Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere le ore di gioco su PS4

di

Possiedi una PlayStation 4 ormai da parecchio tempo e l’hai usata per tante fantastiche sessioni di gioco, alcune volte durate persino svariate ore. Ti sei quindi chiesto se è possibile dare un’occhiata alle statistiche relative al tempo che hai impiegato a finire un determinato gioco o, comunque, per quante ore sei andato avanti finora. Tuttavia, non sei proprio riuscito a trovare l’opzione per fare questo e hai quindi effettuato una ricerca online, arrivando fin qui, sul mio sito. È andata così, non è vero? Beh, allora lasciati dire che sei nel posto giusto!

Nel tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò come vedere le ore di gioco su PS4 illustrandoti nel dettaglio come avvalerti sia del metodo ufficiale previsto da Sony che dei sistemi offerti da aziende terze, come ad esempio Rockstar. Non mancherò, inoltre, di illustrarti alcune statistiche aggiuntive alle quali puoi accedere in relazione alla tua console. Insomma, in questo post troverai tutte le informazioni di cui potresti necessitare in merito all’argomento.

Coraggio: che aspetti lì fermo immobile davanti allo schermo? Sei pronto per iniziare e scoprire quali sono i metodi per vedere il tempo che hai dedicato ai vari titoli su PlayStation 4? Direi proprio di sì, visto che sei arrivato fin qui e stai leggendo con interesse questa guida. Ti posso assicurare che le indicazioni riportate qui di seguito sono piuttosto rapide e che non impiegherai che qualche minuto del tuo tempo per ottenere tutte le informazioni di cui necessiti. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

PS4 2019

Prima di entrare nel dettaglio della procedura su come vedere le ore di gioco su PS4, ritengo sia di fondamentale importanza spiegarti quali sono le iniziative messe in piedi da Sony in tal senso.

Infatti, devi sapere che l’azienda nipponica non consente sempre agli utenti di vedere in modo ufficiale queste statistiche, ma attiva periodicamente questa possibilità. Per farti degli esempi concreti, a dicembre 2018 c’è stata l’iniziativa My PS4 Life, che permetteva alle persone di ottenere le proprie statistiche relative a quell’anno.

A gennaio 2020, Sony ha inoltre messo a disposizione un portale che consente ai giocatori di vedere quante ore hanno giocato su PlayStation 4 nel corso del 2019. Insomma, non c’è una regola precisa, ma solitamente la società di Kyoto dà la possibilità ai giocatori di vedere le proprie statistiche nel periodo di fine/inizio anno.

A volte, possono esserci dei requisiti da rispettare per riuscire a ottenere queste informazioni. Ad esempio, per accedere all’iniziativa di gennaio 2020 bisognava avere dai 18 anni in su e aver totalizzato più di 10 ore di gioco durante il 2019 prima del 10 dicembre. Potrebbe quindi essere necessario aver giocato per una certa quantità di tempo per poter accedere alle statistiche. Oltre a questo, chiaramente è di fondamentale importanza aver effettuato l’accesso al PlayStation Network tramite la PlayStation 4, altrimenti Sony non è in grado di associare le statistiche di gioco al profilo di un utente.

Statistiche ore gioco PS4 ufficiali

C’è inoltre da dire che, spesso, queste iniziative non consentono di accedere alle ore di gioco totali, bensì al tempo speso sulla PlayStation 4 durante il corso dell’anno coinvolto e alle ore dedicate ai titoli/generi più giocati dall’utente. Insomma, non esiste una vera e propria funzionalità in grado di mostrare le statistiche relative a ogni singolo titolo, ma ti posso assicurare che ci sono buone probabilità che, continuando a leggere le mie indicazioni, tu riesca a raggiungere il tuo obiettivo.

Come si vedono le ore di gioco su PS4

Login PlayStation Network

Come spiegato nel capitolo precedente, le iniziative per la visualizzazione delle statistiche vengono messe in atto in periodi particolari decisi da Sony, quasi sempre coincidenti con la fine dell’anno: questo significa che non posso essere molto preciso con le mie indicazioni, visto che i siti Web e le voci da utilizzare potrebbero essere differenti a seconda del periodo.

Tuttavia, solitamente, le iniziative di Sony prevedono una procedura piuttosto banale: basta collegarsi alla pagina ufficiale realizzata dall’azienda nipponica per l’occasione ed effettuare il login con il proprio account PlayStation Network, ovvero quello legato alla PlayStation 4. Insomma, non dovresti avere alcun tipo di problema nel riuscire a ottenere le statistiche, ovviamente effettuando il tutto nel periodo in cui Sony ha attivato questa possibilità.

Per farti un esempio concreto, parlando dell’iniziativa lanciata a gennaio 2020, per accedere alle ore di gioco era sufficiente collegarsi a questa pagina ufficiale tramite un qualsiasi browser per la navigazione Web, inserire l’indirizzo e-mail (ID di accesso) e la password del proprio account PlayStation Network e premere sul pulsante Esegui l’accesso. In alcuni casi, veniva anche richiesto di risolvere un captcha, selezionando le immagini corrette.

