Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare una pagina Facebook

di

Ai tempi della tua iscrizione a Facebook, hai aggiunto così tante pagine ai tuoi “Mi Piace” che, ad oggi, non ricordi nemmeno più il loro nome o il motivo per cui hai deciso di seguirle. Di recente, però, hai notato che una pagina ben precisa ha iniziato a inviarti notifiche in continuazione o, come spesso capita, ha cambiato completamente nome e parla di argomenti diversi da quelli che ti avevano convinto all’epoca a lasciare un “pollice in su” e a seguirla: per questo motivo, sei alla ricerca di un metodo rapido e semplice per liberartene, evitando poi di ricevere dalla stessa ulteriori richieste di like, commenti o altri tipi di messaggi indesiderati.

Come dici? Ho proprio indovinato? Perfetto, allora ti trovi nel posto giusto, al momento giusto. La soluzione che cerchi è più semplice di quanto possa sembrarti: se non vuoi più seguire una pagina sul social network più famoso del mondo e vuoi evitare di essere contattato da essa in futuro, devi bloccarla. A tal proposito, nelle righe a venire, ti mostrerò in maniera dettagliata come bloccare una pagina Facebook, mostrandoti sia i passaggi necessari per effettuare quest’operazione da smartphone e tablet sia i passaggi che puoi compiere da computer.

Riuscirai così, una volta per tutte, a bloccare le notifiche e le richieste che giungono da queste fastidiose pagine, e potrai tornare a utilizzare il social network fondato da Mark Zuckerberg senza alcun problema o preoccupazione. A questo punto, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come bloccare una pagina Facebook da smartphone e tablet

Per prima cosa, ti mostrerò come bloccare una pagina fastidiosa su Facebook dallo smartphone o dal tablet, attraverso l’apposita app ufficiale. I passaggi sono piuttosto simili sia su dispositivi Android che su dispositivi iOS, ma intendo mostrarti entrambe le procedure nel dettaglio, per evitare banali errori durante la procedura.

Android

Se possiedi uno smartphone o un tablet con sistema operativo Android, devi innanzitutto controllare che l’app di Facebook sia installata e presente. Per farlo, devi aprire il Google Play Store, cercare l’app “facebook” e pigiare sul primo risultato ricevuto (oppure toccare questo link per collegarti direttamente allo store): qualora questa necessiti d’installazione o aggiornamento, procedi a farlo pigiando sui pulsanti Installa o Aggiorna e seguendo la procedura mostrata a schermo. Se non hai mai installato un’app Android prima d’ora, puoi imparare a farlo subito leggendo la mia guida su come scaricare applicazioni Android.

Una volta installata l’app di Facebook sul device, fai tap sulla sua icona collocata nel drawer di Android, quindi inserisci le credenziali d’accesso del tuo account (email o numero di telefono, seguiti dalla password personale), così da poter accedere immediatamente al tuo profilo. Se non ricordi più i dati d’accesso, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come recuperare password Facebook per ovviare a questo problema.

Ora che hai effettuato il login, fai tap sulla barra di ricerca superiore e digita il nome della pagina che intendi bloccare; se non riesci a identificarla per nome o se, per qualche motivo, questa non comparisse tra i risultati di ricerca, puoi “rintracciarla” attraverso gli aggiornamenti pubblicati di recente. Per visualizzarli tutti, fai tap sul bottone con tre linee orizzontali collocato in alto a destra, entra nel menu Pagine e tocca la sezione Notizie.

Una volta identificata la pagina da bloccare, fai tap sul suo nome per aprirla e, all’interno della schermata di presentazione, tocca il pulsante con i tre puntini orizzontali, collocato subito sotto al tasto Mi piace (identificato dall’ormai celeberrimo pollice all’insù).

Se tutto è andato per il verso giusto, dovrebbe aprirsi una piccola schermata con annesse varie voci: a questo punto, devi fare tap sulla voce Segnala, poi sulla voce Non mi piace e, infine, toccare la voce Blocca [Nome della pagina da bloccare], Per concludere e rendere effettivo il blocco, non devi fare altro che sfiorare il pulsante Blocca collocato nella schermata d’avviso successiva. Tutto qua!

iOS

Se possiedi un iPhone o un iPad, controlla che l’app di Facebook sia installata o aggiornata dalla pagina dell’app oppure cercandola “manualmente” all’interno dell’App Store (l’icona azzurra con la “A” stilizzata che trovi in home screen). Se non sai come installare nuove app sui terminali Apple, ti consiglio di leggere attentamente la mia guida su come installare applicazioni su iPhone.

Una volta ottenuta l’app in questione, avviala richiamandola dalla schermata Home di iOS e, se necessario, effettua l’accesso inserendo email/numero di telefonopassword associati al tuo profilo. Fatto ciò, cerca la pagina da bloccare dalla sezione Notizie recenti oppure tramite la barra di ricerca presente nella parte superiore dell’app, digitando il nome della stessa.

Nel momento in cui avrai identificato la pagina indesiderata, fai tap sul suo nome per aprire la schermata di presentazione della stessa, quindi fai tap sul pulsante con i tre puntini verticali collocato nella parte superiore della schermata (è identico a quello visto in precedenza su Android).

