuare il salvataggio del mondo aperto in quel momento. I file di gioco si corrompono e il mondo in questione non figura più nella lista di quelli disponibili sul dispositivo.

Per fortuna, a prescindere dal tipo di problema che può aver portato alla perdita di un mondo in Minecraft, ci sono delle soluzioni che si possono applicare per risolverlo. Quali? Continua a leggere e lo scoprirai.

Ripristino da backup

Minecraft

Se sei stato abbastanza cauto da effettuare un backup preventivo del tuo mondo di Minecraft, allora ti tornerà molto utile per recuperare quest’ultimo e tornare a giocarci. Tutto ciò di cui hai bisogno è l’accesso alla cartella dove vengono immagazzinati i dati di salvataggio dei mondi di Minecraft.

Nel caso tu stia giocando a Minecraft Java Edition, per trovare la cartella dei salvataggi, la prima cosa che devi fare è andare sul campo di ricerca della barra delle applicazioni di Windows (o nel menu Start), scrivere %appdata% e premere il tasto Invio sulla tastiera.

Questo comando ti mostrerà una cartella, all’interno della quale dovrai aprire le sottocartelle .minecraft > saves. Il percorso in questione contiene tutti i salvataggi dei mondi presenti sul tuo dispositivo. Se usi un Mac, troverai gli stessi file nel percorso ~/Library/Application Support/minecraft/saves, accessibile dal menu Vai > Vai alla cartella del Finder (in alto).

Se, invece, stai giocando a Minecraft Bedrock Edition (disponibile solo per Windows 10), la cartella dei salvataggi si trova in un posto diverso. Recati, dunque, nel percorso %appdata% come spiegato poc’anzi e poi accedi alla cartella Roaming. Da qui, torna indietro alla cartella precedente, ossia AppData.

A questo punto, apri le cartelle Local > Packages > Microsoft.MinecraftUWP_[numeri e lettere] > LocalState > games > com.mojang > minecraftWorlds. Arrivato qui troverai i salvataggi dei tuoi mondi su Minecraft, che avranno dei nomi differenti da quelli che gli hai assegnato, ma ti basterà aprire le cartelle e poi il file levelname per visualizzare il nome che avevi deciso in precedenza.

Ciò che devi fare adesso è prendere la cartella di backup e copiarla dentro la cartella di salvataggio (“saves” per Minecraft Java Edition, e “minecraftWorlds” per Minecraft Bedrock Edition): puoi riuscirci con un semplice copia-e-incolla.

Una volta fatto ciò, non ti resta altro che avviare Minecraft, e vedrai che il tuo mondo sarà di nuovo nella lista, come di consueto.

Se invece non hai fatto un backup manualmente, puoi sempre contare sul fatto che l’abbia fatto Windows o macOS per te. In Windows, infatti, esiste una funzione che permette di ripristinare uno stato precedente di una cartella. Puoi, quindi, applicare questo processo alla cartella che contiene i tuoi mondi di Minecraft (“saves” per Minecraft Java Edition, e “minecraftWorlds” per Minecraft Bedrock Edition): per capire come fare, ti lascio alla mia guida nella quale ti spiego come ripristinare la versione precedente di un file su Windows.

Su macOS puoi ottenere lo stesso risultato usando il sistema di backup integrato Time Machine: trovi spiegato tutto nel mio tutorial su come funziona Time Machine.

Sostituzione file

Minecraft

Nel caso in cui i file del tuo mondo di Minecraft si siano corrotti e non riesca a recuperarli da un backup, puoi ricorrere a un’altra possibile soluzione al problema: mi riferisco alla possibilità di sostituire alcuni file nella cartella di salvataggio del mondo andato perduto.

Per procedere, la prima cosa da fare è creare un nuovo mondo su Minecraft, dal quale andare poi a estrapolare i file necessari per immetterli nella cartella dei salvataggi di quello corrotto. In caso tu non sappia come fare, ti rimando alla mia guida dove ti spiego come creare un mondo su Minecraft.

Prima di procedere, ti suggerisco di fare un backup del mondo corrotto, onde evitare problemi. Per fare ciò, ti basta localizzare la sua cartella tramite i procedimenti spiegati precedentemente, fare clic destro su di essa e selezionare la voce Copia dal menu che si apre.

A questo punto dirigiti in una cartella a tuo piacimento, fai clic destro all’interno di essa e seleziona la voce Incolla incolla dal menu contestuale. Avrai così una copia del mondo corrotto, in caso qualcosa vada storto.