Totale gioco PlayStation 4

Una volta effettuato il login, a schermo compariva una pagina che mostrava ai giocatori tutte le statistiche relative all’anno precedente. Andando dall’alto verso il basso, erano presenti il numero di titoli giocati durante i dodici mesi coinvolti, le ore dedicate ai 3 titoli più giocati dall’utente, il genere preferito (con tanto di informazioni relative al numero di titoli, ai trofei e alle ore dedicate a quella tipologia di gioco), il numero di giorni in cui è stata utilizzata la PS4, la quantità di ore giocata in locale, il numero di ore giocate online, quelle passate su titoli VR, i dettagli in merito alla durata della sezione di gioco più lunga in assoluto, la fascia temporale preferita per giocare (es. martedì pomeriggio), il numero totale di ore passate davanti alla console durante l’anno coinvolto, il totale dei trofei guadagnati, le ore giocate online con il titolo multiplayer con cui l’utente ha passato più tempo e il numero di giochi scaricati tramite l’abbonamento PlayStation Plus.

Infine, l’iniziativa #MyPSYear2019 ha consentito agli utenti di condividere le statistiche su Facebook o su Twitter e di riscattare alcuni premi (un avatar e un tema dinamico). Insomma, nonostante Sony non metta a disposizione una funzionalità vera e propria per vedere le ore di gioco su PS4, le statistiche che vengono fornite al giocatore durante queste iniziative sono piuttosto complete e molto probabilmente troverai le informazioni che stai cercando.

Come vedere le ore di gioco su PS4 tramite terze parti

Tempo di gioco terze parti PS4

Come dici? Stai consultando questo post in un periodo in cui Sony non ha attivato alcuna iniziativa di questo tipo? Non hai trovato le statistiche relative al gioco che ti interessa tra quelle che ti ha fatto avere l’azienda nipponica? Non preoccuparti, vediamo subito quali sono le soluzioni di terze parti in tal senso.

Ebbene, alcune software house mettono a disposizione degli utenti PS4 delle statistiche dettagliate. Per accedere a queste ultime, solitamente è necessario iscriversi a un servizio realizzato da terze parti ed effettuare il login al sito ufficiale tramite browser.

Per farti un esempio concreto, Rockstar Games ha reso disponibile questa possibilità per GTA V (Grand Theft Auto V). Se hai giocato a questo titolo su PlayStation 4 e vuoi vedere quante ore hai passato, ad esempio, su GTA Online, tutto quello che devi fare è collegarti a questo sito Web ufficiale, premere sulla voce ACCEDI presente in alto a destra, quindi sull’icona PlayStation ed effettuare il login inserendo l’indirizzo e-mail e la password associati al tuo account PlayStation Network.

A questo punto, ti basta semplicemente premere sulla voce GIOCHI, in alto, e selezionare GRAND THEFT AUTO V. Dopodiché, pigia sul riquadro del tuo personaggio di GTA Online e vedrai comparire a schermo tutte le statistiche del caso, tempo di gioco compreso. Visualizzerai così le ore che hai passato all’interno del titolo di Rockstar Games su PS4. Ovviamente, per riuscire a ottenere questi dettagli, devi aver collegato il tuo account Social Club al profilo PlayStation Network.

Statistiche GTA Online

Nel caso il gioco coinvolto non supporti questa possibilità, un altro metodo è quello di capire se è presente una statistica interna. Può sembrare banale, ma in alcuni casi i titoli includono già al loro interno quest’informazione e basta semplicemente cercare tra le impostazioni o nelle schermate relative ai salvataggi.

Per farti un esempio concreto, in Death Stranding, il kolossal di Hideo Kojima uscito nel 2019, le ore di gioco si possono vedere direttamente all’interno del titolo. Infatti, l’utente viene informato di quanto tempo ha speso fino a quel momento ogni qualvolta riesce a portare a termine una consegna (e attivare il relativo salvataggio automatico).

Inoltre, basta semplicemente selezionare la voce Carica partita presente nella schermata principale del gioco per ottenere tutte le indicazioni del caso in merito alle ore spese nel titolo. Insomma, spesso è necessario semplicemente dare una rapida occhiata ai salvataggi, anche se chiaramente questo dipende da gioco a gioco.

Salvataggio ore gioco Death Stranding

Perfetto, adesso disponi di tutte le informazioni per riuscire a capire quante ore hai speso davanti alla PlayStation 4. Visto che ti interessa la console di Sony, mi sento anche di consigliarti alcuni tutorial che potrebbero risultarti utili.

In particolare, ti invito a dare un’occhiata alle mie guide relative ai migliori RPG per PS4, ai migliori sparatutto per PS4, alle migliori esclusive per PS4, ai migliori giochi VR per PS4, ai migliori Free to Play per PS4 e ai migliori DNS per PS4. Inoltre, ti consiglio di dare un’occhiata alla pagina del mio sito dedicata alla console di Sony, dove troverai molti tutorial su vari aspetti legati alla PlayStation 4.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.