Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare nome al PC

di

Qualche tempo fa, durante una procedura di accoppiamento tramite Bluetooth, ti sei reso conto che il nome assegnato al tuo computer è a dir poco… strano: in fase di configurazione del computer, infatti, hai prestato poca attenzione a questo dettaglio, tant’è che il sistema operativo ha automaticamente “rinominato” il PC con una sequenza di numeri e lettere apparentemente incomprensibile!

Ora che te ne sei accorto, vorresti porre rimedio a questa situazione e modificare quell’identificativo con qualcosa di più leggibile (per esempio PC di Salvatore), ma non hai la più pallida idea di come cambiare nome al PC e sei alla ricerca di qualcuno che ti insegni a farlo. Ebbene, ti trovi proprio nella guida giusta: seguendo le istruzioni che mi appresto a fornirti di seguito, imparerai a svolgere questo compito alla perfezione su tutti i sistemi operativi per computer più conosciuti, Windows, macOS e Linux.

Non preoccuparti se non hai molta dimestichezza con la tecnologia, in quanto le procedure illustrate in questo tutorial sono di semplicissima applicazione e prevedono l’utilizzo di strumenti già integrati nel sistema operativo: puoi agire in assoluta tranquillità, senza dover scaricare alcunché e senza la necessità di districarti tra complicate voci di menu. Allora, cosa aspetti a iniziare? Prenditi un po’ di tempo libero per te, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che il risultato finale riuscirà a sbalordirti!

Indice

Informazioni preliminari

Come cambiare nome al PC

Prima ancora di entrare nel vivo di questa guida e di mostrarti come cambiare nome al PC, è fondamentale che tu sia a conoscenza delle eventuali conseguenze a cui potresti andare incontro.

Tanto per cominciare, devi sapere che il nome del computer viene utilizzato per identificare quest’ultimo all’interno delle varie reti, siano esse LAN, Wi-Fi, Bluetooth e così via: se, per esempio, hai creato una rete domestica finalizzata alla condivisione dei file, puoi riconoscere il computer in questione direttamente dal suo nome (senza scomodare altri parametri di più difficile comprensione come l’indirizzo IP, ad esempio) avvalendoti del gestore file del tuo sistema operativo (ad es. Esplora File di Windows).

Lo stesso discorso vale anche per i programmi che sfruttano le risorse condivise sul computer in questione: è possibile che, al fine di consentire l’accesso ai file e alle cartelle resi disponibili in rete, in alcuni di questi software venga specificato proprio il nome del computer. Se questo dovesse essere proprio il tuo caso, cambiare nome al PC potrebbe avere una sgradita conseguenza: dopo aver finalizzato la modifica, i programmi in questione non troverebbero più le risorse necessarie (in quanto l’identificativo del computer verrebbe cambiato) e, per questo motivo, smetterebbero di funzionare e/o richiederebbero una nuova configurazione per ripristinarne l’attività.

Pertanto, prima ancora di modificare il nome del computer, valuta attentamente tale eventualità: se la macchina su cui intendi agire è parte di una rete e dispone di file o cartelle condivisi con altri utenti o programmi, accertati che non vi siano programmi che necessitano delle risorse presenti sulla stessa. In caso affermativo, verifica attentamente la configurazione di questi programmi e accertati di avere le autorizzazioni necessarie per modificarne la configurazione in base alla modifica che ti appresti a compiere.

Infine, ricorda sempre che un nome computer può essere composto da sole lettere (maiuscole e minuscole), numeri e trattini (sia che _); esso non può contenere caratteri speciali (parentesi, virgolette, apici, slash, backslash e così via), poiché questi simboli potrebbero provocare comportamenti inaspettati da parte del sistema operativo.

Come cambiare nome al PC con Windows

Hai valutato attentamente le condizioni che ho posto alla tua attenzione nel paragrafo precedente, prendendo tutte le necessarie e doverose precauzioni? Perfetto, allora è il momento di passare all’azione e di cambiare il nome al PC con Windows in tuo possesso.

Windows 10

Per quanto riguarda il sistema operativo Windows 10, effettuare questa modifica è piuttosto semplice: per prima cosa, apri il menu Start cliccando sull’icona a forma di bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo, pigia sul pulsante che trovi nella barra laterale, clicca successivamente sull’icona Sistema e poi sulla voce Informazioni su.

A questo punto, non devi fare altro che premere il pulsante Rinomina questo PC, collocato nella parte centrale della finestra, indicare il nuovo nome nell’apposita casella di testo e pigiare sul tasto Avanti: il gioco è fatto! Per rendere effettiva la modifica, il computer deve essere riavviato: puoi scegliere di farlo subito, pigiando sul pulsante Riavvia ora, oppure di eseguire manualmente l’operazione in secondo momento, cliccando invece sul pulsante Riavvia in seguito.

