Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come testare velocità ADSL

di

La tua connessione ad Internet da un paio di giorni è lentissima. Fai fatica ad aprire anche il più semplice dei siti in cui ci si può imbattere sul Web. Devi assolutamente scoprire cosa succede! Probabilmente si tratta di una difficoltà del fornitore della tua ADSL.

Per accertarti della reale presenza di problemi puoi affidarti ad alcuni servizi online per testare la velocità dell’ADSL (oltre che delle connessioni in fibra ottica) che sono in grado di fornire informazioni dettagliate sulle prestazioni della rete senza richiedere all’utente il download di programmi aggiuntivi sul computer. Sono inoltre totalmente gratuiti, facilissimi da usare, perfettamente compatibili con qualsiasi sistema operativo e funzionano su tutti i più diffusi browser. Fossi in te non temporeggerei oltre e li metterei subito alla prova. Ovviamente, ci sono anche delle app per smartphone e tablet di cui puoi avvalerti per eseguire tutte le verifiche del caso senza dover per forza di cose metter mano al PC.

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a servirti degli strumenti in questione. Utilizzandoli, potrai scoprire a quanto “viaggia” la tua rete in termini di download (vale a dire in fase di scaricamento dei dati), di upload (vale a dire in fase di caricamento dei dati) e quanti millisecondi di latenza occorrono per contattare una risorsa in remoto (ossia il ping). Sei pronto? Si? Bene. Iniziamo!

Indice

Strumenti per testare la velocità dell’ADSL

Come ti dicevo ad inizio articolo, per testare la velocità della tua ADSL puoi avvalerti di alcuni strumenti ad hoc fruibili direttamente online e di alcune applicazioni appositamente adibite allo scopo.

Per scoprire quali sono queste risorse e come fare per usarle continua a leggere, le trovi indicate e segnalate proprio qui sotto. Scegli pure liberamente la soluzione che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo, sono tutte ugualmente affidabili.

Ookla

Come testare velocità ADSL

Uno dei servizi di misurazione della velocità della connessione ad Internet più popolari è lo speed test di Ookla, il quale sottopone la tua ADSL a severi test e, in una manciata di secondi, fornisce risultati estremamente dettagliati su ping, download e upload. È facilissimo da usare.

Tutto quello che devi fare per servirtene è collegarti alla sua pagina iniziale e cliccare sul pulsante Vai che compare al centro dello schermo. A questo punto, non ti rimane che attendere qualche secondo affinché il test venga portato correttamente a termine.

I risultati sono quelli indicati sotto le voci Ping, Download e Upload. Facendo clic sui pulsanti che trovi accanto alla voce Condividi in alto a destra puoi ottenere il collegamento ad una pagina di riepilogo che contiene i risultati del tuo speed test (utile per chiedere assistenza o provare la presenza di problemi sulla rete) e puoi postare l’esito del test sui principali social network.

È anche possibile cambiare l’unità di misura della velocità di connessione. Per riuscirci, clicca sulla voce Impostazioni che si trova in alto a destra e seleziona l’opzione che preferisci in corrispondenza della dicitura Velocità. Sempre dalle impostazioni del sevizio puoi modificare il server di riferimento, facendo clic sulla dicitura Cambia Server.

Se poi vuoi valutare le prestazioni della tua connessione ad Internet da mobile, puoi scaricare sul tuo dispositivo l’app di Ookla disponibile per Android e iOS. Il funzionamento è bene o male analogo a quello del sito Internet.

Sos Tariffe

Come testare velocità ADSL

Un altro servizio per testare la velocità dell’ADSL che merita di essere provato è quello offerto da Sos Tariffe che oltre a quantificare le prestazioni della connessione propone una serie di offerte che si possono sottoscrivere per risparmiare.

Per utilizzarlo, non devi far altro che collegarti alla sua pagina iniziale, digitare il nome del tuo Comune di residenza nel campo Inserisci il tuo come e selezionare la velocità nominale della tua ADSL (cioè quella prevista nel contratto che hai sottoscritto) dall’apposito menu a tendina sottostante.

