Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere audio da un video smartphone

di

Hai registrato un video con il tuo cellulare e vuoi rimuoverne l’audio per evitare che si sentano i rumori di sottofondo? Vuoi fare un montaggio di un video e vuoi sapere se è possibile togliere l’audio per aggiungere, magari, una traccia musicale? Se le cose stanno in questo modo, non devi preoccuparti, perché ho tutte le risposte che stai cercando.

In questa mia guida, infatti, ti illustrerò come togliere audio da un video smartphone consigliandoti alcune app per Android e iPhone che possono consentirti di rimuovere una traccia audio da un filmato per poi esportarlo sulla sua memoria o condividerlo direttamente online. Successivamente, ti dirò come raggiungere lo stesso risultato anche da PC.

Sei impaziente di iniziare, dico bene? Allora che cosa stai aspettando? Coraggio: non devi far altro che sederti comodamente e utilizzare il tuo smartphone per mettere in pratica i consigli riportati nei capitolo qui sotto. A me non resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Togliere audio da un video da smartphone

Se hai la necessità di togliere audio da un video da smartphone, prova le app per Android e iOS indicate di seguito, ti aiuteranno sicuramente a raggiungere il tuo obiettivo. Individua quella che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo e servitene subito.

InShot (Android/iOS)

InShot

La prima app di cui voglio parlarti per togliere audio da un video smartphone è InShot. Si tratta di una soluzione che consente di editare video in mobilità in modo semplice e intuitivo, usando la sua interfaccia alla portata di chiunque e ben organizzata. È utilizzabile gratis, ma applica una filigrana al filmato esportato e presenta banner pubblicitari rimovibili tramite acquisti in-app (sottoscrivendo un abbonamento a partire da 3,99 euro/mese o 13,99 euro/anno).

Per scaricare e installare InShot sul tuo dispositivo, procedi nel seguente modo: se stai usando Android, accedi alla relativa sezione del Play Store e premi sul pulsante Installa (se stai adoperando un dispositivo su cui non ci sono i servizi Google, puoi rivolgerti a store alternativi); se stai usando iOS, accedi alla relativa sezione dell’App Store, premi sul tasto Ottieni, su quello Installa e autorizza la procedura tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Adesso, avvia InShot selezionando la relativa icona che è stata aggiunta alla schermata home e, una volta visualizzata la schermata principale, premi sul tasto Video e acconsenti alle sue richieste per l’accesso alle funzionalità dello smartphone. Successivamente, nell’elenco che visualizzi, seleziona il video che vuoi modificare e fai tap sul pulsante con il segno di spunta situato in basso a destra.

Ora, per rimuovere la traccia audio dal video, premi sulla miniatura che trovi sulla timeline in basso e, nel riquadro che ti viene mostrato, premi sull’icona del volume. e sposta tutto verso sinistra l’indicatore che trovi sulla barra di regolazione, dopodiché conferma le modifiche premendo sul segno di spunta.

Se lo ritieni opportuno, puoi applicare anche altre modifiche al video utilizzando gli strumenti che trovi nella barra in basso.

 

Quando sei pronto, esporta il video premendo sul tasto Salva (su Android) o sull’icona di condivisione (su iPhone) in alto a destra. Nel riquadro che ti viene mostrato, regola le impostazioni relative alla risoluzione, al frame rate e al formato, scegli l’opzione Salva e decidi se salvare il video sullo smartphone o se condividerlo sui social network.

VideoShow (Android/iOS)

VideoShow

Un’altra ottima soluzione alla quale puoi decidere di rivolgerti per togliere audio da un video smartphone è VideoShow. Si tratta di una soluzione che consente di realizzare filmato partendo da altri contenuti e di editare quelli già disponibili applicandovi modifiche di vario genere, anche togliendo il sonoro. È gratis, ma propone acquisti in-app (con prezzi a partire da 99 cent.) per rimuovere il watermark che viene applicato ai video e per sbloccare altre funzioni extra.

