Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come verificare velocità ADSL

di

Hai sottoscritto un nuovo abbonamento ADSL ma hai l’impressione che la velocità effettiva della tua connessione sia inferiore a quella promessa dal provider? Ahimè non capita di rado, ma per fortuna esistono strumenti atti a fugare proprio questo tipo di dubbi. Si tratta di siti Internet o applicazioni per smartphone/tablet che consentono di scoprire quali sono le reali performance della propria connessione in download e upload.

Segui le indicazioni che trovi di seguito e scopri come utilizzarli in maniera corretta. Mi raccomando però, prima di verificare velocità ADSL assicurati di non avere in esecuzione programmi P2P, download manager o altri software “succhia-banda” e  verifica che nessun dispositivo stia eseguendo attività intense nella rete di casa (visione di film in streaming, download di aggiornamenti software, ascolto di musica in streaming, gaming online e via discorrendo).

Nota: per avere risultati ancora più precisi, ti consiglio di effettuare il test della connessione collegando il tuo PC al modem/router tramite cavo Ethernet, non in Wi-Fi. In questo modo eviterai che i risultati del test possano essere “falsati” da problemi relativi alla connessione wireless, come interferenze, scarsa copertura del segnale ecc.

SOSTariffe

Come verificare velocità ADSL

Cominciamo vedendo come verificare velocità ADSL con lo speed test di SOSTariffe, che oltre a misurare le prestazioni della linea fornisce anche dei suggerimenti relativi alle offerte ADSL più convenienti che si possono sottoscrivere nella propria zona. Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale e immetti il nome del tuo Comune di residenza nell’apposito campo di testo, dopodiché  indica la velocità nominale della tua ADSL (cioè quella prevista nel contratto che hai sottoscritto) e clicca sul pulsante Prosegui. Se nel campo il tuo operatore è non compare il nome esatto del tuo provider Internet, clicca sulla voce Non è il tuo operatore? e seleziona il logo del tuo provider dal menu che si apre.

A questo punto, digita il tuo indirizzo email nel secondo modulo che ti viene proposto, specifica l’attuale spesa mensile sostenuta per l’ADSL e clicca sulla voce clicca qui che trovi in fondo alla pagina per accettare le condizioni di utilizzo di SOSTariffe. Metti il segno di spunta solo accanto alla voce Accetto le condizioni generali e l’informativa della privacy in modo da evitare la ricezione di newsletter. CAP e numero di telefono non sono obbligatori, quindi non inserirli.

Per concludere, clicca sul pulsante Inizia lo speed test e attendi che venga effettuato lo speed test della tua connessione. Entro qualche secondo comparirà una schermata con i valori della connessione in download e in upload (più il ping, cioè i tempi di latenza) più una lista con le offerte alternative che potrebbero essere di tuo interesse.

Nota: lo speed test di SOSTariffe funziona solo con i browser che supportano Flash Player. Prima di compilare tutti i moduli, assicurati di avere Flash Player installato sul PC e abilitato nel tuo programma di navigazione.

SpeedTest

Verificare velocità ADSL

Adesso passiamo a SpeedTest, uno dei servizi per la misurazione della velocità della connessione più famosi e affidabili disponibili sul mercato. Per utilizzarlo non devi installare alcun tipo di software sul PC, puoi usare uno qualsiasi dei browser dotati del supporto a Flash Player.

Testare la velocità della propria connessione con questo servizio è davvero un gioco da ragazzi, non devi far altro che collegarti alla sua pagina iniziale, cliccare sul pulsante INIZIA TEST ed attendere che venga verificata prima la velocità di download e poi quella di upload della tua ADSL.

Al termine del test comparirà una schermata di riepilogo con le velocità di Download (scaricamento) ed Upload (caricamento) in Mbps, la velocità del Ping (ossia il tempo necessario a contattare una risorsa online) e i dettagli su Indirizzo IP e ISP (in basso a sinistra). Se vuoi cambiare l’unità usata per la misurazione della velocità della tua ADSL, clicca sul pulsante Impostazioni che si trova in alto a destra, seleziona l’opzione che preferisci dal menu a tendina Misurazione velocità e clicca sul pulsante Salva per applicare i cambiamenti.

