Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Battle Breakers

di

Ultimamente, senti spesso parlare di Battle Breakers, un RPG nel quale l’obiettivo è formare una squadra composta da eroi e sconfiggere mostri provenienti dallo spazio per riconquistare il pianeta. Essendo un grande appassionato di giochi di ruolo, hai deciso di provare anche questo titolo di Epic Games, la celebre azienda che ha già sviluppato giochi di successo come Fortnite.

Purtroppo, però, ogni tuo tentativo di scaricare il videogame in questione non ha dato l’esito sperato, quindi vorresti una mano a raggiungere il tuo intento. Le cose stanno così, dico bene? Nessun problema: se vuoi, ci sono qui io per darti una mano e spiegarti come scaricare Battle Breakers. Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, troverai la procedura dettagliata per scaricare e installare il gioco in questione su tutte le piattaforme compatibili.

Prima, però, sarà mia premura indicarti quali sono i requisiti minimi necessari per scaricare Battle Breakers e i sistemi sui quali è possibile giocarci. Se sei d’accordo e non vedi l’ora di saperne di più, non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Requisiti minimi e dispositivi compatibili

Foto di un computer con Battle Breakers

Prima di spiegarti nel dettaglio come scaricare Battle Breakers, potrebbe esserti utile sapere quali sono i dispositivi compatibili con il gioco e i requisiti minimi necessari al suo funzionamento.

Nel momento in cui scrivo questa guida, Battle Breakers è compatibile con PC Windows con i seguenti requisiti minimi.

  • Sistema operativo: Windows 7 a 64 bit o successivi;
  • Processore: Quad-core Intel o AMD – 2,5 GHz o superiore;
  • Memoria: 4 GB;
  • Scheda video: NVIDIA GeForce 470 GTX o AMD Radeon 6870 HD series o versioni successive.

Se, invece, sei interessato a giocare a Battle Breakers da smartphone e tablet, devi sapere che è possibile scaricare il gioco in questione su tutti i dispositivi con Android 5 e successivi (dotati di 1 GB di RAM) e su iPhone con iOS 13 o successivi.

Come scaricare Battle Breakers su PC

Come scaricare Battle Breakers su PC

Dopo esserti accertato che il tuo computer disponga dei requisiti minimi per giocare a Battle Breakers, puoi procedere con il download e l’installazione del Launcher di Epic Games, il software necessario per scaricare Battle Breakers e giocarci.

Per procedere, collegati dunque al sito ufficiale di Epic Games e clicca sul pulsante Ottieni giochi Epic Games, in alto a destra, per avviare il download automatico del Launcher di Epic Games. Completato lo scaricamento, fai doppio clic sul file EpicInstaller-[versione].msi, premi sui pulsanti Installa e e attendi che la barra d’avanzamento raggiunga il 100%.

Completata l’installazione del Launcher di Epic Games, dovresti visualizzare la schermata Download aggiornamento in corso: attendi che la barra d’avanzamento raggiunga il 100%, affinché siano scaricati e installati gli aggiornamenti del software in questione. Per la procedura dettagliata, ti lascio al mio tutorial su come scaricare Epic Games.

Aggiornamenti Epic Games Launcher

Adesso, se hai già un account Epic Games, clicca sul pulsante Accedi con Epic Games, inserisci i tuoi dati d’accesso nei campi Indirizzo email e Password e premi sul pulsante Accedi ora!, per effettuare il login. Se, invece, ti sei registrato utilizzando il tuo tuo account Facebook, un account Google, un account Nintendo, un account Steam ecc., seleziona l’opzione di tuo interesse tra quelle disponibili (Accedi con Facebook, Accedi con Google, Accedi con Nintendo, Accedi con Steam ecc.).

Se, invece, non hai ancora un account, clicca sulla voce Iscriviti, scegli l’opzione di registrazione che preferisci tra Iscriviti con l’email, Iscriviti con Facebook, Iscriviti con Google ecc. e segui le indicazioni mostrate a schermo. Per la procedura dettagliata, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come creare un account Epic Games.

