Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare canzoni da Spotify

di

Hai da poco attivato un abbonamento a Spotify e, tra le varie funzionalità disponibili, hai scoperto che è possibile scaricare canzoni in modo da poterle riprodurre anche quando non si dispone di una connessione Internet attiva. Essendo interessato a tale funzione, hai sùbito tentato di effettuare il download di alcuni brani ma, purtroppo, non ci sei riuscito.

Le cose stanno così, dico bene? Allora non ti preoccupare: se vuoi, ci sono qui io a darti una mano e aiutarti a raggiungere il tuo intento. Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, ti spiegherò come scaricare canzoni da Spotify da smartphone, tablet e computer. Prima, però, sarà mio compito indicarti quale tipologia di contenuti è possibile scaricare con la versione gratuita del servizio e quali sono le limitazioni previste in tal caso.

Se è proprio quello che volevi sapere, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e vediamo come procedere. Dai: mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Ti assicuro che, seguendo le mie indicazioni e provando a metterle in pratica, riuscirai a scaricare tutti i brani che desideri e riprodurli anche senza una connessione Internet. Buona lettura e, soprattutto, buon ascolto!

Indice

Come scaricare canzoni da Spotify gratis

Come ascoltare Spotify offline

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come scaricare canzoni da Spotify, è necessario fare una doverosa premessa relativa alla funzione Download del celebre servizio di streaming musicale e ai contenuti che è possibile scaricare con un account gratuito.

La funzione Download di Spotify consente di scaricare singole canzoni, playlist, album e podcast sul proprio dispositivo permettendone l’ascolto anche in modalità offline, sia quando non è disponibile una connessione Internet che quando viene attivata manualmente l’opzione Offline dalle impostazioni dell’applicazione.

Se ti stai chiedendo se è possibile scaricare canzoni da Spotify gratis, devi sapere che la versione gratuita del servizio di streaming musicale non permette di scaricare né singoli brani né playlist e album. Con un account gratuito è possibile scaricare e ascoltare in modalità offline solo i podcast, ed esclusivamente da smartphone e tablet.

Per scaricare anche canzoni, playlist e album e ascoltarli senza connessione Internet è necessario attivare un abbonamento Spotify Premium a partire da 9,99 euro/mese (o 4,99 euro/mese per Spotify Premium Student, per soli studenti) con prova gratuita da 1 a 3 mesi, a seconda dell’abbonamento scelto e di eventuali promozioni attive. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come avere Spotify Premium.

Ti segnalo, però, che anche nella versione a pagamento di Spotify ci sono alcune limitazioni relative allo scaricamento di canzoni. Infatti, è consentito scaricare brani su un massimo di 5 dispositivi diversi ed è necessario collegarsi a Spotify almeno una volta ogni 30 giorni per non perdere la musica e i podcast scaricati. Chiarito questo, vediamo come procedere.

Come scaricare canzoni da Spotify con Premium

Come accennato nelle righe iniziali di questa guida, per scaricare canzoni da Spotify è necessario aver attivato un abbonamento Spotify Premium: così facendo, è possibile effettuare il download di singoli brani, album, playlist e podcast e avviarne la riproduzione anche quando non è disponibile una connessione Internet. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Come scaricare canzoni da Spotify su Android e iPhone

Come scaricare canzoni da Spotify su iPhone

Per scaricare canzoni da Spotify su Android e iPhone, prendi il tuo dispositivo, avvia l’app di Spotify (disponibile per Android, anche su store alternativi, e iOS/iPadOS) facendo tap sulla sua icona e, se ancora non lo hai fatto, accedi al tuo account scegliendo una modalità d’accesso tra Usa Facebook, Continua con Google e Continua con Apple se, rispettivamente, ti sei registrato usando il tuo account Facebook, un account Google o il tuo ID Apple. Se, invece, hai creato un account Spotify tramite email, seleziona l’opzione Accedi, inserisci i tuoi dati nei campi Indirizzo email o username e Password e fai tap sul pulsante Accedi, per effettuare il login.

A questo punto, per scaricare uno specifico album su Spotify, premi sulla voce Ricerca nel menu in basso, digita il titolo dell’album di tuo interesse nel campo Artisti, brani o podcast e, nei risultati della ricerca, fai tap sul nome dell’album che intendi scaricare. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sull’icona della freccia rivolta verso il basso e attendi che tutte le canzoni contenute nell’album scelto siano scaricate.

Allo stesso modo, puoi procedere anche per il download di playlist e podcast. Non è possibile, invece, scaricare direttamente un singolo brano: per farlo, puoi creare una playlist o, più semplicemente, aggiungere il brano in questione ai tuoi preferiti.

Nel primo caso, fai tap sulla voce Ricerca collocata nel menu in basso e cerca il brano di tuo interesse tramite il suo titolo o il nome dell’artista. Individuato il brano che intendi scaricare, fai tap sulla relativa icona dei tre puntini, seleziona l’opzione Aggiungi alla playlist e, nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul pulsante Nuova playlist, per creare una nuova playlist da dedicare ai brani da scaricare.

Inserisci, quindi, il nome della playlist nel campo apposito (es. Download) e fai tap sul pulsante Crea, per creare una playlist su Spotify. A questo punto, premi sull’icona della freccia rivolta verso il basso, per scaricare il brano in questione. Per effettuare il download di altre canzoni, non dovrai far altro che individuare i brani di tuo interesse e aggiungerli alla playlist appena creata: tutti i nuovi brani aggiunti, verranno scaricati automaticamente.

