Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Potenziare Google Calendar

di

L’altro ieri Google ha lanciato al pubblico il servizio gratuito Google Calendar, una agenda virtuale che ci permette di annotare i nostri appuntamenti ed eventi importanti. Google Calendar ci permette di rendere inoltre il nostro calendario privato o pubblico.

E’, infine, integrato con Gmail: se una amico ci invita via e-mail ad andare a mangiare una pizza, Gmail ci propone di aggiungere l’appuntamento al calendario. Vediamo quali sono i primi trucchi usciti su Google Calendar.

Feste italiane

Se non vogliamo scrivere a mano tutte le feste italiane nel calendario, possiamo farlo fare a Google. Facciamo click sul testo Manage calendars, presente sotto la lista dei calendari nella parte sinistra della pagina. Spostiamoci, a questo punto, nella scheda Holiday Calendars e cerchiamo la voce Italian Holidays. Facciamo, infine, click su Add Calendar, per aggiungere le feste italiane al nostro calendario.

Google Calendar

Nel caso in cui volessimo rimuovere il calendario inserito, nella stessa sezione, basta selezionare il tasto remove.

Tasti veloci

Google Calendar permette di spostarsi fra le varie parti del calendario usando la tastiera. In questo modo possiamo ottimizzare fortemente il nostro lavoro. La lista dei tasti veloci di Google Calendar si trova nella guida.

Per aggiungere un nuovo evento nel calendario, ad esempio, basta premere il tasto della tastiera Shift (quello che usate per scrivere in maiuscolo, per intenderci) assieme al tasto della tastiera c.

Integrazione con Gmail

Google Calendar non è integrato ancora massimamente con Gmail: si limita, infatti, a riconoscere soltanto gli inviti via e-mail. Qualcuno ha pensato di creare uno script per l’estensione di Mozilla Firefox Greasemonkey che permette di visualizzare l’agenda di Google Calendar nella pagina del nostro account Gmail.

Google Calendar

Per installare lo script, innanzitutto dovete avere installata l’estensione Greasemonkey. Dopo aver installato Greasemonkey, aprite questa pagina e fate click su Install this Script in alto a destra: Greasemonkey vi chiederà l’installazione dello script.

Sinceramente, non vi consiglio di installare lo script perché alcune persone che hanno utilizzato degli script per Greasemonkey in Gmail si sono visti chiudere temporaneamente la loro casella e-mail, in quanto alcuni di questi hack vanno contro il regolamento di Gmail.