Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per alzare il volume del PC

di

Stai ascoltando una canzone al PC che hai il volume troppo basso e ti piacerebbe capire come fare per poterlo aumentare? Cerchi dei comandi e dei sistemi alternativi per regolare il livello dell’audio del tuo computer? Beh, a prescindere da quale tra le due sia la tua reale esigenza direi proprio che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Perché? Semplice: con questo mio tutorial di oggi voglio giust’appunto indicarti alcuni utili programmi per alzare il volume del PC.

Come dici? Non credi sia possibile una cosa del genere? Sappi che ti sbagli… ed anche di grosso! Posso infatti assicurarti che software di questo tipo ne esistono, eccome. Nella maggior parte dei casi sono a costo zero e disponibili sia per Windows che per Mac. Che? Temi di non essere in grado di servirtene in quanto ancora poco esperto in fatto di informatica e nuove tecnologie? Ma dai, non fare il fifone. A parte il fatto che sono tutt’altro che complicati da impiegare ma poi non vedo proprio di cosa ti preoccupi se qui con te ci sono io, pronto a fornirti tutte le indicazioni cui hai bisogno.

Dunque dimmi… che ne diresti di mettere finalmente le chiacchiere da parte di passare all’azione vera e propria? Si? Grandioso. Suggerisco allora di non perdere ulteriore tempo prezioso! Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto tutto per te e concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Spero vivamente che alla fine tu riesca a trovare qualcosa in grado di soddisfare le tue necessità e che, ovviamente, possa ritenerti ben contento e sodisfatto di quanto appreso.

Indice

VLC (Windows/Mac/Linux)

Programmi per alzare il volume del PC

La prima tra le risorse utili allo scopo di cui voglio parlarti tè VLC. È vero, non si tratta di un software concepito in via specifica per aumentare il volume del computer bensì di un media player (anche piuttosto famoso!), gratuito e fruibile sia su Windows che su Mac (oltre che su Linux).

Tuttavia se ho scelto di menzionarlo in questo mio articolo un motivo c’è: consente di riprodurre contenuti audio e video andandone ad incrementare il volume sino addirittura al 200%, grazie ai controlli integrati ed alle opzioni offerte. Non male, vero?

Per servirete per il tuo scopo, provvedi innanzitutto a recarti sul sito Internet del programma ed a fare clic sul pulsante Scarica VLC, in modo tale da avviare il download di VLC sul computer.

A scaricamento ultimato, apri il file .exe ottenuto e nella finestra che si apre fai clic prima su  e poi su OK. Clicca quindi sul pulsante Avanti per tre volte di fila e concludi il setup pigiando su Installa e su Fine. Apri poi il programma facendo clic sulla voce apposita che è stata aggiunta al menu Start.

Se stai usando un Mac, apri il pacchetto in formato .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Avvia poi VLC facendoci clic destro sopra e scegliendo Apri per due volte consecutive.

Ora che visualizzi la finestra del programma su schermo, trascinaci sopra il file audio o video che desideri riprodurre dopodiché sposta il cursore per regolare il volume (quello che sta nella parte in basso a destra del player, in corrispondenza del simbolo dell’altoparlante) per incrementarlo maggiormente. Superando l’indicatore presente sulla barra di regolazione andrai ad aggirare il limite imposto dal computer.

Se poi vuoi aumentare ancora di più il livello del volume, su Windows fai clic sul menu Strumenti che sta in alto, seleziona poi la voce Preferenze e nella finestra che compare sul desktop scegli la voce Tutto, in basso a sinistra. Espandi quindi il menu Interfaccia sulla sinistra, poi quello Interfacce principali e seleziona Qt.

Nella parte destra della finestra, individua la voce Volume massimo visualizzato e digita, nella casella adiacente, il limite massimo al quale vuoi portare il controller per il volume, tenendo presente che oltre il 200% non è possibile andare, come ti avevo accennato ad inizio passo. Conferma dunque le modifiche apportate pigiando sul pulsante Salva e regola nuovamente il volume del tuo file audio o video come ti ho indico poc’anzi.

Su macOS, invece, fai clic sulla voce VLC che sta sulla barra dei menu, seleziona Preferenze… e nella finestra che vedi apparire su schermo pigia sul bottone Mostra tutte, posto in basso a sinistra. Espandi poi il menu Interfaccia principale che sta a sinistra e seleziona la voce macosx da quest’ultimo.

Sposta ora il cursore sotto la voce Volume massimo visualizzato a destra sino al limite massimo a cui è tua intenzione portare il volume in fase di riproduzione. Come anticipato e come nel caso di Windows, oltre il 200% non è possibile andare. Conferma le modifiche applicate premendo su Salva e potrai andare ad aumentare ulteriormente il volume in VLC procedendo così come ti ho indicato poc’anzi.

