Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare icone Mac

di

Se in questo momento ti ritrovi qui, a leggere questa guida, molto probabilmente è perché nel corso delle ultime ore hai esclamato almeno una volta “quell’icona sul mio Mac è davvero brutta, voglio cambiarla!”. Se le cose stanno effettivamente in questo modo ma se non hai la più pallida idea di come fare per cambiare icone Mac sappi che puoi contare su di me! Nelle righe successive andrò infatti ad illustrarti tutto quel che risulta necessario fare per modificare le icone in uso su OS X per file, cartelle ed applicazioni e qualsiasi altro elemento presente sul sistema.

Prima che tu possa spaventarti e pensare al peggio ci tengo però a precisarti che contrariamente alle apparenze cambiare icone Mac non è affatto complicato, davvero. Per riuscire nel tuo intento tutto ciò di cui hai bisogno è solo un minimo di concentrazione, qualche minuto di tempo libero e… nient’altro!

Chiarito ciò se sei quindi interessato a scoprire come procedere per riuscire a cambiare icone Mac ti suggerisco di metterti ben comodo dinanzi al tuo computer, di avviare OS X e di dedicarti alla lettura delle mie indicazioni. Scommetto che alla fine sarai pronto ad affermare che cambiare icone Mac era in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi e che qualora necessario sarai anche pronto a spiegare ai tuoi amici bisognosi di una dritta analoga come fare.

Prima di spiegarti, passaggio dopo passaggio, che cosa bisogna far per poter cambiare icone Mac devi però sapere una cosa molto importante. Per sostituire l’icona attualmente in uso per uno specifico file puoi selezionare una tra le tante disponibili di default sul tuo Mac oppure puoi sfruttare un’icona personalizzata reperita in altro modo. Se preferisci utilizzare delle icone personalizzate ma non hai ancora a tua disposizione l’icona “sostitutiva” ti suggerisco di consultare la mia guida Icona gratis per scaricare direttamente da Internet le icone che preferisci. Se invece è tua intenzione creare delle icone personalizzate, disegnandole a tuo piacimento oppure sfruttando immagini e foto già presenti sul tuo computer, ti suggerisco di consultare la mia guida Programmi per grafica in cui trovi indicate diverse risorse utili allo scopo in questione.

Cambiare icone Mac di file, cartelle e applicazioni

Se ti interessa capire come cambiare icone Mac andando ad agire su file, cartelle e programmi i passaggi che devi effettuare sono pochi ed anche decisamente semplici.

Per cambiare icone Mac procedi innanzitutto andando a fare doppio clic sull’icona che hai scaricato da Internet oppure che hai creato utilizzando uno dei programmi che ti ho suggerito nelle precedenti righe ed attendi che Anteprima, il programma disponibile “di serie” su OS X grazie al quale visualizzare e modificare foto e immagini, si avvii.

Screenshot che mostra cm cambiare icone Mac

Adesso seleziona l’intera immagine che visualizzi utilizzando la combinazione di tasti cmd+a e poi copiala utilizzando la combinazione di tasti cmd+c.

Procedi ora andando a selezionare il file, la cartella o l’applicazione per la quale è tua intenzione andare ad agire modificandone l’icona, cliccaci sopra con il tasto destro del mouse e scegli la voce Ottieni informazioni dal menu che ti viene mostrato.

Screenshot che mostra cm cambiare icone Mac

Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi clicca sulla miniatura dell’icona attualmente in uso che si trova in alto a sinistra accanto al nome del file, della cartella o dell’applicazione e poi premi la combinazione di tasti cmd+v. Fatto ciò l’icona precedentemente in uso per il file, la cartella o l’applicazione selezionata verrà immediatamente sostituita da quella da te scelta.

Screenshot che mostra cm cambiare icone Mac

Per confermare le modifiche apportate e dunque la tua volontà di cambiare icone Mac non dovrai far altro che chiudere la finestra contente le informazioni sulla cartella o sull’applicazione pigiando sul pulsante di colore rosso collocato nella parte in alto assistita della finestra aperta.

Tieni poi presente che oltre che cambiare icone Mac così come ti ho appena indicato è possibile modificare l’icona attualmente in uso applicando quella di un altro file, di un’altra cartella o di un’altra applicazione già presente su OS X. Detta in altri termini, per poter utilizzare l’icona di quel dato file per contrassegnare quella specifica cartella per riuscirci devi attenerti alle seguenti indicazioni.

Tanto per cominciare individua il file, la cartella o l’applicazione avente l’icona di tuo interesse dopodiché pigiaci sopra con il tasto destro del mouse e poi scegli la voce Ottieni informazioni dal menu che ti viene mostrato. Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi clicca sulla miniatura dell’icona che si trova in alto a sinistra accanto al nome del file, della cartella o dell’applicazione e poi premi la combinazione di tasti cmd+c.

Adesso clicca con il tasto destro del mouse sul file, la cartella o l’applicazione avente l’icona che è tua intenzione cambiare e pigia poi sulla voce Ottieni informazioni annessa al menu che ti viene mostrato. Nella nuova finestra che a questo punto andrà ad aprirsi sulla scrivania seleziona con il tasto sinistro del mouse la miniatura dell’icona che risulta collocata nella parte in alto a sinistra dopodiché premi la combinazione di tasti cmd+v. Fatto ciò l’icona precedentemente in uso per il file, la cartella o l’applicazione selezionata verrà immediatamente sostituita da quella da te scelta.

Screenshot che mostra cm cambiare icone Mac

Chiaramente nel caso in cui dovessi avere dei ripensamenti riguardo la messa in atto della procedura mediante cui cambiare icone Mac potrai sempre e comunque tornare sui tuoi passi andando a ripristinare quanto utilizzato di default da OS X.

Per ripristinare l’icona precedentemente utilizzata clicca con il tasto destro del mouse sul file, sulla cartella o sull’applicazione relativamente alla quale intendi agire, scegli la voce Ottieni informazioni dal menu che ti viene mostrato e nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi sulla scrivania clicca sulla miniatura dell’icona attualmente in uso che si trova in alto a sinistra accanto al nome dell’elemento su cui stai andando ad agire e pigia sul tasto Elimina presente sulla tastiera. In alternativa al pulsante elimina poi utilizzare la combinazione di tasti cmd+x. Fatto ciò l’icona precedentemente in uso per il file o la cartella selezionata verrà immediatamente sostituita da quella “di default”.

Screenshot che mostra cm cambiare icone Mac

Cambiare icone Mac di altri elementi

Se invece desideri cambiare icone Mac andando ad agire non solo su file, cartelle e applicazioni ma anche sulle icone di sistema, su quella del cestino e su quella dei drive sappi che no si tratta di un’operazione possibile mettendo in pratica i passaggi che ti ho già indicato.

Per poter cambiare tali icone bisogna infatti ricorrere all’impiego di appositi programmi di terze parti. Se la cosa ti interessa ti suggerisco dunque di consultare la mia guida Programmi per icone Mac in cui ti ho indicato in maniera esaustiva tutta una serie di utili software che è possibile utilizzare per cambiare icone Mac così come ti ho appena indicato.