Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare roaming TIM

di

Possiedi una SIM della TIM, stai per recarti all’estero e ti piacerebbe capire come sfruttarla tramite roaming usando il tuo smartphone (o il tuo tablet)? Beh, allora direi propio che sei capitato sulla guida giusta al momento giusto! Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero, posso infatti spiegarti per filo e per segno come attivare il roaming con TIM.

Per riuscire nell’impresa, sia per quel che concerne la telefonia che per quanto riguarda la connessione a Internet, ti basta, molto banalmente, intervenire sulle impostazioni del tuo dispositivo, sia esso basato su Android o iOS. È facilissimo e, per di più, ci vogliono solo pochi secondi per fare tutto. Fidati!

Prima di fornirti tutte le spiegazioni del caso, però, sarà mia premura chiarirti le idee riguardo il roaming. Inoltre, ti spiegherò come verificare la copertura di TIM all’estero e scoprire in quali Paesi i servizi offerti dal gestore sono garantiti. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per tutto. 

Indice

Informazioni preliminari

Ragazza che usa uno smartphone

Come anticipato a inizio articolo, prima di andarti a spiegare come attivare il roaming con TIM, mi sembra doveroso fornirti maggiori informazioni sul roaming.

Detta in parole povere, il roaming è quello che succede quando la linea mobile del proprio operatore telefonico, in questo caso specifico TIM, si appoggia ad altri operatori per consentire l’accesso alla linea voce, agli SMS e alla navigazione in Internet. Tale circostanza si verifica quando la rete dell’operatore principale non risulta fruibile, ad esempio quando ci si trova all’estero. In questo caso, l’operatore di origine (in questo caso TIM) si appoggia alla rete di un altro operatore locale (con cui ha stretto accordi) per consentire all’utente di usare la rete dati e/o la rete voce.

A tal proposito, è doveroso fare una differenza tra il roaming del traffico voce, che si attiva in automatico, e quello della rete dati, che invece va abilitato manualmente. Inoltre va fatta un’importante distinzione tra il roaming che avviene nei Paesi dell’Unione Europea e quello che si verifica nel resto del mondo.

Nel primo caso, a partire dal 15 giugno 2017, è possibile telefonare, mandare SMS e navigare su Internet in maniera praticamente analoga a quanto può essere fatto in Italia, usando tariffe e promozioni già attive nel Paese di origine (anche se alcuni piani tariffari possono presentare delle limitazioni specifiche). Il roaming al di fuori dell’UE, invece, è sempre a pagamento (ed è anche abbastanza costoso).

Per ulteriori approfondimenti, ti rimando alla lettura del mio articolo dedicato in maniera specifica a come funziona il roaming.

Verificare la copertura

Copertura TIM estero

Sempre prima di spiegarti come fare per attivare il roaming con TIM, mi sembra doveroso indicarti come verificare il grado di copertura di TIM all’estero, o meglio quali sono i servizi offerti dal gestore di cui potrai effettivamente avvalerti una volta fuori dall’Italia e una volta abilitato il roaming.

Per scoprirlo, recati su questa pagina del sito Internet di TIM e seleziona, tramite gli appositi menu a tendina, il continente e il Paese di tuo interesse. Mediante la tabella che in seguito ti sarà mostrata, potrai scoprire a quali gestori esteri TIM si appoggia nel Paese di tuo interesse e quali sono i servizi supportati.

Per ulteriori dettagli al riguardo e per approfondire la questione copertura TIM in generale, ti suggerisco la lettura della mia guida dedicata in via specifica all’argomento.

Come attivare roaming TIM

Veniamo ora al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo a scoprire, dunque, come attivare il roaming con TIM, per quanto riguarda la connessione dati (in quanto quello voce, come ti ho detto nel passo a inizio articolo, si attiva in maniera automatica) agendo sulle impostazioni dello smartphone (o del tablet). Trovi spiegato tutto qui di seguito, sia per quanto riguarda Android che per quel che concerne iOS.

Android

Roaming Android

Se quello che stai usando è un dispositivo basato su Android, per attivare il roaming con TIM, devi procedere nel seguente modo: prendi il tuo smartphone (o tablet), sbloccalo, accedi al drawer (la schermata di Android in cui trovi raggruppate le icone di tutte le applicazioni) e premi sull’icona delle Impostazioni (quella con il simbolo dell’ingranaggio).

Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sulla voce Altro che trovi in corrispondenza della sezione Wireless e reti, oppure su quella Altre reti che trovi in corrispondenza della sezione Connessioni di rete, e abilita l’opzione Roaming dati/Roaming dati nazionale annessa alla sezione Reti mobili. Per confermare l’esecuzione dell’operazione, fai tap sulla voce OK in risposta all’avviso che compare sullo schermo.

Se non riesci a trovare l’opzione relativa al roaming, è perché non hai abilitato prima la connessione dati sul tuo dispositivo. Per rimediare, recati nella sezione Impostazioni > Reti mobili di Android e spunta la casella che trovi accanto alla dicitura Connessione dati.

