Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ricaricare Vodafone gratis

di

Devi fare una chiamata urgente e hai appena notato di essere a corto di credito sulla tua SIM Vodafone? Beh, acquista una ricarica e risolvi subito il problema! Come dici? Ci avevi già pensato, ma al momento non hai contanti oppure la carta che generalmente usi per i pagamenti è scarica? Capisco. Che sfiga! Ad ogni modo, non devi disperare… nonostante tutto forse posso fornirti la soluzione al tuo problema: ricaricare Vodafone gratis.

Se mi concedi qualche istante del tuo prezioso tempo, infatti, posso spiegarti per filo e per segno come ottenere del credito in prestito da parte di Vodafone stessa per ricaricare il tuo numero. La procedura da seguire è facilissima — anche per chi, come te, non si reputa esattamente un grande esperto in fatto di telefonia — e consente di ottenere una ricarica telefonica a tutti gli effetti senza spendere neppure un centesimo nell'immediato.

Ci sono anche altri sistemi che possono in qualche modo tornare utili allo scopo, come la ricarica automatica oppure l'attivazione del pagamento direttamente in fattura insieme alla linea fissa: se vuoi saperne di più, continua a leggere, trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno nelle righe successive.

Indice

Ricarica Vodafone gratis

Come ti dicevo in apertura, se stai cercando un modo per ricaricare Vodafone gratis sappi che la cosa è fattibile usando la funzione SOS Ricarica offerta dal gestore. Potrebbe farti comodo anche attivare il sistema per l'esecuzione della ricarica automatica oppure il servizio Giga Family per la convergenza fisso e mobile in fattura, così da evitarti di dover effettuare personalmente e di volta in volta la ricarica del tuo numero. Trovi tutti i dettagli del caso proprio qui di seguito.

SOS Ricarica

Smartphone

Il primo metodo che puoi valutare di adottare per ricaricare Vodafone gratis è quello di usare il servizio denominato SOS Ricarica, il quale consente di ricevere 3 euro di credito telefonico senza dover metter mano al portafoglio, almeno non subito. Infatti, il credito anticipato da Vodafone e il costo del servizio pari a 1,50 euro saranno scalati dal tuo credito disponibile alla prima ricarica utile avente un importo superiore a 4,50 euro.

Per usufruire di SOS Ricarica, prendi lo smartphone in cui è inserita la SIM Vodafone che intendi ricaricare gratis, sbloccalo (se necessario), accedi al tastierino numerico premendo sull'icona apposita (solitamente è quella contrassegnata da una cornetta telefonica), digita il numero 42010 e premi il tasto per avviare una telefonata (solitamente è quello con la cornetta sollevata).

A chiamata avviata, segui le istruzioni della voce guida premendo il tasto 2 per scegliere di usare SOS Ricarica e premendo poi il tasto 1 per dare conferma della tua volontà di voler procedere con l'esecuzione dell'operazione.

Mie indicazioni a parte, tieni presente che i tasti da premere per l'esecuzione dell'operazione in questione potrebbero essere soggetti a modifiche da parte di Vodafone, per cui ti suggerisco di ascoltare sempre con la massima attenzione le istruzioni della voce registrata al fine di evitare errori o comunque inutili perdite di tempo.

Il servizio è fruibile anche dall'estero chiamando il numero gratuito *123*42010# e selezionando prima il tasto 2 e poi il tasto 1, sempre seguendo le istruzioni della voce guida.

Sia in Italia che all'estero, la chiamata è gratuita e una volta scelto di usufruire di SOS Ricarica riceverai un SMS che ti avvisa dell'utilizzo del servizio e del fatto che il tuo traffico è aumentato di 3 euro. Il credito ottenuto può essere utilizzato per chiamare, mandare SMS o navigare.

Da notare che il servizio e' disponibile soltanto se hai effettuato in precedenza almeno una ricarica. Inoltre, SOS Ricarica non è fruibile sulle SIM dati. Per maggiori dettagli, consulta l'apposita pagina Web presente sul sito di Vodafone.

Ricarica automatica

Vodafone Ricarica automatica

Un altro sistema che può tornare utile per ricaricare Vodafone gratis è il servizio Ricarica automatica. In realtà, come deducibile dal nome stesso, non adempie propriamente allo scopo oggetto di questo tutorial, ma ho scelto comunque di segnalartelo in quanto può in qualche modo tornare utile perché permette a chi paga la propria tariffa base con carta di credito o conto corrente di non rimanere con credito negativo a causa di costi extra non inclusi, andando a coprire le suddette spese con il medesimo metodo di pagamento già impostato per altro.

Per abilitare il servizio, ti basta usare My Vodafone, l'app per smartphone e tablet resa ufficialmente disponibile dal gestore, grazie alla quale si possono visualizzare e gestire tariffe, consumi ecc. Per servirtene, installala da Play Store su Android o da App Store su iPhone secondo la solita procedura, avviala e, una volta visualizzata la schermata principale, effettua il login con i tuoi dati (se hai abilitato i dati mobili di Vodafone sul tuo cellulare non è necessario).