A questo punto, fai clic sul pulsante Prosegui e compila il modulo che compare digitando il tuo indirizzo e-mail, il numero di telefono (se vuoi) ed il tuo CAP.

Dopodiché apponi il segno di spunta sulla casella accanto alla voce relativa all’accettazione delle condizioni generali e dell’informativa della privacy e avvia lo speed test cliccando sul pulsante Inizia lo Speed Test che vedi in basso e poi su quello Vai che appare al centro della pagina.

Verrà dunque avviato il test per determinare la velocità della tua connessione ad Internet durante il quale potrai conoscere i valori di download, upload, latenza (ping) e jitter (ovvero la stabilità della linea). A test completato, come anticipato qualche riga più, su ti saranno mostrate tutta una serie di offerte che puoi sottoscrivere in alternativa a quella attualmente attiva sulla tua linea.

Google

Come testare velocità ADSL

Anche Google, il colosso delle ricerche in rete, mette a disposizione di tutti gli internauti un comodo strumento attraverso il qual poter testare la velocità dell’ADSL. Richiede circa 30 secondi e determina sia la velocità di connessione in download che in upload.

Per usarlo, recati sulla home page di Google e digita nel campo di ricerca speedtest di Google dopodiché schiaccia il tasto Invio sulla tastiera. Nella pagina dei risultati di ricerca che a questo punto ti viene mostrata, fai clic sul pulsante Esegui test della velocità che trovi in corrispondenza del box Test della velocità di Internet che sta in cima.

Nel riquadro che appare su schermo verrà dunque avviato lo speed test per determinare la velocità della tua connessione ADSL. A test completato, ti saranno mostrati i valori relativi al download e all’upload, la latenza ed il server di riferimento.

Riceverai inoltre una valutazione da parte di Google riguardo lo stato della tua connessione e ti saranno indicate quali sono le operazioni che puoi compiere online tenendo conto dei valori rilevati.

Fast.com

Come testare velocità ADSL

Fast.com è invece lo speed test ideale se non hai intenzione di perdere troppo tempo e ti interessa solo ed esclusivamente conoscere la velocità di download della tua ADSL. Si tratta di una soluzione sviluppata da Netflix e permette di sapere nell’arco di pochissimi secondi a quanto “viaggia” la connessione (così da scoprire a quale risoluzione si può fruire sul celebre servizio per lo streaming video).

Mi chiedi come fare per potertene servire? Credimi, ci vuole molto più tempo per spiegarlo che per passare all’azione. Ti basta infatti visitare la home page del servizio ed il test verrà avviato in maniera automatica.

A test concluso, potrai conoscere la velocità di download della tua connessione ADSL. Se vuoi ottenere ulteriori dettagli (l’upload, i valori di latenza ed il server di riferimento), fai clic sul bottone Mostra altre informazioni che trovi in basso.

Ti faccio notare che il servizio è eventualmente fruibile anche sotto forma di app per Android e iOS. Il funzionamento è praticamente identico a quello della variante Web di cui ti ho appena parlato.

Meteor

Come testare velocità ADSL

Non hai a portata di mano il computer e cerchi una valida alternativa all’app resa disponibile da Ookla ed a quella di Fast.com per eseguire lo speed test dal tuo device mobile? Allora affidati a Meteor. Si tratta di un’applicazione sviluppata da OpenSignal, famosa azienda che offre la possibilità di conoscere il grado di copertura della rete degli operatori mobili zona per zona. È molto semplice da usare ed i risultati offerti sono solitamente abbastanza affidabili.

Per servirtene, provvedi in primo luogo ad effettuare il download dell’app sul tuo dispositivo collegandoti alla relativa sezione del Play Store (nel caso di Android) ed a quella su App Store (nel caso di iOS). Dopodiché fai tap sul pulsante per con l’installazione.