A questo punto, nella schermata successiva, fai tap sulla voce Segnala, indica una motivazione valida per la segnalazione tra quelle presenti, confermando la scelta pigiando sul pulsante Invia. In seguito, dovrebbero a schermo ulteriori opzioni, tra cui il pulsante Blocca Pagina: se sei fermamente convinto di bloccare la pagina in questione, premilo senza esitare.

Per concludere, tocca il pulsante Blocca collocato nella schermata di conferma che compare subito dopo e il gioco è fatto: a partire da questo momento, non riceverai più segnalazioni o notizie dalla pagina in questione.

Se lo vuoi, puoi interrompere la ricezione di notifiche e aggiornamenti di stato senza bloccare completamente una pagina. Per farlo, recati sulla pagina per cui intendi disattivare il tutto, tocca sul pulsante a forma di tre puntini e seleziona la voce Segui già. A questo punto, sposta su OFF la levetta relativa alla ricezione delle notifiche per non ricevere più notifiche, mentre per non visualizzare più gli aggiornamenti di stato della pagina, devi toccare sulla voce Non seguire più residente nella sezione Nella tua sezione notizie.

Se, invece, hai bloccato la pagina per sbaglio o vuoi annullare il blocco appena impostato, tornando, dunque, a visualizzarne gli aggiornamenti e consentire l’invio di richieste e messaggi, hai la possibilità di annullare il blocco soltanto tramite computer, seguendo la procedura che mi appresto a spiegarti nella sezione successiva del tutorial. Le app di Facebook per Android e iOS, infatti, non permettono di compiere quest’operazione, almeno nel momento in cui sto scrivendo questa guida.

Come bloccare una pagina Facebook da PC

Dopo aver visto come bloccare una pagina di Facebook da smartphone e tablet, è arrivato il momento di scoprire come compiere la medesima operazione da un browser per computer. In questo capitolo del tutorial troverai anche l’unico metodo disponibile al momento per poter sbloccare le pagine in precedenza bloccate, sia che l’operazione sia stata svolta da smartphone o tablet, sia che sia stata svolta da PC.

Dunque, per cominciare, accendi il tuo computer, avvia il browser che preferisci di più (es. Chrome, Edge Safari) e raggiungi la pagina principale di Facebook facendo clic direttamente sul link che ti ho fornito oppure digitando in alto, nella barra degli indirizzi, l’indirizzo https://www.facebook.com/, seguito dalla pressione del tasto Invio.

All’apertura della pagina, indica le credenziali d’accesso (email/numero telefonico e password) per accedere al tuo profilo e, una volta dentro, effettua la ricerca della pagina da bloccare avvalendoti della barra superiore, avendo cura di digitarne correttamente il nome.

Se non riesci a trovare la pagina di tuo interesse in questo modo, puoi visualizzare in un colpo solo tutte le pagine a cui hai lasciato un “Mi piace”: per farlo, clicca sulla voce Pagine presente nella barra laterale sinistra del social network, quindi portarti sulla scheda Pagine che ti piacciono per vederle tutte insieme. In alternativa, puoi raggiungere la summenzionata sezione di Facebook cliccando direttamente su questo link.

Adesso, clicca sul nome della pagina che intendi bloccare, poi sul pulsante a forma di tre puntini, presente subito sotto l’immagine di copertina e fai clic sull’opzione Blocca la pagina dal piccolo menu a tendina che compare a schermo.

Se tutto è andato per il verso giusto, dovrebbe comparire in breve tempo una finestra d’avviso: per concludere e confermare la volontà di bloccare la pagina, clicca sul pulsante Conferma e successivamente su OK. A partire da questo momento, non riceverai più messaggi, notizie e quant’altro riguardante la pagina.

Anche da PC, se vuoi, puoi interrompere la ricezione di notifiche e aggiornamenti di stato senza bloccare completamente la pagina. Per farlo, clicca sul pulsante Pagina seguita presente nella pagina di tuo interesse, dopodiché pigia sulle voci Non seguire più (disattivando la comparsa dei post nella Home del tuo profilo) e No, nessuna (disattivando così la ricezione di notifiche).

Ma aspetta, ti trovi qui perché hai bisogno di sbloccare una pagina Facebook che avevi bloccato in passato? Nulla di più semplice! Fai clic sulla freccia verso il basso collocata in alto a destra della pagina di Facebook e clicca sulla voce Impostazioni annessa al piccolo menu che va ad aprirsi.

Giunto sulla schermata successiva, clicca sulla voce Blocco, quindi scorri la pagina fino a identificare la sezione Blocco di pagine: qui troverai tutte le pagine che hai bloccato da quando utilizzi Facebook. Tutto ciò che devi fare, a questo punto, è cercare la pagina per cui ti interessa annullare il blocco e pigiare sul pulsante Sblocca presente accanto al nome della stessa.

Una volta effettuata quest’operazione, potrai nuovamente mettere “Mi piace”, commentare, ricevere messaggi dalla pagina e leggere gli aggiornamenti di stato da essa pubblicati.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.