Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come configurare Outlook con Gmail

di

Gmail è l’indirizzo di posta elettronica che utilizzi principalmente per inviare e ricevere comunicazioni con i tuoi contatti o con i servizi online a cui sei registrato. Dato che vuoi rendere più pratico l’accesso alla tua casella e-mail su PC, hai deciso di utilizzare Microsoft Outlook, il client di posta elettronica incluso nel pacchetto Office.

Questo software è infatti uno dei più avanzati per la gestione della posta elettronica: è possibile non solo leggere e inviare e-mail, ma anche gestire gli appuntamenti in calendario, organizzare la rubrica dei contatti ed effettuare svariate altre operazioni. Chiedersi quindi come configurare Outlook con Gmail appare più che lecito, se l’obiettivo è quello di cercare di gestire in maniera migliore la corrispondenza virtuale. Eccomi quindi qui, pronto a darti una mano per capire come riuscirci al meglio.

Nel caso volessi fare una cosa simile anche su smartphone o tablet, ti spiegherò anche come configurare l’app di Outlook con la tua casella di posta Gmail in pochi e semplici passaggi. Non devi far altro che continuare a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Operazioni preliminari

Screenshot che mostra come configurare Outlook con Gmail

A prescindere dal fatto che tu voglia configurare Outlook con Gmail sul tuo computer o sul tuo dispositivo mobile, c’è un’importante operazione che devi effettuare prima di ogni altra cosa: impostare il servizio di posta elettronica di Google per scaricare le e-mail in un programma esterno.

Per effettuare questa operazione, accedi innanzitutto a Gmail, raggiungendo il suo sito Web ufficiale e inserendo i dati di login, se ti dovessero essere richiesti. Una volta visualizzata la pagina principale di Gmail, fai clic sull’icona dell’ingranaggio che trovi collocata in alto a destra e clicca sulla voce Visualizza tutte le impostazioni, annessa al menu che ti viene mostrato.

Clicca ora sulla scheda Inoltro e POP/IMAP, porta il cursore del mouse in corrispondenza della sezione Scarica tramite POP e spunta la casella presente in corrispondenza della voce Attiva POP solo per i messaggi che arrivano a partire da adesso. Assicurati poi che in corrispondenza della dicitura Quando i messaggi vengono scaricati tramite POP sia selezionata l’opzione conserva la copia Gmail in Posta in arrivo dal menu a tendina, in modo che i messaggi scaricati tramite Outlook non vengano cancellati dai server di Gmail.

A questo punto, spostati nella sezione Accesso IMAP del pannello di gestione di Gmail, metti il segno di spunta accanto alla voce Attiva IMAP e fai clic sul pulsante Salva modifiche collocato in basso, in modo da salvare le modifiche e abilitare sia il supporto IMAP che il supporto POP3 in Gmail.

Utilizzare il protocollo IMAP anziché quello POP è altamente consigliato, in quanto si tratta di un protocollo più moderno che garantisce la connessione e la sincronizzazione della posta su vari dispositivi in contemporanea. Il protocollo POP, invece, è più datato ed è pensato per l’uso della posta elettronica su una sola postazione, con la cancellazione dei messaggi dai server una volta scaricati in locale (salvo l’attivazione di apposite funzioni di backup).

Come configurare Outlook con Gmail su computer

Configurazione account Outlook

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, se è tua intenzione capire come configurare Outlook con Gmail sul tuo computer, procedi come segue.

Se stai avviando Outlook sul tuo PC per la prima volta, sarà il programma stesso a richiedenti l’impostazione di un account e-mail, tramite un’apposita e semplice procedura guidata. Se invece non è la prima volta che utilizzi Outlook sul tuo computer, dopo aver avviato il programma clicca prima sul pulsante File collocato in alto a sinistra, poi sulla voce Impostazioni account per due volte consecutive e, infine, sull’opzione Nuovo.

Verrà dunque avviata la procedura di configurazione per la posta in entrata e per quella in uscita. A questo punto, immetti il tuo indirizzo Gmail nella casella di testo che trovi in corrispondenza della dicitura Indirizzo di posta elettronica e premi poi sul tasto Connetti in basso. Fatto ciò, ti verrà mostrata una schermata di accesso all’account Google: digita nuovamente il tuo indirizzo Gmail e la password associata all’account e premi poi sul tasto Consenti, per garantire il corretto funzionamento di Outlook con Gmail.

Dopo aver digitato i dati richiesti, un messaggio a schermo ti indicherà se la configurazione è andata a buon fine. In linea generale, non dovresti avere alcun problema, in quanto Microsoft Outlook riesce a integrarsi perfettamente con Gmail per leggere e inviare la posta elettronica. Al termine della procedura, togli il segno di spunta sulla casella Configura Outlook Mobile anche sul mio telefono e premi sul pulsante Fatto.

