Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come riavviare il browser

di

Purtroppo anche i browser migliori, ogni tanto, possono rallentare o bloccarsi. E tu, che sei solito avere molte schede aperte contemporaneamente, spesso non riavvii il programma per non dover riaprire uno ad uno i siti che stavi visitando.

E se ti dicessi che c’è un modo per far ricordare al browser le schede aperte richiamandole automaticamente all’avvio del programma? In questo modo, potrai chiudere Chrome, Firefox ed Internet Explorer in qualunque momento senza perdere “il filo” della tua navigazione. Un riavvio in piena regola. Se vuoi saperne di più, ecco come riavviare il browser in dettaglio.

Cominciamo questa guida su come riavviare il browser in maniera “smart” da Internet Explorer. Se vuoi fare in modo che il navigatore di casa Microsoft richiami le schede che stavi visitando prima di chiuderlo, non devi far altro che sfruttare una delle funzioni (abbastanza nascoste) integrate nel programma.

Basta infatti lanciare l’applicazione e premere il tasto Alt sulla tastiera del PC per far comparire il menu di Internet Explorer. Seleziona quindi la voce Strumenti dal menu che è appena comparso e clicca sull’opzione Riapri l’ultima sessione di esplorazione per riaprire tutte le schede che erano attive prima della chiusura del browser. Purtroppo non è possibile automatizzare il processo ma sempre meglio di niente.

Se utilizzi Google Chrome e vuoi riavviare il browser richiamando automaticamente le schede aperte nell’ultima sessione di navigazione, non devi far altro che cliccare sul pulsante Menu che si trova in alto a destra e selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nella scheda che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Continua da dove ero rimasto (sotto la dicitura All’avvio) e chiudi il programma. Prova dunque a riaprirlo e, se tutto è filato per il verso giusto, troverai il browser così come lo avevi lasciato, ossia con le schede dei siti che stavi visitando prima di chiuderlo.

In ultimo, ma non ultimo in ordine di importanza, c’è Firefox. Se utilizzi il browser di casa Mozilla e vuoi riavviarlo in maniere semplice senza perdere le schede che tenevi aperte, clicca sul pulsante arancione Firefox che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Opzioni dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Generale, imposta l’opzione Mostra le finestre e le schede dell’ultima sessione nel menu a tendina Quando si avvia Firefox e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

In alternativa, puoi installare l’estensione gratuita Riavvia, che aggiunge una comoda opzione per il riavvio del browser nel menu principale del programma (quello che compare cliccando sul pulsante arancione Firefox, tanto per capirci).