Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come verificare email

di

Dopo aver trascorso un fine settimana di pieno relax, ti sei appena ricordato di dover spedire un’importantissima email ad uno tuo collega di lavoro. Tuttavia se ora sei qui e stai leggendo questa guida evidentemente è perché non ricordi l’indirizzo di posta elettronica in questione e non hai la possibilità di chiederlo direttamente alla persona interessata. Vorresti dunque “tirare ad indovinare” evitando però di spedire i tuoi documenti a vuoto o, ancor peggio, a qualcun altro. Mi sbaglio? No, appunto. Ad ogni modo non preoccuparti, a tutto c’è rimedio, anche a questo. In che modo? Beh, semplice: seguendo le indicazioni su come verificare email che sto per fornirti.

Con la guida di quest’oggi provvederò infatti ad indicarti tutto ciò che bisogna fare per riuscire innanzitutto ad individuare l’indirizzo di posta elettronica di una persona e, successivamente, a verificare email, ovvero ad accertarsi del fatto che questa sia effettivamente esistente. Fantascienza? No, tutt’altro… si tratta semplicemente di combinare un pizzico d’arguzia all’uso di alcuni appositi strumenti disponibili online.

Allora? Che cosa ci fai ancora li impalato? Corri a leggere le indicazioni che trovi qui sotto e vedrai che in men che non si dica riuscirai a verificare email ed a spedire quell’importantissimo messaggio di posta. Mettiamo dunque al bando le ciance, rimbocchiamoci le maniche e… procediamo!

Individuare l’indirizzo email

Come verificare email

Come ti dicevo, il primo passo che devi compiere per poter verificare email consiste nel cercare di individuare l’indirizzo di posta elettronica della persona con cui desideri poterti mettere in contatto. Devi dunque andare per logica e per tentativi in modo tale da riuscire a risalire al presunto indirizzo email dell’utente in questione.

Se ti interessa individuare l’indirizzo email di una persona che sai avere un account di posta elettronica Gmail, puoi attenerti allo schema che trovi qui di seguito. Tieni però conto del fatto che gli indirizzi di posta Gmail non comprendono eventuali punti presenti nella parte iniziale dello stesso. Di conseguenza, fare delle “prove” includendo anche tale tipo di punteggiatura non ha molto senso.

  • nomecognome@gmail.com
  • cognomenome@gmail.com
  • nome_cognome@gmail.com
  • cognome_nome@gmail.cm
  • nomecognomeannodinascita@gmail.com
  • nomecognome_annodinascita@gmail.com
  • cognomenomeannodinascita@gmail.com
  • cognomenome_annodinascita@gmail.com
  • nickname@gmail.com
  • nicknameannodinascita@gmail.com
  • nickname_annodinascita@gmail.com

Vuoi individuare l’indirizzo di posta elettronica di una persona che sai che utilizza Outlook.com o che comunque è in possesso di un account Live/Hotmail di Microsoft? Allora puoi attenerti allo schema che trovi proprio qui sotto.

In tal caso, tieni conto che sino a qualche tempo fa la registrazione sui servizi Windows Live dell’azienda di Redmond prevedeva l’assegnazione automatica di un indirizzo di posta elettronica in base al nome e al cognome dell’utente di riferimento. In seguito, l’assegnazione dei nomi è stata modificata.

  • nome.cognome@outlook.com (oppure .it)
  • cognome.nome@outlook.com (oppure .it)
  • nome_cognome@outlook.com (oppure .it)
  • cognome_nome@outlook.com (oppure .it)
  • nomecognomeannodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • nomecognome.annodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • nomecognome_annodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • cognomenomeannodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • cognomenome_annodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • nickname@outlook.com (oppure .it)
  • nickname.annodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • nicknameannodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • nickname_annodinascita@outlook.com (oppure .it)
  • nome.cognome@live.com (oppure .it)
  • cognome.nome@live.com (oppure .it)
  • nome_cognome@live.com (oppure .it)
  • cognome_nome@live.com (oppure .it)
  • cognome_nome@hotmail.it (oppure .com)
  • nome_cognome@hotmail.it (oppure .com)
  • cognome.nome@hotmail.it (oppure .com)
  • nome.cognome@hotmail.it (oppure .com)

I tentativi messi già in pratica si sono rivelarti inefficaci? Stai cercando di individuare l’indirizzo di posta elettronica di una persona che sai utilizzare un servizio di posta elettronica diverso da quelli già indicati? Allora prova ad attenerti al seguente schema.

