Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare la disdetta Wind

di

Hai sottoscritto un piano ADSL con Wind ma adesso vuoi cambiare operatore e non sai come fare senza pagare penali? Vorresti annullare l’abbonamento Wind che hai attivato sul tuo cellulare ma non sai qual è la procedura corretta da seguire? Non ti preoccupare, se vuoi posso darti una mano e spiegarti come effettuare la disdetta del tuo contratto Wind/Wind Infostrada evitando di pagare più del dovuto.

Purtroppo nella maggior parte dei casi non è possibile fare la disdetta Wind lasciando il portafogli completamente chiuso, però non ti preoccupare: se rispetti i tempi e le modalità di recesso previste dal tuo contratto, te la caverai sborsando poche decine di euro. Se vuoi saperne di più, non devi far altro che prenderti cinque minuti di tempo libero e seguire le indicazioni che sto per darti.

Nell’articolo parlerò prima delle linee di rete fissa, quindi degli abbonamenti voce e ADSL/fibra di Infostrada, e poi degli abbonamenti Wind per i cellulari. Individua l’argomento che ti interessa di più e metti in pratica i suggerimenti che trovi di seguito. Se tutto filerà per il verso giusto, riuscirai a completare l’intera pratica senza inutili perdite di tempo e senza imbatterti in costose penali. In bocca al lupo!

Come fare la disdetta Wind per la linea fissa (Infostrada)

Se vuoi fare la disdetta Wind per trasferire la linea di casa verso un altro operatore, chiama il nuovo gestore con cui vuoi abbonarti e comunica a quest’ultimo il tuo codice di migrazione Infostrada. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, il codice di migrazione è un codice alfanumerico composto da 7-18 caratteri che permette di identificare in maniera univoca le linee telefoniche e, quindi, di autorizzare facilmente il cambio di operatore con la portabilità del numero (cioè mantenendo il proprio numero). Il codice è scritto nella fattura Infostrada, oppure puoi richiederlo telefonicamente contattando il 155.

Una volta comunicato il codice di migrazione al nuovo operatore (che nel frattempo registrerà la chiamata), tu non dovrai fare quasi più nulla. I due provider si occuperanno della faccenda autonomamente ed entro una decina di giorni lavorativi completeranno la procedura di migrazione. Nel frattempo riceverai dei documenti a casa, i quali andranno compilati, firmati e inviati via fax o raccomandata seguendo le indicazioni ricevute dal tuo nuovo operatore (ti verrà chiesto di allegare anche la copia di un documento d’identità valido).

I costi di disattivazione previsti per il passaggio da Wind/Infostrada a un altro operatore sono di 35 euro. Quanto alle apparecchiature concesse in comodato d’uso, come il modem wireless, queste vanno restituire entro 30 giorni dalla disattivazione della linea presso qualsiasi centro Wind oppure vanno acquistati pagando 40 euro per dispositivo se non sono ancora trascorsi 24 mesi dalla sottoscrizione del contratto telefonico oppure 1 euro se l’abbonamento è durato più di 2 anni.

Come fare la disdetta Wind

Vuoi cessare la tua linea Wind/Infostrada in maniera definitiva? Allora scarica questo modulo PDF sul tuo computer, stampalo e compilalo con tutti i dati personali dell’intestatario del contratto telefonico. Inserisci data e firma negli appositi campi e spedisci il documento tramite raccomandata A/R all’indirizzo WIND Telecomunicazioni S.p.A. Servizio Disdette Casella Postale 14155, Ufficio Postale 65 20152 Milano allegando ad esso la copia di un documento d’identità valido.

costi di disattivazione ammontano a 65 euro, i tempi di annullamento del contratto sono generalmente di 30 giorni (periodo durante il quale bisogna continuare a pagare l’abbonamento). Anche in questo caso devi ricordarti di restituire le apparecchiature ricevute in comodato d’uso o a noleggio.

Come fare la disdetta Wind

Qualora avessi stipulato il tuo contratto con Wind/Infostrada a distanza o fuori dai locali commerciali, hai 14 giorni di tempo per richiedere il recesso a costo zero. Tutto quello che devi fare è spedire questo modulo, appositamente compilato, tramite raccomandata A/R all’indirizzo WIND Telecomunicazioni S.p.A. – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano MI. Qualora il modulo non dovesse risultare disponibile, collegati al sito Internet di Infostrada e clicca sull’icona del floppy disk collocata accanto alla voce Modulo per la richiesta di disdetta del tuo contratto.

Per maggiori informazioni sull’intera procedura e sui costi di disattivazione della linea (che, ti ricordo, sono soggetti a variazioni), consulta questa pagina del sito Internet di Wind. Inoltre, dà un’occhiata alle condizioni generali di contratto che puoi trovare su quest’altra pagina (cliccando sull’icona del floppy disk che si trova accanto alla voce Condizioni Generali di Contratto per i Clienti Residenziali).

Come fare la disdetta Wind per il cellulare

Se vuoi effettuare la disdetta Wind per l’abbonamento relativo a una linea mobile, non devi far altro che richiedere la portabilità del numero e passare a un altro operatore. Generalmente non sono previsti costi di disattivazione, ma in caso di recesso anticipato da un contratto che prevedeva dei vincoli temporali (es. 12-24 mesi) bisogna rimborsare tutti i bonus e le promozioni di cui ci si è avvalsi (es. il mancato pagamento di costi di attivazione dell’offerta).

Inoltre, se nell’abbonamento da disdire era compreso l’acquisto di uno smartphone a rate, bisogna pagare le rate rimanenti per il riscatto del dispositivo più la maxi-rata finale. Per maggiori informazioni a riguardo puoi consultare il sito Internet di Wind (in fondo a questa pagina ci sono anche le condizioni generali relative alle offerte con telefono incluso), oppure puoi metterti in contatto con l’operatore scegliendo uno dei tanti canali di customer care disponibili.

  • 155 – il classico supporto telefonico di Wind.
  • Facebook – attraverso questa pagina puoi metterti in contatto con Wind semplicemente cliccando sul pulsante Invia messaggio.
  • Twitter – l’assistenza di Wind è disponibile anche su Twitter, basta inviare un messaggio diretto all’operatore.
  • App Wind Talk – si tratta di un’applicazione per iPhone e Android che consente di chattare con gli operatori Wind. Se vuoi saperne di più leggi il mio tutorial su come parlare con un operatore Wind.

Come fare la disdetta Wind

Se non vuoi annullare un contratto ma cederlo a un’altra persona, scarica il modulo per la proposta di cessione del contratto disponibile sul sito Internet di Wind, compilalo e spediscilo all’operatore tramite raccomandata all’indirizzo WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. – Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, Cap 20152 Milano (MI).

In conclusione, ti segnalo che se hai una SIM Wind scaduta e vuoi riversare il suo credito residuo su una nuova scheda ricaricabile, puoi scaricare il modulo per la richiesta del credito residuo disponibile sul sito di Wind. Una volta scaricato il documento, compilalo e spediscilo tramite raccomandata A/R seguendo le indicazioni viste per le altre documentazioni (allegando ad esso la copia di un documento d’identità valido).