Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare account Outlook

di

C’è poco da fare, oggigiorno avere un indirizzo di posta elettronica rappresenta l’ABC del mondo telematico. Infatti, poter disporre di un indirizzo email è fondamentale non solo per inviare e ricevere messaggi di posta virtuali ma anche per potersi registrare a social network e vari altri servizi e per poterli sfruttare senza problemi. Insomma… detta in soldoni anche tu devi provvedere quanto prima a creare un tuo indirizzo email. Come dici? i tuoi amici ti hanno suggerito di rivolgerti ad Outlook ma non hai la più pallida idea di come fare? Beh, se le cose stanno così non devi preoccuparti: posso spiegarti io che cosa bisogna fare per creare account Outlook.

Prima di illustrarti nel dettaglio tutti i passaggi che vanno effettuati per poter creare account Outlook voglio però specificarti di cosa si tratta. Outlook rappresenta il servizio di posta elettronica reso disponibile da Microsoft. Trattasi di una risorsa estremamente funzionale e molto affidabile sulla quale fanno affidamento tante, anzi tantissime persone per la corrispondenza elettronica. Sappi inoltre che la definizione “account Outlook” corrisponde con quella di “account Microsoft” quindi è possibile sfruttare un account Outlook non solo per la posta elettronica ma anche per tutti gli altri servizi offerti dall’azienda di Redmond, ad esempio Skype.

Detto ciò se sei dunque intenzionato a scoprire che cosa bisogna fare per creare account Outlook ti invito a metterti comodo ed a concentrarti sulla lettura delle seguenti righe. No, non temere, non dovrai fare nulla di complicato. Tutti i passaggi che sto per illustrarti per creare account Outlook sono davvero molto semplici. Scommettiamo che alla fine mi darai ragione?

Per poter creare account Outlook la prima cosa che devi fare consiste nel fare clic qui in modo tale da collegarti subito all’apposita pagina Web di Microsoft mediante cui è possibile creare un account Microsoft. Fatto ciò pigia sul link Iscriviti ora collocato in basso a destra.

Screenshot del sito Internet di Microsoft

A questo punto verrai quindi reindirizzato in automatico verso il modulo di iscrizione ai servizi di Microsoft. Compila dunque i campi relativi ai tuoi dati personali digitando nome, cognome, data di nascita, ecc. dopodiché compila il campo presente sotto la voce Nome utente indicando la parte iniziale dell’indirizzo di posta elettronica Outlook che desideri creare ed utilizzare (ad esempio nomecognome). A seconda di quelle che sono le tue preferenze puoi poi scegliere, mediante l’apposito menu a tendina, un account Outlook del tipo @outlook.it, o @outlook.com ed eventualmente anche hotmail.com.

Screenshot del sito Internet di Microsoft

Digita ora il resto delle informazioni richieste (password, numero di telefono, ecc.) e riporta il codice di sicurezza che si trova in fondo alla pagina. Non dimenticare di fornire un indirizzo di posta elettronica alternativo a quello che stai per creare compilando il campo Indirizzo e-mail alternativo. Un indirizzo di posta elettronica alternativo serve a Microsoft per verificare che chi sta per creare account Outlook sia una persona reale. Se non disponi di un indirizzo di posta elettronica alternativo puoi chiedere ad un tuo familiare o amico di poter inserire momentaneamente il suo. In alternativa ti suggerisco di creare un indirizzo di posta elettronica temporaneo attenendoti alle indicazioni presenti nella mia guida su come creare email temporanee.

Se non è tua intenzione ricevere email promozionali da parte di Microsoft accertati poi del fatto che la casella collocata accanto all’opzione Desidero ricevere e-mail con offerte promozionali da Microsoft. L’iscrizione può essere annullata in qualsiasi momento. non sia spuntata.

Per concludere la procedura mediante cui creare account Outlook clicca sul pulsante blu Crea account che risulta collocato a fondo pagina.

A questo punto puoi finalmente proclamarti vincitore: sei riuscito a creare account Outlook! Se tutto è andato per il verso giusto dopo aver completato la procedura dovresti visualizzare un pannello di controllo del tuo profilo tramite il quale modificare ed aggiungere informazioni a te relative.

Screenshot del sito Internet di Microsoft

Ad esempio se dal pannello di controllo dell’account Outlook selezioni la voce Le tue info collocata nella barra di colore blu presente in alto e poi pigi sulla voce Modifica il nome puoi modificare il tuo nome ed il tuo cognome mentre facendo clic su Modifica le tue info personali puoi modificare dettagli quali la tua data di nascita, il tuo sesso, il tuo paese, la tua provincia, il tuo codice di avviamento postale ed il fuso orario.

Screenshot del sito Internet di Microsoft

Prima di lasciarti libero di utilizzare il tuo account Outlook appena creato c’è però un’altra cosa che voglio che tu sappia. Con Outlook è anche possibile creare degli alias ovvero degli indirizzi di posta elettronica secondari che fanno però capo all’indirizzo principale. Gli alias mantengono la stessa cartella di posta in arrivo e gli stessi contatti dell’indirizzo principale. L’utilizzo di un alias Outlook può rivelarsi molto utile per differenziare la corrispondenza senza andare a creare realmente un altro indirizzo email.

Se ti interessa creare un alias con Outlook pigia sulla voce Le tue info collocata nella parte alta della barra blu annessa alla pagina Web per il controllo dell’account Microsoft e poi fai clic sulla voce Gestisci il tuo indirizzo e-mail di accesso. Successivamente pigia sulla voce Aggiungi indirizzo e-mail annessa alla sezione Alias dell’account e compila il modulo visualizzato a schermo digitando l’indirizzo di posta elettronica che desideri utilizzare come alias. Dall’apposito menu a tendina collocato di lato puoi anche scegliere se far terminare il tuo alias con @outlook.it o @outlook.com. Per concludere la procedura pigia sul pulsante Aggiungi alias.

Screenshot del sito Internet di Microsoft

Tieni inoltre presente che pur avendo portato a termine la procedura mediante cui creare account Outlook in caso di ripensamenti potrai sempre e comunque eliminare il tuo account. Se vuoi sapere come fare ti suggerisco di leggere la mia guida su come eliminare account Hotmail.