Se vuoi evitare di creare una nuova playlist dedicata ai brani da scaricare, puoi aggiungere le canzoni di tuo interesse alla sezione Brani preferiti del tuo account e, successivamente, attivare il download di questi ultimi. Anche in questo caso, dopo aver cercato il brano da scaricare, premi sulla relativa icona dei tre puntini e seleziona l’opzione Mi piace dal menu che si apre.

Fatto ciò, fai tap sulla voce La tua libreria nel menu in basso, accedi alla sezione Brani preferiti e sposta la levetta accanto alla voce Download da OFF a ON, per avviare lo scaricamento di tutti i brani che hai precedentemente aggiunto a questa lista.

Scaricare brani da Spotify

Per ascoltare i brani scaricati quando non hai una connessione Internet disponibile o quando decidi di attivare la modalità offline dalle impostazioni del tuo account, avvia l’app di Spotify e, nella schermata principale, dovresti visualizzare la sezione Musica scaricata. Premi, quindi, sull’album, sulla playlist, sul podcast di tuo interesse per avviarne la riproduzione.

Se, invece, hai scaricato singoli brani aggiungendoli alla sezione Brani preferiti, fai tap sulla voce Brani che ti piacciono (in alternativa, seleziona l’opzione La tua libreria nel menu in basso e scegli la voce Brani preferiti) e fai tap sul titolo del brano che intendi ascoltare.

Come dici? Vuoi rimuovere un contenuto che hai scaricato in precedenza? Per eliminare un album, una playlist o un podcast, accedi alla sezione Musica scaricata, premi sul contenuto di tuo interesse e fai tap sull’icona della freccia rivolta verso il basso. Seleziona, poi, l’opzione Rimuovi e il gioco è fatto.

Se, invece, intendi disattivare l’opzione Download per i tuoi brani preferiti, tutto quello che devi fare è accedere alla sezione La tua libreria, premere sulla voce Brani preferiti e spostare la levetta accanto all’opzione Download effettuato da ON a OFF.

Come scaricare canzoni da Spotify su PC

Come scaricare canzoni da Spotify su PC

Se la tua intenzione è scaricare canzoni da Spotify su PC, devi sapere che è possibile farlo solo utilizzando l’applicazione ufficiale del servizio per Windows e macOS e solo per le playlist (comprese quelle crete da altri utenti), quindi non per album o singoli brani. Se non hai ancora scaricato Spotify sul tuo computer, potrebbe esserti utile la mia guida dedicata all’argomento.

Ciò detto, per scaricare una playlist creata da te, avvia Spotify sul tuo computer e, se ancora non hai eseguito l’accesso al tuo account, clicca sul pulsante Accedi. Inserisci, quindi, i tuoi dati nei campi Indirizzo email o username e Password e premi nuovamente sul pulsante Accedi, per effettuare il login. Se, invece, ti sei registrato a Spotify utilizzando il tuo account Facebook, clicca sull’opzione Accedi con Facebook.

Adesso, individua la sezione Playlist nella barra laterale a sinistra, clicca sulla playlist di tuo interesse e, nella nuova schermata visualizzata, sposta la levetta accanto alla voce Download da OFF a ON, per scaricare tutti i brani contenuti nella playlist in questione. In alternativa, premi sul tuo nome, in alto a destra, seleziona la scheda Playlist pubbliche e individua la playlist che intendi scaricare. Clicca, poi, sulla relativa icona dei tre puntini e seleziona l’opzione Download dal menu che si apre.

La procedura per scaricare una playlist su Spotify creata da altri utenti o generata automaticamente da Spotify è pressoché identica a quanto ti ho appena indicato per il download di una playlist creata da te. Tutto quello che devi fare è cercare e accedere alla playlist di tuo interesse, cliccare sull’icona dei tre puntini e selezionare l’opzione Salva in La tua libreria. Fatto ciò, sposta la levetta accanto all’opzione Download da OFF a ON e il gioco è fatto.

Scaricare playlist da Spotify

Ti segnalo che anche da computer, puoi scaricare specifici brani aggiungendoli alla lista dei tuoi brani preferiti. Per farlo, cerca il brano di tuo interesse inserendone il titolo nel campo Cerca (in alto) e, nei risultati della ricerca, fai clic destro sull’immagine d’anteprima del brano in questione.

Seleziona, poi, l’opzione Salva nei tuoi brani preferiti e clicca sull’opzione Brani preferiti visibile nella barra laterale a sinistra. A questo punto, sposta la levetta accanto all’opzione Download da OFF a ON per scaricare tutti i brani che ti piacciono.

Quando non hai una connessione Internet disponibile o decidi di attivare manualmente la modalità Offline di Spotify, puoi riprodurre i brani scaricati accedendo alla sezione Brani preferiti. Se, invece, hai scaricato delle playlist, individua la sezione Playlist nella barra laterale a sinistra e clicca sulle playlist che hai scaricato in precedenza (sono identificate dall’icona della freccia rivolta verso il basso).

Per eliminare i contenuti scaricati, invece, accedi alla sezione Brani preferiti o alla playlist che intendi rimuovere dai download e sposta la levetta accanto all’opzione Download effettuato da ON a OFF. Semplice, vero?

Qualora te lo stessi chiedendo, non è possibile scaricare musica offline su PS4, Smart TV o altri dispositivi sui quali è disponibile l’applicazione di Spotify.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.