Successivamente avvia l’applicazione pigiando sulla relativa icona che è stata aggiunta alla schermata in cui ci sono anche tutte le altre icone e premi sul pulsante Iniziamo presente in basso. Pigia quindi su OK e premi su Inizia speed test per avviare il test.

Successivamente ti saranno mostrati i dai relativi al download, all’upload ed al ping e potrai conoscere la valutazione di OpenSignal per ciascuno di questi dati oltre che le app che puoi usare al meglio tenendo conto di tali parametri.

Ti segnalo altresì che accedendo alla sezione Mappa dell’app puoi visualizzare tutti i luoghi in cui hai eseguito i vari test, mentre nella sezione Cronologia ti viene mostra una cronologia, appunto, delle varie misurazioni eseguite.

Speed test dei provider italiani

Come testare velocità ADSL

I principali operatori italiani mettono a disposizione dei loro clienti dei servizi per testare la velocità dell’ADSL direttamente sul proprio sito Internet. Puoi sfruttarli sempre per valutare le reali prestazioni della tua connessione.

  • TIM – Il famoso operatore offre un test basato sullo speed test di Ookla. Per utilizzarlo, devi cliccare sul pulsante Avvia il test e attendere i risultati.
  • Vodafone – Anche Vodafone offre uno strumento per eseguire il test della velocità della connessione ad Internet. Per utilizzarlo, collegati alla pagina che ti ho appena segnalato e clicca sul pulsante Start Testing Speed.
  • Fastweb – Nell’area online riservata ai suoi clienti, Fastweb fare uno strumento ad hoc per eseguire il test della velocità della connessione ad Internet. Per sfruttarlo, visita la pagina che ti ho linkato, indica se sei connesso tramite Wi-Fi o via cavo e pigia sul bottone Vai per avviare il test.
  • Eolo – Anche il famoso provider che sfrutta un sistema di ripetitori radio indipendente dalle reti telefoniche tradizionali per diffondere il suo segnale offre un pratico speed test. Per impiegarlo, visita la pagina che ti ho linkato e clicca sul pulsante Vai al centro dello schermo.

Cosa fare se la connessione ADSL è lenta

Come collegare due router WiFi alla stessa linea ADSL

Hai seguito le mie istruzioni su come testare la velocità dell’ADSL e ti sei accorto che la tua connessione è eccessivamente lenta (ben più di quanto previsto da contratto)? Magari è un “intoppo” momentaneo facilmente risolvibile spegnendo e riaccendendo il modem e/o mettendo in pratica le ulteriori dritte che ti ho fornito nel mio post sulla connessione lenta, appunto.

Se i problemi persistono, evidentemente si tratta di una problematica più radicata. In tal caso, provvedi a contattare il servizio clienti del tuo gestore telefonico, a segnalare la cosa ed eventualmente a richiedere un intervento sulla linea. L’operatore provvederà ad effettuare dei controlli sulla rete e, se necessario, manderà un tecnico a verificare il tuo impianto.

Se non sai come fare per metterti in contatto con il tuo provider, qui di seguito trovi segnalate le numerazioni per chiamare il servizio clienti di quelli principali in Italia oltre che alcune mie guide utili in tal senso.

Se nonostante la segnalazione inoltrata al tuo gestore la connessione ad Internet continua a dare problemi, il suggerimento che mi sento di dati è quello di affidarti al test di Ne.Me.Sys. Si tratta di un software – gratuito e disponibile per tutti gli OS – prodotto da AGCOM che va installato sul computer e va lasciato in esecuzione per almeno 24 ore.

Effettua una valutazione della connessone ad Internet e, diversamente dagli speed test che ti ho segnalato nelle precedenti righe, è l’unico ad avere valore legale in Italia. Questo sta a significare che i risultati ottenuti possono essere sfruttati per contestare le eventuali inadempienze da parte del provider di riferimento. Per approfondire la questione, ti invito a consultare la mia guida su come testare ADSL mediante cui ho provveduto a parlarti della cosa con dovizia di particolari.