Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Siti per trovare sosia

di

I tuoi amici non fanno che dirti che tu e l'attore che interpreta solitamente i vostri film preferiti siete “separati dalla nascita”. A dirla tutta anche tu, in primis, concordi sul fatto che il tuo aspetto è davvero simile a quello del personaggio in questione, ma vorresti accertarti che sia davvero così compiendo una ricerca in Rete.

Hai sentito dire, infatti, che sul Web sono disponibili vari siti per trovare sosia e la cosa ti incuriosisce molto. Come dici? Vorresti che ti parlassi in dettaglio di questi ultimi, mostrandoti anche come utilizzarli? Certo! Nessun problema. Trovi tutto qui di seguito.

Solo una raccomandazione prima di proseguire: quando si utilizzano servizi basati sul clou, come quelli che ti mostrerò a breve, è opportuno informarsi sulle condizioni di utilizzo relative alla privacy. Le immagini che vengono caricate per compiere una ricerca, infatti, potrebbero essere memorizzate sui server online dei servizi suddetti e non cancellate (per finire magari utilizzate per vari scopi). Insomma, si tratta di usare servizi magari gestiti in maniera impeccabile, magari no, ma sui quali, in ogni caso, noi utenti non abbiamo alcun controllo diretto. Tienilo sempre bene a mente (questo vale per tutte le soluzioni cloud).

Indice

Siti per scoprire il sosia

Il funzionamento dei portali Web che andrò a suggerirti nei prossimi capitoli del tutorial è davvero semplice: tutto quello che dovrai fare è utilizzare la funzione di ricerca inversa per immagini in essi presente caricando una foto della persona della quale vuoi ricercare il sosia. Trovi spiegato tutto in dettaglio qui sotto.

Google Immagini

Google Immagini sito

Forse non lo sapevi ma Google Immagini, il servizio gratuito del colosso di Mountain View grazie al quale è possibile sondare la Rete alla ricerca di contenuti visivi con specifici parametri di ricerca, può essere utilizzato anche caricando una foto e cercando tutte le immagini disponibili sul Web analoghe a quest'ultima. In questo modo, nei risultati di ricerca, potrebbero figurare foto di persone esteticamente davvero simili a quella ritratta nell'immagine caricata.

Per utilizzare Google Immagini collegati alla pagina principale del sito in questione e premi sul pulsante della macchina fotografica. A questo punto, se l'immagine che ritrae la persona della quale vuoi scoprire il sosia è presente sul Web, incollane l'indirizzo nel campo posto sotto la dicitura Copia URL immagine e, successivamente, premi sul pulsante Ricerca tramite immagine; altrimenti, premi sulla voce Carica un'immagine, poi fai clic sul pulsante Scegli file e inserisci una foto dalla memoria del tuo dispositivo.

Nella pagina seguente, ti saranno mostrate le immagini che ritraggono persone simili a quella cercata (sotto la voce Immagini visivamente simili). Clicca, quindi, su quest'ultima dicitura per aprire la sezione con tutti i risultati. Eventualmente, puoi anche salvare le foto che trovi come ti ho indicato in questo tutorial.

Per compiere i passaggi appena visti anche da smartphone o tablet dovrai prima attivare la Modalità Desktop sul browser di navigazione che utilizzi. Ad esempio, se utilizzi Google Chrome, avvia quest'ultimo e, una volta che hai aperto la pagina iniziale di Google Immagini, vai su ⁝ > Sito desktop. Per compiere lo stesso passaggio su Safari, una volta aperta la home page di Google Immagini, premi sul pulsante AA posto accanto alla barra degli indirizzi e, da qui, fai tap sulla voce Richiedi sito desktop.

Per maggiori informazioni su come cercare con Google Immagini, leggi il mio tutorial dedicato.

PimEyes

PimEyes

PimEyes è un altro portale di ricerca per immagini affidabile in grado di garantire all'utenza numerosi risultati. Il servizio è studiato in modo specifico per cercare volti simili a quello ritratto nelle immagini caricate (sfruttando l'intelligenza artificiale). Il servizio è utilizzabile gratis tre volte al giorno, ma per aprire le pagine Web che contengono le immagini ottenute come risultato della ricerca effettuato è necessario sottoscrivere un abbonamento mensile al costo di 37,99 euro.

