Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per Gmail

di

Possiedi un account Gmail e ti piacerebbe trovare qualche programma per gestire la tua corrispondenza elettronica senza dover per forza di cose aprire ogni volta il browser Web? Beh, se la situazione è questa direi proprio che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Pensa un po’… con questo mio articolo di oggi desideravo giust’appunto parlarti di quelli che a parer mio rappresentano i migliori programmi per Gmail attualmente presenti sulla piazza.

Ce ne sono svariati, sia gratis che a pagamento, sia per Windows che per Mac (oltre che per Linux). Sono tutti facilissimi da usare e ognuno di essi consente di sfruttare al meglio le features dal servizio e-mail di “big G”, senza contare le funzionalità aggiuntive offerte che altrimenti sarebbe impossibile ottenere. Devi solo scegliere la risorsa che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo, scaricarla sul computer e seguire le mie istruzioni per cominciare subito a servirtene.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo e inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto e che, addirittura, in caso di necessità sarai pronto a fornire utili consigli al riguardo ai tuoi amici interessanti al medesimo argomento. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Mozilla Thunderbird (Windows/macOS/Linux)

Programmi per Gmail

Ha davvero bisogno di presentazioni? Mozilla Thunderbird è semplicemente uno dei migliori programmi gratuiti per la posta elettronica. È compatibile con tutti i principali sistemi operativi e supporta i più diffusi servizi e-mail nazionali e internazionali (Gmail in primis).

Per configurarlo, basta seguire una semplicissima procedura guidata e il software provvede in automatico a riconoscere i server di entrata e uscita della posta. È open source ed espandibile grazie a tantissime estensioni disponibili gratuitamente su Internet. Include il controllore ortografico, il supporto ai feed RSS e molte altre funzioni interessanti.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul bottone Download gratuito che sta al centro della pagina visualizzata.

A scaricamento ultimato, se stai usando Windows apri il file .exe ottenuto e pigia sul pulsante Si. Premi quindi sul bottone Avanti per due volte, su quello Installa e sul pulsante Fine.

Se invece quello che stai usando è un Mac, apri il pacchetto .dmg appena ricavato e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Successivamente, accedi al Launchpad e avvia Thunderbird da li, facendo clic sulla sua icona.

A prescindere dal sistema operativo, adesso che visualizzi la finestra di Thunderbird sullo schermo, per aggiungere il tuo indirizzo Gmail al programma compila con i dati relativi a quest’ultimo il modulo per la configurazione di un account di posta elettronica esistente che ti vien proposto in automatico.

A configurazione avvenuta, potrai consultare le e-mail ricevute su Gmail, quelle inviate ecc. tramite la parte centrale della finestra del programma, previa selezione della cartella di riferimento dalla barra laterale di sinistra. Se invece vuoi scrive un nuovo messaggio, accedere ai contatti e via discorrendo, serviti dei bottoni appositi che sta stanno in cima.

A destra, invece, ci trovi il calendario, mentre mediante la barra dei menu che si trova ancora più in alto puoi regolare ulteriormente il funzionamento del software in base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze.

Shift (Windows/macOS/Linux)

Programmi per Gmail

In un articolo incentrato su quelli che sono i migliori programmi per Gmail è praticamente impossible non fare il nome di Shift. Si tratta infatti di un software gratuito fruibile su Windows, macOS e Linux che consente di gestire la corrispondenza elettronica su Gmail collegando sino a un massimo di due account in simultanea (per aggiungere altri account occorre passare alla variante a pagamento).

Ha una bella interfaccia utente, supporta tutte quelle che sono le principali funzionalità offerte dal servizio di posta di casa Google, consente l’uso delle estensioni e integra anche i principali servizi di comunicazione e di social networking. Insomma, cosa volere di più?

Per usarlo sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul bottone Download Now, in modo tale da effettuare il download del software.

A scaricamento ultimato, se stai usando Windows, apri il file .exe ricavato. Se invece stai usando un Mac, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto e trascina l’icona del software presente al suo interno nella cartella Applicazioni di macOS. Recati poi nel Launchpad e avvia il programma da li, facendo clic sulla sua icona.

Ora che visualizzi la finestra di Shift sullo schermo, premi sul bottone Create Account e digita l’indirizzo del tuo account Gmail nel campo apposito su schermo. Dopodiché accetta i termini di utilizzo del servizio spuntando la casella apposita e premi sul pulsante Continua. Effettua quindi l’accesso all’account digitando la password dello stesso, indica le app che vuoi collegare al servizio e seleziona il tema da impiegare.

