Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere i programmi che ami facilmente con Sky Q

di

I tuoi amici non fanno altro che parlare di alcune serie e show in onda su Sky, dunque stavi pensando di abbonarti anche tu alla celebre pay TV. Informandoti un po’, hai scoperto Sky Q, un decoder innovativo proposto da Sky che permette di accedere a una vastissima gamma di contenuti via Internet o satellite, tra cui anche quelli delle piattaforme on demand, come Netflix, Amazon Prime Video e Disney+, proponendo anche una serie di funzioni aggiuntive estremamente interessanti, tra cui i comandi vocali o la registrazione dei propri programmi preferiti.

La prospettiva di avere un dispositivo di questo genere a casa e di usufruire di tutto l’ecosistema di servizi e contenuti compresi in Sky Q ti alletta, non poco, tuttavia hai ancora qualche dubbio circa il funzionamento del tutto. Come dici? Ho indovinato e vorresti sapere se posso darti una mano a capire come vedere i programmi che ami facilmente con Sky Q? Ma certo che sì, sono qui proprio per questo!

Prenditi, dunque, qualche minuto di tempo libero e leggi quanto ho da proporti nei prossimi capitoli: in men che non si dica, saprai come attivare Sky Q e come avvalertene per vivere l’esperienza di visione di Sky al meglio delle possibilità. Arrivati a questo punto, non mi resta che augurarti buona lettura e… buona visione!

Indice

Che cos’è Sky Q, cosa offre e quanto costa

Sky Q

Prima di andare a spiegarti come vedere i programmi con Sky Q, è doveroso che ti mostri in cosa consiste il prodotto in questione e quanto costa, così da capire bene ciò che hai tra le mani.Sky Q è l’esperienza televisiva più completa offerta da Sky, che ti permette di accedere ai contenuti che ami in un unico posto in modo facile e intuitivo, grazie alle sue funzionalità innovative. Per accedervi, puoi scegliere la modalità che fa più al caso tuo fra quelle elencate di seguito.

  • Via Internet: avrai accesso all’esperienza Sky Q attraverso un decoder compatto e leggero che si collega alla tua connessione Internet di casa, senza bisogno della parabola. Una volta collegato a Internet (stante che tu abbia una velocità disponibile di almeno 10Mbit/s), Sky Q sarà pronto per la visione dei programmi in qualità HD (alta definizione). Il costo di Sky Q via Internet è di 9€ una tantum.

Sky Q

  • Via satellite: avrai accesso all’esperienza Sky Q attraverso un decoder che si collega alla parabola, include tutte le funzionalità di Sky Q via Internet e, in più, ti offre la possibilità di registrare qualsiasi contenuto in onda, sia su canali Sky che non, mettere in pausa un programma in diretta, riprendere la visione da un’altra TV di casa e vedere i programmi in 4K HDR (aggiungendo il pacchetto Sky Ultra HD a 5€ al mese). Il costo di Sky Q via satellite è di 29€ una tantum.

Sky Q

Inoltre, tutti i decoder Sky Q sono già pronti per l’arrivo del nuovo digitale terrestre, così, anche quando sarà introdotto lo standard DVB-T2, non dovrai cambiare dispositivo né televisore ma potrai continuare a vedere i tuoi programmi preferiti proprio come fai oggi. Nel momento in cui sottoscrivi un abbonamento a Sky Q, la prima cosa da fare è selezionare l’offerta base, a scelta fra:

  • Sky TV: al costo di 14,90€ al mese, questo pacchetto mette a disposizione tutti i programmi offerti da Sky (tra cui show, reality e documentari), le serie originali Sky e moltissime serie TV.
  • Intrattenimento plus: al costo di 19,90€ al mese, questo pacchetto, similmente a quello precedente, mette a disposizione tutti i programmi offerti da Sky e include anche un abbonamento a Netflix con il piano standard della piattaforma.

In aggiunta all’offerta di base, puoi poi sottoscrivere anche uno o più pacchetti opzionali a seconda del tipo di contenuto che ti interessa.

  • Sky Sport: al costo di 16€ al mese, ti dà accesso a calcio europeo, motori, basket, tennis e molto altro.
  • Sky Calcio: al costo di 5€ al mese, ti dà accesso alle Super Leagues di Sky con più di 800 partite dei campionati italiani ed europei.
  • Sky Cinema: al costo di 10€ al mese, ti dà accesso a un ampio catalogo di film di ogni genere.

Per conoscere tutti i dettagli dei contenuti inclusi in questi pacchetti opzionali vai sul sito sky.it/tv.

