Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ripristinare backup iPhone

di

Hai appena acquistato il tuo primo iPhone e vorresti delle delucidazioni circa il sistema di backup e ripristino dello smartphone Apple? Nessun problema, sono qui per darti una mano. Cominciamo subito col dire che esistono due modi per effettuare il backup – e quindi il ripristino – dell'iPhone.

  • Backup e ripristino tramite iTunes – che permette di archiviare sul computer i dati e le impostazioni dell'iPhone per poi ripristinarle all'occorrenza. Le applicazioni non vengono salvate "fisicamente" sul computer, ma vengono ripristinate tramite Internet in seguito al ripristino del telefono. Questo tipo di backup può essere utilizzato collegando l'iPhone al computer via cavo.
  • Backup e ripristino tramite iCloud – che permette di creare un backup completo dell'iPhone (comprensivo di dati, app e impostazioni) su Internet. Questi backup possono essere utilizzati senza collegare l'iPhone al computer, ma richiedono più tempo rispetto a quelli offline di iTunes, in quanto prevedono l'upload e il download di molti dati da Internet.

A questo punto direi che possiamo mettere da parte le chiacchiere e passare subito al sodo. Vediamo come creare e, soprattutto come ripristinare backup iPhone sia online che offline. Le indicazioni che trovi di seguito valgono per tutti i modelli di iPhone e per tutte le versioni più recenti di iOS. Buona lettura.

Ripristinare backup iPhone tramite iTunes (offline)

Come ripristinare backup iPhone

Cominciamo dalla procedura più "tradizionale", quella che permette di ripristinare i backup dell'iPhone tramite iTunes.

iTunes, come sicuramente ben saprai, è il software multimediale di Apple ed è disponibile sia per Windows sia per Mac. Se utilizzi un Mac ce l'hai già installato sul computer, se invece hai un PC Windows devi scaricarlo separatamente e installarlo. Qualora non avessi già provveduto a farlo, collegati al sito Internet di Apple e clicca sul pulsante Download che si trova sulla sinistra. Ad operazione completata, apri il file iTunes64Setup.exe e fai click prima sul pulsante Avanti e poi su Installa, e Fine per installare il programma.

Ora, collega l'iPhone al computer (usando il cavo Lightning/Dock in dotazione con il telefono) e iTunes dovrebbe avviarsi automaticamente. Qualora così non fosse, avvia tu il programma e autorizza la comunicazione fra i due dispositivi cliccando prima sul pulsante Autorizza sullo schermo dell'iPhone e poi sul pulsante Continua sullo schermo del computer (operazione necessaria solo al primo collegamento fra i due device).

In seguito al collegamento dell'iPhone al computer, se sono disponibili nuove versioni di iOS, ti verrà chiesto di effettuare l'aggiornamento del tuo smartphone. Accetta tranquillamente. Tutti i dati, le impostazioni e le app verranno preservati. Se ti servono maggiori informazioni a riguardo, consulta il mio tutorial su come aggiornare iOS.

Una volta collegato l'iPhone al computer, clicca sull'icona del telefono che compare in alto a sinistra, seleziona la voce Riepilogo dalla barra laterale di iTunes e avvia il trasferimento dei tuoi acquisti precedenti (musica, film ecc.) dal "melafonino" al computer selezionando la voce Trasferisci acquisti da iPhone dal menu File > Dispositivi.

Ad operazione completata, per creare un backup da ripristinare successivamente sull'iPhone, clicca sul pulsante Effettua backup adesso e attendi che la procedura venga portata a termine. Potrebbero volerci diversi minuti. Per includere i dati relativi alla salute, le password e altre informazioni sensibili all'interno del backup, metti il segno di spunta accanto alla voce Codifica backup iPhone e imposta una password per la protezione dei dati.

Per ripristinare un backup salvato precedentemente in iTunes, collega l'iPhone al computer, clicca sull'icona del telefono che compare in alto a sinistra e seleziona la voce Riepilogo dalla barra laterale di iTunes. Dopodiché pigia sul pulsante Ripristina backup e, se richiesto, disattiva il servizio "Trova il mio iPhone" dalle impostazioni di iOS.

Se non sai come disattivare il servizio "Trova il mio iPhone", accedi alle impostazioni dell'iPhone (l'icona grigia dell'ingranaggio che si trova in home screen) e seleziona prima il tuo nome e poi la voce iCloud dalla schermata che si apre. Recati quindi nel menu Trova il mio iPhone, sposta su OFF la levetta relativa a "Trova il mio iPhone" e digita la password del tuo ID Apple per completare l'operazione. Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, puoi trovare le impostazioni relative a “Trova il mio iPhone” in Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone.