Per servirti di VideoShow, scarica e installa l’app dalla relativa sezione del Play Store di Android o dalla relativa sezione dell’App Store di iOS, dopodiché avviala selezionando la relativa icona aggiunta alla home screen.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’app, segui il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto, rifiuta il passaggio alla versione a pagamento e accetta i termini di utilizzo del servizio.

In seguito, premi sul tasto Modifica video e seleziona il clip sul quale andare ad agire dall’elenco che ti viene mostrato. Successivamente, premi sul tasto Aggiungi, per passare alla modifica del video.

Una volta visualizzato l’editor dell’app, per procedere con l’eliminazione dell’audio, seleziona la voce Musica presente in basso e, nella sezione proposta, scegli l’opzione Suono originale quindi sfiora l’icona Muto e salva i cambiamenti premendo sulla doppia freccia in basso a sinistra.

A questo punto, se lo ritieni opportuno, effettua tutte le altre modifiche necessarie, tramite gli strumenti situati nella barra in basso, e premi poi il tasto Esporta collocato in alto a destra per salvare il tuo lavoro.

Nella scheda che ti viene mostrata scegli, infine, la risoluzione del filmato e la frequenza, quindi premi sul pulsante Esporta e decidi se salvare il video editato sulla memoria del cellulare o se condividerlo sui social network o in app di messaggistica.

iMovie (iOS)

iMovie

Se possiedi un iPhone e cerchi una soluzione alternativa alle soluzioni già segnalate per togliere audio da un video smartphone, ti consiglio vivamente di rivolgerti ad iMovie. Si tratta di una soluzione sviluppata dalla stessa Apple e presente “di serie” sui dispositivi della “mela morsicata” (nel caso in cui sia stata disinstallata, l’app può essere reinstallata tramite la relativa sezione dell’App Store). Permette di montare i video e di editarli tramite varie funzionalità, tra cui quella per rimuovere l’audio. Consente altresì di realizzare dei trailer in stile hollywoodiano usando alcuni temi predefiniti.

Per usare iMovie, seleziona la relativa icona che trovi nella home screen e/o nella Libreria app di iOS e, una volta visualizzata la schermata principale dell’app, sfiora il pulsante Crea progetto e seleziona l’opzione Filmato tra quelle che ti vengono mostrate sullo schermo.

Successivamente, scegli il video da modificare dalla galleria di iOS, selezionando la relativa anteprima, facendo poi tap sul pulsante con il segno di spunta presente nel menu che compare e sulla voce Crea filmato situata in basso.

Nell’editor di iMovie che ora visualizzi, fai tap sull’anteprima del filmato che trovi nella timeline in basso e premi sull’icona del volume, collocata anch’essa basso.

Bene! Ci siamo quasi: sposta la levetta del volume completamente a sinistra, in modo da azzerare il suono e il gioco è fatto.

Apporta, dunque, tutte le altre eventuali modifiche necessarie al video, aiutandoti con gli strumenti che trovi in basso, e premi sul tasto Fine che trovi in alto a sinistra per salvare il tuo progetto.

Nella schermata successiva, fai tap sul tasto di condivisione, seleziona la voce voce Salva video dal menu che compare e attendi che la procedura di esportazione venga completata.

Altre soluzioni per togliere audio da un video

Come togliere audio da un video smartphone

Oltre alle app di cui ti ho parlato, puoi togliere audio da un video smartphone anche usando altre soluzioni, ovvero agendo da computer, tramite software adibiti allo scopo. Per effettuare quest’operazione devi, per prima cosa, trasferire il file presente sul tuo smartphone e su cui intendi operare sul computer, utilizzando uno dei tanti metodi di cui ti ho parlato nelle mie guide su come collegare lo smartphone al PC, come trasferire file da Android a PC e come trasferire dati da iPhone a PC.

A trasferimento completato, devi procedere con l’elaborazione del file tramite uno dei vari programmi che possono aiutarti a rimuovere la traccia audio. A questo proposito, ti consiglio di usare un software di montaggio video, come quelli di cui ti ho parlato nella mia rassegna sui programmi per montare video gratis e nel mio tutorial su come togliere audio da video.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.