Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come visualizzare tutte le mail su iPhone

di

Recentemente, hai acquistato un nuovo iPhone e lo stai configurando per far fronte a tutte le tue necessità, sia lavorative che di svago. Tuttavia, c’è stato un piccolo "intoppo" legato alla posta elettronica: allo stato attuale, l’unica casella email sei in grado di usare è quella appartenente all’ID Apple collegato al telefono. Tu, però, hai molte altre caselle di posta e non sai come configurarle sul tuo nuovo "melafonino".

Sconfortato dalla cosa, hai aperto Google alla ricerca di una guida che ti spiegasse come visualizzare tutte le email su iPhone e sei finito dritto sul mio sito. Ebbene, lascia che te lo dica: sei capitato proprio nel posto giusto, in un momento che non poteva essere migliore! Di seguito, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come aggiungere più caselle di posta all’app Mail di iOS e come fare ad accedere a ciascuna di esse. Infine, avrò cura di illustrarti alcune app di posta alternative, che puoi usare con ugual profitto per raggiungere il tuo scopo.

Dunque, senza attendere un attimo in più, ritaglia qualche minuto di tempo libero per te e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa lettura, sarai perfettamente in grado di applicare la soluzione che più si addice alle tue esigenze e a gestire la posta sul tuo iPhone. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Configurare gli account di posta

Come visualizzare tutte le email su iPhone

Se non hai ancora provveduto a configurare i tuoi account di posta nell’app Mail di iOS, puoi riuscirci seguendo i passaggi che mi accingo a illustrarti di séguito.

Tanto per cominciare, fai tap sull’icona delle Impostazioni (quella a forma d’ingranaggio), residente nella schermata Home dell’iPhone. Dopodiché tocca la voce Password e account situata nella schermata che va ad aprirsi e, per avviare la procedura di configurazione dell’account, fai tap sul pulsante Aggiungi account.

In seguito, indica il servizio di posta elettronica che vuoi configurare, a scelta fra iCloud, Exchange, Google, Yahoo!, AolOutlook.com e, quando richiesto, compila il modulo che ti viene proposto, indicando l’indirizzo email di tuo interesse, la password necessaria per accedervi e, se richiesto, una breve descrizione dell’account (ti sarà utile per riconoscere le varie caselle di posta). Quando hai finito, fai tap sul pulsante Avanti, per passare allo step successivo.

Se il servizio di posta da te in uso non figura tra quelli elencati, devi, fare tap sulla voce Altro, selezionare la voce Aggiungi account Mail annessa alla schermata successiva e digitare, quando richiesto, il nome da usare nelle email in uscita, la password per usare l’account e una descrizione dello stesso.

In seguito, tocca il pulsante Avanti per far sì che Mail tenti di riconoscere, in automatico, i parametri di configurazione della casella email di tuo interesse; in caso non dovesse riuscirci, ti sarà proposto un modulo in cui inserire i parametri IMAP necessari per accedere al servizio di posta che ti appresti a configurare. Se non li conosci, potrebbe tornarti utile la mia guida su come attivare IMAP, in cui ti ho fornito le "coordinate" da usare per i più noti servizi email, italiani e non.

Ad ogni modo, una volta compilati i moduli d’accesso e concesse le eventuali autorizzazioni, fai tap sulla voce Avanti situata in alto a destra e scegli gli elementi da sincronizzare con il servizio selezionato (postacontatticalendaripromemoria e così via) intervenendo sulle varie levette e premi sul pulsante Salva, per completare il tutto. Ripeti, se necessario, gli stessi passaggi per le caselle di posta che intendi consultare dall’iPhone.

Quando hai finito, ti consiglio di aprire l’app Mail per verificare che il tutto funzioni correttamente e scaricare la posta elettronica. Inizialmente, quest’operazione potrebbe durare alcuni minuti ma, non temere, in seguito l’iPhone impiegherà pochissimo tempo a scaricare la posta.