3RVX (Windows)

Programmi per alzare il volume del PC

In un articolo dedicato a quelli che sono i migliori programmi per alzare il volume del PC è praticamente impossibile non menzionare 3RVX. Trattasi di un applicazione gratuita e no-install per sistemi operativi Windows che, una volta in uso, permette di aumentare il volume del computer ed abbassarlo visualizzando lo stato dell’audio tramite un indicatore a video, similmente a come accade sui Mac.

L’indicatore può essere personalizzato tramite numerose skin, così come la combinazione di tasti della tastiera utilizzabile per regolare il livello all’audio.

Per usarlo, collegati al sito Internet del programma e clicca sul collegamento 3RVX 2.9.2 (B10) (Portable zip) che trovi sotto la voce Downloads, così da scaricare il programma sul tuo computer.

A download ultimato, estrai l’archivio compresso ottenuto in una qualsiasi posizione del tuo computer ed apri il file 3RVX.exe presente al suo interno. Ecco fatto! Il programma è pronto ad entrare in azione per cui ogni volta che regolerai il volume usando gli appositi tasti sulla tastiera vedrai apparire l’indicatore apposito sullo schermo.

La gestione del volume tramite 3RVX può avvenire anche mediante l’icona che è stata aggiunta all’area di notifica di Windows (quella con l’altoparlante). Facendoci clic sopra e trascinando poi il cursore sulla barra che compare puoi infatti regolare il livello dell’audio come meglio credi.

Se poi vuoi intervenire sulle impostazioni del programma, fai clic destro sulla sua icona sulla taskbar, seleziona Settings dal menu che si apre ed apporta tutte le configurazioni del caso mediante la finestra che vedi apparire sul desktop. Puoi ad esempio scegliere se far avvia il programma in automatico all’avvio di Windows, il tipo di animazione da visualizzare quando ti viene mostrato l’indicatore dell’audio su schermo, puoi regolare il limite massimo del volume, configurare delle scorciatoie da tastiera ad hoc ecc.

Sound Volume Hotkeys (Windows)

Come suggerisce abbastanza facilmente il suo nome, Sound Volume Hotkeys è un programma che permette di regolare il volume del PC usando delle combinazioni di tasti, utile dunque nel caso in cui la tastiera in uso non comprenda anche i pulsanti multimediali.

Queste combinazioni vengono associate ad un sistema di indicatori a video che consente di visualizzare graficamente lo stato dell’audio ogni volta che si aumenta o diminuisce il volume del computer. L’indicatore è estremamente personalizzabile nell’aspetto e nel funzionamento. È una risorsa gratuita e compatibile con tutti i sitemi oprativi Windows.

Per servirtene, provvedi in primo luogo ad effettuare il download del programma sul tuo computer collegandoti al suo sito Internet e cliccando sul collegamento download che sta in alto.

A scaricamento ultimato, apri il file .exe ottenuto, clicca su Esegui e poi su Si. Pigia dunque su Next per tre volte di fila, su Install e per concludere premi su Finish.

A partire da questo momento, potrai regolare il volume del tuo computer utilizzando le combinazioni di tasti predefinite Ctrl + Freccia su (per aumentarlo) e Ctrl + Freccia giù (per diminuirlo). Così facendo, vedrai apparire anche il summenzionato indicatore a video mediante il quale potrai facilmente renderti conto del livello raggiunto dall’audio.

Se vuoi, puoi modificare le combinazioni di tasti usate per regolare il volume e puoi apportare altre varie personalizzazioni al programma intervenendo sulle impostazioni di quest’ultimo. Per riuscirci, fai clic destro sulla sua icona (quella con laltoparlante ed il martello) che è stata aggiunta all’area di sistema, scegli Customize… dal menu che appare ed agisci tramite la finestra apposita che andrà ad aprisi.

Sound Lock (Windows)

Programmi per alzare il volume del PC

Sound Lock non è un vero e proprio programma per alzare il volume del PC, ma un software per incrementare il livello dell’audio del computer evitando di disturbare gli altri. Utilizzandolo, infatti, è possibile prevenire i picchi di volume che si verificano occasionalmente durante i film (ma non solo) con una normalizzazione dell’audio che avviene in tempo reale ed evita di superare determinate soglie.

Funziona con tutti i programmi e non richiede alcuna configurazione particolare. Supporta la regolazione audio fino a quattordici canali, è compatibile con tutte le versioni di Windows ed è gratis. Cosa volere di più?

Per usarlo sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e pigia sul bottone Free Download che trovi al centro, in modo tale da avviarne subito il download.

A scaricamento completato, apri il file .exe ottenuto e clicca su Esegui e su Next per due volte di fila. Seleziona poi la voce I accept the terms in the License Agreement e premi ancora su Next per altre due volte. Porta poi a termine il setup pigiando prima su Install, poi su Si e successivamente su Finish.

Provvedi ora a regolare il limite massimo che vuoi far raggiungere al volume del computer facendo clic sull’icona del programma (quella con il lucchetto)  che è stata aggiunta all’area di notifica di Windows e spostando, così come ritieni sia più opportuno, il cursore annesso al riquadro che appare. Pigia poi sul bottone ON per abilitare il blocco.

