Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Disdetta Infostrada costi

di

Avevi sottoscritto un contratto con Infostrada per l’ADSL o per la fibra ottica oltre che per la telefonia fissa ma ora ci hai ripensato e vorresti spedire la disdetta? È una cosa semplicissima da fare, sta’ tranquillo! Come dici? Non è tanto la procedura da seguire che ti spaventa quanto le spese che hai sentito dire bisogna sostenere? Beh, ti capisco, metter mano al portafoglio è indispensabile, è vero, ma credimi, se segui scrupolosamente le indicazioni che sto per fornirti con questa mia guida dettagliata sulla disdetta Infostrada e sui relativi costi di sicuro riuscirai a limitare al minimo le spese.

Se rispetti i termini del contratto che avevi sottoscritto e se restituisci tutte le apparecchiature in comodato d’uso che avevi ricevuto puoi infatti disdire il tuo abbonamento con Infostrada sostenendo soltanto una spesa minima e senza dover andare incontro al pagamento di salate penali. C’è soltanto un caso in cui può essere effettuata la disdetta del contratto senza pagare nulla: quando è possibile usufruire del recesso anticipato entro i primi 14 giorni d’attivazione. Ma per sfruttare tale opportunità occorre che la stipula sia avvenuta in condizioni, diciamo, particolari.

Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Prenditi qualche minuto di tempo libero tutto per te, mettiti bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di questo mio tutorial. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben felice e soddisfatto di quanto appreso. Ti auguro, come mio solito, una buona lettura.

Indice

Costi disdetta

Soldi

Veniamo subito al nocciolo della questione andando immediatamente a scoprire quelli che sono i costi che bisogna sostenere per poter effettuare la disdetta con Infostrada. In caso di cessazione completa della linea il costo da sostenere è pari a 65 euro, mentre in caso di cessazione del solo servizio voce bisogna pagare 50 euro. Se invece viene fatta richiesta di passaggio ad altro gestore la cifra che bisogna pagare ammonta a 35 euro. Per quel che concerne la disdetta entro 14 giorni dall’attivazione della linea, come anticipato nelle righe precedenti non vi è alcun costo da sostenere (è l’unico caso!)

Se la disdetta viene richiesta prima dello scadere della durata minima contrattuale (fatta eccezione per il recesso entro i primi 14 giorni di attivazione del servizio, ovviamente) alle cifre summenzionate occorre sommare anche l’eventuale commissione applicata dal gestore.

Tenendo conto del fatto che i costi da sostenere per la disdetta della linea Infostrada possono essere soggetti a variazioni, ti consiglio, oltre che di prendere in considerazione le info che ti ho appena fornito, anche di restare sempre aggiornato sulla questione consultando la sezione del sito Internet del gestore dedicata alla trasparenza tariffaria. Ti suggerisco altresì di accedere alla sezione del sito Infostrada dedicata alle condizioni generali di contratto e di visionare le relative informazioni cliccando sul bottone Scarica documento accanto alle voci sotto la dicitura Contratto Infostrada.

Restituzione apparecchiature

Foto del modem Infostrada tg582n

Come anticipato in apertura, ulteriori costi possono essere applicati anche in caso di mancata restituzione delle apparecchiature fornite dall’operatore in comodato d’uso, come ad esempio il modem. Tali apparecchiature vanno riconsegnate al gestore entro 30 giorni dalla disattivazione della linea presso un qualsiasi centro Wind presente sul territorio.

Se non sai dove si trova il centro Wind più vicino alla tua zona puoi collegarti a quest’apposita pagina Internet del sito del gestore, rispondere in maniera affermativa alla richiesta a schermo relativa al rilevamento della posizione geografica (se la richiesta non appare puoi inserire tu “a mano” il luogo in cui ti trovi digitandone il nome nel campo di ricerca in alto a sinistra) e visualizzare direttamente su mappa (o sotto forma di elenco sulla sinistra) i vari store disponibili.

In alternativa, puoi acquistare e far tuo il dispositivo pagando 40 euro per apparecchio se non sono ancora passati 24 mesi dalla sottoscrizione del contratto telefonico oppure 1 euro se la soglia contrattuale dei 2 anni è stata raggiunta ed oltrepassata.

Il discorso della restituzione delle apparecchiature è ovviamente valido anche in caso di recesso anticipato entro i primi 14 giorni d’attivazione del servizio. Infatti, qualora avessi già ricevuto eventuali apparecchiature a noleggio da parte di Infostrada, dovrai comunque provvedere a restituirle entro 30 giorni dalla disattivazione della linea analogamente a quanto ti ho indicato qualche riga più su.

Cessazione completa della linea

Disdetta Wind Infostrada

Ora che hai le idee chiare riguardo i costi da sostenere per effettuare la disdetta cerchiamo di capire in che modo procedere per poter inoltrare la tua richiesta a chi di dovere. Se è tua intenzione effettuare la cessazione completa della linea telefonica Infostrada il primo passo che devi compiere è quello di cliccare qui per scaricare sul computer il modulo per la richiesta di disdetta del contratto. Per eseguire il download, clicca sull’icona della freccia o su quella del floppy disk nella pagina che si apre e seleziona la voce Salva oggetto con nome/Salva link con nome dal menu che compare.