Scegliere l’account predefinito per l’invio delle email

Scegliere l'account predefinito per l'invio delle email

Conclusa la fase di configurazione degli account e appurato il corretto funzionamento dell’app, ti consiglio di scegliere sùbito l’indirizzo di posta elettronica predefinito con cui inviare le nuove email.

Per poterci riuscire, recati nel menu Impostazioni > Mail, sfiora la voce Account di default e utilizza la schermata che ti viene proposta per scegliere la casella di posta predefinita tramite la quale inviare i nuovi messaggi.

Definire le opzioni di download delle email

Come visualizzare tutte le email su iPhone

Un altro passaggio importante che devi effettuare è quello di impostare il download automatico dei messaggi di posta elettronica, insieme con le opzioni di sincronizzazione degli stessi.

Per farlo, recati nel menu Impostazioni > Password e account, fai tap sulla voce Scarica nuovi dati e assicurati che la levetta Push sia attiva, altrimenti attivala tu. In seguito, seleziona il nome della casella di posta che intendi configurare (ad es. iCloud) e apponi il segno di spunta accanto alla voce Push, per far sì che la ricezione di nuovi messaggi ti venga segnalata immediatamente.

Laddove l’opzione push non fosse disponibile, puoi far sì che Mail scarichi automaticamente i nuovi messaggi in base a un intervallo di tempo regolare. Per definire l’intervallo di tempo dopo il quale Mail deve verificare la disponibilità di nuovi messaggi, torna al menu Scarica nuovi dati, individua il riquadro Scarica e scegli se scaricare la posta automaticamente (secondo le impostazioni Push definite), manualmente (cioè all’apertura di Mail), oppure ogni 15 minuti30 minuti oppure ogni ora.

Inoltre, devi sapere che alcuni servizi di posta elettronica, ad esempio Outlook o quelli basati su Exchange, permettono di modificare la data dalla quale Mail deve avviare la sincronizzazione dei messaggi sull’iPhone.

Per modificare questo comportamento, recati nel menu Impostazioni > Mail > Account dell’iPhone, sfiora la voce relativa alla casella di posta di tuo interesse (ad es. Outlook) e fai tap sull’opzione E-mail da sincronizzare. Da lì, puoi scegliere di sincronizzare i messaggi ricevuti a partire da 1 giorno3 giorni1 settimana2 settimane1 mese, oppure di scaricare tutti i messaggi disponibili (nessun limite).

Visualizzare tutte le email in Mail

Visualizzare tutte le email in Mail

L’app Mail di iOS, nella sua schermata principale (cioè quella che si vede all’avvio), mostra la posta ricevuta tramite tutte le caselle email configurate nel sistema, fatta eccezione per quelle archiviate, che vengono salvate in una casella a parte.

Per quanto riguarda la composizione delle email, il discorso è, invece, leggermente diverso: se deciderai di scrivere un nuovo messaggio partendo dalla schermata principale di Mail (tramite il pulsante del foglio con matita situato in basso a sinistra), verrà usata la casella di posta predefinita che hai configurato in precedenza.

Se, invece, avvierai la composizione di un nuovo messaggio tramite l’opzione Rispondi (accessibile sfiorando la freccia curva situata in fondo al messaggio di posta elettronica aperto), l’email di risposta sarà inviata dalla stessa casella di posta del messaggio originale.

Ad ogni modo, per poter visualizzare soltanto la posta ricevuta da una precisa casella email, non devi far altro che sfiorare la voce Caselle, situata nell’angolo superiore sinistro della schermata principale di Mail, e sfiorare il nome della casella di tuo interesse (ad es. iCloud), nel primo riquadro disponibile.