Windows 8.1 e precedenti

Se disponi invece di Windows 8.1 o precedenti, puoi cambiare il nome agendo dall’apposita sezione del Pannello di controllo: se necessario, puoi avvalerti di tale procedimento anche su Windows 10 se, per qualche motivo, le istruzioni descritte poc’anzi non avessero sortito l’effetto desiderato.

Per prima cosa, dunque, identifica l’icona Questo PC/Computer sul desktop del tuo computer, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Proprietà dal menu che va ad aprirsi. In alternativa, puoi ottenere lo stesso risultato tramite il Pannello di controllo: avvia quest’ultimo direttamente dal menu Start, clicca sulla sezione Sistema e sicurezza e, infine, ripeti l’operazione per la sezione Sistema residente nella schermata successiva.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Cambia impostazioni situato nella finestra riepilogativa che va ad aprirsi, seleziona la scheda Nome computer annessa alla finestra successiva e premi il pulsante Cambia…: specifica dunque il nuovo nome che intendi assegnare al tuo PC nella casella di testo Nome computer e premi per due volte sul pulsante OK per finalizzare l’operazione. La modifica, anche questa volta, diventerà effettiva dopo il riavvio del computer.

Come cambiare nome al Mac

Le istruzioni precedenti non sono state utili al tuo caso, poiché sei possessore di un iMac o di un MacBook e ti affidi al sistema operativo macOS? Non hai di che preoccuparti, poiché puoi eseguire la medesima operazione in modo semplice e veloce e senza smanettare in parti del sistema complicate da gestire.

Per procedere, pigia innanzitutto sul pulsante Preferenze di sistema (quello a forma di ingranaggio, per intenderci) collocato sulla barra Dock e fai clic sull’icona Condivisione annessa alla schermata va ad aprirsi. In alternativa, puoi accedere al pannello delle impostazioni cliccando sul menu Apple collocato nell’angolo alto a sinistra (l’icona a forma di mela morsicata) e scegliendo la voce Preferenze di sistema… dal menu proposto.

Il gioco è praticamente fatto: digita il Nome Computer che intendi assegnare al tuo Mac nella finestra apposita (avendo cura di cancellare quello precedente) e clicca su un punto vuoto della Scrivania o della finestra stessa per visualizzare immediatamente il nuovo nome. Puoi renderti conto dell’avvenuta modifica, che è istantanea, tramite la piccola voce di guida (I computer sulla rete locale possono accedere al tuo computer su) collocata subito sotto la casella di testo.

Come cambiare nome al PC con Linux

Hai a disposizione una distribuzione Linux, ad esempio Ubuntu, e intendi cambiare nome al computer in modo semplice e veloce? Allora questa è la sezione più adatta a te. Voglio iniziare subito col dirti che hai due modi differenti di agire: il primo coinvolge il gestore grafico delle impostazioni di sistema, mentre il secondo prevede l’utilizzo della linea di comando. Ad ogni modo, entrambe le procedure sono di semplicissima applicazione.

Per servirti dell’interfaccia grafica, accedi al menu principale della tua distribuzione (per esempio, se stai usando Ubuntu, devi cliccare sull’icona a forma di griglia/tastierino collocata nell’angolo in basso a sinistra per accedere alla sezione Attività), pigia sul pulsante Impostazioni (generalmente a forma di ingranaggio) e successivamente fai clic sulla sezione Dettagli.

A questo punto, identifica la casella Nome Dispositivo, specifica in essa il nuovo nome che intendi assegnare al computer, pigia il pulsante Invio e chiudi, senza esitare oltre, il gestore delle impostazioni. Puoi verificare l’avvenuta applicazione della modifica aprendo il Terminale e digitando, al suo interno, il comando hostname seguito da Invio.

Se, invece, intendi applicare la modifica avvalendoti della riga di comando, procedi come segue: avvia il Terminale, digita al suo interno il comando sudo xdg-open /etc/hostname seguito da Invio e, quando richiesto, inserisci la password di amministratore del computer (o quella di root) e premi ancora Invio.

Una volta avviato l’editor di testo predefinito, devi cancellare il contenuto del file che va ad aprirsi (il vecchio nome del computer) e specificare quello nuovo, facendo sempre attenzione a non utilizzare caratteri speciali o qualsiasi altro simbolo differente da numeri, lettere e trattini: completata la modifica, salva il file risultante ed esci senza esitare dall’editor di testo.

Come ultima operazione, devi modificare il file hosts affinché interpreti correttamente la modifica effettuata: sempre dal Terminale, digita il comando sudo xdg-open /etc/hosts seguito da Invio, digita la password di amministratore, digita in coda al file, su una nuova riga, la stringa 127.0.0.1 nuovoNomeDelComputer e, infine, salva il file in questione ed esci dall’editor.

Per applicare la modifica, sempre dal Terminale, digita il comando sudo hostname -F /etc/hostname seguito da Invio e specifica, quando richiesta, la password di amministratore.