Configurazione manuale Outlook

Se Outlook non è in grado di configurare in maniera corretta l’indirizzo di Gmail, esegui nuovamente la procedura che ti ho indicato nei paragrafi precedenti per l’aggiunta dell’account e, prima di digitare l’indirizzo Gmail nell’apposita casella di testo, assicurati che si attiva la casella Consenti la configurazione manuale dell’account sotto la dicitura Opzioni avanzate.

Fatto ciò, seleziona la voce IMAP o POP nella schermata che ti viene mostrata. Come ti ho già anticipato nel capitolo precedente, il protocollo IMAP (quello che ti consiglio di utilizzare) è più moderno ed è dunque da preferire. Fatta la tua scelta, per poter configurare Outlook con Gmail compila i campi visualizzati a schermo immettendo i seguenti valori.

IMAP

  • Server posta in arrivo (IMAP): imap.gmail.com

  • Porta: 993

  • Richiede SSL: si

  • Richiede autenticazione: si

  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com

  • Porta: 465 o 587

  • Richiede SSL: si

  • Richiede autenticazione: sì

POP3

  • Server posta in arrivo (POP3): pop.gmail.com

  • Porta: 995

  • Richiede SSL: si

  • Richiede autenticazione: si

  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com

  • Porta: 465 o 587

  • Richiede SSL: si

  • Richiede autenticazione: sì

Effettuati i passaggi indicati e compilati i campi visualizzati a schermo così come ti ho suggerito di fare, dovresti essere finalmente riuscito a configurare Outlook con Gmail sul tuo computer.

Per verificare che tutto sia andato per il verso giusto ti suggerisco di dare uno sguardo alla sezione Posta in arrivo accertandoti del fatto che siano presenti i tuoi messaggi di posta elettronica e/o di inviare una nuova mail.

Se riscontri qualche problema nell’uso di Outlook o se vuoi saperne di più riguardo specifiche funzioni, ti suggerisco di dare uno sguardo alla mia guida su come funziona Outlook.

Se oltre alla posta vuoi configurare la rubrica di Gmail in Outlook, puoi affidarti a diverse soluzioni, come l’utilizzo del tool GO Contact Sync Mod che è completamente gratuito, open source e supporta tutte le versioni di Office. Te ne ho parlato nel dettaglio nel mio tutorial su come sincronizzare contatti Gmail.

Come configurare Outlook con Gmail su smartphone e tablet

Configurare Outlook con Gmail su smartphone e tablet

Oltre che come client per computer, Outlook è anche disponibile come app per smartphone e tablet. Se è quindi tua intenzione scoprire come fare per configurare Outlook con Gmail sul tuo device mobile, la prima operazione che devi effettuare è il download della suddetta app da Android (sul Play Store o da store alternativi) oppure dall’App Store di iOS/iPadOS.

Su Android, non devi fare altro che premere sul pulsante Installa nella scheda dell’app Outlook sul Play Store per scaricarla e installarla. Su iPhone e iPad, invece, premi sul tasto Ottieni e sblocca il download e l’installazione tramite il Face ID, il Touch ID o la password dell’ID Apple.

Adesso, avvia l’app Outlook tramite la sua icona di avvio rapido e, nella schermata iniziale, premi sul tasto Aggiungi account. Se hai già configurato altri account sull’app Outlook, puoi aggiungerne di nuovi pigiando sulla miniatura in alto a sinistra e premendo sull’icona +; fai poi tap sulla voce Aggiungi un account.

Adesso, premi semplicemente il tasto Aggiungi account di Google ed esegui l’accesso con uno degli indirizzi Gmail già configurati sul dispositivo oppure premi sulla voce Aggiungi un altro account, per eseguire il login con un altro account Google. Fatto ciò, pigia sul pulsante Consenti collocato in fondo alla schermata che si apre e il gioco è fatto.

Effettuati questi passaggi la procedura mediante cui configurare Outlook con Gmail verrà portata a termine. Saranno dunque rilevate automaticamente tutte le impostazioni e i parametri necessari per utilizzare Gmail tramite l’app Outlook e nel giro di pochi istanti potrai finalmente accedere alla tua corrispondenza elettronica.

Per verificare che tutto sia andato per il verso giusto, ti suggerisco di dare uno sguardo alla sezione Posta in arrivo accertandoti del fatto che siano presenti i tuoi messaggi di posta elettronica e/o di inviare una nuova mail.

Come sincronizzare Outlook e Gmail

Computer

Se utilizzi Outlook.com (il servizio di Web Mail targato Microsoft), puoi sincronizzare i messaggi di quest’ultimo con i messaggi di Gmail seguendo le indicazioni presenti nel mio tutorial su come sincronizzare Outlook con Gmail. In questo modo potrai visualizzare i messaggi ricevuti sul tuo account Gmail in Outlook o viceversa.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.