Ricordati però di sostituire al termine servizio che trovi dopo la chiocciola (@) il nome del provider di posta elettronica che pensi possa usare la persona con la quale vorresti metterti in contatto.

  • cognome_nome@servizio.it (oppure .com)
  • nome_cognome@servizio.it (oppure .com)
  • cognome.nome@servizio.it (oppure .com)
  • nome.cognome@servizio.it (oppure .com)
  • nome.cognome@servizio.it (oppure .com)
  • cognome.nome@servizio.it (oppure .com)
  • nome_cognome@servizio.it (oppure .com)
  • cognome_nome@servizio.it (oppure .com)
  • nome.cognome@servizio.it (oppure .com)
  • cognome.nome@servizio.it (oppure .com)
  • nome_cognome@servizio.it (oppure .com)
  • cognome_nome@servizio.it (oppure .com)
  • nomecognomeannodinascita@servizio.it (oppure .com)
  • nomecognome.annodinascita@servizio.it (oppure .com)
  • nomecognome_annodinascita@servizio.it (oppure .com)
  • cognomenomeannodinascita@servizio.it (oppure .com)
  • cognomenome_annodinascita@servizio.it (oppure .com)
  • nickname@servizio.it (oppure .com)
  • nickname.annodinascita@servizio.it (oppure .com)
  • nicknameannodinascita@servizio.it (oppure .com)
  • nickname_annodinascita@servizio.it (oppure .com)

Verificare l’esistenza dell’indirizzo email

Come verificare email

Una volta individuato il presunto indirizzo di posta elettronica della persona con cui desideri metterti in contatto, puoi finalmente procedere andando a verificare l’effettiva esistenza dell’account di posta. Per riuscirci, ti basta ricorrere all’uso di uno o più dei servizi che sto per suggerirti proprio qui sotto.

  • Verifica indirizzo email – Si tratta di un semplicissimo servizio Web a costo zero per verificare email. Per servirsene, è sufficiente digitare l’indirizzo di posta da verificare nel campo visibile a schermo, cliccare sul bottone Verifica email ed attendere qualche istante per sapere se la mail digitata è effettivamente esiste oppure no (appare un apposito messaggio a schermo).
  • Verify Email Address – Si tratta di un buon servizio a costo zero per verificare email. Dopo aver visualizzato la pagina Web principale, è sufficiente digitare l’indirizzo di posta da verificare nell’apposito campo, cliccare su Verify Email Now ed attendere l’esito del test.
  • Verifica Email – Si tratta di un altro servizio Web gratuito che consente di verificare email in maniera semplice e veloce. Una volta visualizzata la pagina principale, basta digitare l’indirizzo di posta da verificare nell’apposito campo, premere Invio sulla tastiera ed attendere il responso.
  • Free Email Verifier – Si tratta di un altro ottimo servizio free, meno preciso rispetto agli altri ma pur sempre abbastanza valido. Per verificare email basta recarsi nella home del servizio, digitare l’indirizzo di posta da analizzare nell’apposito campo, cliccare sul pulsante Verify ed attendere il responso.
  • Verifica se un indirizzo email esiste – Si tratta di un servizio online italiano grazie al quale è possibile verificare email digitando l’indirizzo di posta nell’apposito campo visibile a schermo e cliccando poi sul bottone Verifica email. Dal responso è poi possibile capire se un indirizzo email esiste realmente, se un dominio è valido ma non è chiaro se può riceve posta o meno oppure se non esiste.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.