Fatta anche questa, seleziona l’opzione Negozio nella barra laterale a sinistra, scrivi “Battle Breakers” nel campo Cerca, in alto a destra, e premi il tasto Invio della tastiera, per visualizzare i risultati della ricerca. Clicca, poi, sull’immagine d’anteprima del gioco in questione, premi sul pulsante Ottieni e, nella nuova schermata visualizzata, seleziona le opzioni Effettua l’ordine e Accetto, per aggiungere Battle Breakers al tuo account.

Adesso, premi sulla voce Biblioteca nella barra laterale a sinistra, clicca sull’opzione Installa relativa a Battle Breakers, scegli se attivare gli aggiornamenti automatici e creare un collegamento al gioco sul desktop (apponendo i segni di spunta accanto alle voci Aggiornamenti automatici e Crea scorciatoia) e clicca sul pulsante Installa.

A installazione completata, accedi nuovamente alla sezione Biblioteca e clicca sul pulsante Avvia relativo a Battle Breakers, per avviare il gioco in questione e iniziarci a giocare.

Come scaricare Battle Breakers su Android

Come scaricare Battle Breakers su Android

Come accennato nelle righe iniziali di questa guida, è possibile scaricare Battle Breakers su Android. Tuttavia, devi sapere che il titolo in questione non è disponibile sul Play Store: per poterci giocare, è prima necessario scaricare e installare l’app Epic Games sul proprio dispositivo e, tramite quest’ultima, avviare il download di Battle Breakers.

Prendi dunque il tuo dispositivo, avvia il browser che utilizzi solitamente per navigare su Internet (es. Chrome) e collegati al sito ufficiale di Epic Games. Nella schermata Gioca gratis ora!, fai tap sul pulsante Ottienilo dall’Epic Games App, per avviare il download dell’app di Epic Games, e attendi che lo scaricamento sia completato.

Adesso, premi sul pulsante Apri visualizzato in basso, fai tap sulla voce Installa e, non appena visualizzi a schermo la scritta App installata, seleziona l’opzione Apri, per avviare l’app di Epic Games.

A questo punto, seleziona Battle Breakers tra i giochi disponibili, premi sul pulsante Installa, per avviarne il download e l’installazione, e attendi che la barra d’avanzamento raggiunga il 100%.

Installare Epic Games App

Se il tuo telefono non è autorizzato a installare app sconosciute, ti verrà chiesto di consentire l’installazione di Battle Breakers. Per farlo, premi sulla voce Impostazioni comparsa a schermo e, nella schermata relativa all’app di Epic Games, sposta la levetta accanto all’opzione Consenti l’installazione di app da OFF a ON per consentire l’installazione di Battle Breakers.

Premi, quindi, sul pulsante Installa, attendi il completamento dell’installazione e fai tap sulla voce Apri, per avviare Battle Breakers e iniziare a giocare. Ti consiglio poi di disattivare nuovamente l’opzione relativa all’installazione di app da origini sconosciute, in quanto l’installazione di app da fonti diverse rispetto al Play Store può essere pericolosa in termini di privacy e malware.

Come scaricare Battle Breakers su iPhone

Battle Breakers su iPhone

Come ti ho accennato nelle righe iniziali di questa guida, Battle Breakers è stato rilasciato anche per iPhone. Tuttavia, a causa di divergenze legate agli acquisti in-app tra Epic Games e Apple, il gioco non è attualmente disponibile su App Store poiché l’azienda di Cupertino ha bloccato gli account sviluppatori di Epic Games.

A differenza di quanto indicato per dispositivi Android, sui quali è possibile scaricare i giochi sviluppati dalla celebre azienda statunitense tramite l’app Epic Games, su iPhone non è possibile procedere in alcun modo. Questo significa che, nel momento in cui scrivo questa guida, non è possibile scaricare Battle Breakers (e tutti gli altri giochi di Epic Games, come Fortnite) su dispositivi Apple.

Aggiornerò la guida non appena ci saranno novità in tal senso. Per il momento divertiti con la versione PC del titolo e stai ala larga da potenziali metodi alternativi per averlo su iPhone/iPad: si tratta quasi sicuramente di truffe e malware!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.