Fai quindi tap sulla voce Menu collocata in basso e seleziona la voce Metodo di pagamento dal menu che compare. Nella schermata che a questo punto ti viene proposta, seleziona la scheda Carta di credito e fai tap sul pulsante Attiva subito che trovi in corrispondenza dell'opzione Ricarica automatica.

In alternativa a come ti ho appena indicato, puoi attivare Ricarica automatica recandoti presso un rivenditore Vodafone, portando con te la SIM relativamente alla quale desideri andare ad agire, un tuo documento d'identità valido e i dati relativi al metodo di pagamento. Se non sai dove si trova il negozio Vodafone più vicino alla tua zona, puoi scoprirlo consultando l'apposita mappa.

Una volta giunto in negozio, specifica all'addetto il fatto che intendi attivare il servizio Ricarica automatica, fornisci i dati che ti vengono richiesti e il gioco è fatto.

Tieni presente che il taglio di ricarica automatica all'attivazione è fisso ed è di 5 euro. Dopo l'attivazione puoi decidere, chiamando il 190, tra le seguenti due opzioni.

  • Soglia — ogni volta che il credito residuo scende sotto la soglia fissa di 5 euro, viene erogata una ricarica pari al taglio selezionato (tutti i numeri interi da 5 a 30 euro) per un massimo di 3 ricariche automatiche al mese e superata questa soglia, si dovrà procedere con una ricarica standard.
  • Tempo — si seleziona il giorno del mese (da 1 a 28) in cui viene erogata la ricarica pari al taglio scelto (tutti i numeri interi da 5 a 30 euro).

Sappi che che le due opzioni si escludono a vicenda, per cui non sono attivabili contemporaneamente sulla stessa SIM. Inoltre, se si disattiva il metodo di pagamento con carta di credito o conto corrente, il servizio Ricarica automatica viene automaticamente disabilitato. Per maggiori dettagli, puoi consultare la pagina relativa al servizio presente sul sito Vodafone.

Nel caso in cui dovessi avere dei ripensamenti, potrai procedere con la disattivazione del servizio di Ricarica automatica mettendoti in contatto con il servizio clienti, come ti ho spiegato in dettaglio nella mia guida su come parlare con un operatore Vodafone.

Giga Family

goga family associazione linea fissa e SIM mobile

Un ulteriore metodo che, a mio avviso, può tornare utile sempre restando in tema è il servizio Giga Family, il quale consente di inserire in un'unica fattura sia i costi di rete fissa che quelli di SIM mobile (fino a un massimo di 6 e con qualsiasi piano tariffario a eccezione di Vodafone Up e Special Minuti 10 Giga) e di ottenere 50 GB in regalo sulla prima SIM inclusa in fattura e fino a 100 GB per ciascuna linea mobile aggiuntiva. Può quindi tornarti utile nell'ottica in cui ti evita di dover ricaricare e praticamente ti permette di poter fruire sempre del piano della tua SIM.

Per abilitare il servizio devi recarti in un negozio Vodafone, procedendo come ti ho già spiegato nel passo precedente, portando con te la SIM relativamente alla quale desideri andare ad agire, un tuo documento d'identità valido e i dati relativi al metodo di pagamento da usare, e facendo poi presente all'addetto il fatto che intendi abilitare il servizio. Per ulteriori dettagli, puoi consultare la pagina dedicata all'iniziativa che trovi sul sito Vodafone.

Tieni presente che se cambi offerta sul tuo cellulare Giga Family non va incontro a disattivazioni, ma a seconda del piano sottoscritto viene modificato solo l'importo addebitato in fattura. Per disabilitare il servizi occorre fare esplicita richiesta a Vodafone.

Ricariche Vodafone gratis: trucchi

Vodafone Happy

In conclusione, mi sembra giusto segnalarti alcuni trucchi, se così vogliamo definirli, per ricaricare Vodafone gratis.

Tanto per cominciare, puoi provare ad aggiudicarti delle ricariche Vodafone con il servizio Vodafone Happy, sostituisce il vecchio Happy Black e mette in palio la possibilità di vincere vari premi, tra cui anche delle ricariche gratuite, in base ai punti accumulati e mediante i premi che settimanalmente vengono offerti o messi in palio. Per maggiori dettagli, puoi consultare la pagina dedicata all'iniziativa che trovi sul sito Vodafone.

Ti faccio notare che talvolta le ricariche Vodafone (e anche quelle di altri gestori) vengono offerte gratuitamente in concomitanza della sottoscrizione di altri servizi, anche relativi a un settore totalmente diverso da quello telefonia, come omaggio di benvenuto o comunque come incentivo per attivare quella determinata cosa.

Infine, lo so, potrà sembrarti una banalità, ma puoi chiedere ad amici o parenti di farti regalare una ricarica, invitandoli a seguire le indicazioni contenute nella mia guida dedicata proprio a come ricaricare un altro numero Vodafone.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.