In alternativa, puoi attivare la connessione dati sul tuo dispositivo Android richiamando il centro notifiche, effettuando uno swipe dall’alto verso il basso dello schermo, e premendo sul pulsante Conn. dati (quello con le due frecce), in modo tale che da grigio diventi colorato.

Nota: alcune delle indicazioni relative alle voci da selezionare nelle impostazioni di Android riportate in questo passo potrebbero differire rispetto a quanto da te visualizzato su schermo, a seconda del modello esatto di smartphone (o tablet) che stai usando e della versione della piattaforma mobile di Google installata sullo stesso.

iPhone e iPad

Roaming iOS

Stai usando un iPhone (o un iPad) e vorresti quindi capire come fare per attivare il roaming con TIM su iOS? Te lo spiego subito! In primo luogo, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e premi sull’icona delle Impostazioni (quella con la ruota d’ingranaggio).

Nella nuova schermata visualizzata, seleziona la voce Cellulare, fai tap sulla dicitura Opzioni dati cellulare e sposta su ON l’interruttore che trovi in corrispondenza dell’opzione Roaming dati.

Se non riesci a trovare l’opzione Roaming dati nelle impostazioni di iOS, è perché sul tuo iPhone (o iPad) non hai attivato in via preventiva la connessione dati cellulare. Per abilitarla, recati nel menu Impostazioni > Cellulare e porta su ON l’interruttore che trovi accanto alla dicitura Dati cellulare.

Oltre che così come ti ho appena indicato, ti segnalo che puoi abilitare l’uso della connessione dati su iOS richiamando il Centro di Controllo (effettuando uno swipe dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso, su iPhone X e modelli successivi e iPad con iOS 12 e versioni successive, oppure scorrendo dal basso verso l’alto, su tutti gli altri dispositivi mobili di Apple) e facendo tap sul pulsante raffigurante l’antenna, in modo tale che da grigio diventi di colore verde.

Migliori tariffe per attivare roaming TIM

Offerte TIM estero

Come ti ho detto a inizio articolo, il roaming nei Paesi dell’Unione Europea e gratuito e permette di sfruttare le medesime tariffe e opzioni di TIM valide in Italia. Nel resto del mondo, invece, è a pagamento.

Nel secondo caso, per evitare di incorrere in tariffazioni particolarmente salate, ti suggerisco, dunque, di attivare dei piani ad hoc. Quali? Ad esempio quelli che trovi indicati qui sotto.

  • TIM in Viaggio Pass – offerta che, al costo di 20 euro/30 giorni, consente di ottenere 500 minuti di chiamate (250 minuti in uscita e 250 in entrata), 500 SMS e 10 GB di Internet in 4G da consumare in Europa, USA e Canada. Maggiori informazioni qui.
  • TIM in Viaggio Pass Mondo – offerta che, al prezzo di 30 euro/10 giorni, consente di ottenere 100 minuti di chiamate (50 minuti in uscita e 50 in entrata), 100 SMS e 500 MB di Internet in 4G da consumare nei Paesi extra europei. Maggiori informazioni qui.
  • TIM in Viaggio Full – offerta che consente di telefonare in tutto il mondo a 16 cent/min + 16 cent di scatto alla risposta, mandare SMS a 16 cent e navigare fino a 50 MB a 3 euro. Solo in Svizzera e Monaco, le chiamate costano 23 cent/min, gli SMS 10 cent e la navigazione in Internet costa 3 euro al giorno fino a 500 MB. Maggiori informazioni qui.
  • TIM in Viaggio Internet – piano che, al costo di 25 euro/10 giorni, permette di fruire di 4 GB di traffico Internet in 4G per Europea e USA, sia da tablet che da computer. Maggiori informazioni qui.

Se, invece, ti interessa conoscere i costi della tariffa base, puoi consultare questa pagina Web del sito Internet di TIM.

Per ulteriori dettagli, ti rimando alla lettura del mio articolo dedicato in via specifica alle tariffe di TIM valide per l’estero.

In caso di dubbi o problemi

Assistenza online TIM

Hai seguito per filo e per segno le mie istruzioni su come attivare il roaming con TIM ma c’è qualcosa che non ti è ancora molto chiaro oppure hai riscontrato dei problemi? Allora ti consiglio di dare uno sguardo alla pagina Web dedicata all’assistenza che trovi sul sito Internet di TIM e vedere se tra i vari argomenti disponibili c’è qualcosa che fa al caso tuo.

Un’altra cosa che puoi fare, se preferisci confrontarti con altri utenti come te, è quella di dare un’occhiata al sito Internet dedicato alla community ufficiale di TIM e cercare tra le discussioni aperte quelle di tuo interesse. Se non riesci a trovare il supporto di cui hai bisogno, puoi anche avviare tu una nuova discussione.

Se procedendo come ti ho appena indicato non riesci a risolvere i tuoi dubbi o problemi, mettiti in contatto diretto con il servizio clienti TIM, seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nella mia guida su come parlare con un operatore TIM. Ti anticipo già che puoi riuscirci in vari modi: telefonicamente (chiamando il 119, da linea fissa o mobile), tramite Facebook oppure mediante Twitter. Tutti i metodi sono ugualmente validi, scegli pure liberamente quello che ritieni possa fare di più al caso tuo.