SpeedTest è disponibile anche sotto forma di applicazione per smartphone e tablet, lo puoi scaricare gratuitamente sia su Android che su iPhone/iPad e Windows Phone. Il suo funzionamento è praticamente identico a quello visto per il sito Internet in formato desktop.

Nota: se non hai Flash Player installato sul PC puoi collegarti alla versione beta di SpeedTest che è realizzata in HTML5 e quindi non necessita di plugin esterni per funzionare. Per utilizzarla, non devi fra altro che cliccare sul pulsante Begin test e attendere i risultati del test.

Fast.com

Come verificare velocità ADSL

Se vuoi fare un test della connessione veloce, giusto per capire a quale velocità puoi scaricare un file o guardare un film in streaming, collegati a Fast.com.

Fast.com è uno speed test lanciato da Netflix (noto servizio di video on-demand) che permette di testare la velocità della propria connessione senza muovere un dito: basta collegarsi alla pagina iniziale del servizio e il test parte in maniera completamente automatica. Nel giro di pochi secondi si ottiene il valore della propria connessione in download, espressa in Mbps. I valori di upload e latenza non vengono forniti, per quelli bisogna rivolgersi ad altri servizi come quelli menzionati precedentemente in questo post.

Il test di Fast.com è realizzato interamente in HTML5, pertanto funziona con tutti i principali browser Web senza necessitare di plugin esterni e si può utilizzare anche da smartphone e tablet.

Broadband Speed Checker

Un altro ottimo servizio per verificare velocità ADSL è Broadband Speed Checker, che è completamente in lingua inglese ma è facilissimo da utilizzare. Per scoprire come funziona, collegati alla sua pagina iniziale, fai click sul pulsante Start speed test ed attendi che venga eseguita prima la verifica della velocità di download e poi il test dell’upload.

Al termine dell’operazione, comparirà una schermata di riepilogo con i valori rilevati sulla tua rete (compreso il ping). Il servizio è basato sulla tecnologia HTML5 e quindi funziona da qualsiasi browser Web senza necessitare di plugin esterni. Si può utilizzare anche da smartphone e tablet installando le apposite applicazioni per Android, iOS e Windows Phone.

SpeedOf.me

Speedofme

Nei segnalibri ti consiglio di aggiungere anche Speed of me, un servizio di test ADSL che non richiede la presenza di Flash Player per poter essere utilizzato: è basato completamente sulla tecnologia HTML5 e quindi è accessibile da tutti i browser più diffusi (senza richiedere plugin) e funziona da tutti i dispositivi portatili senza richiedere il download di apposite applicazioni.

Per avviare il test di Speed of me, collegati alla sua pagina iniziale e clicca sul pulsante Start test che si trova in basso a sinistra. I risultati relativi a download, upload e ping compariranno nella parte bassa dello schermo entro pochi secondi.

Ne.Me.Sys.

Come verificare velocità ADSL

Per concludere, voglio segnalarti anche Ne.Me.Sys.. Si tratta di un programma reso disponibile gratuitamente dall’AGCOM per testare la velocità delle connessioni ADSL italiane ed evitare che accada quanto accennato in apertura dell’articolo (ossia l’erogazione di una connessione con velocità molto inferiore rispetto a quella prevista nel contratto stipulato con il provider). È l’unico software i cui risultati hanno un valore legale nel nostro Paese, quindi può essere utilizzato per dimostrare le inadempienze da parte degli operatori.

Per utilizzarlo, devi registrarti sul sito Internet MisuraInternet.it, installare il programma (che è disponibile per Windows e Mac OS X) e mantenerlo attivo per almeno 24 ore mentre svolgi normalmente le tue attività in rete. Il software va usato su postazione fissa con connessione Ethernet e non Wi-Fi. Maggiori dettagli e tutte le istruzioni su come usare Ne.Me.Sys. puoi trovarle nella mia guida sui test connessione.