A questo punto, seleziona il backup da ripristinare dal menu di iTunes (fra quelli salvati sul computer) e avvia la procedura di ripristino dell'iPhone cliccando sull'apposito pulsante. Se stai tentando di ripristinare un backup codificato (comprensivo di password, dati sulla salute ecc.) devi inserire anche al password per decifrare quest'ultimo. Al termine della procedura, app, dati e impostazioni verranno riportati allo stato del backup.

Se vuoi, puoi anche utilizzare i backup di un vecchio iPhone su un nuovo iPhone (a patto che questi siano equipaggiati con la stessa versione di iOS). Per saperne di più consulta la mia guida su come trasferire dati da iPhone a iPhone.

Nota: se vuoi, puoi anche avviare un backup dell'iPhone tramite iTunes in modalità wireless. Basta mettere il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza iPhone via Wi-Fi nella sezione Riepilogo di iTunes. Per il ripristino, invece, bisogna collegare per forza il telefono al computer via cavo.

Ripristinare backup iPhone tramite iCloud (online)

Come ripristinare backup iPhone

Adesso vediamo come ripristinare backup iPhone tramite iCloud, quindi tramite Internet.

Per ripristinare un "melafonino" tramite iCloud devi aver creato dei backup su quest'ultimo, operazione che generalmente viene effettuata da iOS in maniera automatica ogni volta che si mette l'iPhone in carica e il dispositivo è connesso a una rete Wi-Fi.

Se vuoi verificare la lista dei backup presenti sul tuo account iCloud, recati nelle impostazioni di iOS, seleziona il tuo nome dalla schermata che si apre, spostati su iCloud, pigia sul grafico relativo allo spazio disponibile sul tuo account e seleziona prima la voce Gestisci spazio e po il nome del tuo iPhone. Ti verrà mostrata una schermata con la data (e le dimensioni) dell'ultimo backup effettuato su iCloud più la lista di tutte le app incluse in quest'ultimo.

Utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3? Allora recati nel menu Impostazioni > iCloud dell'iPhone, seleziona le voci Archivio > Gestisci spazio dalla schermata che si apre e fai "tap" sul nome del tuo telefono. Da qui, seleziona il nome del tuo telefono ed esamina la lista dei backup caricati sul cloud.

Ciò detto, per avviare il ripristino del tuo "melafonino" tramite Internet, recati nel menu Impostazioni > Generali > Ripristina di iOS, seleziona la voce Inizializza contenuto e impostazioni dalla schermata che si apre e fai "tap" sul pulsante Inizializza iPhone per due volte consecutive. Il dispositivo si riavvierà ed entro pochi minuti partirà la procedura di configurazione iniziale di iOS.

Durante la procedura di configurazione iniziale dell'iPhone, seleziona una rete Wi-Fi alla quale connettere il dispositivo, scegli se attivare i servizi di localizzazione, configura il Touch ID e imposta un codice di sblocco per la home screen. Dopodiché scegli di ripristinare da backup iCloud, accedi al tuo ID Apple, accetta le condizioni d'uso di iOS e seleziona il backup da ripristinare. La procedura andrà avanti un bel po' di minuti, pertanto ti consiglio di collegare l'iPhone a una fonte di alimentazione.

Vuoi ripristinare il backup del tuo vecchio iPhone su un nuovo iPhone? Si può fare anche questo, a patto che entrambi i dispositivi abbiano la stessa versione di iOS. Ti ho spiegato tutto nel mio tutorial su come trasferire dati da iPhone a iPhone.

Se non hai ancora creato alcun backup del tuo iPhone su iCloud, apri il menu delle impostazioni di iOS, seleziona il tuo nome, vai su iCloud > Backup iCloud, assicurati che l'opzione Backup iCloud sia impostata su ON (in modo che venga effettuato un backup automatico di impostazioni, dati e app ogni volta che metti il telefono in carica). Dopodiché pigia sul bottone Esegui backup adesso e attendi che venga effettuato il primo backup su iCloud. Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, il medesimo menu è accessibile andando su Impostazioni > iCloud > Backup.

Nota: i backup su iCloud occupano molto spazio. Per mantenerli potresti aver bisogno di sottoscrivere uno dei piani a pagamento per il servizio, che partono da 99 cent/mese per 50GB di storage. Trovi maggiori informazioni a riguardo nel mio post su come si usa iCloud.