Qualora la casella di tuo interesse non dovesse essere visibile, fai tap sulla voce Modifica (in alto a destra) e apponi il segno di spunta accanto al suo nome. Se desideri modificare l’ordine dell’elenco, "prendi", con un tap prolungato, l’icona ≡ collocata accanto alla casella di tuo interesse e "trascinala" fino alla posizione desiderata. Quando hai finito, fai tap sulla voce Fine (anch’essa in alto a destra), per confermare le modifiche.

Come dici? Hai bisogno di accedere alle cartelle aggiuntive, come per esempio quella della posta in uscita), appartenenti a una precisa casella email? Nulla di più semplice: nel menu Caselle, subito sotto l’area dedicata alla posta in entrata, sono presenti dei riquadri contenenti tutte le caselle di posta configurate nel sistema, insieme con le relative cartelle.

Per accedervi, non devi far altro che toccare il nome della cartella a cui intendi accedere (ad es. Posta in uscita) corrispondente alla casella di posta di tuo interesse; se non la vedi, fai tap sul nome della casella per "espandere" il rispettivo riquadro.

Per poter visualizzare i messaggi di posta archiviati (quindi non più visibili nella posta in entrata), devi recarti nella cartella Archivio annessa alla casella di posta nella quale hai ricevuto il messaggio. Per poterci riuscire, accedi al menu Caselle, come ti ho spiegato poco fa, e fai tap sulla voce Archivio corrispondente alla casella di tuo interesse.

Altre app per la posta elettronica

Se non gradisci la modalità con cui Mail organizza la posta elettronica, puoi scegliere di configurare le tue caselle email in altre app di terze parti appositamente realizzate per lo scopo, come Gmail, Outlook oppure Spark. Di seguito, ti spiego come visualizzare tutte le email su iPhone affidandoti a queste ultime.

Gmail

Gmail

Contrariamente a quanto si possa pensare, l’app di Gmail per iOS è in grado di gestire, oltre alla posta elettronica di Google, anche caselle email provenienti da altri servizi più o meno noti (con possibilità, ove necessario, di indicare manualmente i parametri IMAP da utilizzare).

Usare Gmail su iPhone è davvero semplice: una volta scaricata l’app, avviala e, se disponi di account Gmail, provvedi a compilare il modulo che ti viene proposto con l’indirizzo di posta elettronica e la password di Google. Se necessario, concludi il login superando il controllo di autenticazione a due fattori.

Tieni presente che, qualora sull’iPhone sia in uso un’altra app Google con la quale hai già effettuato l’accesso, ti verrà soltanto chiesto di confermare se intendi sfruttare l’account anche con l’app ufficiale di Gmail.

Se, invece, la casella di posta elettronica non appartenesse a Gmail, fai tap sulla voce Aggiungi altro account, specifica il servizio da te in uso (a scelta fra GoogleiCloudOutlook/Hotmail/LiveOffice365Yahoo!) e compila il modulo che ti viene proposto, inserendo l’indirizzo di posta elettronica e la password per accedere all’email.

Qualora il tipo di email non fosse elencato tra le scelte disponibili, tocca la voce Altro (IMAP) e segui la procedura che ti viene proposta per configurare la casella di posta, indicando, eventualmente, i parametri IMAP necessari (te ne ho parlato nel capitolo iniziale di questa guida).

Quando hai finito, sfiora il pulsante Fine, indica se acconsentire o meno all’invio di notifiche da parte dell’app e premi il tasto Avanti, per accedere alla casella di posta appena configurata. Per aggiungere altre caselle email, tocca l’immagine profilo della casella di posta attualmente in uso (in alto a destra, alla fine della barra di ricerca), sfiora la voce Aggiungi un altro account e configura la casella seguendo le stesse istruzioni viste poco fa.

Una volta terminata la configurazione di tutte le caselle di posta, puoi passare rapidamente dall’una all’altra sfiorando l’immagine profilo dell’email attualmente in uso, collocata nella parte destra della barra di ricerca; per accedere alle varie cartelle dell’email (messaggi inviati, bozze, archivio ecc.), devi, invece, pigiare il pulsante ☰ collocato in alto a sinistra.

