Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scrivere veloce al computer

di

Qualche giorno fa, ti è capitato di redigere una relazione insieme a un tuo collega e, con gran sorpresa, hai realizzato che l’ottima velocità di scrittura di quest’ultimo vi ha permesso di terminare il tutto in tempi molto più brevi del previsto. Risoluto e seriamente intenzionato a migliorare la tua produttività, dunque, hai deciso di metterti a lavoro e di imparare a scrivere veloce al computer come lui, tuttavia non conosci gli strumenti adatti allo scopo che possano, nel concreto, darti una mano a riuscirci.

È proprio questo il problema? Sì? Allora non preoccuparti: ci sono qui io ad aiutarti! Nelle righe di seguito, infatti, intendo spiegarti tutto il necessario per migliorare le prestazioni della tua digitazione al computer: in primo luogo, avrò cura di indicarti alcune buone norme da seguire per raggiungere il tuo obiettivo, per poi segnalarti una serie di software utili a perfezionare ulteriormente la tua tecnica di scrittura.

Dunque, cos’altro aspetti a iniziare? Ritaglia qualche minuto di tempo libero per te, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento. Sono sicuro che, grazie alle mie dritte e a un po’ di allenamento, imparerai ben presto a scrivere rapidamente al computer, risparmiando, dunque, tempo sia in ufficio che, perché no, in casa. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Scegliere la tastiera giusta

Come scrivere veloce al computer

Il primo suggerimento che mi sento di darti per migliorare le tue prestazioni di digitazione al computer è, senza ombra di dubbio, quello di scegliere attentamente la tastiera su cui scrivere.

In commercio, come certamente saprai, sono disponibili tastiere per tutti i gusti, variabili principalmente per dimensioni (ad es. full size o mini), layout (QWERTY. QWERTZ. AZERTY. Dvorak e così via) e tipologia (tastiere meccaniche o a membrana).

Inoltre, alcune tastiere dispongono di un formato “particolare” che facilita la scrittura rapida (come, per esempio, quelle con i tasti suddivisi in due grosse “isole”, per distinguere l’area di digitazione dedicata alla mano destra da quella dedicata alla mano sinistra), dotate o meno di poggiapolsi, di retroilluminazione o, ancora, di tastierino numerico laterale.

All’atto pratico, devi valutare con molta attenzione quella che potrebbe essere la tastiera più adatta alle tue necessità ma, soprattutto, quella che trovi più comoda da utilizzare: utilizzare uno strumento di scrittura agevole è la base per aumentare la velocità di battitura a computer.

Se hai difficoltà nella scelta della tastiera o, se vuoi approfondire ulteriormente il discorso dedicato alle varie caratteristiche per essa disponibili, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida all’acquisto dedicata alle migliori tastiere: sono sicuro che, grazie ad essa, scioglierai qualsiasi dubbio tu possa avere sul modello da acquistare.

Consigli per scrivere veloce al computer

Una volta scelta la tastiera per te più confortevole, devi perfezionare altri “piccoli” aspetti relativi alla posizione di corpo e mani assunta in fase di digitazione: anche se potrebbe sembrarti strano, aspetti come l’inclinazione della schiena e la postura iniziale delle dita sulla tastiera possono influire, e non poco, sulla velocità di scrittura risultante.