Per procedere, apri la home page del sito in oggetto e premi sulla voce Upload a photo. Una volta selezionata l'immagine che ritrae la persona della quale vuoi scoprire il sosia dalla memoria del tuo dispositivo, ti sarà mostrata una schermata che, in alto, ti informa se il volto nella foto è stato correttamente riconosciuto (tramite la voce Clear!).

Se in alto viene invece visualizzata la voce Unclear, il viso nella foto non è stato riconosciuto in modo ottimale e, quindi, i risultati della ricerca potrebbero essere imprecisi; se, quindi, hai a disposizione altre immagini della persona in oggetto, ti consiglio di fare altri tentativi con queste ultime. Per avviare la ricerca ti è sufficiente premere sul pulsante Start Search dopo aver spuntato le caselle relative alle voci I accept the Terms & Conditions e I have read the Privacy Policy.

Volendo, prima di iniziare la ricerca, puoi anche filtrare le immagini per adulti dai risultati premendo sulla dicitura Safe Search; inoltre, puoi anche aggiungere altre foto per affinare la ricerca cliccando sul pulsante Add more photos for better results. Nella pagina successiva ti saranno mostrate dunque tutte le immagini ritraenti persone simili a quella che hai cercato. Per aprirle e visualizzarle in dettaglio non devi fare altro che premere sulle relative anteprime.

Getty Images

Getty Images

Hai provato i portali che ti ho suggerito finora ma alcuni dei risultati di ricerca ti hanno un po' deluso e vorresti che ti consigliassi un'alternativa alle soluzioni già viste? In tal caso il mio consiglio è quello di fare un tentativo con Getty Images. Si tratta di un portale piuttosto noto in Rete che include numerosissime immagini professionali tra le quali cercare.

Il servizio è gratuito ma ti segnalo che, in base ai termini ti utilizzo di quest'ultimo, non è possibile utilizzare le immagini a fini di lucro o su siti con pubblicità. Collegati, dunque, alla pagina principale di Getty Images e premi sul pulsante del paesaggio con la freccia ↑ situato in alto a destra (accanto alla barra di ricerca).

Procedi cliccando quindi sul pulsante Seleziona un file e il gioco è fatto: nella pagina successiva ti saranno mostrate le foto di persone simili a quella cercata. Puoi esaminare le varie immagini premendo sulle relative anteprime (ti saranno mostrati anche i costi per scaricare le foto).

Altri siti per trovare sosia

Dupli Checker

Nell'elenco che segue ti proporrò altri siti per trovare sosia in caso tu voglia approfondire ancora ulteriormente la ricerca in oggetto. Il funzionamento di questi portali è molto simile a quello degli altri siti già esaminati in precedenza.

  • PicTriev – un sito gratuito che permette di effettuare ricerche per immagini ottenendo come risultati foto di personaggi famosi somiglianti alla persona ritratta nella foto caricata. Per utilizzarlo, collegati alla relativa pagina principale, premi sul pulsante Upload Image e poi clicca sul volto nella foto caricata.
  • Anonymizer – contrariamente agli altri servizi precedentemente menzionati questo permette di ottenere immagini di persone non realmente esistenti create con l'intelligenza artificiale, utilizzando come riferimento una foto caricata. Per usarlo collegati alla relativa home page e premi sul pulsante Upload or drag or paste a photo.
  • Dupli Checker – un servizio gratis che rende possibile la ricerca inversa per immagini proponendo i risultati di diversi motori di ricerca come Google Immagini e Bing. Per usare questo portale aprine la pagina iniziale, premi sul pulsante Caricare, poi clicca sul pulsante Cerca immagine simile e seleziona il motore di ricerca nella schermata successiva premendo sul relativo logo (es. la “G” colorata di Google).

Se poi non sei ancora riuscito a ottenere i risultati che speravi ti consiglio di dare un'occhiata anche ai miei tutorial su come cercare immagini simili e su come cercare una persona tramite foto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.