Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per rimanere incinta

di

Tu e il tuo partner vorreste tanto provare la gioia di diventare genitori e vorresti tanto affidarti alla tecnologia per incrementare le probabilità di rimanere incinta. In particolare, stai cercando delle app per rimanere incinta (o meglio, per capire qual è il periodo in cui le probabilità di rimanere incinta sono elevate) e vorresti dei consigli al riguardo.

Detto, fatto! Di seguito posso consigliarti alcune soluzioni di questo tipo che spero possano in qualche modo fare al caso tuo. Il loro funzionamento è semplice, in quanto andando a monitorare le registrazioni relative al proprio ciclo mestruale, queste app vanno a calcolare qual è il periodo più fertile. Facile, no?

Solo una precisazione prima di parlartene più in dettaglio. Anche se ho cercato di individuare app che abbiano una certa autorevolezza e feedback positivi da parte della community, ricorda che nessuna di queste applicazioni può sostituire il parere di uno specialista e che andrebbero usate con attenzione. Io non mi assumo alcuna responsabilità circa problemi derivanti da un loro uso non corretto. Se ti è chiaro questo aspetto, direi che ora sei pronta per iniziare. Ti auguro buona lettura!

Indice

App per capire quando rimanere incinta

Nelle prossime righe avrò modo di elencarti alcune app per capire quando rimanere incinta. Vedi se tra queste ne trovi qualcuna che ti ispira particolarmente e utilizzala per aumentare le tue probabilità di diventare mamma.

Clue Calendario Mestruale (Android/iOS)

Clue Calendario Mestruale

La prima applicazione che ti consiglio di provare è Clue Calendario Mestruale. Disponibile per Android (anche su store alternativi) e iOS, questa soluzione permette di monitorare mestruazioni e ovulazione, andando a individuare il periodo più fertile. Di base è gratis, ma alcune funzioni avanzate, come quella relativa al tracciamento della gravidanza, sono disponibili previa abbonamento, che parte da 0,99 euro/mese (se rimarrai effettivamente incinta potrai eventualmente valutarne l'uso).

Dopo aver scaricato l'app e averla avviata, premi sul bottone Per iniziare e rispondi al questionario proposto indicando la data del tuo ultimo ciclo, la sua durata media, il tuo compleanno, etc. Successivamente, registrati tramite Google, Facebook o via email, avendo cura di premere su uno dei bottoni appositi e di seguire le indicazioni su schermo per ultimare la procedura.

A registrazione fatta, sposta su ON gli interruttori relativi l'accettazione dei termini di servizio e l'informativa sulla privacy e fai tap sul bottone Traccia le mie mestruazioni. Dopodiché premi sul pulsante Per iniziare comparso a schermo.

A questo punto, della schermata visualizzata, vedrai a che punto è il tuo ciclo attuale e vedere quando è il tuo periodo fertile, caratterizzato dalla striscia rosa. Se vuoi, puoi anche premere sulla voce Calendario (in basso) per andare nella tua agenda virtuale e vedere i giorni che sono contrassegnati come più fertili.

Per un miglior monitoraggio del ciclo e, di riflesso, del periodo fertile, puoi anche andare a inserire delle specifiche riguardanti i flussi: basta premere sul pulsante (+) Traccia (in basso) e andare a selezionare sintomi, stati d'animo, livelli di energia, etc.

Nella sezione Analisi, avrai poi la possibilità di andare a vedere un'analisi dettagliata circa il tuo ciclo e le sue varie fasi, così da riuscire a determinarne l'andamento e il relativo periodo più fertile. Nella fattispecie potrai vedere dei grafici riguardanti il tuo ciclo usuale (durata del ciclo e durata delle mestruazioni), i tuoi sintomi ricorrenti, lo storico del ciclo e, quindi, anche del tuo periodo fertile.

Ti segnalo inoltre la sezione Contenuti, dove hai la possibilità di andare a leggere articoli e approfondimenti (in lingua inglese), che possono tornarti utili (come quelli della sezione Fertility). Alcuni articoli sono gratuiti, ma buona parte sono inclusi nella versione a pagamento dell'app.

Calendario Mestruale Flo (Android/iOS)

Calendario mestruale Flo (Android/iOS)

Un'altra app da prendere in considerazione quando si parla di fertilità e ciclo mestruale è Calendario Mestruale Flo. Anch'essa è disponibile per Android (anche su store alternativi) e iOS in modo gratuito, con alcune funzioni extra a partire da 6,49 euro/mese.