A setup completato, potrai cominciare a gestire il tuo account Gmail da computer. Nella parte centrale della finestra del programma trovi i messaggi di posta elettronica, in alto ci sono i bottoni per comporre una nuova e-mail e per accedere agli altri servizi collegati, mentre a sinistra trovi il bottone per regolare le impostazioni d’uso di Shift.

Postbox (Windows/macOS)

Programmi per Gmail

Postbox è una versione modificata del summenzionato Mozilla Thunderbird, ottimizzata per Gmail e i social network e funzionante sia su Windows che su macOS. Supporta tutti i principali servizi di posta elettronica, tra cui Gmail, Yahoo!, Outlook, iCloud e AOL, ed ha un’interfaccia utente molto curata.

È altresì in grado di importare le foto dei profili da gravatar e si integra con Dropbox e altri servizi di cloud storage per l’invio degli allegati. Il programma è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita (quella che ho usato io per redigere questo passo) della durata di 30 giorni.

Pe effettuarne il download, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Download che sta in cima, dopodiché clicca sul bottone Download che trovi in corrispondenza del logo del sistema operativo in uso sul tuo computer.

A scaricamento ultimato, se stai usando Windows apri il file .exe ottenuto e clicca sul pulsante Si. Pigia poi sul bottone Next per due volte, su quello Install e sul pulsante Finish. Dopodiché clicca sul bottone Inizia a utilizzare Postbox.

Se invece quello che stai usando è un Mac, apri il pacchetto .dmg appena ricavato e clicca su Accept. Successivamente, trascina l’icona di Postbox sulla cartella Applicazioni di macOS. Avvia dunque il programma facendo clic sulla sua icona che è stata aggiunta al Launchpad.

Adesso, a prescindere dal sistema operativo impiegato, segui la semplice procedura di configurazione iniziale del programma che ti viene proposta pigiando sul pulsante Inizia a utilizzare Postbox e fornendo i dati relativi al tuo account Gmail. Una volta visualizzata la finestra principale del programma potrai consultare tutte la tua corrispondenza elettronica tramite la parte destra della stessa.

A sinistra ci trovi invece i collegamenti rapidi per accedere alle varie cartelle dell’account, mentre in cima ci sono i bottoni per comporre un nuovo messaggio, per eliminare la posta selezionata, per rispondere, per contrassegnare le e-mail come importanti ecc. Ancora più su ci trovi la barra dei menu con annessa le voci per personalizzare il funzionamenti di Postbox.

Kiwi for Gmail (Windows/macOS)

Programmi per Gmail

Kiwi for Gmail è un software disponibile sia per Windows che per macOS concepito in via specifica per il servizio di posta elettronica di casa Google. Può essere impiegato per connettere gli account e per accedere alla posta elettronica del “colosso delle ricerche in rete” con estrema semplicità. Permette di ricevere le notifiche dei nuovi messaggi (anche personalizzabili), di leggere la posta e di scrivere nuove e-mail, tutto senza aprire il browser.

L’interfaccia può in parte essere personalizza, si integra anche con altri servizi di Google, supporta l’uso dei plugin e inoltre è gratis in visone base, mentre per la variante Enterprise (comprensiva di featuers aggiuntive) occorre pagare.

Per scaricarlo sul tuo PC Windows, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul bottone Download presente sotto la dicitura Get One Year Free. A download ultimato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, clicca sul pulsante Next per dieci volte di fila, poi su Get Started.

Se invece quello che stai usando è un Mac, collegati alla sezione dedicata al programma sul Mac App Store Online, clicca sul bottone Vedi in Mac App Store e, nella finestra del Mac App Store “vero e proprio” che compare sulla scrivania, pigia sul pulsante Ottieni/Installa (e se necessario digita anche la password del tuo ID Apple). Successivamente, avvia l’app facendo clic sulla sua icona che è stata aggiunta al Launchpad.

Adesso che, a prescindere dal sistema operativo in uso, visualizzi la schermata principale di Kiwi for Gmail, devi preoccuparti di configurare il programma con il tuo account di posta Gmail. Per riuscirci, premi sul bottone New Account… in alto a sinistra, digita i dati relativi al tuo account Gmail nella finestra che compare e gestisci le impostazioni relative ai colori da usare e alle notifiche seguendo la semplice procedura guidata su schermo.

Una volta effettuato il login, troverai tutta la tua corrispondenza elettronica al centro della finestra. A sinistra trovi invece la barra laterale con i bottoni per scrivere una nuova e-mail, per accedere “al volo” al calendario, ai contatti, a Google Drive e altri servizi di Google, per abilitare la funzione non disturbare e il pulsante per accedere alle opzioni del programma.