Outlook

Come visualizzare tutte le email su iPhone - Outlook

Un altra valida alternativa a Mail è l’app Outlook per iOS: esattamente come visto per l’app di Gmail, anche Outlook è in grado di gestire caselle di posta elettronica anche non appartenenti al produttore, in questo caso Microsoft, con la possibilità di passare dall’una all’altra in modo semplicissimo.

Dunque, dopo aver scaricato e avviato l’app, immetti il tuo indirizzo e-mail nella casella di testo visualizzata a schermo, premi il pulsante Aggiungi account e, quando richiesto, inserisci la relativa password (se avevi preventivamente attivato l’autenticazione a due fattori, provvedi a completare il login usando il metodo da te scelto in fase di configurazione).

Con un pizzico di fortuna, Outlook dovrebbe essere in grado di rilevare automaticamente i parametri di configurazione della casella di posta; se così non fosse, ti verrà proposto un secondo modulo nel quale immettere i parametri IMAP relativi alla casella di posta da configurare.

A configurazione ultimata, Outlook dovrebbe chiederti se intendi aggiungere un altro account: in caso affermativo, fai tap sul pulsante  e ripeti nuovamente i passaggi visti in precedenza.

Completata l’aggiunta delle caselle di posta, sfiora il pulsante Ignora, per saltare il tutorial iniziale, e indica se attivare le notifiche o meno, intervenendo sulla finestra che ti viene proposta.

Conclusa la configurazione dell’app, puoi accedere rapidamente a tutte le caselle di posta configurate (e alle relative cartelle) facendo tap sull’icona a forma di casa collocata in alto a sinistra e selezionando, dalla parte sinistra del pannello visualizzato a schermo, la miniatura della casella email di tuo interesse.

Spark

Come visualizzare tutte le email su iPhone - Spark

Altra ottima app adatta alla gestione delle email su iPhone è, sicuramente, Spark di Readdle: si tratta di un client completo e ricco di funzionalità, in grado di gestire più caselle di posta appartenenti ai più disparati provider e di passare dall’una all’altra nel giro di un paio di tap.

Tanto per cominciare, scarica Spark da App Store, avviala, sfiora la voce Salta (per saltare il tutorial di primo utilizzo) e immetti il tuo indirizzo email nella casella di testo che ti viene proposta.

In seguito, apponi il segno di spunta accanto alla casella Sono d’accordo con i Termini di utilizzo e Politica privacy di Spark, sfiora il pulsante Avanti, immetti la password per accedere alla casella di posta, premi nuovamente il pulsante Avanti/Accedi e, se previsto dalle impostazioni di sicurezza, concludi la procedura di autenticazione a due fattori.

Tieni presente che, qualora stessi provando a configurare un account compatibile con il login dedicato (ad es. Gmail o Outlook), potresti dover autorizzare l’accesso alla casella di posta seguendo una semplice procedura proposta a schermo.

Quando hai finito, fai tap sul pulsante Inizia a usare Spark, autorizza l’app a inviare notifiche e ad accedere ai contatti, premendo sui pulsanti ConsentiOK, e attendi qualche secondo affinché i messaggi di posta vengano scaricati.

Per aggiungere una nuova casella di posta, fai tap sul pulsante ☰ collocato in alto a sinistra, sfiora le voci ImpostazioniAccount e, per avviare la configurazione di un nuovo account, tocca il pulsante Aggiungi account, per poi ripetere gli stessi passaggi visti in precedenza.

Completata l’aggiunta delle varie caselle di posta, puoi passare rapidamente dall’una all’altra sfiorando il pulsante ☰ e selezionando il nome della casella dalla parte inferiore della schermata. Sempre tramite lo stesso menu, puoi visualizzare e aprire le cartelle appartenenti alla casella di posta attualmente in uso.