Per iniziare ad avvalertene, scaricala e avviala sul tuo dispositivo. Dopodiché premi sulla voce Accetta tutto e poi sul bottone Avanti. Successivamente, premi sul pulsante No, ma ci sto provando, così da rispondere alla domanda Sei incinta?, indica quando sono iniziate le ultime mestruazioni e premi sul pulsante Avanti. Dopodiché indica in che anno sei nata, indica il tuo obiettivo e rispondi a tutte le altre domande del questionario, premendo sul pulsante Avanti quando necessario.

Dopo aver dato tutte le risposte del caso e aver atteso che la app elaborasse il tuo programma di concepimento, premi sul pulsante Prossimo per tre volte consecutive e, se necessario, chiudi la schermata che pubblicizza la versione a pagamento di Calendario Mestruale Flo, con un tap sulla x in alto a sinistra. A questo punto, nella schermata Oggi vedrai i dati relativi al tuo ciclo mestruale e vederne l'andamento, così da andare a vedere i dati relativi anche il tuo periodo fertile.

Per avere calcoli che siano il più accurati possibile, puoi anche andare ad aggiungere alcune informazioni aggiuntive, premendo sul pulsante (+) Registra i sintomi (in basso a sinistra) e andare a specificare sintomi, umore, flusso, etc.). Premendo sulla voce Consigli (in basso a destra), inoltre, hai la possibilità di andare a leggere (in lingua inglese) articoli e contenuti riguardanti il concepimento e non solo (quelli della sezione Your conception guide potrebbero interessarti particolarmente).

Qualora tu voglia monitorare gli obiettivi impostati, visualizzare grafici, promemoria, modificare impostazioni, etc., premi sul bottone (≡) situato in alto a sinistra e seleziona la voce corrispondente all'attività di tuo interesse: se vuoi vedere grafici e report relativi il tuo ciclo, premi sulla voce corrispondente; per andare a personalizzare i parametri relativi ciclo e ovulazione, premi sulla relativa dicitura; e così via.

Altre app per capire quando rimanere incinta

Maya: ciclo e ovulazione

Desideri provare altre app per capire quando rimanere incinta? In tal caso ti consiglio di provare le soluzioni che ho deciso di elencarti proprio di seguito. Sono sicuro che ti saranno di grande aiuto.

  • Maya ciclo e ovulazione (Android/iOS) — è un'app per il monitoraggio del ciclo mestruale e del periodo fertile che funziona in modo decisamente analogo alle soluzioni di cui ti ho parlato nelle righe precedenti. La sua interfaccia utente molto “pulita” ed essenziale la rendono semplicissima da utilizzare anche per le ragazze e le donne che non hanno grande dimestichezza con questo genere di soluzioni. Anche in questo caso ci troviamo al cospetto di una soluzione semi-gratuita: pur potendola scaricare gratis, l'app presenta alcune funzioni avanzate, come quelle relative alla modifica dell'interfaccia con l'applicazione di temi aggiuntivi e l'accesso a grafici inerenti peso e temperatura, che possono essere sbloccati effettuando la sottoscrizione di un abbonamento, che parte da 0,99 euro al mese.
  • Calendario Ciclo Mestruale (Android/iOS/iPadOS) — è un'app che funziona come gli altri calendari per il ciclo mestruale che ti ho menzionato finora. Serve a monitorare tutte le fasi del ciclo mestruale, individuare eventuali irregolarità e, cosa che ti interesserà da vicino, consentire il tracciamento del proprio periodo fertile. Di base è gratis, ma per accedere a tutte le sue funzioni, come quella che dà accesso a dati statistici completi, è richiesta la sottoscrizione di un abbonamento, che parte da 4,49 euro al mese.
  • MioDottore (Android/iOS/iPadOS) — se come app per rimanere incinta ne cerchi una che ti consenta di trovare un bravo ginecologo perché desideri farti seguire da un medico, questa è una delle migliori soluzioni a cui puoi rivolgerti. Grazie ad essa, infatti, è possibile scegliere tra centinaia di migliaia di professionisti (tra cui molti ginecologi) e, in alcuni casi, parlare con loro anche a distanza, prima ancora di recarti nello studio medico per farti visitare. L'app è fruibile anche come servizio online, qualora la cosa ti interessasse: per maggiori informazioni sul funzionamento della versione Web di MioDottore, ti rimando alla guida che ho dedicato all'argomento.
  • iDoctors (Android/iOS/iPadOS) — è un'app che consente di prenotare visite mediche online, comprese quelle con ginecologi. Anch'essa è disponibile come servizio online: se ti interessa provare la versione Web di iDoctors e vuoi qualche “dritta” in merito, dai un'occhiata al tutorial in cui ne illustro il funzionamento.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.