  • Usare la postura corretta – per preservare la propria salute ed evitare, tra le altre cose, di stancarsi inutilmente, è opportuno sedersi davanti alla scrivania in una posizione che sia agevole per il corpo. Utilizzare una postura scorretta, infatti, andrebbe a influire in negativo sulla colonna vertebrale e, con il passar del tempo, potrebbe essere causa di problemi a scapola, polsi, gomiti, collo e molte altre parti del corpo. Dunque, quando sei davanti alla scrivania, dovresti tenere la schiena dritta, fare in modo di avere lo schermo all’altezza degli occhi, le braccia in posizione rilassata e i polsi poggiati sulla tastiera, su un apposito poggiapolsi o, quando non scrivi, sulla scrivania. Fai inoltre attenzione, per evitare danni alla vista ed errori di digitazione, di posizionarti a una distanza dal monitor che ti permetta di vedere chiaramente ciò che scrivi.
  • Posizionare le mani in modo strategico – è un aspetto fondamentale da tener presente per scrivere veloce al computer, specie se si è alle prime armi. Il “trucco” è quello di riuscire a raggiungere il maggior numero di tasti possibili con il minimo spostamento del polso: idealmente, dovresti posizionare entrambe le mani “aperte” nella parte centrale della tastiera e non nelle zone più “esterne” della stessa (per esempio troppo in basso, vicino alla barra spaziatrice, oppure troppo in alto, in prossimità dei tasti funzione). All’atto pratico, se utilizzi una tastiera QWERTY con layout italiano, la postura corretta delle mani dovrebbe permetterti di raggiungere un tasto specifico per ciascun dito: il mignolo sinistro dovrebbe trovarsi sulla lettera A, l’anulare sinistro sulla lettera S e l’indice e  il medio sinistro, rispettivamente sulle lettere D ed F. In modo diametralmente opposto, dovresti poter raggiungere la lettera ò con il mignolo destro, la lettera L con l’anulare destro e, infine, le lettere J rispettivamente con medioindice destro. Il pollice di entrambe le mani, idealmente, dovrebbe essere sempre poggiato sulla barra spaziatrice.
  • Sfruttare tutte e 10 le dita delle mani – per scrivere in modo rapido, è molto importante fare bene attenzione a questo aspetto. Per farlo, dovresti aver cura di disporre sempre le dita di entrambe le mani sulla cosiddetta riga base, che per layout italiano corrisponde a quella in cui sono presenti le lettere A, S, D, F, G e così via, raggiungendo le lettere che intendi digitare cercando di non “incrociare” le dita o, peggio ancora, le mani. Puoi capire se le mani sono posizionate in modo corretto sulla tastiera anche senza guardarla, con un piccolo “trucchetto”: sui tasti che corrispondono alle lettere (che ti ricordo appartenere alla riga base), sono presenti dei piccoli trattini in rilievo percepibili al tatto.

Programmi per scrivere veloce al computer

Ora che ti ho mostrato una serie di utili consigli per migliorare la tua velocità di digitazione, è il momento di metterli in pratica e di esercitarti regolarmente per ottenere dei risultati concreti. Il metodo più semplice per farlo è ricorrere ad alcuni programmi che possano farti da “tutor”, mettendoti alla prova con diversi test utili a imparare a scrivere veloce al computer.

Rapid Typing Tutor (Windows)

Di software per velocizzare la scrittura al computer ne esistono veramente tanti: uno di questi è Rapid Typing Tutor, un programma gratuito per Windows che permette di aumentare la velocità di scrittura attraverso una serie di esercizi di digitazione a tempo e di velocità crescente.

Per servirtene, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download Setup situato sotto la dicitura X64,se utilizzi una versione di Windows a 64 bit, oppure sotto la voce X32, se il tuo sistema è a 32 bit (oppure non sai cosa scegliere).

Completato il download, avvia il file appena ottenuto (ad es. RapidTyping_Setup_xx.exe), clicca sul pulsante  per avviare il setup e pigia sui pulsanti Avanti, Accetto, Avanti, Installa, Avanti e Chiudi per finalizzare l’installazione del software nella memoria del computer e avviarlo automaticamente.

Una volta giunto alla finestra Configurazione guidata, imposta il programma come più ritieni opportuno: se necessario, modifica il tipo di tastiera in uso (sistema operativotipo di tastieranumero di tasti, presenza o meno del tastierino numericomani attiveschema di colori), premi il pulsante OK per uscire dalla finestra di configurazione, premi nuovamente il tasto OK per avviare la modalità di esercitazione e segui le istruzioni a schermo per procedere.

Al termine di ciascun test, ti verrà mostrata una schermata riepilogativa contenente i risultati ottenuti: per passare alla lezione successiva, apponi il segno di spunta accanto alla voce Continua lezione successiva e pigia sul pulsante Continua. Per ripetere la lezione precedente, invece, spunta la voce Riprova e clicca sul pulsante Continua.

In ogni momento, puoi accedere alla schermata relativa alla lezione corrente pigiando sul pulsante a forma di lepre collocato in alto a sinistra, accedere alle statistiche cliccando sul pulsante a forma di grafico, modificare gli obiettivi della lezione corrente pigiando sul pulsante a forma di evidenziatore e, infine, accedere al menu principale del programma premendo sul pulsante .

