Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come tabulare Word

di

Se vuoi redigere un documento in Word che sia perfettamente ordinato e bello da vedere, le tabulazioni possono essere lo strumento perfetto per raggiungere il tuo scopo senza troppa fatica. Sai come usarle? No? E allora rimediamo subito.

Eccoti una guida veloce e semplice da comprendere su come tabulare Word, nella quale troverai tutte le indicazioni necessarie a gestire la tabulazione nei tuoi documenti. Io ho utilizzato Office 2013 per realizzare l’articolo ma il procedimento è lo stesso anche per Office 2010 e 2007.

Se vuoi imparare come tabulare Word, il primo passo che devi compiere è attivare la visualizzazione del righello nel documento che stai scrivendo. Per fare ciò, seleziona la scheda Visualizza dalla barra degli strumenti di Word e metti il segno di spunta accanto alla voce Righello.

A questo punto, devi selezionare il tipo di tabulazione da applicare al foglio di lavoro cliccando sul riquadro che si trova nell’angolo alto a sinistra del righello. Ci sono varie tipologie di tabulazione fra cui scegliere:

  • – tabulazione con testo allineato a sinistra.
  • – tabulazione con testo allineato al centro.
  • ˩ – tabulazione con testo allineato a destra.
  • ⫡ – tabulazione con allineamento dei numeri in corrispondenza di una virgola decimale.
  • ∣ – tabulazione a barre, che non posiziona il testo ma inserisce una barra verticale in corrispondenza della posizione di tabulazione.

Una volta scelto il tipo di tabulazione da applicare al documento, clicca nei punti del righello superiore nei quali vuoi aggiungere le tabulazioni e il gioco è fatto. Premendo il tasto Tab sulla tastiera del PC, il testo verrà spostato in corrispondenza delle tabulazioni inserite.

Un altro modo per tabulare Word e modificare, ove necessario, le tabulazioni già inserite nel documento è selezionare la scheda Layout di pagina nella barra degli strumenti di Word e cliccare sulla piccola freccia collocata accanto alla voce Paragrafo.

Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Tabulazioni ed usa l’elenco Posizione tabulazioni per creare nuove tabulazioni o modificare quelle già inserite nel documento. In questo modo, puoi anche specificare il tipo di allineamento del testo ed impostare un carattere di riempimento da usare per riempire gli spazi vuoti fra una tabulazione e l’altra.

Quest’ultima funzionalità è molto utile nel caso degli indici e dei sommari, ma come ti ho spiegato nel mio articolo su come fare sommario in Word ci sono altre funzioni che permettono di fare ciò in maniera ancora più semplice.