Successivamente stampa il modulo scaricato, compilalo con i dati dell’intestatario della linea telefonica (in teoria tu), spunta la casella relativa alla disattivazione completa della linea (perdendo il numero) ed invia il documento a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo che trovi segnalato qui sotto. Ricordati inoltre di allegare al modulo la copia di un tuo documento d’identità valido. Se non lo fai la tua richiesta non verrà presa in esame dal gestore.

Wind Tre S.p.A. – Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, CAP 20152 Milano (MI)

Tieni infine presente che affinché la richiesta per la disdetta venga effettivamente presa in carico dall’azienda devono passare all’incirca 30 giorni. Durante tale periodo tu potrai continuare a fruire del servizio offerto ma dovrai anche continuare a pagare normalmente l’abbonamento.

Recesso entro 14 giorni dall’attivazione

Disdetta Wind Infostrada

Se invece hai attivato un abbonamento Infostrada da meno di 14 giorni e se hai stipulato il tuo contratto al di fuori dei locali commerciali dell’azienda (ad esempio tramite call center), puoi usufruire del diritto di recesso previsto dalla legge e quindi, come ti ho già spiegato nelle righe precedenti, puoi effettuare la disdetta senza pagare assolutamente nulla

Per inoltrare la tua richiesta tutto ciò che devi fare altro non è che scaricare l’apposito modulo sul tuo computer cliccando qui, stamparlo, compilarlo e spedirlo tramite raccomandata A/R all’indirizzo che trovi indicato qui di seguito. Ricordati, anche in tal caso, di allegare una copia di uno tuo documento di identità valido.

Wind Tre S.p.A. Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano MI

Passaggio ad altro gestore

Foto della tastierino di un telefono

Se invece vuoi inviare la tua disdetta ad Infostrada perché desideri rimpiazzare il famoso gestore con un altro operatore per te più vantaggioso in termini di offerte tutto ciò che devi fare altro non è che metterti in contatto con il provider con cui vuoi sottoscrivere il nuovo contratto ed affidare a quest’ultimo tutta la pratica. Sarà poi il nuovo operatore ad occuparsi di annullare per tuo conto l’abbonamento con Infostrada per la linea fissa e ad avviare tutta la procedura per la sottoscrizione del nuovo contratto.

Tu, di conseguenza, dovrai semplicemente contattare il gestore con il quale intendi abbonarti (via telefono oppure recandoti in uno dei punti vendita e dei centri assistenza presenti sul territorio italiano) e fornire a quest’ultimo il tuo codice di migrazione. Non ne hai mai sentito parlare? Nessun problema, rimediamo subito. Il codice di migrazione è un codice alfanumerico costituito da più caratteri che identifica in maniera univoca la linea telefonica e che permette di autorizzare il passaggio da un operatore ad un altro in maniera pratica e sicura. Per maggiori informazioni al riguardo ti consiglio di consultare il mio tutorial su come verificare codice migrazione.

Puoi trovare il tuo codice segreto sulla bolletta Infostrada oppure puoi farne richiesta mettendoti in contatto con il servizio clienti dell’operatore chiamando il 155. A tal proposito, ti suggerisco di leggere anche il mio tutorial su come parlare con operatore Wind per ottenere maggiori informazioni sul da farsi e per scoprire quale combinazione di tasti pigiare sul tastierino numerico del tuo telefono per poter parlare subito con un consulente.

Per il completamento di tutto il passaggio il termine previsto dalla legge è di 10 giorni lavorativi ma se non si verificano problemi particolari può volerci anche meno (ovviamente se invece si verificano dei problemi può volerci qualche giorno in più). Durante tale arco di tempo tu non dovrai fare nulla di particolarmente impegnativo se non firmare e rispedire, tramite fax o mediante posta tradizionale e solo se richiesto (otterrai tutte le istruzioni del caso direttamente dal nuovo provider) i documenti che ti verranno recapitati a casa o via mail. Per maggiori info, ti consiglio di leggere il mio articolo su come cambiare gestore telefonico in cui ho provveduto a parlarti in maniera molto approfondita della questione.

In caso di ripensamento

Disdetta Infostrada costi

Per concludere, desidero segnalarti l’esistenza di un modulo di revoca disdetta che puoi sfruttare nel caso in cui ci avessi ripensato e volessi annullare il procedimento per la disdetta del tuo abbonamento con Infostrada. Per usufruirne, fai clic qui in modo tale da poterlo scaricare sul tuo computer dopodiché compilalo con le informazioni che ti vengono richieste e spediscilo tramite raccomandata A/R all’indirizzo che trovi indicato qui di seguito. Ricordati sempre di allegare la fotocopia di un tuo documento di identità al modulo.

Wind Tre S.p.A. – Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, CAP 20152 Milano (MI)