TIPP10 (Windows/macOS)

Se non sei rimasto soddisfatto della soluzione precedente o hai bisogno di un programma compatibile anche con MacTIPP10 potrebbe essere il software che fa per te: si tratta, infatti, di un programma disponibile gratuitamente per Windows, macOS e Linux che permette di mettere in pratica le tecniche di scrittura veloce al computer avvalendosi di un’interfaccia minimale e semplicissima da usare.

Per scaricare TIPP10 sul tuo computer, collegati alla sua pagina Web ufficiale e clicca sull’icona relativa al sistema operativo in tuo possesso (ad es. la mela di Apple per scaricarlo su macOS) per avviarne subito il download.

A questo punto, lancia il file d’installazione ottenuto poc’anzi e, se ti trovi su Windows, premi i pulsanti OKNext, apponi il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, clicca per quattro volte consecutive sul pulsante Next e, per concludere il setup e avviare il programma, pigia sui pulsanti Install Finish.

Se, invece, ti trovi su macOS, apri il file .dmg scaricato in precedenza, clicca sul pulsante Agree, trascina TIPP10 nella cartella Applicazioni del Mac e, dopo esserti posizionato al suo interno, fai clic destro sull’icona del programma, seleziona quindi la voce Apri dal menu proposto e clicca sul pulsante Apri per due volte consecutive per avviare il programma bypassando le restrizioni di macOS nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione necessaria solo al primo avvio).

Una volta avviato il software, clicca sul pulsante Launch TIPP10 per chiudere la schermata di benvenuto, scegli una delle lezioni presenti nella colonna di sinistra e personalizzala nel modo a te più congeniale: avvalendoti delle sezioni Duration of LessonResponse to Typing Lessons Assistance, imposta il limite di tempo che preferisci, il numero di caratteri da digitare, la modalità di segnalazione errori e gli altri aspetti dell’esercitazione.

Per cominciare subito a esercitarti, clicca sul pulsante Start Training e, quando sei pronto, pigia sulla barra spaziatrice per avviare il countdown e far partire la lezione. Quando essa sarà conclusa, ti verrà mostrata una schermata di riepilogo contenente il tempo impiegato per la digitazione, gli errori commessi e altre informazioni utili per tenere traccia dei tuoi progressi.

Scorciatoie da tastiera

Potrebbe sembrarti strano, ma anche evitare il più possibile l’uso del mouse può essere d’aiuto al fine di scrivere veloce al computer. Questo perché, durante la digitazione, si potrebbe avere la necessità di copiare e incollare parole o intere frasi, annullare un errore commesso, selezionare completamente il testo, salvare il documento a intervalli regolari e così via.

Tali operazioni, in genere, vengono eseguite “staccando” la mano destra (o quella sinistra, in base alle proprie necessità) dalla tastiera e facendo uso del mouse, il che può portare allo spreco di tempo prezioso. Per ovviare a questo problema, potresti valutare l’opportunità di usare le scorciatoie da tastiera, cioè delle combinazioni di tasti grazie alle quali è possibile eseguire rapidamente delle operazioni di uso comune. Di seguito ti indico alcune delle scorciatoie da tastiera più utilizzate.

  • Ctrl + X (Windows) o cmd+x (macOS): per copiare una parola o una frase.
  • Ctrl + C (Windows) o cmd+c (macOS): per copiare una parola o una frase.
  • Ctrl + V (Windows) o cmd+v (macOS): per incollare una parola o una frase.
  • Ctrl + Z (Windows) o cmd+z (macOS): per annullare l’operazione precedente.
  • Ctrl + A (Windows) o cmd+a (macOS): per selezionare tutto il testo.
  • Ctrl + S (Windows) o cmd+s (macOS): per salvare il documento correntemente aperto.
  • Ctrl + P (Windows) o cmd+p (macOS): per stampare il documento in primo piano.
  • Ctrl + F (Windows) o cmd+f (macOS): per effettuare una ricerca all’interno di un documento.
  • Scorciatoie per selezionare il testo con la tastiera.

Infine, per ottimizzare ancor di più il lavoro, ti consiglio di leggere anche la manualistica del software di videoscrittura che utilizzi più spesso per scoprire altre scorciatoie da tastiera che potrebbero tornarti utili (e, perché no, risparmiare ancora più tempo).