Gmail Checker Plus (Windows/macOS)

Programmi per Gmail

Gmail Checker Plus non è propriamente un software ma un’estensione per Google Chrome. Consente di ricevere le notifiche di Gmail direttamente sul desktop di Windows e Mac e di gestire il proprio account di posta elettronica Gmail in maniera incredibilmente semplice e veloce.

Segnala l’arrivo di nuove e-mail tramite notifiche sul desktop e consente di visualizzarne anche parte del contenuto in anteprima. Offre inoltre un buon margine di personalizzazione e trattandosi di un add-on è completamente gratis.

Per usare Gmail Checker Plus sul tuo computer, apri Google Chrome, collegati alla pagina dedicata all’estensione presente sul Chrome Web Store e fai clic prima sul pulsante Aggiungi che sta a destra e poi su quello Aggiungi estensione che compare in alto.

Ad installazione completata, pigia sull’icona dell’estensione che è comparsa sulla barra degli strumenti del browser e clicca sul bottone Sign in / out per effettuare il login al tuo account Gmail. Ad accesso eseguito, dopo aver cliccato sul bottone dell’estensione potrai visualizzare rapidamente la tua inbox mediante la finestra che andrà ad aprirsi. Sempre tramite quest’ultima, potrai anche avviare la composizione di un nuovo messaggio, cercare tra gli allegati, accedere alle bozze ecc.

Ti faccio poi notare che dalla stessa finestra è altresì possibile accedere alle opzioni dell’estensione, si può abilitare il non disturbare e possono essere apportate personalizzazioni varie a Gmail Checker Plus utilizzando i comandi annessi al menu che può essere richiamato facendo clic sul bottone […].

Per conoscere invece il numero complessivo dei messaggi ricevuti basta dare un’occhiata al badge sempre annesso all’icona dell’add-on.

Mail Store (Windows)

Programmi per Gmail

Parlando di programmi per Gmail è senz’altro il caso di citare anche Mail Store. Trattasi di un’applicazione gratuita (nella sua versione base) per sistemi operativi Windows che permette di eseguire il backup sul PC delle e-mail provenienti da vari provider, tra cui Gmail. Il software è estremamente facile da utilizzare e permette di importare/esportare i messaggi tra tutti i client di posta elettronica presenti sul computer.

Basta configurarlo una sola volta e consente di scaricare tutti i messaggi di Gmail (ma non solo) nella propria cartella preferita, anche in base a una pianificazione personalizzata. Si può altresì copiare su una penna USB e usare in modalità no-install.

Per effettuarne il download sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e pigia sul bottone Download MailStore Home (Free) che sta in alto.

A scaricamento ultimato, apri il file .exe ottenuto e seleziona la voce Accetto il contratto di licenza e l’informativa sulla privacy, dopodiché pigia sul pulsante Successivo, su quello Installa e sul bottone Si. Porta a termine il setup premendo sul pulsante Fine.

Ora che visualizzi la finestra del programma sul desktop, serviti dei bottoni che si trovano sulla sinistra per scegliere l’operazione da intraprendere: puoi archiviare le e-mail, effettuare una ricerca, esportare i messaggi di posta elettronica oppure effettuarne un backup su un dispositivo rimovibile. Una volta fatta la tua scelta, inserisci i dati d’accesso relativi al tuo account Gmail e prosegui seguendo le istruzioni sullo schermo.

App per Gmail

Come registrare PEC

E per quel che concerne il versante mobile? Esistono delle applicazioni per smartphone e tablet che, similmente ai software summenzionati, consentono di gestire il servizio di posta elettronica di casa Google in maniera altrettanto comoda e funzionale? Certo che si!

Qui di seguito trovi infatti segnalate quelle che a mio avviso rappresentano le migliori soluzioni della categoria, sia per Android che per iOS. Scegli pure l’app che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo e scaricala subito sul tuo dispositivo.

  • Gmail (Android/iOS) – Ha davvero bisogno di presentazioni? È l’applicazione resa ufficialmente disponibile da Google per la gestione degli account Gmail su Android e iOS. Riprende tutte quelle che sono le principali funzionalità offerte via Web ed è totalmente gratis.
  • MailDroid (Android) – Applicazione dall’aspetto minimal grazie alla quale è però possibile gestire alla perfezione la posta elettronica su Android. Supporta l’uso degli account Gmail ma può eventualmente essere configurata anche con altri servizi e-mail. È gratis ma è disponibile anche in una versione a pagamento che rimuove la pubblicità.
  • Spark (iOS) – È una delle applicazioni per la gestione della posta elettronica su iOS più apprezzate dall’utenza. È gratis, offre tantissime funzioni interessanti, si integra con vari servizi di terze parti per salvare i file nel cloud, per le note ecc. e, ovviamente, supporta Gmail.