Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come virtualizzare Android

di

Per questioni di lavoro, avresti bisogno di testare alcune applicazioni per Android ma non possiedi uno smartphone equipaggiato con questo sistema operativo? Vorresti provare delle app per Android di cui non sei convinto al 100% ma non vuoi “ingolfare” inutilmente il tuo telefonino? Ce l’ho io la risposta ai tuoi problemi, e si chiama BlueStacks.

BlueStacks è un programma gratuito per Windows e Mac OS X che permette di emulare Android sul computer in maniera sorprendentemente facile. Al momento ha un catalogo di app ancora piuttosto limitato ma è in continua crescita. Scopriamo subito come virtualizzare Android utilizzandolo.

Se vuoi scoprire come virtualizzare Android, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di BlueStacks e cliccare sul pulsante verde Download for Windows per scaricare il programma sul tuo PC.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (BlueStacks-SplitInstaller_native.exe) e, nella finestra che si apre fai click prima su e poi su Continue ed Install per installare il programma. Durante il setup verranno scaricati alcuni file da Internet, quindi la procedura potrebbe durare anche diversi minuti.

Ad installazione completata, ti ritroverai nella schermata principale di BlueStacks attraverso la quale potrai virtualizzare Android scaricando ed eseguendo le app disponibili sulla piattaforma. Prima di cominciare, però, dovrai seguire un breve tutorial che ti illustrerà le funzioni chiave del programma (basta cliccare sul pulsante Got it per avanzare allo step successivo).

Per sfogliare le app Android disponibili su BlueStacks, non devi far altro che cliccare su uno dei pulsanti collocati nella parte alta dello schermo, ognuno dei quali relativo ad una categoria di applicazioni differente (es. News, Giochi, Photos, ecc.). In alternativa, puoi cliccare sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra e cercare le applicazioni in base al loro nome o alla loro descrizione.

Per installare una app su BlueStacks, non devi far altro che cliccare sul suo nome. Si aprirà automaticamente un riquadro con lo stato di avanzamento del download e al termine dell’operazione il software verrà installato automaticamente sul PC.

Per visualizzare le applicazioni Android installate sul tuo PC ed eseguirle, non devi far altro che cliccare sul pulsante My apps (in alto a sinistra) e cliccare sul nome della app da lanciare. Dopodiché potrai usarla proprio come su Android, avendo naturalmente la comodità dei comandi via mouse e tastiera.

Per impostazione predefinita, BlueStacks viene eseguito a schermo intero ma puoi facilmente ridurlo ad una finestra sul desktop cliccando sull’icona con le due finestre collocata nella barra nera in basso a destra.

Cliccando invece sul pulsante con la chiave inglese e il cacciavite puoi invece accedere al menu delle impostazioni attraverso cui configurare vari aspetti del software, come lingua e comandi da tastiera, sincronizzare le app con un vero smartphone Android, gestire le applicazioni ed altro ancora.