Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere suono tastiera Samsung

di

Devi digitare un testo molto lungo sul tuo smartphone o tablet Samsung, servendoti della tastiera su schermo, e l’idea di ascoltare per infinite volte quel fastidioso segnale sonoro emesso alla pressione di ciascuna lettera ti sta facendo impazzire prima ancora di iniziare? Sei solito comporre manualmente i numeri da chiamare dal tuo smartphone e vorresti impedire che il suono riprodotto alla pressione dei tasti possa, in qualche modo, consentire a chi ti circonda di intuire la numerazione che ti accingi a contattare?

Non preoccuparti, puoi risolvere agevolmente questa situazione nel giro di un paio di tap: i dispositivi Samsung, infatti, integrano alcune opzioni che consentono di eliminare il feedback audio per la tastiera virtuale e per il tastierino numerico del dialer, e nelle battute successive di questo tutorial è mia intenzione spiegarti, per l’appunto, come togliere suono tastiera Samsung sfruttando questa possibilità.

Aspetta, mi stai dicendo che non sei molto sicuro di voler continuare, perché non hai molta dimestichezza con la tecnologia e hai paura di combinare qualche guaio? Non hai di che temere: i passaggi che mi appresto a illustrarti sono di semplicissima applicazione e, soprattutto, sono completamente reversibili. Continua a leggere per scoprire tutto!

Indice

Come togliere il suono della tastiera Samsung: testo

Come togliere il suono della tastiera Samsung: numeri di telefono

Se sei interessato a togliere il suono della tastiera testuale di Samsung, evitando dunque la riproduzione del “tap” alla pressione di qualsiasi lettera, simbolo o numero, devi intervenire sulle impostazioni della tastiera virtuale in uso sul tuo dispositivo. Le indicazioni sono valide un po’ per tutti i modelli del produttore, quindi che tu voglia sapere in che modo togliere suono tastiera Samsung S10, togliere suono tastiera Samsung S20 o qualsiasi altro smartphone o tablet, le procedure da seguire sono grossomodo le stesse (può variare leggermente solo qualche voce di menu).

Sulla quasi totalità degli smartphone e dei tablet prodotti dal big sudcoreano viene usata, per impostazione predefinita, la tastiera Samsung; pertanto, è sufficiente accedere al pannello che ne specifica il funzionamento e disattivare la riproduzione sonora da lì.

Per riuscirci, apri le Impostazioni di Android, facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio che risiede nella schermata Home oppure nel drawer, fai tap sulla voce Gestione generale e poi sull’opzione Lingua e inserimento, situata nella schermata successiva.

Ora, tocca la voce Tastiera sullo schermo, fai tap sulla dicitura Tastiera predefinita e poi sul simbolo dell’ingranaggio, situato in corrispondenza della tastiera selezionata, per accedere all’area dedicata alle impostazioni d’uso.

Come togliere il suono della tastiera Samsung: numeri di telefono

A questo punto, se impieghi la tastiera Samsung, fai tap sulla voce Trascinamento, tocco e feedback che compare nel pannello successivo, sfiora la voce Feedback tattile e, per disattivare i suoni, sposta da ON a OFF l’interruttore collocato in corrispondenza della voce Suono. Allo stesso modo, se lo desideri, puoi disabilitare la visualizzazione dell’anteprima dei caratteri.

In caso di ripensamenti, puoi attivare i suoni della tastiera in qualsiasi momento: raggiungi nuovamente il menu Impostazioni > Gestione generale > Lingua e inserimento > Tastiera su schermo di Android, accedi alle sezioni Tastiera Samsung e Trascinamento, tocco e feedback > Feedback tattile e sposta da OFF a ON la levetta corrispondente all’opzione Suono. Tutto qui!

Le voci di menu relative alle impostazioni della tastiera variano in base all’applicazione di digitazione in uso: per esempio, se impieghi la tastiera Gboard di Google, dopo aver richiamato il menu relativo alle sue impostazioni d’uso, fai tap sulla voce Preferenze e sposta da ON a OFF la levetta posta in corrispondenza della voce Suono tasti, situata nel riquadro Pressione dei tasti.

Se, invece, hai scelto di usare la tastiera Microsoft Swiftkey, accedi alle sue impostazioni così come ti ho mostrato poco fa e tocca la voce Suoni e vibrazione: in questo caso, puoi scegliere di tenere attivi i suoni e abbassarne il volume, intervenendo sulla barra di regolazione Volume suono tasti, oppure di disattivare completamente il feedback sonoro, spostando da ON a OFF l’interruttore corrispondente.

Nota: i suoni della tastiera vengono disattivati automaticamente quando il dispositivo si trova in stato silenzioso, solo vibrazione oppure non disturbare.

Come togliere il suono della tastiera Samsung: numeri di telefono

Come togliere il suono della tastiera Samsung: numeri di telefono

Come dici? Le indicazioni che ti ho fornito finora non sono state poi molto utili, perché è tua intenzione togliere il suono della tastiera Samsung per la digitazione dei numeri di telefono? Anche in questo caso, ho ottime notizie da darti: puoi riuscire facilmente nell’impresa intervenendo nelle impostazioni del dialer del dispositivo (ossia dell’area preposta all’immissione manuale dei numeri di telefono).

Per riuscirci, avvia l’app Telefono (l’icona a forma di cornetta), richiamandola dalla schermata Home oppure dal drawer del device, fai tap sul pulsante (⋮) situato in alto a destra e scegli la voce Impostazioni, situata nel menu che compare.

Giunto alla schermata successiva, fai tap sulla voce Avvisi chiamata e suonerie e sposta da ON a OFF l’interruttore situato in corrispondenza della voce Ripr. suono per tocchi tastiera.

In caso di ripensamenti, puoi abilitare nuovamente il feedback sonoro recandoti nuovamente nelle Impostazioni dell’app Telefono, poi nella sezione Avvisi chiamata e suonerie e riportando su ON la levetta posta accanto alla voce Ripr. suono per tocchi tastiera. Tutto qui!

Nota: il tastierino numerico non emette suoni quando il dispositivo è impostato in modalità silenzioso, solo vibrazione oppure Non disturbare.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.