Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ricaricare un altro numero Vodafone

di

Il tuo migliore amico, anche lui in possesso di una SIM Vodafone come te, ti ha appena contattato chiedendoti la cortesia di fargli una ricarica sul suo numero perché al momento non gli è possibile provvedere da sé. Tu hai accettato di buon grado ma se ora sei qui e stai leggendo questa guida è evidente che nonostante la tua buona volontà hai qualche perplessità sul da farsi.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti dunque capire come ricaricare un altro numero Vodafone? Beh, ma che problema c'è? Posso darti io una mano. Con il tutorial di oggi andrò infatti a illustrarti tutte le varie soluzioni attualmente disponibili per ricaricare un altro numero Vodafone, sia che tu sia cliente del provider in questione o meno.

Ovviamente ti indicherò anche eventuali costi da sostenere e altri dettagli/requisiti necessari per raggiungere lo scopo, quindi non preoccuparti: trovi spiegato tutto qui sotto. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Ricaricare un altro numero Vodafone mediante il sito

Ricaricare Vodafone online

Vuoi ricaricare un altro numero Vodafone e desideri agire online, direttamente dal browser? In tal caso, sappi che puoi agire dal sito di Vodafone, senza dover creare alcun account e procedendo in modo rapido e “indolore”.

Per riuscirci, recati su questa pagina del sito di Vodafone e sfrutta il modulo che ti viene mostrato a schermo per procedere con la ricarica. Nella fattispecie, indica il numero da ricaricare nei campi Numero da ricaricare e Conferma numero da ricaricare e poi seleziona il taglio da ricaricare: 5€, 10€, 20€, 30€, 50€ o 100€. Cliccando sul bottone Personalizza puoi scegliere eventualmente un taglio differente rispetto a quelli proposti di default da Vodafone.

Una volta scelto l'importo da ricaricare, non ti resta che utilizzare uno dei metodi di pagamento tra quelli messi a disposizione dal gestore rosso (nel momento in cui scrivo gli unici possibili sono carta di credito o PayPal) e seguire le istruzioni che ti vengono date sullo schermo per finalizzare l'operazione (ad esempio indicando i dati della carta di credito o del tuo conto PayPal).

Quando sei pronto per procedere con la ricarica, non ti resta che cliccare sul bottone Ricarica [importo]€ situato in fondo alla pagina Web in cui ti trovi e seguire le eventuali istruzioni che ti vengono fornite per portare a termine il tutto. Hai visto che è stato più semplice del previsto?

Ricaricare un altro numero Vodafone mediante l'app My Vodafone

Ricarica Vodafone da app

Preferisci ricaricare un altro numero Vodafone agendo direttamente dal tuo smartphone oppure dal tuo tablet? Sì? Beh, allora ti suggerisco di sfruttare My Vodafone, l'applicazione ufficiale del gestore telefonico mediante la quale è possibile tenere sotto controllo tutti i dettagli riguardanti la propria numerazione, aggiungere o disattivare servizi e, dulcis in fundo, effettuare ricariche. L'app è disponibile per dispositivi Android e iOS/iPadOS.

Per procedere con quest'altra modalità di ricarica, dopo aver scaricato l'app My Vodafone sul tuo smartphone o tablet e aver effettuato l'accesso al tuo account Vodafone (se non sai come crearlo, puoi aiutarti con quest'altro mio articolo), pigia sul bottone (…) Menu (in basso a destra) e, nella schermata apertasi, fai tap sulla voce Ricarica.

A questo punto non ti resta che seguire pari pari le stesse indicazioni che ti ho già dato nel capitolo precedente, relative alla ricarica dal sito di Vodafone. Compila i campi di testo Numero da ricaricare e Conferma numero da ricaricare, definisci l'importo da ricaricare (5€, 10€, 20€, 30€, 50€, 100€ o Personalizza per impostare un taglio di ricarica diverso da quelli appena citati), scegli il metodo di pagamento che più ti aggrada (carta di credito o PayPal) e, infine, premi sul pulsante rosso Ricarica [importo]€ (in fondo). Visto? Detto, fatto!

Altre soluzioni per ricaricare un altro numero Vodafone

Home banking

Ci sono tante altre soluzioni per ricaricare un altro numero Vodafone, ad esempio tramite il servizio home banking della tua banca, mediante sportello Bancomat o Postamat, presso i negozi Vodafone o i rivenditori autorizzati, direttamente alla cassa dei supermercati e degli ipermercati oppure presso tabaccai, edicole, bar, impianti di carburante, Autogrill e ricevitorie del Lotto che espongono l'adesivo “Qui Ricarica” e Punti SNAI abilitati al servizio.

Per ulteriori dettagli, consulta l'apposita pagina Web informativa annessa al sito Internet ufficiale di Vodafone alla quale puoi accedere facendo clic qui.

In tutti i casi, ti basta indicare il numero Vodafone della persona che vuoi ricaricare. Per qualsiasi evenienza, ti suggerisco inoltre di conservare lo scontrino relativo all'operazione effettuata almeno sin quando non riceverai conferma del fatto che tutto è andato per il verso giusto.

In ultima analisi, sappi che se non hai la possibilità di effettuare una ricarica a un'altra persona, puoi suggerire a quest'ultima di sfruttare il servizio SOS Ricarica di Vodafone, che consente di ottenere 3 euro di traffico pagando 1,50 euro (per saldare il debito e usufruire nuovamente di SOS Ricarica basterà poi effettuare una ricarica che copra i 4,50 euro). Per avvalersene bisogna telefonare al numero 42010 e pigiare il tasto 2; dall'estero bisogna chiamare il numero gratuito *123*42010#, premere il tasto 2 e poi il tasto 1.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.