Se poi vuoi regolare altre impostazioni relative al funzionamento di Sound Lock, fai clic sul pulsante con gli ingranaggi che sta nella parte in alto a destra della relativa finestra e scegli se avviare il programma all’avvio di Windows, se abilitare automaticamente il software all’accensione del computer, se applicare degli appositi filtri all’audio ecc.

Volumouse (Windows)

Programmi per alzare il volume del PC

Il volume del computer si può aumentare o diminuire facilmente tramite i tasti di controllo multimediale sulla tastiera (se presenti), ma in realtà sarebbe più naturale poterlo regolare con la rotellina del mouse. Qui entra un gioco Volumouse, un piccolo programma gratuito che permette di fare proprio questo, cioè di regolare l’audio del PC mediante un semplice scroll (a cui vanno però associati dei tasti azione sulla tastiera).

Il software è estremamente personalizzabile, funziona senza necessità di installazioni, è gratis ed è solo per sistemi operativi Windows.

Per sfruttarlo, collegati al sito Internet del programma e fai clic sulla dicitura Download Volumouse x64 for manual installation (se utilizzi un sistema a 64 bit) oppure su quella Download Volumouse 32-bit for manual installation (se utilizzi un sistema a 32 bit), che trovi in fondo alla pagina, per scaricare il software sul tuo PC.

A download completato, estrai l’archivio compresso appena ottenuto in una qualsiasi posizione sul tuo computer ed avvia il file .exe presente al suo interno. Una volta visualizzata la finestra del programma su schermo, seleziona (se necessario) il sistema audio di riferimento dal menu a tendina in alto.

Serviti poi dei menu a tendina situati sotto la voce Use the wheel when per scegliere quali tasti della tastiera vuoi tenere premuti per regolare il volume in accoppiata alla rotellina del mouse. Utilizza invece i menu collocati sotto la voce Steps per scegliere la quantità di volume da alzare/abbassare ad ogni scroll. Clicca poi sul bottone OK per confermare le modifiche.

Una volta impostate tutte le tue preferenze, puoi chiudere la finestra di Volumouse e usare la combinazione che hai scelto per regolare il volume. La variazione del livello dell’audio ti verrà segnalata dalla comparsa di un apposito indicatore accanto al puntatore del mouse.

Qualora la cosa ti interessasse, ti segnalo poi che selezionando l’opzione Load Volumouse at startup puoi far avviare automaticamente Volumouse all’avvio del sistema.

Boom 3D (Mac)

Programmi per alzare il volume del PC

Stai usando un Mac e cerchi un’applicazione che ti consenta di amplificare il più possibile il volume della tua postazione multimediale? Allora direi proprio che Boom 3D è ciò che fa al caso tuo. Si tratta infatti di uno tra i programmi per alzare il volume del PC più apprezzati in assoluto. È un equalizzatore software in grado di sopperire alle mancanze di specifici controlli per gli altoparlanti integrati, migliorando anche notevolmente la riproduzione dei suoni.

Consente altresì di regolare il volume per le singole applicazioni in uso. È a pagamento ma si può scaricare ed usare gratis per un periodo di prova (come ho fatto io per redigere questo passo).

Per servirtene, collegati al sito Internet dell’applicazione e clicca sul pulsante Download Trial, in modo tale da avviare il download di Boom 3D sul tuo Mac.

A scaricamento completato, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma sulla cartella Applications tramite la finestra apparsa su schermo. Avvia poi Boom 3D pigiando sulla sua icona (l’altoparlante tridimensionale) che è stata aggiunta al Launchpad. Pigia dunque su Apri in risposta all’avviso che compare su schermo e clicca sul bottone Installa. Digita la password del tuo account utente su macOS e poi premi sul bottone Riavvia per riavviare il Mac e fare in modo che le modifiche vengano effettivamente apportate.

Successivamente pigia sul bottone Continua nella finestra di Bom 3D che compare su schermo dopodiché clicca su Ignora l’introduzione per saltare l’introduzione, appunto, all’uso del programma. Premi poi su Inizia e sul bottone Continua a usare la versione di….

Mediante la nuova finestra che in seguito andrà ad aprirsi potrai dunque impostare il volume del computer superando il limite massimo tramite la barra di regolazione posta in alto, scegliere il tipo di equalizzatore da sfruttare selezionando quello che preferisci previo clic sui bottoni più in basso (Surround 3D, Ambience ecc.) e regolare il volume delle singole applicazioni come meglio credi premendo sul bottone con la rotella dell’audio e i tre punti in alto a destra.

Ulteriori opzioni relative agli equalizzatori le trovi annessa nel menu a tendina nella sezione Equalizzatori, mediante il qual puoi altresì effettuare eventuali configurazioni personalizzate.

Una volta chiusa la finestra principale del programma, potrai poi accedervi “al volo” tramite l’apposita icona che verrà aggiunta al menu di stato del Mac, nella parte in alto a destra dello schermo.