Come puoi ben vedere, quindi, Sky Q offre una vasta gamma di contenuti adatti a qualsiasi esigenza. Tutto ciò che devi fare è selezionare il pacchetto che fa più per te, a seconda di ciò che stai cercando.

Come usare Sky Q

Non vedi l’ora di scoprire che cosa rende Sky Q la migliore esperienza di visione offerta da Sky, non è vero? Nei prossimi capitoli ti parlerò di come Sky Q, integrando contenuti di diversi provider sulla stessa interfaccia, rendendoli ricercabili tramite il comando vocale e fruibili a modo tuo tramite svariate funzioni innovative.

Detto questo, non ti resta che continuare a leggere questa guida per capire come goderti i tuoi programmi preferiti al meglio!

I propri contenuti preferiti in un unico posto

Sky Q

L’elemento che, più di tutti, contraddistingue e rende innovativa l’esperienza di visione su Sky Q è la disponibilità di una vastissima offerta di canali lineari (inclusi quelli del digitale terrestre), contenuti on demand di Sky e delle principali app come Netflix, Prime Video e Disney+, tutti integrati sulla stessa interfaccia, l’uno accanto all’altro. Così puoi trovare subito i programmi più visti/di cui tutti parlano senza perdere tempo a cercare tra un’app e l’altra.

Su Sky Q, l’accesso ai contenuti sia di Sky che di provider diversi è reso disponibile sia attraverso la My Q, che è la sezione alla quale si accede all’accensione di Sky Q, che in svariate sezioni tematiche come, ad esempio, la sezione Cinema, la sezione Sporte Calcio o, ancora, attraverso la sezione App, dove trovi la lista completa delle app integrate su Sky Q suddivise per tipologia: dall’Intrattenimento ai Giochi, alla Musica e fino alle Sky Apps come SkySport o SkyTG24.

Sky Q

In questo modo, trovare i programmi che preferisci, anche se si trovano su piattaforme diverse, è semplicissimo e non rende necessario passare necessariamente da un dispositivo all’altro.

I comandi vocali

Sky Q

Come hai potuto vedere, l’interfaccia di Sky Q rappresenta già un ottimo punto di partenza ma, se quello che vedi non ti basta, allora ti consiglio di utilizzare il controllo vocale ed i suoi versatili comandi.

  • Se sei indeciso su cosa guardare e ti piacerebbe poter scegliere fra i migliori contenuti di diversi provider, la strada migliore è pronunciare il comando “Sky Q, cosa mi consigli?” per vederti restituiti i contenuti più visti sulle principali app, le ultime serie TV in uscita, lo sport in evidenza ed i contenuti suggeriti in base a quelli che hai visto ultimamente su Sky.

Sky Q

  • Se, invece, sei alla ricerca di qualcosa di più specifico, ci sono diverse funzionalità del controllo vocale che puoi utilizzare: qualche esempio.
    • Per accedere a una delle app disponibili su Sky Q, ti basta pronunciarne il nome come, ad esempio, “Netflix”, “Prime Video” o “Disney+”.
    • Se c’è un regista o un attore che ami particolarmente, puoi pronunciarne il nome per accedere a una selezione di contenuti che lo riguardano. La stessa cosa puoi fare se sei alla ricerca di un genere specifico come, ad esempio, “Fantascienza”.
    • Se sei alla ricerca di un canale specifico, puoi pronunciarne direttamente il nome o il numero come, ad esempio, dicendo “Sky Sport 4K” oppure pronunciando il comando “Vai al canale 200”.
    • Se invece ciò di cui sei in cerca è una vista complessiva dei canali disponibili su Sky Q, ti basterà pronunciare il comando vocale “Guida TV” per accedere alla lista canali e alla loro programmazione.
    • Se stai già guardando un programma ma ti interessa andare avanti o indietro, ti basta pronunciare i comandi “Vai avanti”, “Vai indietro”, “Vai al minuto [numero]” o anche “Torna all’inizio”. Così facendo, Sky Q ti rimanderà al punto esatto che desideri guardare.

Tieni a mente, tuttavia, che alcuni dei contenuti che troverai tramite il controllo vocale fanno parte di pacchetti aggiuntivi all’abbonamento base di Sky Q, come ti ho mostrato in precedenza, per cui non avrai accesso a essi senza aver prima attivato l’offerta in questione.

Le Registrazioni

Sky Q

Un’altra sezione essenziale di Sky Q e disponibile solo nella versione via satellite, è quella delle Registrazioni, che ti permette di ritrovare con facilità tutti i programmi che hai registrato, se si trattava di programmi live, o scaricato, se si trattava di programmi on demand.