Minecraft

Una volta creato il nuovo mondo, devi accedere alla sua cartella di salvataggio. Se stai usando Minecraft Java Edition, la troverai scrivendo %appdata% nel campo di ricerca della barra delle applicazioni o del menu Start di Windows e premendo Invio. Questo comando aprirà una cartella, dalla quale dovrai andare alla sottocartella .minecraft > saves.

Se usi macOS, puoi trovare gli stessi file nel percorso ~/Library/Application Support/minecraft/saves, accessibile dal menu Vai > Vai alla cartella del Finder (collocato in alto).

A questo punto, la prima cosa da fare è estrapolare dei file dalla cartella di salvataggio del nuovo mondo. Per fare ciò, apri la cartella in questione e individua i file level.dat, level.dat_mcr (non sempre presente), level.dat_old e session.lock. A questo punto, selezionali tutti e fai clic destro su uno di essi, dopodiché seleziona la voce Copia dal menu contestuale.

Adesso torna alla cartella contenente tutti i salvataggi e apri quella del mondo corrotto. Una volta lì, cancella i file che hanno lo stesso nome di quelli appena menzionati, selezionandoli, facendo clic destro su di essi e scegliendo la voce Elimina dal menu che ti viene proposto. Ora rimpiazzali incollando nella cartella quelli del mondo nuovo. Per fare ciò, fai clic destro all’interno della cartella e premi sulla voce Incolla presente nel menu contestuale.

Tieni presente che, nella Java Edition, questo processo comporterà anche la perdita dell’inventario e lo spawn in un punto casuale della mappa.

Nel caso in cui la procedura non dovesse andare bene, puoi provare l’inverso e copiare la cartella Region dal mondo corrotto nella cartella principale del nuovo mondo creato, sostituendo quella esistente.

Se, invece, stai usando Minecraft Bedrock Edition, il procedimento è molto simile. Anche qui avrai bisogno di creare un nuovo mondo e accedere alla sua cartella di salvataggio. Per trovare quest’ultima, devi scrivere %appdata% nel campo di ricerca della barra delle applicazioni o del menu Start di Windows e premere Invio, arrivando, dunque, alla cartella Roaming. Da qui, dovrai tornare indietro alla cartella precedente, ossia AppData. Apri, quindi, la cartella Local > Packages > Microsoft.MinecraftUWP_[caratteri e numeri] > LocalState > games > com.mojang > minecraftWorlds e ti ritroverai davanti la cartella con tutti i mondi presenti sul dispositivo.

Ora che sei arrivato qui, devi estrapolare alcuni file. Apri, quindi, la cartella del nuovo mondo appena creato, individua i file level.dat e level.dat_old, e selezionali. A questo punto, fai clic destro col mouse su di essi e premi su Copia; dopodiché dirigiti verso la cartella del mondo corrotto. Cancella, quindi, i due file con lo stesso nome di quelli appena copiati, selezionandoli, facendo clic destro su uno di essi e poi selezionando la voce Elimina dal menu che si apre.

Per rimpiazzarli con i nuovi, clicca con il tasto destro del mouse nella cartella e premi sulla voce Incolla del menu che ti viene proposto. Avvia quindi Minecraft e dovresti riuscire a giocare nuovamente nel tuo mondo.

Software per recuperare file cancellati

Minecraft

Se nessuno dei metodi che ti ho illustrato ha funzionato, allora c’è bisogno di ricorrere a un software esterno. In particolare, devi ricorrere a applicazioni fatte apposta per recuperare dati cancellati.

Utilizzandole, se non è passato molto tempo dalla cancellazione dei mondi di Minecraft dal tuo PC, potresti essere così fortunato da recuperare i file che li compongono e riportarli nelle cartelle del gioco. In ogni caso ti avviso, è una probabilità abbastanza remota.

Ti consiglio, comunque, di consultare il mio tutorial su come recuperare file cancellati e di provarci: tentar non nuoce!

Come recuperare un mondo di Minecraft cancellato su smartphone e tablet

Minecraft

Anche su dispositivi mobili, ovviamente, è possibile perdere il proprio mondo su Minecraft, sia per cancellazione che per corruzione dei dati. I motivi sono quasi sempre degli incidenti: quante volte ti sarà capitato di giocare a qualcosa sul tuo cellulare o tablet, e vedere questi ultimi spegnersi proprio sul più bello? In ogni caso, non hai di che preoccuparti, dato che anche qui ci sono varie soluzioni che puoi adottare.

Purtroppo si tratta di soluzioni dedicate prevalentemente ad Android: iPhone e iPad hanno un sistema più chiuso ed è quindi molto più difficile andare a modificare i file di gioco, in modo da ripristinare eventuali mondi corrotti o persi.

