Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come bloccare SIM Vodafone

di

Hai smarrito una SIM Vodafone e non sai come fare per richiederne un’altra con lo stesso numero e, possibilmente, con lo stesso credito della vecchia scheda? Tranquillo, ti aiuto io. Innanzitutto devi chiamare l’operatore e richiedere il blocco della tua vecchia SIM, in questo modo la metterai “fuori uso” e potrai rientrare in possesso del suo numero.

Dopo aver provveduto a bloccare SIM Vodafone dovrai preparare tutta la documentazione da portare in un punto vendita dell’operatore e solo allora potrai richiedere la tua nuova scheda. Si tratta di una procedura molto semplice, ma bisogna rispettare alcuni tempi tecnici e, soprattutto, bisogna stare attenti a compiere correttamente tutti i passaggi.

Oltre alla SIM hai smarrito anche il tuo telefono? Allora dopo aver bloccato la scheda devi richiedere anche il blocco del codice IMEI del cellulare. Anche quest’operazione può essere effettuata comodamente tramite il servizio clienti Vodafone. Per maggiori informazioni a riguardo, continua a leggere. Trovi tutte le istruzioni di cui hai bisogno qui sotto.

Il primo passo che devi compiere è chiamare il 190 e seguire le indicazioni del servizio automatico per richiedere il blocco della tua SIM.

La combinazione che devi premere per segnalare lo smarrimento della SIM dovrebbe essere 1-4-3 se chiami da una linea Vodafone oppure 2-4 se chiami dalla linea di un altro operatore, ma potrebbe cambiare da un momento all’altro. Ecco perché devi seguire con attenzione le istruzioni della voce registrata.

Se chiami da una linea Vodafone, devi premere il tasto corrispondente alla richiesta di assistenza per la telefonia mobile (attualmente il numero 1), poi devi chiedere di parlare con un operatore Vodafone (pigiando sul 4) e infine devi premere il tasto corrispondente all’opzione per bloccare SIM Vodafone in seguito a furto o smarrimento (attualmente il 3).

Se chiami da una linea non Vodafone, devi richiedere assistenza per i servizi di telefonia mobile (premendo il tasto 2), dopodiché devi digitare il numero corrispondente alla SIM che hai smarrito e richiedere di parlare con un operatore per bloccare la scheda (premendo il tasto 4).

Una volta contattato l’operatore, dovrai fornire tutti i dati richiesti per testimoniare di essere il vero titolare della SIM e la procedura di blocco della scheda verrà avviata in maniera istantanea.

Dopo aver richiesto il blocco della SIM al 190, recati in un punto vendita Vodafone munito di carta d’identità e documento di autocertificazione per il furto/smarrimento della SIM (debitamente compilato) e richiedi una nuova scheda con lo stesso numero della SIM bloccata. Il costo dell’operazione è di 8 euro.

Se sei stato vittima di un furto, quindi oltre alla SIM Vodafone hai perduto anche un cellulare, devi richiedere anche il blocco del codice IMEI del dispositivo.

Il codice IMEI è un codice di 15 cifre che permette di identificare i cellulari in maniera univoca sulla rete nazionale, quindi richiedendone il blocco puoi fare in modo che il telefono oggetto del furto non sia più utilizzabile sul territorio italiano.

Per inoltrare la tua richiesta di blocco del codice IMEI, collegati a questa pagina del sito Internet Vodafone ed esegui l’accesso con i dati del tuo account Vodafone online.

Compila dunque il modulo che ti viene proposto con tutti i tuoi dati personali (nome, cognome ed indirizzo email dovrebbero risultare già inseriti, mentre dovrai digitare manualmente un numero di telefono al quale essere contattato in caso di necessità), pigia su Allega e allega alla documentazione una copia fronte-retro della tua carta d’identità e il documento di autocertificazione per il furto/smarrimento della SIM debitamente compilato (oppure una copia della denuncia che hai sporto alle autorità dopo aver subito il furto del cellulare).

Ad operazione completata, clicca sul pulsante Invia che si trova in basso a destra e la tua richiesta verrà presa in carico dal servizio clienti Vodafone. Quando la procedura di blocco del codice IMEI verrà portata a termine riceverai un’email di conferma da parte dell’operatore.

Gli utenti business che hanno subito il furto del cellulare e/o hanno smarrito la propria SIM devono richiedere il blocco della scheda al 42323 (da cellulare) o al 800.227755 (da rete fissa), dopodiché devono compilare il modulo di richiesta blocco/sblocco IMEI per furto o smarrimento del telefono oppure devono sporgere denuncia alle autorità e inviare il documento, insieme a una copia fronte/retro della carta d’identità, al numero di fax 800.034.622.

Per richiedere il blocco del codice IMEI, invece, devono inviare la medesima documentazione al numero 800.034.651. In seguito al blocco della SIM, gli utenti business possono richiedere una nuova scheda tramite l’area Fai da te del sito Vodafone o in un punto vendita dell’operatore. Il costo dell’operazione è di 10 euro.

Per maggiori informazioni sulla procedura relativa al blocco della SIM e del codice IMEI, sia per utenti privati che per utenti business, consulta questa pagina del sito ufficiale Vodafone.