I contenuti risultano immediatamente ritrovabili perché sono suddivisi in varie categorie come “Per genere”, “dalla A alla Z” e tante altre.

Ricorda che con Sky Q via satellite puoi registrare ben 4 programmi alla volta, contemporaneamente.

La gestione personalizzata dei programmi in diretta

Sky Q

Sky Q via satellite, oltre a mettere a disposizione una vasta gamma di contenuti, offre anche svariati metodi per poter godere al meglio dei programmi che preferisci. Al servizio sono integrate, infatti, numerose funzionalità che contribuiscono a dare piena libertà nella visualizzazione dei contenuti.

Prima tra tutte, la funzione più interessante di Sky Q via satellite è quella che permette di mettere in pausa i programmi e tornare indietro, anche se questi sono in diretta. Puoi utilizzare questa funzionalità per riguardare i momenti che ti sei perso della trasmissione che ti interessa.

Per mettere in pausa una trasmissione devi premere sul pulsante ►❚❚ del telecomando. Premendolo di nuovo, ovviamente, la trasmissione continuerà. Se invece vuoi mandarla indietro o avanti, devi premere sui pulsanti delle frecce a sinistra o a destra, a seconda di ciò che vuoi fare. Pigiando più volte su questi ultimi, inoltre, puoi decidere la velocità con la quale andare indietro o avanti in una trasmissione.

Tieni conto del fatto che quando utilizzi questa funzione in un canale, non puoi mandare indietro la trasmissione più di quanto lo fosse nel momento in cui l’hai aperta. Allo stesso modo, ovviamente, non puoi mandare una trasmissione più avanti di quanto lo sia in tempo reale.

Per quanto riguarda i contenuti offerti da Sky Q invece, ossia quelli di cui ti ho parlato nei capitoli precedenti, puoi utilizzare questa funzione in totale libertà. Infatti, hai la possibilità di mandare la trasmissione avanti o indietro in qualsiasi momento, dato che queste non sono trasmesse in tempo reale.

La funzione Multiscreen wireless e Sky Go

Sky Q

La funzione Multiscreen wireless è decisamente tra le più utili se si possiede Sky in una casa abitata da più persone. Con questa funzione, è possibile accedere al proprio abbonamento Sky Q da ben quattro TV aggiuntive rispetto a quella principale, così che ognuno in casa possa godere dei contenuti che preferisce nello stesso momento.

Il Multiscreen wireless è disponibile per tutti i clienti che hanno attivato Sky Q Platinum e prevede un costo aggiuntivo sul canone mensile di 6€ al mese per il servizio Sky Multiscreen (è comunque possibile disdirlo in qualsiasi momento).

Se ti stai già disperando pensando ai cavi che ti ritroveresti sparsi per casa, ti rassicuro subito dicendoti che non hai bisogno di cavi aggiuntivi per collegare più TV insieme.

Lascia che ti spieghi: attivando Sky Multiscreen, potrai ricevere direttamente a casa fino a quattro dispositivi Sky Q Mini, a seconda delle tue esigenze. Questo dispositivo ha soltanto bisogno di essere collegato alla corrente e alla TV secondaria via cavo HDMI, dopodiché ti basterà connetterlo a Internet tramite cavo Ethernet oppure comodamente via Wi-Fi.

Con Sky Multiscreen, potrai utilizzare la funzione Visione continua, che ti consente di interrompere la visione di un programma sulla tua TV principale e di riprenderla da un altro dispositivo, che si tratti di una TV secondaria o di uno smartphone, tramite Sky Go.

Infatti, grazie a Sky Go, l’applicazione per smartphone, tablet e PC inclusa nell’abbonamento a Sky Q, collegando il tuo dispositivo alla stessa rete WiFi a cui è collegato Sky Q, potrai accedere anche a tutte le registrazioni e i download salvati su Sky Q, oltre che a tutti i canali disponibili su Sky Q. Infine, se vuoi avere i programmi Sky e le tue registrazioni sempre con te, ricordati di scaricarli quando Sky Go è ancora sincronizzata con Sky Q. In questo modo potrai guardarli dove vuoi, anche senza accesso a Internet.

Insomma, come puoi ben vedere, Sky Q è estremamente versatile e facilmente accessibile in qualsiasi momento. A prescindere dal modo in cui tu voglia farne uso, puoi attivare l’offerta che più fa al caso tuo e vedere i programmi che ami, come preferisci.

Articolo realizzato in collaborazione con Sky.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.