Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come verificare la velocità di connessione

di

Hai cambiato provider Internet o hai sottoscritto un nuovo tipo di abbonamento Fibra/ADSL e vuoi assicurarti che la velocità della connessione che ti viene erogata sia in linea con quanto dichiarato nel contratto sottoscritto? Beh, è un’operazione molto più facile di quello che immagini, basta usare appositi tool che, per l’appunto, consentono di effettuare tutti i test del caso.

Come dici? Non sei molto pratico in fatto di informatica e temi di imbatterti in una procedura troppo complessa? Non preoccuparti! Vedrai che, seguendo i miei consigli e usando i servizi che sto per consigliarti, scoprirai come verificare la velocità di connessione in men che non si dica.

A questo punto, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura di questa guida. Sono sicuro che, alla fine, riuscirai a raggiungere brillantemente il tuo scopo. Allora, sei pronto per cominciare? Si? Molto bene. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Router

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, lasciami fare qualche piccolo chiarimento “tecnico” che sicuramente ti aiuterà a interpretare correttamente i risultati che otterrai dai test.

Innanzitutto, a prescindere dallo strumento che utilizzerai per verificare la velocità di connessione, devi sapere che alti valori in download (velocità di scaricamento dei dati) e upload (velocità di caricamento dei dati) sono segni contraddistintivi di buone performance.

Il ping (vale a dire la latenza), invece, deve avere un valore basso. Avendo una latenza più bassa, infatti, si hanno delle prestazioni migliori nei giochi online e in tutte quelle applicazioni in cui i tempi di risposta dei server rivestono un ruolo fondamentale.

Sappi inoltre che, per avere risultati dei test veritieri, devi accertarti che durante l’esecuzione di questi ultimi non ci sia nessuna applicazione in esecuzione sul computer, sullo smartphone o su qualsiasi altro dispositivo connesso alla rete di casa che consuma una gran quantità di banda (es. software P2P, video in streaming, download di giochi, gaming online e quant’altro).

Se possibile, ti suggerisco di collegare il dispositivo da te utilizzato per la verifica della velocità di connessione mediante cavo Ethernet al modem/router, in modo tale da evitare che i risultati possano essere falsati da problemi relativi alla connessione wireless (es. interferenze, scarsa copertura del segnale ecc.).

Speedtest

Se ti interessa verificare la velocità di connessione, ti suggerisco innanzitutto di rivolgerti a Speedtest. Qualora, stranamente, non ne avessi mai sentito parlare, sappi che si tratta di uno dei servizi di misurazione della velocità della connessione Internet più famosi e completi disponibili in Rete.

È gratuito, estremamente accurato e facile da usare anche per gli utenti alle prime armi. Può essere utilizzato non solo su PC, dove basta avere qualsiasi browser, ma anche su smartphone.

Se questa soluzione ti interessa, il primo passo che devi compiere per scoprire le reali prestazioni della tua linea è quello di raggiungere il suo sito Web ufficiale. Una volta visualizzata la pagina principale del servizio clicca sul pulsante Vai.

A questo punto, il servizio comincerà a misurare la velocità effettiva della connessione calcolando prima i tempi di ping e poi le velocità di scaricamento e quella di caricamento. Entro qualche secondo visualizzerai una schermata riepilogativa all’interno della quale ci sono elencati i tre valori appena menzionati.

Se lo ritieni opportuno puoi anche personalizzare l’unità di misura mediante la quale visualizzare i risultati di Speedtest. Basta cliccare sul pulsante Impostazioni collocato in alto a destra e scegliere la propria unità di misura preferita tra Mbps e Kbps a fianco della dicitura Velocità.

Questa operazione può tornare particolarmente utile quando si deve eseguire un test della velocità di connessione per configurare al meglio un programma P2P, come abbiamo visto insieme, ad esempio, nella guida dedicata a come aumentare la velocità di uTorrent.

Vorresti verificare la velocità di connessione sul tuo smartphone? Puoi comunque accedere da browser Web, mettendo in pratica la stessa procedura di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti. In alternativa, puoi scaricare l’app per Android o per iOS/iPadOS.

Inoltre, questo servizio è disponibile anche su PC attraverso dei client desktop scaricabili dagli store dei rispettivi sistemi operativi. Su Windows 10, puoi prelevare l’applicazione Speedtest dal Microsoft Store, mentre su macOS, puoi scaricare la stessa dal Mac App Store.

Test della velocità di Google

Google Speed Test

Forse non tutti lo sanno, ma tramite Google è possibile effettuare un rapido test della velocità della connessione. Come? Semplicemente raggiungendo la pagina principale del celebre motore di ricerca e digitando, nell’apposita casella di testo, i termini “internet speed test”.

Ti verrà mostrato un riquadro con un’informativa relativa all’utilizzo dei tuoi dati personali (il tuo IP) per elaborare la richiesta di analisi della velocità, usando uno strumento realizzato in partnership con M-Lab. Quello che devi fare, dunque, è premere sul tasto Esegui test della velocità e attendere qualche istante, affinché ti vengano mostrati i dati relativi alla velocità di download, di upload e del ping della tua connessione Internet.