Ripristino da backup

Minecraft

Se sei in possesso di un backup del tuo mondo di Minecraft su Android, puoi ripristinarlo andando a copiare i relativi file nella cartella del gioco, usando un qualsiasi file manager (es. Files di Google). Tutto quello che devi fare, quindi, è recarti nella cartella del backup, selezionare quest’ultimo tenendolo premuto e selezionare l’opzione Sposta (o quella Copia) dal menu dell’app (potresti dover premere su un’ulteriore icona, ad es. quella dei tre puntini, per visualizzarla).

Adesso devi dirigerti nella cartella dove sono salvati i mondi di Minecraft, cioè Memoria interna (o Scheda SD) > games > com.minecraft > minecraftWorlds e incollare i file selezionati poc’anzi, selezionando l’apposita voce.

Se, invece, il backup è su un computer, ci sarà bisogno di collegare i due dispositivi. Per fare ciò, ti lascio alla mia guida dove ti spiego come trasferire file da PC a telefono. Dovrai, quindi, spostare il backup nella cartella del dispositivo mobile Archivio > Memoria interna (o Scheda SD)> games > com.mojang > minecraftWorlds.

Se hai un iPhone o un iPad, come ti dicevo, le cose sono un po’ più complesse. Non potendo modificare direttamente i dati di gioco, l’unica cosa che mi sento di consigliarti è provare a ripristinare un backup di iPhone (o iPad) riportando dunque l’intero dispositivo a uno stato precedente. Valuta chiaramente tu se vale la pena prendere una misura tanto drastica solo per recuperare un mondo di Minecraft.

Sostituzione file

Minecraft

Il tuo mondo di Minecraft è andato corrotto? Allora ti consiglio di provare questo metodo prima di gettare la spugna. Proprio come su PC, anche nella Bedrock Edition per dispositivi Android si possono recuperare mondi andando a crearne di nuovi e poi andando a sostituire alcuni file.

Ti consiglio nuovamente di effettuare un backup del mondo corrotto prima di procedere, così da stare sicuro che non possa succedervi nulla. Per farlo, apri la cartella Archivio > Memoria interna (o Scheda SD) > games > com.mojang > minecraftWorlds con un file manager per Android (es. Files di Google) e individua il mondo in questione.

Vedrai che i mondi presenti avranno dei nomi versi da quelli ai quali sei abituato, ma per distinguerli non dovrai far altro che aprire le cartelle e poi il file levelname, il quale ti indicherà il nome del mondo in questione. A questo punto, tieni premuto sulla cartella, per poi pigiare sui tre puntini (se necessario) e subito dopo sull’opzione Copia. Da qui potrai decidere dove creare la copia della suddetta cartella.

Per prima cosa, hai bisogno di creare un nuovo mondo nel gioco. Per fare ciò, apri Minecraft e premi sul pulsante Gioca. Pigia poi sulle opzioni Crea nuovo > Crea nuovo mondo e sul pulsante Crea. Adesso che il mondo è stato creato, puoi chiuderlo pigiando sul tasto 🁢🁢 collocato in alto al centro dello schermo e poi sulla voce Salva e esci.

Ora che hai creato un nuovo mondo, devi estrapolarne dei file. Per prima cosa, però, devi cancellarne alcuni dal mondo corrotto. Torna, quindi, alla cartella contenente il salvataggio del suddetto mondo e individua i file level.dat e level.dat_old. Selezionali entrambi, tenendoli premuti, poi premi sulla voce Elimina, in alto a destra, e dai conferma.

Adesso puoi andare alla cartella del nuovo mondo. Aprila e individua i due file nominati come quelli appena citati, selezionali tenendoci premuto, pigia sui tre puntini in alto a destra (se necessario) e poi premi su Sposta. Arriva, quindi, alla cartella del mondo corrotto. Dopodiché pigia su Fatto e dovresti riuscire a visualizzare nuovamente il tuo mondo nel gioco.

Software per recuperare file cancellati

Minecraft

Se, ahimè, le proposte che ho menzionato in precedenza non ti sono state utili, ti consiglio di ricorrere a un’applicazione esterna per il recupero dei dati cancellati su dispositivi mobili.

Come già sottolineato in precedenza, è molto difficile riuscire a recuperare tutti i file di un mondo di Minecraft in questo modo, ma vista la mancanza di alternative, tentar non nuoce: per saperne di più, ti reindirizzo al mio tutorial su come recuperare i file cancellati da Android.

Una volta recuperata la cartella di salvataggio, ti basterà spostarla nella cartella dove sono contenuti tutti i mondi presenti sul dispositivo, come visto anche prima. In bocca al lupo!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.