Ti verrà anche segnalato l’ubicazione del server che è stato utilizzato per la misurazione (per ottenere risultati più veritieri, assicurati di usare un server vicino alla tua posizione).

Fast.com

Fast.com è un servizio di Netflix realizzato per testare rapidamente la velocità di connessione di una linea Internet. Tutto quello che devi fare per avvalertene è raggiungere la sua pagina principale: la misurazione verrà avviata automaticamente.

Al termine del test, ti verrà mostra mostrato il valore in download della tua connessione Internet. Nel caso in cui volessi sapere anche la velocità di upload e il ping, premi sul tasto Mostra altre impostazioni che trovi in basso.

SpeedOf.Me

speedof.me

Un ulteriore valido servizio online che ti suggerisco di prendere in considerazione per verificare la velocità di connessione è SpeedOf.Me.

Per verificare la velocità di connessione con SpeedOf.me collegati alla sua pagina iniziale e pigia sul pulsante Start test che si trova in basso. Attendi poi qualche istante, affinché il test venga avviato e portato a termine, e potrai visualizzare risultati relativi a download, upload e ping nella parte bassa dello schermo.

SOSTariffe

Come verificare la velocità di connessione

Un altro validissimo strumento che permette di verificare la velocità di connessione è quello presente sul sito Internet di SOSTariffe, il celebre servizio online per comparare le tariffe di Fibra/ADSL, telefono fisso e cellulari. Funziona direttamente dal browser senza richiedere l’installazione di programmi o plugin aggiuntivi sul PC.

Il suo funzionamento è estremamente intuitivo. Dopo esserti collegato alla pagina iniziale dello speed test di SOSTariffe, a cui puoi accedere cliccando qui, non devi far altro che digitare nell’apposito campo il nome del tuo Comune di residenza, indicare la velocità nominale della tua connessione (cioè quella prevista nel contratto) utilizzando il menu a tendina visibile a schermo e cliccare sul pulsante verde Prosegui.

In seguito, devi specificare il tuo indirizzo email e, facoltativamente, il tuo numero di telefono e il CAP di residenza. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del servizio, apponendo il segno di spunta sulle caselle in basso, e fai clic sul pulsante Inizia lo speed test per ottenere i risultati del test.

Attendi poi che venga effettuato lo speed test della tua connessione. Entro qualche secondo comparirà una schermata con i valori della connessione in download e in upload, il ping e una lista con le offerte alternative che potrebbero essere di tuo interesse.

Ne.Me.Sys

Ne.Me.Sys

Infine, voglio suggerirti l’utilizzo di Ne.Me.Sys, la soluzione per verificare la velocità di connessione che risulta indispensabile nel caso in cui tu abbia il sospetto che la tua linea non sia veloce tanto quanto dichiarato dal provider nel contratto che hai sottoscritto.

Si tratta, infatti, del test di connessione reso disponibile da AGCOM (l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ed è l’unico riconosciuto ufficialmente in Italia e i cui risultati possono essere usati come prova per richiedere la disdetta di un abbonamento Internet a causa di inadempienze da parte dell’operatore.

Per verificare la velocità di connessione con Ne.Me.Sys, devi scaricare l’apposita software (compatibile con Windows, macOS e Linux) sul computer, dopodiché devi lasciarlo agire per almeno 24 ore in background, in modo che esegua almeno un test di velocità all’ora per ottenere un quadro completo della situazione.

L’applicazione sceglie in maniera intelligente i momenti in cui avviare i test. La misurazione della velocità può comunque essere interrotta manualmente in qualsiasi momento. Cerca però di non fermarla troppe volte, il software deve valutare la qualità della connessione entro 3 giorni da quando è stato avviato, non di più.

Per poter scaricare Ne.Me.Sys. sul tuo computer e per poter quindi verificare la velocità di connessione devi innanzitutto collegarti al sito Internet del servizio, nella sezione di registrazione. Compila, quindi, il modulo che ti viene proposto, indicando i tuoi dati e quelli relativi al gestore Internet con cui hai un contratto.

Accedi quindi alla tua casella di posta elettronica, apri il messaggio appena ricevuto avente come mittente Misurainternet.it e fai clic sull’apposito link presente al suo interno per attivare il tuo account sul sito di Ne.Me.Sys.

Torna ora sulla pagina di download del software per verificare la velocità di connessione, fai clic sul link Area privata ed effettua il login usando i dati che hai ricevuto tramite posta elettronica. Nella pagina che si apre, effettua il download del client compatibile con il tuo PC e clicca sul pulsante Download per scaricare il programma.

A download completato, apri il file appena scaricato ed attieniti alla semplice procedura guidata che ti viene proposta a schermo per effettuare l’installazione del programma sul computer. Successivamente dovrai provvedere a digitare i dati di accesso ricevuti precedentemente via posta elettronica dopodiché dovrai fare clic prima su Accedi e poi su OK e Fine, per avviare il test.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.